Diretta/ Tottenham-Borussia Dortmund (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: Dortmund ai quarti! (Europa League 2016, oggi 17 marzo)

- La Redazione

Diretta Tottenham-Borussia Dortmund: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca a White Hart Lane, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League

SchmelzerArminReus
Foto Infophoto

È finita al White Hart Lane, il Borussia Dortmund espugna il campo del Tottenham vincendo per 2 a 1 e accedendo così ai quarti di Europa League 2015-2016. Il match si avvia tranquillamente verso la conclusione senza grossi sussulti, fatta eccezione per la palla gol capitata sui piedi di Kagawa, con la formazione di Tuchel che all’89’ ha sfiorato anche il terzo gol. In ogni caso, i tedeschi approdano meritatamente alla fase successiva del torneo, mettendo fuori causa quella che sembrava una delle squadre più accreditate al successo finale, ma che ha pagato cara la scelta di schierare le seconde scelte nel match d’andata in Germania. 

Quando mancano solamente cinque minuti al novantesimo, il punteggio di Tottenham-Borussia Dortmund vede gli ospiti avanti per 2 a 1. Dopo diversi tentativi, al 71′ Aubameyang firma la doppietta su assist di Mkhitaryan per il 2 a 0 del Dortmund. Se non altro, i padroni di casa trovano almeno il gol della consolazione al 74′ con Son Heung-Min, abile a sfruttare un disimpegno errato di Subotic per trafiggere Weidenfeller e accorciare le distanze. Tuttavia non cambia niente in ottica qualificazione, con il Dortmund che continua ad avere i quarti in tasca. 

Al ventesimo minuto del secondo tempo, il Borussia Dortmund è sempre in vantaggio per 1 a 0 sul Tottenham. In questi primi della ripresa non è successo granché in campo, con la formazione di Tuchel che si accontenta del risultato (e non potrebbe essere altrimenti, considerando soprattutto il 3-0 dell’andata), mentre quella di Pochettino non sembra avere né la voglia né le forze di attaccare e di sostare costantemente dalle parti di Weidenfeller. Al 58′ Aubameyang si divora il gol del 2 a 0, davanti a Lloris il numero 17 del Dortmund non riesce a mantenere il sangue freddo e si fa ipnotizzare dall’estremo difensore degli Spurs. 

Intervallo al White Hart Lane, Tottenham e Borussia Dortmund vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 per la formazione di Tuchel. Con la qualificazione ai quarti ormai in cassaforte, gli ospiti hanno tutto sotto controllo e giocano senza pressione, mentre i padroni di casa sembrano aver gettato la spugna e a malapena provano ad attaccare. Il primo tiro in porta per gli Spurs arriva solamente al 37′ con Lamela che non riesce a intimorire Weidenfeller. Poco dopo è Chadli a cercare la porta, ma anche lui non la trova. Al 41′ palla gol per il Tottenham con Son Heung-Min che procura i primi brividi alla retroguardia del Dortmund, il numero 7 degli Spurs è sfortunato con la palla che termina di pochissimo a lato. Prima dell’intervallo, gli ospiti sfiorano il raddoppio in contropiede con Mkhitaryan che viene chiuso in calcio d’angolo al momento del tiro a distanza ravvicinata da Lloris. Sarà questa l’ultima emozione del primo tempo. 

Quando siamo giunti al venticinquesimo minuto del primo tempo, il Borussia Dortmund è in vantaggio sul Tottenham per 1 a 0. Nessun problema per la formazione di Tuchel che difende senza affanni il 3 a 0 dell’andata, anzi è il Borussia la squadra ad andare vicina per prima al gol al 13′, quando Mkhitaryan serve Reus che cerca di inquadrare la porta ma spedisce la palla sul fondo da buona posizione. Nel frattempo il Tottenham deve fare a meno di Davies che subisce un duro colpo alla testa ed è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Rose. Al 22′ il Tottenham guadagna un calcio d’angolo, tuttavia Dier non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Al 24′ i tedeschi si portano in vantaggio con Aubameyang che ancora una volta toglie le castagne dal fuoco firmando la rete dell’1 a 0 che di fatto sancisce la condanna degli Spurs. 

Al White Hart Lane è iniziato da cinque minuti il ritorno degli ottavi di Europa League 2015-2016 tra Tottenham e Borussia Dortmund, il punteggio è fermo sullo 0-0. Per la formazione di Pochettino non sarà facile recuperare lo 0-3 dell’andata e ci vorrà un’autentica impresa per ribaltare il risultato. Gli uomini di Tuchel non intendono abbassare la guardia e sin dal fischio d’inizio vanno a pressare gli avversari, occupando la metà campo del Tottenham e non facendo salire l’undici di Pochettino. 

Tottenham-Borussia Dortmund comincia: a White Hart Lane gli Spurs hanno bisogno di una grande impresa per ribaltare il 3-0 dell’andata e andare a prendersi la qualificazione ai quarti di Europa League. Andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, il calcio d’inizio è alle ore 21:05 e, al di là di tutto, la gara promette spettacolo. 1 Lloris; 16 Trippier, 4 Alderweireld, 27 Wimmer, 33 B. Davies; 8 Mason, 15 E. Dier; 11 Lamela, 20 Alli, 22 Chadli; 7 Son Heung-Min. In panchina: 13 Vorm, 3 D. Rose, 28 T. Carroll, 25 Onomah, 29 Winks, 38 Carter-Vickers, 10 Kane. Allenatore: Mauricio Pochettino

1 Weidenfeller; 26 Piszczek, 25 Papastathopoulos, 4 Subotic, 29 Schmelzer; 28 Ginter, 27 Gonzalo Castro, 33 Weigl; 10 Mkhitaryan, 17 Aubameyang, 11 Reus. In panchina: 38 Burki, 15 Hummels, 22 Pulisic, 37 Durm, 18 Sahin, 23 Kagawa, 20 A. Ramos. Allenatore: Thomas Tuchel 

1 Weidenfeller; 26 Piszczek, 25 Papastathopoulos, 4 Subotic, 29 Schmelzer; 28 Ginter, 27 Gonzalo Castro, 33 Weigl; 10 Mkhitaryan, 17 Aubameyang, 11 Reus.

Ci avviciniamo a Tottenham-Borussia Dortmund, uno dei grandi match negli ottavi di ritorno di Europa League. Alla luce del risultato dell’andata, è molto probabile che il 4-2-3-1 dell’argentino Mauricio Pochettino mischi molto le carte nello schieramento di un Tottenham che, con molte riserve soprattutto sul fronte offensivo, all’andata non è riuscito a reggere l’urto degli avversari. Il 4-1-4-1 di Thomas Tuchel a Dortmund è stato micidiale in attacco ed estremamente efficace in difesa, con un tre a zero che ha spianato la strada al Borussia in quello che pure pareva uno degli incroci maggiormente equilibrati nel programma degli ottavi di finale di Europa League. La qualità delle rose non è garanzia di equilibrio se la competizione non viene interpretata allo stesso modo da entrambe le formazioni. Schierando le seconde linee all’andata il Tottenham si è consegnato al gioco avvolgente della squadra di Tuchel, che sembra atleticamente in grado di puntare al massimo nella competizione senza subire un contraccolpo nella rincorsa al Bayern Monaco in Bundesliga. 

Sarà diretta dal nostro Nicola Rizzoli, si gioca oggi giovedì 17 marzo 2016 alle ore 21.05 e sarà una sorta di missione impossibile per gli Spurs, che nell’andata degli ottavi di finale di Europa League 2015-2016 hanno dato il segnale di aver gettato metaforicamente la spugna in questa competizione. Il tecnico Mauricio Pochettino nell’andata degli ottavi di finale contro i tedeschi ha schierato infatti una formazione imbottita di riserve, permettendo ai gialloneri di far valere il loro potenziale e di ottenere un tre a zero che vale più di un’ipoteca sul passaggio nei quarti di finale. Troppo importante per il Tottenham l’obiettivo della Premier League in questa stagione: i londinesi battendo in trasferta l’Aston Villa domenica scorsa hanno mantenuto il secondo posto a cinque punti di distanza dal Leicester capolista. 

Al di là della suggestiva rincorsa al titolo, per gli Spurs anche dal punto di vista economico sarebbe fondamentale ottenere uno dei primi tre posti in classifica, che garantirebbe la qualificazione diretta alla fase a gironi della Champions League del prossimo anno. Obiettivo che il Borussia Dortmund ha già messo in cassaforte in Bundesliga, facendo il vuoto tra sé e la terza posizione.

L’ultima vittoria casalinga contro il Mainz ha permesso alla squadra di Tuchel di mantenersi a cinque punti di distanza dalla vetta occupata dal Bayern Monaco. Considerando il ritmo forsennato con il quale i bavaresi stanno dominando la Bundesliga, si tratta di un risultato straordinario che rende potenzialmente il Borussia Dortmund la squadra favorita per la conquista dell’Europa League in questa stagione.

Ecco le probabili formazioni che si fronteggeranno giovedì sera a White Hart Lane. Nel Tottenham in porta ci sarà il francese Lloris, col belga Alderweireld e l’austriaco Wimmer centrali di difesa, mentre Trippier giocherà in posizione di terzino destro e il gallese Davies in posizione di terzino sinistro. Carroll e Mason saranno i playmaker arretrati in un centrocampo con il danese Eriksen, il coreano Son Heung-Min e Onomah alle spalle del bomber belga Chadli, schierato come all’andata come unica punta.

Nel Borussia Dortmund in porta ci sarà il veterano Weidenfeller, con Sven Bender e Hummels difensori centrali. Il polacco Piszczek presidierà l’out di destra in difesa, con Schmelzer schierato sulla corsia opposta. Marco Reus, scatenato all’andata con una doppietta messa a segno, sarà l’esterno mancino di centrocampo con Durm che si muoverà sull’altra fascia, mentre per vie centrali giocherà Weigl col compito di coprire le spalle all’armeno Mkhitaryan e a Gonzalo Castro. Al gabonese Aubameyang affidati come al solito da Tuchel i compiti di punta centrale.

Tottenham-Borussia Dortmund, giovedì 17 marzo 2016 alle ore 21.05, sarà un’esclusiva televisiva di Sky, trasmessa in diretta tv sul canale 203 (Sky Sport 3 HD) del boquet satellitare. Tutti gli abbonati potranno comunque seguire la diretta del match anche in diretta streaming video, collegandosi tramite personal computer oppure tramite dispositivi mobili sul sito skygo.sky.it attivando così l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori