Diretta Padova-Benevento/ Risultato finale 0-1, streaming Dazn: Improta regala tre punti d’oro ai sanniti!

Diretta Padova Benevento streaming video Dazn: quote, probabili formazioni, orario e risultato live della partita per la 18^ giornata di Serie B

27.12.2018, agg. alle 23:04 - Mauro Mantegazza
Padova_esultanza_gol_Foggia_lapresse_2018
Diretta Padova Verona (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA-BENEVENTO (RISULTATO FINALE 0-1): IMPROTA REGALA TRE PUNTI D’ORO AI SANNITI!

Al Benevento sono serviti 78 minuti per trovare la via del gol ma alla fine i sanniti trovano il modo di infilare il Padova con Improta che battezza l’angolo sinistro e non lascia scampo a Merelli, siglando così la rete che sblocca la contesa e consente alla formazione di Cristian Bucchi di vincere 1-0 e strappare tre punti importantissimi nella corsa verso i play-off. Quinta sconfitta di fila per gli euganei che non si sono mai dati per vinti e nel recupero hanno rischiato seriamente di pareggiare i conti con Capello che al 92′ colpisce male la sfera a pochi passi da Montipò, graziandolo: un’occasione d’oro letteralmente gettata alle ortiche dal numero 28 del Padova che anche dopo il triplice fischio di Ros non fa altro che disperarsi, i compagni di squadra provano a consolarlo inutilmente visto che il centravanti continua a tormentarsi per la palla gol sciupata. I biancoscudati rimangono all’ultimo posto in classifica e devono ringraziare Perugia e Spezia che hanno battuto rispettivamente Foggia e Crotone che rimangono comunque a un tiro di schioppo. {agg. di Stefano Belli}

LA PORTA DI MERELLI RESTA INVIOLATA

A metà del secondo tempo resiste il fortino del Padova che costringe il Benevento sullo 0-0 quando ormai abbiamo abbondantemente superato l’ora di gioco. I sanniti attaccano senza soluzione di continuità ma la porta di Merelli resta un tabù per gli uomini di Bucchi che domenica scorsa contro il Crotone avevano trovato molto più facilmente la via del gol mentre stasera fanno molta più fatica al cospetto di una squadra più organizzata (difensivamente) e che non ha nulla da perdere essendo fanalino di coda della Serie B. Per gli euganei sarebbe già un grande risultato interrompere la striscia di sconfitte ma gli uomini di Foscarini non ci fanno granché con un pareggio e quindi è probabile che nel finale li rivedremo in avanti nel tentativo di strappare i tre punti e riavvicinarsi alla zona salvezza. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO ALL’EUGANEO

Finisce 0-0 il primo tempo di Padova-Benevento con i sanniti che dominano sul piano del gioco ma finora non sono riusciti a concretizzare tale supremazia territoriale con il gol. Al 25′ i biancoscudati interrompono il monologo dei sanniti con Federico Bonazzoli che prova a piazzarla di testa ma non trova la porta di Montipò che si limita ad accompagnare con lo sguardo l’uscita del pallone sul fondo. Gli uomini di Foscarini provano a scuotersi ma non impensieriscono più di tanto la retroguardia avversaria che si limita a contenere le avanzate degli euganei senza grossi affanni. Foscarini che poco prima dell’intervallo deve fare i conti con l’infortunio di Serena che abbandona mestamente il terreno di gioco, al suo posto entra un veterano consumato come Giampiero Pinzi che grazie alla sua esperienza potrà dare una grossa mano ai padroni di casa. {agg. di Stefano Belli}

SANNITI IN AVANTI, EUGANEI GIÀ IN AFFANNO

L’arbitro Ros ha dato il via alle ostilità tra Padova e Benevento che si affrontano nella diciottesima giornata di Serie B 2018-19. Fa molto freddo stasera all’Euganeo ed è anche scesa la nebbia che comunque non pregiudica più di tanto né la visibilità sul terreno di gioco né – di conseguenza – il regolare svolgimento del match. Padroni di casa che provengono da quattro sconfitte consecutive e hanno bisogno di una netta sterzata per risollevarsi, mentre i sanniti vogliono dare continuità alla bella vittoria di domenica scorsa contro il Chievo. Gli ospiti attaccano con Letizia che al 3′ viene chiuso in calcio d’angolo dall’intervento di Merelli (che oggi prende il posto tra i pali di Perisan), tre minuti più tardi va al tiro anche Coda che non riesce però a inquadrare lo specchio. Benevento che resta in avanti con Tello che al quarto d’ora non approfitta di un’uscita troppo allegra di Merelli e si fa murare da un difensore del Padova. A metà del primo tempo il punteggio resta comunque sullo 0-0. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Padova Benevento in diretta tv non sarà disponibile, ma d’altronde questa non è certo una novità per le partite del campionato cadetto in questa stagione. L’appuntamento è dunque in diretta streaming video sulla piattaforma Dazn, che detiene i diritti della Serie B e che trasmette tutte le partite, mentre in tv si può seguire solo una partita su nove in chiaro su Rai Sport.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Padova Benevento è arrivata al suo calcio d’inizio: un passo indietro per analizzare alcune delle principali statistiche messe insieme dalle due squadre. Il Padova ha segnato 17 gol, il Benevento risponde con ben 25 reti. Le occasioni create dalle squadre sono state 11 Padova e 16 Benevento. I tiri complessivi sono 185 del Padova contro i 243 del Benevento. La percentuale passaggi del Padova è 73% quella del Benevento è di 77%. Le sanzioni disciplinari sono simili con Padova 41 e Benevento 39. Il Padova ha all’attivo 2 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte mentre il Benevento ha 7 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. Ora finalmente siamo pronti a lasciare che a parlare sia il campo: tutto pronto all’Euganeo per una partita davvero interessante, scopriremo come andranno le cose nella diretta di Padova Benevento che sta per cominciare! PADOVA: Merelli, Contessa, Serena, Ceccaroni, Pulzetti, Capelli, Broh, Mazzocco, Cappelletti, Bonazzoli, A. Capello. BENEVENTO: Montipò, G. Letizia, Del Pinto, Antei, Di Chiara, A. Tello, M. Coda, Volta, Improta, Buonaiuto, Bandinelli. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Padova Benevento, come abbiamo già visto in precedenza, sarà diretta allo stadio Euganeo dal signor Lorenzo Illuzzi, che arriva così a quota otto gare dirette in serie B nel corso di questo campionato. Per l’arbitro pugliese anche due gare dirette in Coppa Italia. Illuzzi sarà affiancato dai segnalinee Rossi L e di Gioia e dal quarto uomo Ros. Nelle partite precedenti dirette da Lorenzo Illuzzi si sono registrati due pareggi, due vittorie interne ed una esterna. Dal punto di vista disciplinare in totale l’arbitro pugliese ha ammonito 32 giocatori con tre cartellini rossi e nessun rigore. Prima gara stagionale di Illuzzi sia con il Padova che con il Benevento, curiosità allora per come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Padova Benevento, diretta dall’arbitro Illuzzi, andrà in scena naturalmente allo stadio Euganeo della città veneta: l’appuntamento è fissato alle ore 21.00 di questa sera, giovedì 27 dicembre 2018, giorno dedicato alla diciottesima giornata del campionato di Serie B, turno infrasettimanale immediatamente dopo il Natale e prima di chiudere domenica il girone d’andata tornando in campo ancora una volta. Padova Benevento metterà di fronte due formazioni con esigenze di classifica molto diverse, ma altrettanto importanti. I padroni di casa veneti allenati da Claudio Foscarini sono reduci dalla sconfitta per 3-2 sul campo del Lecce, partita che ha pure dato alcune indicazioni positive in termini di gioco al tecnico dei patavini, ma alla fine non ha portato punti che restano così appena 11, situazione da allarme rosso per un Padova che ad oggi sarebbe condannato alla retrocessione in Serie C. Il Benevento di Cristian Bucchi naviga in acque completamente diverse: domenica è arrivata una bellissima vittoria per 3-0 contro il Crotone, i punti in classifica dei campani sono 25 e di conseguenza la lotta per un posto ai playoff è l’orizzonte più credibile per la stagione 2018-2019 del Benevento.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA BENEVENTO

Eccoci giunti al momento di scoprire le probabili formazioni di Padova Benevento, analizzando le mosse dei due allenatori. Claudio Foscarini dovrebbe adottare il modulo 3-5-2 per il suo Padova: Merelli estremo difensore, protetto dalla retroguardia a tre con Capelli, Trevisan e Ceccaroni; molto folto il centrocampo a cinque, dove disegniamo da destra a sinistra un reparto con Salviato, Mazzocco, Pinzi, Serena e Contessa; infine Bonazzoli e Capello, che dovrebbero formare la coppia d’attacco titolare. La replica del Benevento di mister Bucchi dovrebbe essere affidata a uno speculare 3-5-2: in porta Montipò, davanti a lui la difesa a tre con Volta, Antei e Di Chiara; da destra a sinistra, a centrocampo potremmo attenderci titolari Letizia, Tello, Del Pinto, Buonaiuto e Improta; infine la coppia d’attacco che dovrebbe essere formata da Coda e Insigne.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo adesso uno sguardo anche alle quote dell’agenzia Snai per indagare il pronostico su Padova Benevento. Il favore del pronostico va proprio agli ospiti, tanto che il segno 2 è quotato ad appena 2,30 volte la posta in palio. Si sale poi in caso di pareggio (segno X) a 3,05, infine la quota in caso di segno 1 è di 3,30 per chi avrà creduto nelle possibilità dei padroni di casa veneti, comunque non così nettamente sfavoriti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA