Diretta Juve Stabia Matera/ Risultato finale 4-0, info streaming: Vespe implacabili, poker di El Ouazni

Diretta Juve Stabia Matera, info diretta streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella diciottesima giornata del girone C di Serie C, le Vespe sono la capolista del gruppo.

23.12.2018, agg. alle 16:24 - Fabio Belli
Risultati Serie C (LaPresse, repertorio)

DIRETTA JUVE STABIA MATERA (4-0 FINALE): VESPE IMPLACABILI, POKER DI EL OUAZNI

Chiude in scioltezza la Juve Stabia il match interno col Matera, col terzo gol di Carlini che ha sostanzialmente chiuso in anticipo la partita. Il Matera cerca il gol della bandiera con Evangelista, ma anche Carlini sfiora il poker e la doppietta personale, con un tentativo che finisce di poco alto. La parte conclusiva della partita, a risultato ormai acquisito, scivola via senza particolari sussulti, con Canotto che al 42′ cerca l’eurogol per la Juve Stabia, mancando non di molto il bersaglio da posizione impossibile. Il poker arriva comunque al 46′ della ripresa con El Ouazni che non sbaglia, messo in porta solo davanti a Farroni da un delizioso tocco di Carlini. Si chiude sul 4-0 e la Juve Stabia che resta imbattuta e assolutamente in fuga in testa alla classifica, mentre il Matera, gravato da 8 punti di penalizzazione, deve ancora dibattersi nei bassifondi della classifica. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juve Stabia Matera non sarà trasmessa in diretta tv, sui canali in chiaro o a pagamento sul satellite o sul digitale terrestre. Gli abbonati alla piattaforma web Elevensports.it avranno invece la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet dell’incontro.

CARLINI FIRMA IL TRIS!

Inizia il secondo tempo senza sostituzioni, con il Matera che prova timidamente ad affacciarsi in avanti dopo un primo tempo passato sostanzialmente in balia degli avversari. I lucani riescono però solamente a collezionare un paio di tiri dalla bandierina, e al 12′ operano un doppio cambio con Evangelista e Genovese che prendono il posto di Corso e Scaringella. Al 16′ cambia la Juve Stabia, con la prima sostituzione per le Vespe che vede Castellano prendere il posto dell’autore del gol del raddoppio, Viola. Nonostante la buona volontà del Matera, la Juve Stabia appare in pieno controllo della partita e trova il tris al 17′ con un’altra grande azione: cross di Melara, sponda di Paponi e Carlini arriva alla battuta al volo senza lasciare scampo a Farroni. Applausi a scena aperta per la capolista che sembra giocare a memoria e che a metà ripresa conduce 3-0 nel match interno contro il Matera. (agg. di Fabio Belli)

MELARA VICINO AL TRIS

Dopo il raddoppio di Viola la Juve Stabia sembra padrona della partita, col Matera che fatica a reagire e soprattutto a contenere le azioni in velocità delle Vespe che già dopo il vantaggio di Vitiello si sono fatte inarrestabili. La Juve Stabia nel quarto d’ora finale della prima frazione di gioco decide però di abbassare il ritmo, e ne risente anche il numero di occasioni da gol, con i lucani che dal canto loro non riescono proprio ad uscire dal guscio e a reagire in maniera efficace. Al 44′ però le Vespe vanno vicine al tris con una traiettoria di Melara che si rivela un tiro-cross molto insidioso, sul quale Farroni riesce comunque ad arrivare, seppur tra qualche affanno, deviando in calcio d’angolo. A fine primo tempo squadre al riposo con la Juve Stabia in vantaggio 2-0 sul Matera tra le mura amiche dello stadio Menti. (agg. di Fabio Belli)

VITIELLO-VIOLA, CHE UNO-DUE!

La Juve Stabia inizia a fare la partita, anche se il Matera sembra ben messo in campo e non concede una partenza arrembante agli avversari. Il primo quarto d’ora trascorre sostanzialmente senza occasioni da gol da una parte e dall’altra, anche se il pallino del gioco sembra saldamente in mano alle Vespe. Che riescono a trovare finalmente lo sbocco giusto al 19′, sbloccando il risultato: la rete del vantaggio viene firmata da Vitiello, che ribadisce in rete una respinta del portiere ospite Farroni su un colpo di testa di Paponi. Galvanizzata dal vantaggio, la Juve Stabia insiste e un diagonale di Melara impegna severamente Farroni. E’ il preludio al raddoppio delle Vespe che arriva al 27′ con un autentico capolavoro di Viola, che salta due difensori in progressione e dribbla anche Farroni, depositando in rete il 2-0 dopo un’azione letteralmente ubriacante. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Finalmente Juve Stabia Matera sta per prendere il via allo stadio Menti: Vespe fino a questo momento capaci di essere un caterpillar nelle partite interne, con 6 vittorie e 2 pareggi fin qui ottenuti tra le mura amiche dello stadio Menti, rendimento esattamente speculare a quello del Matera fuori casa che finora non ha mai vinto, pareggiato 2 volte e perso 6. Quello di Castellammare di Stabia è di gran lunga il campo più difficile della Serie C, con la Juve Stabia che non perde da 10 partite di fila tra le mura amiche, e in generale è imbattuta da 18 partite consecutive in campionato. Numeri pesanti per il Matera che è uscito comunque imbattuto in 3 degli ultimi 4 scontri diretti giocati a Castellammare di Stabia, pur perdendo l’ultimo relativo alla scorsa stagione. (agg. di Fabio Belli)

LE DICHIARAZIONI

Tra poco ci sarà la diretta di Juve Stabia Matera, partita che vedrà in campo le lanciatissime Vespe campane, saldamente al comando della classifica del girone C di Serie C. Può dunque essere interessante ricordare che in realtà il cammino della Juve Stabia era iniziato fra molte difficoltà. Il direttore sportivo gialloblu Ciro Polito nei giorni scorsi ha parlato con il Corriere dello Sport ripercorrendo le tappe della ricostruzione che sta avendo effetti davvero positivi: “Mi chiama Manniello e mi dice: bisogna tagliare tutto. Cedemmo venti giocatori. Eravamo arrivati quarti, poteva essere un disastro. Io prima di tutto prendo gli uomini e poi i calciatori. I calciatori non sono così difficili da scegliere. Che so, Roberto Vitiello. Ha giocato in Serie A, scarso non può essere. Noi portieri intanto conosciamo i portieri e non guardiamo i loro voli, guardiamo come vivono la partita. Da lì dietro poi guardiamo anche il resto. negli altri ruolo si vede una cosa alla volta, noi vediamo tutto insieme”. Ricetta semplice ed efficace, oggi le Vespe volano nettamente davanti a tutti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

La diretta di Juve Stabia Matera si avvicina, parliamo allora adesso dei migliori marcatori delle due squadre nel girone C di questo campionato di Serie C. La Juve Stabia sta dominando la stagione e di conseguenza anche i numeri dei suoi attaccanti sono eccellenti: in particolare spiccano gli otto gol già segnati da Daniele Paponi, che è sicuramente il punto di riferimento della manovra offensiva delle Vespe. Sono però importantissimi anche i numeri di Massimiliano Carlini, che ha dato alla causa della Juve Stabia cinque gol ma pure quattro assist, abbiamo poi ben tre calciatori degli stabiesi che hanno messo a segno tre gol a testa, cioè Giacomo Calò, Adriano Mezavilla e Badr El Ouazni. Ben più difficile è la stagione del Matera e dunque anche i numeri dei suoi bomber sono meno eclatanti. In copertina va Manuel Ricci, autore di cinque reti alle quali ha anche aggiunto due assist, numeri importanti anche per Michele Scaringella che ha invece messo a referto tre gol e quattro assist, per il resto solo Giacomo Risaliti e Vittorio Triarico hanno segnato almeno due gol. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Avvicinandoci alla diretta di Juve Stabia Matera, possiamo osservare che si tratta di una partita di discreta tradizione, dal momento che vanta 15 precedenti nella storia dei due club. Il bilancio di questi precedenti è tra l’altro molto equilibrato: sei pareggi, cinque vittorie per il Matera e quattro affermazioni della Juve Stabia, mentre il numero dei gol segnati ci illustra una perfetta parità, con 20 reti all’attivo per entrambe le formazioni. I due incontri più recenti tra Juve Stabia e Matera sono naturalmente quelli dello scorso campionato di Serie C: pareggio per 1-1 in casa del Matera nella partita d’andata giocata il 4 novembre 2017, nel match di ritorno andato in scena allo stadio di Castellammare di Stabia furono invece le Vespe padrone di casa a imporsi per 2-0 grazie ai gol che furono segnati da Alessandro Mastalli al 43’ minuto e da Luigi Viola al 55’. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Juve Stabia Matera, che sarà diretta dal signor Ermanno Feliciani, si gioca domenica 23 dicembre alle ore 14.30, e sarà una delle sfide della diciottesima giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Dopo cinque vittorie consecutive in campionato, domenica scorsa ha rallentato la corsa della Juve Stabia in vetta, con l’1-1 in casa della Vibonese che mantiene comunque le Vespe in vetta al raggruppamento di larga misura, con 9 punti di vantaggio sul duo delle seconde formato da Trapani e Rende. 12 vittorie e 4 pareggi in 16 partite, ha fatto il vuoto la formazione gialloblu che ora affronterà un Matera sempre in difficoltà a causa degli 8 punti di penalizzazione inflitti dalla Federazione, ma che con l’ultimo pareggio contro il Catanzaro si è confermato formazione viva e capace di credere nella salvezza nonostante il pesante handicap. La Juve Stabia in casa è reduce da 3 vittorie consecutive con 10 gol realizzati e nessuno subito.

PROBABILI FORMAZIONI JUVE STABIA MATERA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Menti di Castellammare di Stabia. I padroni di casa della Juve Stabia schiereranno Branduani in porta e una difesa a tre composta dal danese Troest, da Vitiello e dal brasiliano Mezavilla. A centrocampo Calò e l’altro brasiliano Leonardo si muoveranno per vie centrali, mentre il marocchino Aktaou sulla destra e Viola sulla sinistra saranno gli esterni laterali. In attacco nel tridente titolare El Ouazni sarà affiancato da Mlara e da Carlini. Risponderà il Matera con Farroni tra i pali e una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra rispettivamente con Risaliti, Mariano Stendardo, Auriletto e Sepe. A quattro anche la linea di centrocampo dei lucani con Triarico sulla fascia destra, Manuel Ricci sulla fascia sinistra e Corso e il congolese Bangu a muoversi sulle vie centrali. In attacco ci sarà Scaringella al fianco dell’argentino Corado.

QUOTE E PRONOSTICO

Per quanto riguarda le scommesse sul match, le principali agenzie di scommesse concedono un netto favore del pronostico alla Juve Stabia relativamente alla sfida interna contro il Matera. La vittoria in casa viene quotata 1.35 da Bet365, Eurobet offre a 4.20 la quota del pareggio mentre la quota per la vittoria in trasferta viene fissata a 9.00 da William Hill. La quote sui gol realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 proposto a 1.95 e l’under 2.5 offerto a 1.75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA