Diretta Dudelange Betis / Risultato finale 0-0, info streaming video: pari senza reti, spagnoli avanti

Diretta Dudelange Betis, streaming video e tv: al Josy Barthel gli andalusi cercano di blindare il primo posto nel girone di Europa League, e devono almeno replicare il risultato del Milan.

13.12.2018, agg. alle 22:57 - Claudio Franceschini
Diretta Dudelange Betis, Europa League gruppo F (LaPresse)

DIRETTA DUDELANGE BETIS (RISULTATO FINALE 0-0): PARI SENZA GOL, SPAGNOLI AVANTI

La gara Dudelange Betis è terminata col risultato finale di 0-0 con il club del Lussemburgo che ha fatto il suo primo storico punto in una competizione europea. Gli spagnoli passano il turno da primi visto che il Milan ha perso fuori casa contro l’Olympiakos, mancando clamorosamente la qualificazione al prossimo turno di Europa League. Gli ospiti hanno schierato in campo diversi calciatori importanti anche se ovviamente c’è stato un po’ di turnover. Nella ripresa sono usciti Loren, William Carvalho e Joaquin e sono entrati in campo Leon, Bartra e Boudebouz. L’esterno ex Fiorentina è stato il migliore in campo, mettendo in mezzo una quantità industriale di palloni che non sono stati sfruttati nella maniera giusta dalle punte. Protagonista è stato anche l’ex Juventus Landry Bonnefoi, il portiere dei padroni di casa ha detto di no diverse volte ai suoi avversari. Nel finale ha preso anche un cartellino giallo per aver perso tempo. (agg. di Matteo Fantozzi)

JOAQUIN STRARIPANTE, MA PER ORA NON BASTA

Superata l’ora di gioco il risultato di Dudelange Betis è ancora 0-0. Protagonista assoluto della partita è lo spagnolo Joaquin che fino a questo momento ha messo in mezzo tantissimi palloni. Non è bastato il suo contributo però a sbloccare la partita con i padroni di casa che sono stati in grado di tenere la gara ancora sul pareggio. Le statistiche fanno però capire abbastanza bene qual è l’andamento della partita con gli spagnoli che hanno il 73% del possesso palla rispetto al 27% dei loro avversari. Inoltre il Betis ha tirato 7 volte, di cui 3 in porta, rispetto all’unica conclusione fuori dei loro avversari. Proprio all’ora di gioco c’aveva provato il Dudelange con una conclusione di Danel Sinani che smarcato bene dentro l’area di rigore stava per beffare il Betis. La sua conclusione è terminata però di molto sopra la traversa. Mancano venti minuti alla fine della gara, vedremo se il risultato cambierà ancora. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI A RETI BIANCHE ALL’INTERVALLO

La gara Dudelange Betis ha visto terminare il primo tempo con il risultato di 0-0. Le due squadre non sono riuscite dunque a sbloccare la partita. Gli spagnoli hanno dominato in lungo e in largo la partita, arrivando a tirare per sei volte di cui tre in porta. Al minuto 36 c’è stata la migliore occasione fino a questo momento con un tiro di Loren che da pochi metri trova pronto l’ex Juventus Landry Bonnefoi. Il portiere francese era stato davvero molto bravo circa nove minuti prima quando aveva detto di no ancora a Loren, bravissimo con un guizzo a mettere la palla fuori dallo specchio. Il Dudelange ha difeso come poteva, senza riuscire però ad attaccare gli spazi e senza riuscire a trovare la porta difesa dall’estremo difensore avversario. Fermi sul pareggio c’è tutta una ripresa in cui potrebbe ancora accadere qualsiasi cosa. Staremo a vedere anche se i due allenatori decideranno di effettuare delle sostituzioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

GARA ANCORA BLOCCATA SUL PARI

La gara Dudelange Betis è ferma ancora sul risultato di 0-0 arrivati ormai al ventesimo minuto del primo tempo. Pronti via Jordanov crossa teso in area di rigore, ma è bravo Robles a fermarlo. Joaquin si rende poi pericoloso saltando un paio di uomini sulla corsia esterna e mettendo al centro un pallone davvero molto teso, viene però fermato in calcio d’angolo dalla difesa avversaria che reagisce davvero molto bene. La gara al momento non ha regalato gol, ma già qualche dose di emozioni con sicuramente Joaquin tra i più in vista. Il talento spagnolo del Betis è gravitato nel nostro campionato con la maglia della Fiorentina, senza però riuscire a dimostrare continuità, questo perché chiuso all’epoca di giocatori importanti come Giuseppe Rossi e Juan Cuadrado. Vedremo se riuscirà ad essere decisivo nella gara in questione.  (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio di Dudelange Betis, partita di Europa League che dovrebbe sancire definitivamente il primato nel girone F per la squadra spagnola, che è comunque già matematicamente certa di un posto ai sedicesimi. I numeri parlano molto chiaro sulla grande differenza di rendimento tra le due formazioni, fatto che non ci sorprende tenuto conto del fatto che il Dudelange ha già fatto un’impresa arrivando fin qui. Per la compagine del Lussemburgo cinque sconfitte su cinque partite del girone, appena 3 gol segnati a fronte dei ben 16 subiti per una differenza reti di -13, anche se le prestazioni spesso non sono state così negative (vedi ad esempio la partita di San Siro, pur persa 5-2). I numeri del Betis sono naturalmente molto migliori, 11 punti con tre vittorie e due pareggi su cinque partite. Il merito è soprattutto di una eccellente difesa che ha incassato solo due gol; quelli segnati sono sette, la differenza reti +5. Adesso dunque parola al campo: Dudelange Betis sta per cominciare! DUDELANGE (4-4-2): 12 Bonnefoi; 24 Jordanov, 5 Schnell, 26 Prempeh, 39 El Hriti; 10 Stolz, 22 Stélvio Cruz, 99 Kenia, 14 Couturier; 77 Turpel, 9 Sinani. Allenatore: Dino Toppmoller BETIS (3-5-2): 1 Robles; 12 Sidnei, 3 Javi Garcia, 4 Feddal; 2 Francis, 34 Kaptoum, 14 William Carvalho, 8 Inui, 11 C. Tello; 17 Joaquin, 16 Moron. Allenatore: Quique Sétien (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Dudelange Betis: la partita infatti non è tra quelle che la televisione satellitare trasmette, il che significa che non sarà a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video. Per tutte le informazioni utili potrete comunque consultare il sito ufficiale della federazione europea: lo trovate all’indirizzo www.uefa.com, con la possibilità ovviamente di selezionare l’apposita sezione dedicata all’Europa League.

L’ARBITRO

Dudelange Betis sarà diretta, come vi abbiamo già accennato, dall’arbitro slovacco Peter Kralovic. Insieme a lui ci saranno gli assistenti di linea Miroslav Benko ed Erik Weiss, gli arbitri addizionali di porta Michal Ocenáš e Boris Marhefka mentre come quarto uomo ci sarà il signor Tomaš Mokoš a completare una squadra arbitrale naturalmente tutta slovacca. Nato il 5 giugno 1983, Peter Kralovic è arbitro internazionale fin dal 2012 e ha dunque accumulato ormai una buona esperienza almeno ad un livello medio. Ad esempio, il signor Kralovic questa estate ha arbitrato una partita delle qualificazioni di Champions League e un’altra nelle qualificazioni di Europa League, con un bilancio complessivo di quattro cartellini gialli, un’espulsione per rosso diretto e la bellezza di ben tre calci di rigore, tutti assegnati nel corso della vivacissima sfida tra Qarabag e Kukesi. In totale sono già otto le partite dirette da Kralovic in Europa League, ma tutte in fase di qualificazione: oggi dunque sarà il debutto nel tabellone principale per il fischietto slovacco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Dudelange Betis verrà diretta dall’arbitro slovacco Peter Kralovic: allo Stade Josy Barthel si conclude il gruppo F di Europa League 2018-2019, squadre in campo alle ore 21:00 di giovedì 13 dicembre. Tutto già deciso o quasi: il Betis è già qualificato ai sedicesimi ma deve ancora chiudere i conti con il primo posto, mentre i lussemburghesi sono già eliminati e certi dell’ultimo posto. Tuttavia anche i padroni di casa hanno un motivo per rendere interessante questa sfida, vale a dire quello di provare a prendersi i primi punti di sempre nella fase a gironi di una coppa internazionale; anche per questo dunque la diretta di Dudelange Betis è tutta da seguire, anche perchè i destini di questo campo si incrociano inevitabilmente con quanto succederà al Pireo, dove è impegnato il Milan.

RISULTATI E PRECEDENTI

Dudelange Betis come detto ha qualche motivo di interesse: gli andalusi hanno un solo punto di vantaggio sul Milan, sono già qualificati grazie al +4 sull’Olympiacos ma devono ancora blindare il primo posto nel girone, che sarebbe anche un chiaro segno di forza. La sfida diretta con i rossoneri è a favore, il che significa che in caso di arrivo a pari punti il Betis sarebbe comunque primo; questo ci dice anche che con un successo in Lussemburgo i biancoverdi non dovrebbero guardare al Pireo, viceversa se dovessero mancare la vittoria avrebbero bisogno che il Milan faccia altrettanto. La squadra di Quique Sétien ha convinto in Europa League e, dopo un inizio traballante nella Liga, ha ripreso a marciare arrivando a occupare le posizioni che portano alle coppe del prossimo anno: ci sono 10 punti nelle ultime cinque partite, tra le quali spicca ovviamente il pirotecnico 4-3 al Camp Nou, contro il Barcellona. Il Dudelange dal canto suo proverà a prendersi il primo punto; da vedere anche in che modo Dino Toppmoller sceglierà di schierare la sua squadra per questo commiato dalla stagione internazionale.

PROBABILI FORMAZIONI DUDELANGE BETIS

Parlando appunto delle probabili formazioni di Dudelange Betis, possiamo ipotizzare un 4-4-1-1 per i lussemburghesi: Sinani gioca in appoggio a Turpel con Stolz e Mélisse che allargano la loro posizione, in mezzo vanno Couturier e Kruska ma questo assetto può diventare anche un 4-4-2, un 4-2-3-1 o un 4-3-3 a partita in corso. Davanti al portiere Bonnefoi ci saranno Stélvio Cruz e Schnell, con Jordanov e Prempeh che saranno invece utilizzati sulle corsie. Ancora imbattuto in Europa League, il Betis schiera Robles tra i pali; Sidnei, Bartra e Mandi davanti a lui con Cristian Tello e Firpo che invece sono gli esterni di centrocampo, in mezzo comanda Lo Celso con la qualità di Canales e la fisicità di Wlliam Carvalho sulle mezzali. Nel reparto avanzato va scelto il partner di Sanabria: in vantaggio Sergio Leon, ma attenzione a Moron.

QUOTE E PRONOSTICO

Dudelange Betis è una partita nella quale ovviamente gli andalusi partono nettamente favoriti: secondo la Snai il segno 2 che identifica la loro vittoria porta in dote un guadagno di 1,30 volte la posta in palio, molto più redditizia l’ipotesi del successo dei lussemburghesi perchè il segno 1 vale ben 8,50 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. Con il pareggio, regolato dal segno X, la vincita con questo bookmaker sarebbe pari a 5,25 volte la cifra investita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA