Bonus vacanze 2024/ Fino a 260 euro per le famiglie in difficoltà: i requisiti (ultime notizie oggi 3 luglio)

- Danilo Aurilio

Il Governo ha stanziato, anche per l'estate 2024, il bonus vacanze. L'incentivo di 260 euro, sarà erogato direttamente in busta paga ed è destinato a tutte le famiglie a basso reddito. 

Vacanze al tempo del Coronavirus: come saranno? (Pixabay)

Il Governo anche per l’estate 2024, ha deciso di stanziare il bonus vacanze del valore di 260 euro che sarà direttamente erogato in busta paga. L’incentivo è stato pensato per fare in modo che anche tutte le famiglie che più difficoltà economiche possano permettersi di godersi qualche giorno all’insegna del divertimento e del relax.

Con l’inizio del mese di luglio, sono tantissime le famiglie che partono verso le varie mete di villeggiatura, ovviamente il tutto pianificando al centesimo quelli che sono i costi di tutte le relative spese che una vacanza può richiedere.

Bonus vacanze 2024: chi può accedere

Maurizio Leo – Ministro dell’Economia – qualche giorno fa, ha annunciato che, tramite la nuova Legge di Bilancio 2025 , anche per la stagione estiva 2024 resterà attivo il bonus vacanze. L’agevolazione si aggiungerà ad altri sistemi mirati al sostentamento del reddito delle famiglie appartenenti al ceto medio basso come ad esempio lo sgravio contributivo destinato a tutti coloro che hanno un guadagno mensile totale pari a 2.692 euro.

Per poter beneficiare del bonus le famiglie, dovranno essere:

  • Famiglie con tra figli di cui uno minorenne;
  • Famiglie con reddito mensile fino a 2.692 euro;
  • Donne con due figli di cui almeno uno di età inferiore ai 10 anni.

Grazie a questa iniziativa, saranno moltissime le famiglie che potranno godersi qualche giorno di spensieratezza senza che il costo della vacanza gravi ulteriormente sul bilancio famigliare.

Tra le mete di vacanza maggiormente ambite dagli italiani località come, Spagna, Croazia e Grecia continuano ad essere quelle più gettonate grazie ai loro costi che continuano a mantenersi contenuti nonostante la crescita continua dei prezzi. Con l’introduzione del bonus vacanze, si prevede un incremento – non indifferente – delle prenotazioni last minute in quanto moltissime famiglie prenoteranno all’ultimo momento per non restare senza alternative.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Turismo e Viaggi

Ultime notizie