Barbara d’Urso ritira querela ad Alberto Dandolo/ Lui rifiuta “Voglio essere sentito”

- Emanuela Longo

Barbara d’Urso ritira la querela contro Alberto Dandolo ma il giornalista rifiuta: intende essere sentito e giudicato dalla legge, il retroscena

barbara durso instagram 2019
Barbara d'Urso, Instagram 2019

Quali sono gli sviluppi sulla vicenda legale che vede coinvolti Alberto Dandolo, penna di Dagospia e Oggi, e la conduttrice Barbara d’Urso? Nelle passate ore Gossipblog.it ha rivelato un retroscena – più simile ad un vero e proprio colpo di scena – che ha trovato rapidamente piena conferma proprio nel giornalista Dandolo. Secondo quanto appreso da Blogo, nei giorni scorsi la conduttrice di Pomeriggio 5, Domenica Live e Live Non è la d’Urso avrebbe deciso di ritirare la querela nei confronti del giornalista. In parole più tecniche, avrebbe proposto la remissione della querela. Una decisione che sarebbe giunta dopo la replica di Dandolo alle parole di Barbara d’Urso rese in un video in cui, per la prima volta, parlava apertamente della denuncia presentata contro ignoti e nella quale veniva tirato in ballo anche l’irriverente penna di Dagospia. Blogo, inoltre, avrebbe anche appreso e reso noto un altro retroscena interessante: lo stesso Dandolo avrebbe rifiutato preferendo così sottoporsi al giudizio della legge, evidentemente al fine di dimostrare la sua totale innocenza rispetto alle accuse mosse nei suoi confronti.

BARBARA D’URSO RITIRA QUERELA AD ALBERTO DANDOLO CHE RIFIUTA

Il ghiotto retroscena è stato prontamente commentato via social da Alberto Dandolo che poco dopo la pubblicazione dell’articolo ha voluto confermare tutto, rompendo così il silenzio “per evitare possibili speculazioni, su una  vicenda che non doveva nascere, ma ormai esiste…”. “Confermo che nei giorni scorsi Barbara D’Urso ha rimesso la querela nei miei confronti. Confermo che ieri il mio avvocato ha comunicato al pubblico ministero che io, in questa situazione, non posso accettare e confermo di voler essere sentito. Questo è quanto”, ha scritto Dandolo su Instagram. Blogo fa inoltre sapere che il giovane sardo che si sarebbe celato dietro l’account “carmelitadurto” avrebbe invece accettato la proposta di remissione di querela avanzata dalla conduttrice, ponendo così fine alla vicenda legale. La denuncia presentata dalla conduttrice, come aveva lei stessa asserito, era stata contro ignoti. “La polizia postale, che ringrazio, ha fatto le indagini, e ha scoperto che collegato, anche telefonicamente, con il proprietario di questo profilo, che collaborava con questo profilo, c’era un giornalista”, aveva aggiunto. Dandolo però aveva subito replicato, spiegando che era stato lui stesso a mettere la polizia postale sulle tracce del giovane che “si celava dietro a quel profilo”, accusato dalla d’Urso di pubblicare “post molto molto insultanti e aggressivi scatenando poi l’odio contro di me, contro i miei figli e contro la mia famiglia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA