Barbara De Santi vs Mattia/ Gianni: “sei pesante e fai scappare…” (Uomini e donne)

- Hedda Hopper

Barbara de Santi inveisce contro Mattia durante la sfilata di Uomini e donne. Lui le da quattro e lei ne approfitta per tirare fuori…

barbara de santi min
Barbara De Santi - Screenshot da video

Barbara De Santi non è assolutamente soddisfatta dei voti che gli uomini del parterre stanno dando. Di fronte alle lamentele della dama, Gianni Sperti interviene e attacca Barbara. “Tu sei pesante. Gli uomini le donne pesanti non le vogliono. Tu martelli e quelli scappano”, afferma l’opinionista. La dama replica difendendo il proprio modo di essere e sostenendo che, essendo una persona intelligente, dà fastidio agli uomini che continuano a non darle ciò che cerca. Infastidita, poi, dall’atteggiamento di Mattia, la De Santi si scaglia ancora contro Mattia: “Togliti quel sorrisetto da bulletto, abbassa la cresta”, sbotta la dama che, poi, a Maria De Filippi confessa di essersi sfogata con la redazione. Poi, di fronte alla scelta dell’abito di Valentina, dice: “vorrei avere l’autostima di Valentina perchè si piace, ma non ha i numeri per indossare quest’abito”, dice Barbara. Valentina, però, porta a casa i voti abbastanza alta e aggiunge: “ho brutte gambe, ma io ho i miei difetti e non voglio nasconderli”, ribatte la dama (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

BARBARA DE SANTI FURIOSA CON MATTIA A UOMINI E DONNE

Per far perdere la testa ai cavalieri del parterre del trono over, Barbara De Santi punta sull’eleganza che, però, pur avendo avuto bei voti, non è totalmente soddisfatta. “Se sei è ancora in passerella a cercare un uomo, forse c’è qualcosa da migliorare. Quest’abito è davvero scarso. Il 7 è alla tua persona, non al vestito. Tu sei una bella donna che veste un brutto abito”, spiega Mattia che se avesse dato il voto all’abito le avrebbe dato un voto più basso. Ad attaccare Barbara De Santi è Gianni Sperti che ammette di non aver gradito la sfilata di Barbara che considera “troppo polemica”. “Ma perché cambiare le regole solo perché non ti sta bene il voto?”, chiede Gemma. La De Santi chiede così di cambiare un giudice non condividendo la presenza di Enzo Capo in giuria. Maria De Filippi, così, accontenta la De Santi il cui abito viene bocciato anche da Anahi (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

BARBARA DE SANTI, POLEMICA CON MATTIA PER LA SFILATA A UOMINI E DONNE

Signori e signore prendete i pop corn perché oggi andranno in scena le sfilate, sia di dame e cavalieri, in quel di Uomini e donne. Il trono over torna protagonista e con esso anche Barbara de Santi che in questi ultimi giorni si sta concentrando soprattutto sulla questione amore mancato. La dama non riesce a trovare l’amore nel programma anche se a più volte ribadito il fatto che riesce a stare da sola e sta bene anche così. A questo punto verrebbe da chiedere il perché della sua presenza nel programma ma quello che sappiamo è che molte dinamiche, discussioni comprese, prendono il via proprio grazie alla sua presenza a Uomini e donne. Anche oggi sarà così perché pure in passerella Barbara non le manderà di certo a dire. La bella maestrina sfilerà sul tema “Bella da far perdere la testa” ma, a quanto pare, proprio Mattia, il cavaliere con cui è uscita ultimamente, le appiopperà un quel quattro.

BARBARA DE SANTI SBOCCA CONTRO MATTIA A UOMINI E DONNE

Sarà allora che inizierà la discussione perché di certo lei non merita un quattro per il suo vestito e nemmeno per il suo modo di sfilare. Barbara de Santi andrà all’attacco di Mattia che sembra essere pronto a battere in ritirata proprio per via del suo carattere un po’ aggressivo. I due dibatteranno molto su questa cosa perché già ne hanno parlato la scorsa settimana ma sembra proprio che non ci sia una soluzione e che lui sia rimasto così male dal comportamento della dama tanto da decidere come e quando chiudere con lei finendo di punirla proprio con il quattro oggi nella sfilata, lo stesso che non le permetterà di vincere abbassando la sua media. Inutile dire che questo la manderà in tilt ancora di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA