Blackface, cos’è?/ Le accuse a ‘Tale e quale show’ e la risposta di Carlo Conti

- Rossella Pastore

Blackface, cos’è e perché se ne parla tanto a Tale e quale show? In conferenza stampa, Carlo Conti ha risposto alle accuse.

Carlo Conti
Il conduttore Carlo Conti

Cos’è la blackface?

Ancor prima dell’avvio dell’undicesima edizione di Tale e quale show, sta facendo molto discutere il caso ‘blackface‘ che ha investito il programma già nei mesi scorsi, con alcuni spettatori che giudicavano poco rispettoso l’uso del trucco su alcuni concorrenti per emulare il volto di una persona nera. In passato, infatti, gli attori teatrali si truccavano in questo modo per assumere le sembianze stereotipate di una persona di colore, tante volte con intento parodistico o comunque irriverente.

Questa, dunque, è la blackface. Ma che correlazione ha con il programma di Carlo Conti? Ebbene, in diverse occasioni, è capitato che dei concorrenti fossero chiamati a imitare cantanti neri e ciò implicava ‘naturalmente’ di imitare anche le loro sembianze fisiche. Certi make-up troppo marcati, però, sono stati giudicati irrispettosi da una parte del pubblico.

Il caso blackface a Tale e quale show

La risposta di Carlo Conti alle accuse di blackface non è tardata ad arrivare: “Penso che sarebbe veramente ghettizzante non poter rappresentare i tanti artisti di colore, icone della musica black, che hanno fatto la storia della musica”, ha detto il conduttore in conferenza stampa. “C’era l’indicazione di non fare più i cantanti di colore, e allora mi sono detto: non possiamo prendere una persona bianca per interpretare una persona di colore? Prendiamone una di colore, e nessuno parlerà più di blackface”.

Nel cast, infatti, ci sarà Deborah Johnson, cantante e corista italiana di origini afroamericane. A questo proposito, Conti scherza: “Se però le dovessimo far interpretare un cantante italiano spero non ci accusino di whiteface…”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA