Bianca Guaccero “Mi tormentano sui giornali”/ “Macchina del fango e ca*zate”

- Davide Giancristofaro Alberti

Bianca Guaccero è stata ospite ieri sera a Le Iene e nell’occasione ha attaccato una certa parte della stampa, che in questi giorni l’ha presa di mira

bianca guaccero iene 2022 640x300
Bianca Guaccero a Le Iene

Nella serata di ieri Bianca Guaccero, nota conduttrice di casa Rai Due, è stata ospite del programma di Italia 1, Le Iene, ed ha dato vita ad un duro sfogo nei confronti di un certo tipo di stampa, colpevole secondo la stessa presentatrice, di aver giocato con titoli sensazionalisti sulla chiusura di Detto Fatto. Il programma che Bianca Guaccero ha condotto negli ultimi anni, subentrando a Caterina Balivo, chiuderà infatti i battenti al termine di questa stagione, e la presentatrice ha raccontato: “Da qualche tempo qualcuno mi tormenta scrivendo sui giornali cose non vere su di me, utilizzando il trucchetto di un titolo sensazionalistico”.

L’artista ha quindi ricordato alcuni titoli pubblicati negli ultimi giorni: “Cacciata da Rai Due”, “Fatta fuori”. “Lo strazio della conduttrice”, “Licenziata in tronco”, tutte frasi che non corrispondono al vero: “Non è vero: nessuno strazio e nessuno mi ha mai cacciato da nessun posto. Sono una professionista, una donna che decide della sua vita, che prova a migliorarsi. Ho condotto un programma per quattro anni e ora volto pagina”.

BIANCA GUACCERO E I TITOLI SENSAZIONALISTI SUL SUO STATO DI SALUTE

Come darle torto del resto, chiudere un programma non significa cacciare una persona, ma semplicemente un cambio di strategia dell’azienda, dovuta molto probabilmente ai bassi ascolti, ma non per colpa per forza di cose della stessa Bianca Guaccero. La presentatrice ha poi sottolineato altri titoli che l’hanno turbata, in merito al suo stato di salute: “La triste confessione sulla malattia”, “Non si può curare”, “La malattia è tornata, non ha potuto fare nulla”.

Il tutto semplicemente riferito ad un reflusso gastrico e al covid, tra l’altro senza gravi conseguenze. Bianca Guaccero ha concluso: “il rumore di fondo diventa pettegolezzo: ‘Sai che è stata cacciata dalla Rai, poverina è malata’”, parlando di “macchina del fango senza scrupoli che inventa caz…e”, invitando quindi a vergognarsi coloro che hanno compiuto quelli che lei definisce dei veri e propri “atti di violenza”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA