Diretta/ Betis-Milan (risultato finale 1-1) streaming video e tv: i rossoneri strappano un punto!

Diretta Betis Milan, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata nel gruppo F di Europa League.

08.11.2018, agg. alle 22:57 - Claudio Franceschini
Suso lascia il Milan? (Lapresse)

DIRETTA BETIS-MILAN (RISULTATO FINALE 1-1): I ROSSONERI STRAPPANO UN PUNTO!

Betis Balompié e Milan si spartiscono la posta in palio al Villamarin di Siviglia dove finisce 1-1 il match valevole per la quarta giornata del gruppo F di Europa League 2018-19, dove tre squadre restano in corsa per la qualificazione con i rossoneri che vengono raggiunti dall’Olympiacos che grazie al 5-1 rifilato al Dudelange aggancia il Diavolo al secondo posto, a una sola lunghezza di ritardo dalla compagine andalusa. Nelle battute conclusive della gara tutti si spaventano quando Musacchio si scontra violentemente con Kessié, il difensore centrale spagnolo cade pesantemente a terra, quasi svenuto, lo staff medico interviene tempestivamente e immobilizza il collo del giocatore che viene poi portato via in barella, tra gli appluasi bipartisan del pubblico. Quando il gioco riprende Reina salva i suoi negando il gol della vittoria a Tello con una grande uscita, nel maxi-recupero squadre lunghissime ma nessuna delle due trova il guizzo vincente per i tre punti. {agg. di Stefano Belli}

BETIS-MILAN, DIRETTA LIVE

PUNIZIONE MAGISTRALE DI SUSO!

A dieci minuti dal novantesimo è di nuovo parità al Villamarin di Siviglia tra Betis e Milan con le due squadre inchiodate sull’1-1. Dopo aver sfiorato il raddoppio al 57′ con Lo Celso che non è riuscito a trovare la doppietta colpendo male la sfera a pochi passi da Reina, i rossoneri si gettano in avanti nel tentativo di annullare lo svantaggio. Al 59′ Suso prova a sorprendere Pau Lopez con un improvviso sinistro a giro, l’estremo difensore degli andalusi se la cava in calcio d’angolo togliendo la palla da sotto l’incrocio. Per il numero 8 spagnolo sono le prove generali in vista del gol che arriva al 62′ direttamente da calcio di punizione, Bakayoko sfiora lo spiovente e probabilmente inganna Pau Lopez che viene scavalcato dalla traiettoria della sfera che si deposita in rete. Pur con qualche affanno di troppo il Milan si rimette in carreggiata, adesso Gattuso potrebbe pensare di gettare nella mischia Romagnoli per consentire al numero 13 di segnare dopo il novantesimo per la terza gara consecutiva…  {agg. di Stefano Belli}

RESISTE IL VANTAGGIO DEGLI ANDALUSI

Al Villamarin di Siviglia è ricominciato dopo l’intervallo il match valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League 2018-19 tra Betis e Milan, al decimo del secondo tempo la formazione di Setien è sempre in vantaggio per 1 a 0 con i padroni che continuano ad avere il controllo della situazione. I rossoneri da quando è ripreso il gioco non si sono ancora fatti vedere dalle parti di Pau Lopez, Gattuso per adesso non è corso ai ripari ma prima o poi il tecnico apporterà delle modifiche al suo undici, il Diavolo ha bisogno di ribaltarla visto che in Grecia l’Olympiacos sta asfaltando il Dudelange e se le cose rimanessero così il Milan scivolerebbe al terzo posto nel gruppo F, non proprio lo scenario auspicato dalla proprietà Elliot. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO

Betis Balompié e Milan vanno al riposo sul parziale di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Enrique Setien che negli ultimi quindici minuti del primo tempo ha respinto senza troppi affanni le offensive dei rossoneri. Che al 33′ si procurano un calcio di punizione dal limite con Bakayoko steso da Mandi, Suso si fa ingolosire e calcia direttamente in porta, la palla si infrange però sulla barriera andalusa. Su azione ci prova invece Calhanoglu il cui tiro non crea particolari grattacapi a Pau Lopez. La compagine spagnola si affida al contropiede per mettere alle corde la retroguardia rossonera, al 41′ Sanabria entra in area ma litiga con il pallone e inciampa da solo perdendo l’attimo. Nel recupero Borini crossa per Cutrone che colpisce malissimo di testa, palla che si impenna e la prima frazione di gioco si conclude con questa azione. {agg. di Stefano Belli}

SANABRIA SFIORA IL RADDOPPIO!

Alla mezz’ora del primo tempo resiste il vantaggio del Betis Balompié sul Milan con la formazione andalusa sempre avanti per 1 a 0. Momento decisamente positivo per gli uomini di Setien che al 18′ si rendono nuovamente pericolosi dalle parti di Reina con l’esperto Joaquin (classe 1981, un paio di stagioni alla Fiorentina tra il 2013 e il 2015) murato da Joaquin Rodriguez che ferma il pallone quasi sulla linea di porta. Sul prosieguo dell’azione Laxalt interviene su Tello che cade a terra, inutili le proteste degli andalusi con l’arbitro Pawson che fa proseguire il gioco. I rossoneri non riescono a replicare alle azioni degli avversari che al 27′ vanno vicini al raddoppio con Sanabria il cui tiro si spegne a lato di un soffio, male Borini che sbaglia l’uomo da marcare spianando la strada a Junior Firpo. {agg. di Stefano Belli}

LO CELSO PUNISCE REINA

Al Villamarin di Siviglia l’arbitro inglese Pawson ha dato il via alle ostilità tra Betis Balompié e Milan che si affrontano nel quarto turno del gruppo F di Europa League 2018-19, quando sono trascorsi circa quindici minuti dal fischio d’inizio il punteggio vede la compagine andalusa in vantaggio per 1 a 0. Entrambe le squadre intendono conquistare i tre punti per ipotecare l’accesso ai sedicesimi di finale, difficile che arrivi stasera la certezza matematica per gli uomini di Setien, considerando che l’Olympiacos è già in vantaggio sul Dudelange. Al 3′ Canales crossa sul secondo palo per Joaquin che non fa in tempo ad arrivare sul pallone, anticipato dall’uscita di Reina. Dall’altra parte Cutrone scalda il destro senza inquadrare la porta di Pau Lopez. L’equilibrio sul terreno di gioco dura poco più di 10 minuti: al 12′ Junior Firpo trova un varco per servire l’assist a Lo Celso che dall’altezza del dischetto trafigge Reina e porta avanti i suoi, gara in salita per i rossoneri di Gattuso. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per iniziare Betis Milan, e al Villamarin si attende solo che le formazioni ufficiali entrino in campo: prima però del fischio d’inizio della quarta giornata di Europa league, vediamo pure i numeri che i due club si portano alle spalle quest’oggi. Ecco quindi che considerando ora la classifica del girone F vediamo che gli spagnoli sono al momento in testa con 7 punti e risultano pure imbattuti: il tabellino infatti ci riporta di 2 successi e un pari, trovato contro l’Olympiacos nel primo turno. Positiva anche la differenza reti visto che finora il Betis ne ha segnati 5 incassandone uno solo. Appena dietro però troviamo il Milan: i rossoneri sono secondi con 6 punti, ottenuti con due successi e un KO (realizzato proprio con il Betis pochi giorni fa). Va poi ricordato che finora la squadra di Gattuso ha segnato ben 5 reti ma ha visto il proprio specchio bucato tre volte. E’ tempo ora di dare la parola al campo: ecco le formazioni ufficiali di Betis Milan, si gioca! BETIS (3-5-2): 13 Pau Lopez; 23 Mandi, 5 Bartra, 4 Feddal; 11 C. Tello, 21 Lo Celso, 14 William Carvalho, 6 Canales, 20 Junior Firpo; 17 Joaquin, 9 Sanabria. Allenatore: Quique Sétien. MILAN (3-5-2): 25 Reina; 22 Musacchio, 17 C. Zapata, 68 Ri. Rodriguez; 11 Borini, 79 Kessie, 14 Bakayoko, 10 Calhanoglu, 93 Laxalt; 8 Suso, 63 Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Betis Siviglia Milan viene trasmessa in diretta tv soltanto sui canali del satellite: per questa giornata di Europa League solo Diretta Gol sarà in chiaro su Tv8. Per gli abbonati Sky invece l’appuntamento è su Sky Sport Uno (201) o Sky Sport 252; in questo caso sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video, attivabile collegando un massimo di due dispositivi mobili (PC, tablet o smartphone) ai dati del proprio abbonamento, andando così a utilizzare l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.

SETIEN CONTRO GATTUSO

Alla vigilia del fischio d’inizio della sfida Betis Siviglia Milan, attesa al Villamarin quest’oggi per il quarto turno di Europa League, prendiamoci ora un momento per posare la nostra attenzione anche sui due allenatori attesi oggi in campo. Ecco quindi che questa sera a fare gli onori di casa vedremo lo spagnolo Quique Setien, arrivato alla panchina della squadra biancoverde nel luglio del 2017, con esperienze precedenti con Las Palmas, Lugo e Racing (di cui ha vestito i colori anche da giocatore). Dando un occhio ai numeri vediamo che Setien, nelle sue 56 partite vissute da allenatore del Betis ha già fissato a 1.54 la media punti a incontro. Dall’altra parte ecco il volto ben noto di Gennaro Gattuso allenatore del Milan dal novembre 2017, ma ex della primavera e soprattutto ex giocatore rossonero. Sempre considerando i numeri ricordiamo che il Diavolo con il tecnico calabrese in panchina ha fissato a 1.81 la media punti in 48 incontri. (agg Michela Colombo)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Per Betis Siviglia Milan, è tempo ora di posare la nostra attenzione sui protagonisti più attesi della partita di Europa League di questa sera: chi oggi stanno i bomber in grado di dare la svolta giusta alla partita al Villamarin? Dando un occhio ai dati registrati alla vigilia della quarta giornata, vediamo che gli spagnoli per ora sono andati in gol 5 volte: qui quindi si sono già messi in luce Lo Celso e Sanabria, fermi a quota due gol a testa ma non dimentichiamo anche Tello che ha già trovato la via del gol sia pure in una sola occasione. Situazione appena più netta in chiave bomber nello spogliatoio di Gennaro Gattuso: il primo marcatore di riferimento in Europa del Milan rimane Patrick Cutrone, titolare annunciato, ma dietro di lui fa capolino Gonzalo Higuain, che pure oggi potrebbe non essere a disposizione del tecnico. (agg Michela Colombo)

ARBITRA PAWSON

La partita di Europa League Betis Siviglia Milan verrà diretta dall’arbitro inglese Craig Pawson: con lui in campo questa sera nel quarto turno poi vedremo i due assistenti Betts e Hussin, con Constantine Hatzidakis scelto in qualità di quarto uomo. Il fischietto del South Yorkshire è certamente volto ben noto: arbitro Fifa dal 2015, si è finora dimostrato tra i più attivi in questo inizio di stagione. Considerando qualche numero vediamo infatti che il direttore di gara quest’anno ha già presenziato a 14 incontri (di cui 4 validi per competizioni Uefa): si contano quindi a bilancio 62 ammonizioni e 4 espulsioni comminate (di cui 3 per rosso diretto), senza dimenticare i 6 calci di rigore già assegnati. Volendo ampliare la nostra statistica possiamo aggiungere che in carriera Pawson non ha mai diretto il Betis, benché abbia incontrato in tre occasioni formazioni spagnole: pure con il Milan si tratta di un identico per il direttore di gara che già vanta 2 precedenti con squadre provenienti dal Bel Paese. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Betis Siviglia Milan verrà diretta dall’arbitro inglese Craig Pawson; alle ore 21:00 di giovedì 8 novembre va in scena la partita valida per la quarta giornata nel gruppo F di Europa League 2018-2019. Una sfida interessante quella del Benito Villamarin: il Milan infatti continua a prendersi vittorie in campionato ma è reduce dalla sconfitta interna contro gli spagnoli, che ha portato al sorpasso in vetta al gruppo. La classifica resta buona per gli uomini di Gennaro Gattuso, che però non possono dare nulla per scontato: con un’altra sconfitta rischierebbero il sorpasso da parte dell’Olympiacos, che dovranno andare ad affrontare al Pireo. Insomma, una qualificazione ai sedicesimi data per scontata dopo le prime due giornate si sta trasformando se non altro in un percorso in salita, e dunque Betis Milan diventa una partita determinante anche per ritrovarsi dal punto di vista psicologico.

RISULTATI E PRECEDENTI

Betis Milan è la partita con la quale i rossoneri si lanciano verso la grande sfida contro la Juventus; se però in Serie A il Diavolo ha trovato il passo giusto, vincendo tre partite consecutive di cui due all’ultimo secondo (sempre con gol di Alessio Romagnoli), in Europa League il tonfo interno contro gli andalusi è stato pesante. Lo è stato soprattutto dal punto di vista del gioco espresso, e appunto per la classifica di cui si parlava in precedenza; al Villamarin il Milan deve solo pensare a vincere, senza fare calcoli legati alle partite che mancano o alla differenza reti eventuale. Anche perchè il Betis è una squadra tosta e pericolosa: non lo sta dimostrando in Spagna dove continua a fare fatica (arriva dal 3-3 interno contro il Celta Vigo), ma certamente ha la rosa giusta per fare strada in Europa League, come del resto sta ampiamente dimostrando visto il primo posto nel girone con due vittorie e una sconfitta. La sfida interna contro il Milan è un ottimo modo per testare ancora di più le proprie ambizioni e, naturalmente, archiviare il passaggio del turno.

PROBABILI FORMAZIONI BETIS MILAN

Per Betis Milan, Quique Setién dovrebbe dare spazio ai soliti noti: davanti a Pau Lopez giocheranno dunque Sidnei, Bartra e Mandi con i due esterni, Francis Guerrero e Cristian Tello, in linea con i due centrocampisti centrali che saranno sempre il messicano Guardado e William Carvalho, grande colpo dell’estate. Dovrebbero dunque avanzare il loro raggio d’azione Canales e Lo Celso, che di fatto saranno i due trequartisti a supporto dell’unica punta: nessun ballottaggio, Sanabria sarà il titolare con Moron in panchina. Il Milan deve rinunciare ad alcuni elementi: fermi a scopo precauzionale Higuain e Bonaventura, davanti il solo Cutrone con al fianco Suso e Borini (Calhanoglu non è al top) e ritorno al 4-3-3 con un centrocampo nel quale Kessie e Bertolacci a supportare Bakayoko (ma attenzione a José Mauri). In difesa Musacchio torna titolare al fianco di Alessio Romagnoli, in porta c’è Reina con Calabria e Ricardo Rodriguez destinati a coprire le corsie.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote previste dalla Snai per Betis Milan ci presentano un quadro nel quale i rossoneri non sono favoriti: la quota per il segno 1 che identifica il successo interno del Betis vale infatti 2,20 volte la puntata, valore più basso rispetto al 3,35 che accompagna il segno 2 su cui scommettere per la vittoria del Milan. L’eventualità del pareggio è come sempre regolata dal segno X: in questo caso il vostro guadagno sulla partita sarebbe pari a 3,30 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

BETIS MILAN, DIRETTA LIVE