DIRETTA / Empoli Inter (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: Decide Keita nella ripresa!

Diretta Empoli Inter streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie A per la 19^ giornata

29.12.2018, agg. alle 16:56 - Mauro Mantegazza
Keita_Vecino_DeVrij_Inter_esultanza_lapresse_2018
Risultati Serie A, 20^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA EMPOLI INTER (RISULTATO 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Carlo Castellani l’Inter batte in trasferta l’Empoli per 1 a 0. Nel corso della partita i nerazzurri hanno avuto a lungo il controllo del gioco ma sono passati in vantaggio solamente nel secondo tempo al 72′ grazie alla conclusione vincente di Keita, su assist di Vrsaljko. I padroni di casa hanno prodotto poche occasioni, senza riuscire a sfruttare le opportunità create. I 3 punti guadagnati oggi consentono all’Inter di portarsi a quota 39 nella classifica di Serie A mentre l’Empoli resta fermo a 16 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Empoli Inter è prevista in esclusiva sui canali della televisione satellitare: gli abbonati a Sky potranno dunque sintonizzarsi su Sky Sport Uno (numero 201) oppure su Sky Sport 256. Inoltre essi avranno la possibilità di attivare il servizio Sky Go per seguire la partita in diretta streaming video: potranno collegare fino ad un massimo di due apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone ai dati del proprio abbonamento, senza costi aggiuntivi.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Empoli ed Inter, il punteggio è cambiato ed è ora di 0 a 1. I toscani non capitalizzano una buona opportunità con Acquah al 70′, il cui diagonale manca lo specchio della porta di pochissimo. I nerazzurri replicano immediatamente al 72′ Lautaro Martinez e Skriniar sfiorano il vantaggio, trovato poi da Keita al 73′, bravo a spezzare l’equilibrio su assist di Vrsaljko dalla destra e con l’aiuto del palo. Un ammonito per parte, rispettivamente Bennacer e Lautaro Martinez.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Empoli ed Inter è sempre fermo sullo 0 a 0. In queste prime battute del primo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di entrambi i tecnici in panchina, il portiere ospite Handanovic effettua una parata prodigiosa subito al 47′ sull’ottimo Zajc, lanciato in solitaria verso la porta nerazzurra. La squadra di mister Spalletti si vede poi annullare giustamente una rete a Keita a causa di una evidente posizione irregolare al 48′, confermata poi pure dal VAR. I toscani comunque lasciano giocare gli avversari anche in questa fase del match.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Empoli ed Inter sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Dopo aver sostituito La Gumina, i padroni di casa sono costretti a rimpiazzare per infortunio anche Pasqual con Antonelli al 38′ e faticano a costruire ulteriori azioni degne di nota. I nerazzurri tentano invece di produrre qualcosa senza però avere successo nemmeno durante i minuti di recupero grazie ad un ispirato Politano. Fino a questo momento il direttore di gara non ha estratto alcun tipo di cartellino.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Empoli ed Inter è di 0 a 0. I minuti passano e le due squadre si rendono protagoniste di diversi errori in fase di manovra ma i problemi aumentano per i toscani quando si ritrovano costretti a sostituire l’infortunato La Gumina con Zajc al 24′. I padroni di casa sfiorano poi il vantaggio al 29′ tramite il colpo di testa del neo entrato Zajc, terminato alto per un soffio. I nerazzurri rispondono al 30′ attraverso la conclusione di Politano respinta di pugno da Provedel e, sulla ribattuta, Icardi viene pescato in posizione irregolare.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Empoli ed Inter è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti, partiti con Politano al posto di Perisic a causa di un problema fisico accusato nel riscaldamento, a cercare di prendere in mano le redini del match attraverso il possesso palla e facendosi vedere in zona offensiva al 4′ proprio con Politano. Tuttavia i padroni di casa restano compatti e prendono le misure agli avversari per esprimere il loro credo tattico, controbilanciando la sfida.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Empoli Inter sta per cominciare. Prima di leggere le formazioni ufficiali, dove notiamo che non è titolare Nainggolan e che ai fianchi di Icardi giocano Keita e Politano, osserviamo che sarà certamente una sfida durissima per Iachini, tecnico della compagine azzurra. Arrivato solo lo scorso 6 novembre, per ora l’allenatore nativo di Ascoli Piceno non ha troppo deluso, registrando nelle 7 partite condotte in panchina per la compagine toscana, una media punti di 1.44 a incontro. Ritorno alle origini per Spalletti: il tecnico toscano rivedrà i colori e i campi che ha calcato da giovane come giocatore e pure come allenatore (proprio con l’Empoli si registrano le sue prime esperienze in panchina). Tornando al presente e alla 19^ giornata di Serie A ricordiamo che Spalletti occupa la panchina dei nerazzurri dal giugno 2017: sono quindi state 64 le panchine occupare per ora dall’allenatore di Certaldo dove ha pure fissato a 1.86 la sua media punti a incontro. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Empoli Inter avrà inizio! EMPOLI (4-3-1-2): 1 Provedel; 5 Veseli, 26 Silvestre, 32 Rasmussen, 23 Pasqual; 18 Acquah, 10 Bennacer, 8 Traorè; 27 Untersee; 11 Caputo, 20 La Gumina. A disposizione: 21 Terracciano, 99 Fulignati, 4 Brighi, 6 Zajc, 7 Mchedlidze, 9 Rodriguez, 13 Antonelli, 28 Capezzi, 29 Marcjanik, 48 Ucan, 66 Mraz. Allenatore: Iachini. INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 2 Vrsaljko, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 18 Asamoah; 8 Vecino, 20 Borja Valero, 15 Joao Mario; 11 Keita, 9 Icardi, 16 Politano. A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 14 Nainggolan, 23 Miranda, 29 Dalbert, 33 D’Ambrosio, 44 Perisic, 87 Candreva. Allenatore: Spalletti. (agg Michela Colombo)

LE STATISTICHE

Empoli Inter è la classica sfida Davide contro Golia. I numeri statistici raccontano di stagioni molto diverse per le due squadre. L’Empoli ha messo a segno 22 gol, l’Inter invece ne ha segnati 30. I gol subiti sono 36 per l’Empoli e 14 per l’Inter. La differenza reti è dunque negativa per l’Empoli con -14 ma positiva per l’Inter con +16. I tiri effettuati sono 170 per l’Empoli e 223 per l’Inter. L’Empoli ha totalizzato 4 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte, mentre l’Inter risponde con 11 pareggi, 3 vittorie e 4 sconfitte.

L’ARBITRO

La sfida di Serie A Empoli Inter, ve lo avevamo accennato, sarà diretta dal 35enne arbitro di Roma Federico La Penna allo stadio Carlo Castellani della città toscana. A coadiuvarlo come quarto uomo Di Martino, poi i guardalinee Vuoto e Marrazzo. Alla VAR agirà il signor Guida, con al suo fianco l’assistente AVAR Di Vuolo. Il direttore di gara laziale è stato scelto finora per dirigere nove gare nel campionato di Serie A 2018-2019 ed ha già diretto l’Empoli nella sconfitta sul terreno di gioco del Sassuolo nel corso della quinta giornata, durante la quale il signor La Penna ha assegnato anche uno dei due cartellini rossi totali della sua stagione. Per quanto riguarda le ammonizioni totali sono state 36. Nessun calcio di rigore sanzionato invece da La Penna e nessun incrocio con la formazione di Spalletti, dunque per l’Inter sarà la prima con questo fischietto nella stagione in corso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Empoli Inter, diretta dall’arbitro La Penna, si gioca allo stadio Carlo Castellani per la diciannovesima giornata di Serie A, ultima dell’anno solare e del girone d’andata. L’appuntamento è per oggi pomeriggio, sabato 29 dicembre, alle ore 15.00: la posta in palio sarà importante sia per l’Empoli sia per l’Inter. I toscani di Beppe Iachini sono reduci da tre sconfitte consecutive, l’ultima a Santo Stefano sul campo del Torino, che hanno ridimensionato l’eccellente inizio del nuovo allenatore, che ha comunque consentito all’Empoli di risalire alcune posizioni in classifica fino a raggiungere quota 16 punti. Un risultato di prestigio oggi pomeriggio sarebbe naturalmente un grosso passo avanti verso la salvezza, ma l’Inter di Luciano Spalletti non ha di certo intenzione di fermarsi dopo la grande vittoria contro il Napoli. La classifica parla di 36 punti per i nerazzurri, l’obiettivo è consolidare sempre più la posizione in zona Champions League, magari per dare più avanti la priorità ad Europa League e Coppa Italia come occasioni per tornare a vincere trofei che in casa Inter mancano dal 2011.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI INTER

Proviamo adesso ad analizzare le probabili formazioni di Empoli Inter. Beppe Iachini deve risolvere i problemi creati dalla doppia squalifica di Di Lorenzo e Krunic, che lasciano molti dubbi al tecnico toscano nella mediana del suo 3-5-2. A destra dovrebbe giocare uno tra Untersee e Pasqual, in quest’ultimo caso a sinistra ci sarebbe Antonelli, altrimenti sarebbe l’ex Fiorentina a presidiare la corsia mancina. In mezzo possibile ballottaggio tra Bennacer e Capezzi, gli altri due mediani dovrebbero invece essere Traore e Acquah. Non mancano comunque i dubbi nemmeno a Luciano Spalletti, che deve ad esempio scegliere fra Vrsaljko e D’Ambrosio come terzino destro, mentre a centrocampo sarà squalificato Brozovic: possibile la coppia Borja Valero-Vecino per garantire un mix di qualità e fisicità, il trequartista potrebbe essere Joao Mario (ma rientra Nainggolan) e in attacco scalpita Lautaro Martinez. Chissà quando lo vedremo dall’inizio insieme a Icardi…

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico su Empoli Inter, stando alle quote dell’agenzia Snai, sorride decisamente agli ospiti nerazzurri, tanto che il segno 2 pagherebbe appena 1,55 volte la posta in palio. Si sale poi a quota 4,25 in caso di pareggio (segno X) ed infine una vittoria casalinga dell’Empoli (segno 1) ripagherebbe 5,75 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA