DIRETTA/ Monaco-Fenerbahçe (risultato finale 3-1): info streaming video. La decide Germain (Champions League 3^ turno preliminare, oggi 3 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Monaco-Fenerbahçe, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca allo stadio Louis II per il ritorno del terzo turno preliminare della Champions League

PalloniChampions
LaPresse

Il protagonista della gara Monaco-Fenerbahce è senza dubbio Germain protagonista con una doppietta del risultato finale di 3-1. Gli altri gol li segnano da una parte il solito Radamel Falcao e dall’altra Emenike. La gara è stata molto emozionante con i turchi del Fenerbahce che l’avevano rimessa in parità nel conto totale con la gara di andata, terminata 2-1 per loro. E’ stato decisivo Germain autore di una doppietta di grande spessore. Alla fine ha avuto il tempo per entrare in campo anche l’ex difensore del Torino Kamil Glik che al minuto novantadue ha sostituito proprio il fenomeno di serata Germain salutato dal pubblico con un grandissimo applauso.

La gara Monaco-Fenerbahce è arrivata al minuto settanta e il risultato è di 3-1. Nel primo tempo erano partiti veramente forti i padroni di casa passando in vantaggio dopo tre minuti con la rete di Germain, raddoppiando al diciottesimo con il rigore di Radamel Falcao. Pronti via nella ripresa ha segnato poi il solito Emenike che ha riaperto il discorso qualficazione. Ancora Germain ha segnato però proprio al minuto sessantacinque scongiurando l’ipotesi dei tempi supplementari. Le formazioni sono al momento schierate così in campo: 4-4-2 – Subasic; Sidibe, Raggi, Jemerson, Mendy; Dirar, Fabinho, Bakayoko, Lemar; Germain, Falcao (45′ Carillo). A disposizione: Badiashile, Cavaleiro, Glik, Silva, Tisserand, Traore. All. Jardim. 3-5-2 – Taskiran, Kjaer (36′ Topal), Skrtel, Neustadter; van der Wiel, Tufan, Souza (69′ Chahechouhe), Ucan, Kaldirim; Emenike, Fernandao. A disposizione: Fabiano, Cinemre, Civelek, Ozbayrakli, Stoch.

La sfida Monaco-Fenerbahçe di mercoledì sarà anche un interessante faccia a faccia tra due allenatori portoghesi. Ovvero il tecnico del Monaco, Leonardo Jardim, che sta portando avanti nel Principato un progetto a lungo termine, e il tecnico del Fenerbahçe, Filipe Almeida. 4-4-2 per il primo e 3-5-2 per il secondo, in una partita che così come all’andata si prospetta tattica e ragionata. Nei match giocati in casa le formazioni turche sono tradizionalmente arrembanti e capaci di mettere alle corde gli avversari soprattutto nei minuti iniziali di gara. Vista la delicatezza della posta in palio, è presumibile attendersi un atteggiamento più prudente da parte degli ospiti in una sfida che il Monaco proverà a ribaltare a tutti i costi anche grazie al jolly Radamel Falcao, che dopo due anni travagliatissimi a causa di problemi fisici che lo hanno costretto a saltare Mondiali e Coppa America, vuole rilanciarsi ad alti livelli nel Principato se non arriveranno allettanti offerte di mercato.

Monaco-Fenerbahçe, mercoledì 3 agosto 2016 alle ore 20.45, sarà la sfida decisiva tra le due formazioni, dopo la vittoria per due a uno dei turchi nel match d’andata del terzo turno preliminare, per ottenere il passaggio ai play off di Champions League 2016-2017. L’andata del terzo turno preliminare ha visto infatti prevalere di misura la formazione di Istanbul, portatasi in vantaggio con Emenike, raggiunta prima dell’intervallo da una rete di Radamel Falcao, quindi capace di realizzare nella ripresa il gol della vittoria ancora con Emenike. Un risultato che lascia aperta la porta alla qualificazione alla squadra del Principato, che già lo scorso anno ha fallito d’un soffio la partecipazione alla fase a gironi di Champions facendosi eliminare in un tiratissimo doppio confronto dal Valencia.

Il Monaco nella scorsa Ligue 1 ha rimontato in classifica tanto da arrivare ad un soffio dalla qualificazione diretta alla fase a gironi di Champions League, sfumata solo per la differenza reti sfavorevole nei confronti del Lione. Il Fenerbahçe ha lottato ma non è riuscito a strappare il titolo turco ai rivali del Besiktas: il secondo posto è valso comunque l’accesso ai preliminari, fatali lo scorso anno a Van Persie e compagni, costetti poi a ripiegare sull’Europa League. 

Allo stadio Louis II di Monaco si affronteranno queste probabili formazioni: francesi senza il portiere titolare, il croato Subasic, fermato da un problema all’inguine. In porta giocherà Morgan De Sanctis, passato proprio in questi giorni dalla Roma alla formazione del Principato. Difesa a quattro composta dalla corsia di destra alla corsia di sinistra da Sidibe, dal brasiliano Jemerson, dall’altro italiano Raggi e da Mendy. A centrocampo il marocchino Dirar coprirà la fascia destra e Lemar la fascia sinistra, mentre per vie centrali si muoveranno Bakayoko e il brasiliano Fabinho. Tandem offensivo composto dal bomber brasiliano Falcao, tornato nel Principato dopo l’esperienza al Chelsea, e da Germain.

Fenerbahçe privo di Zeybek a centrocampo e soprattutto di Robin Van Persie in attacco. A Montecarlo giocheranno il portiere Taskiran e una difesa a tre composta dal russo Neustadter, dallo slovacco Skrtel e dal danese Kjaer. L’olandese Van der Wiel manterrà il suo posto sulla fascia destra a centrocampo, mentre sull’out opposto riprenderà posizione, a squalifica scontata, Volkan Sen, così come a centrocampo tornerà dopo il turno di stop Mehmet Topal, affiancato dal brasiliano Souza e da un altro ex romanista, Salih Ucan. Il nigeriano Emenike, mattatore della partita di andata, sarà affiancato sul fronte offensivo dall’altro brasiliano Fernandao.

Le principali agenzie di scommesse sembrano credere nella possibilità del Monaco di ribaltare la situazione. Bwin quota 1.91 la vittoria dei padroni di casa, mentre Bet365 alza fino a 4.33 la quota per l’eventuale successo esterno dei turchi. Un pareggio, che garantirebbe comunque al Fenerbahçe l’accesso ai play off di Champions League in virtù del successo dell’andata, viene offerto ad una quota di 3.60 da Unibet.

Monaco-Fenerbahçe, mercoledì 3 agosto 2016 alle ore 20.45, non godrà di diretta tv sui canali italiani, e non sarà possibile assistere a questa partita tramite una diretta streaming video: il sito www.uefa.com, previo accesso a internet, garantirà agli appassionati diretta scritta e tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul match del ‘Louis II’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori