Diretta Cantù Pistoia/ Risultato finale 100-79, info streaming video e tv: vittoria travolgente! (basket)

Diretta Cantù Pistoia, streaming video e tv: partita delicatissima al PalaBancoDesio, si affrontano due delle tre squadre che si trovano sul fondo della classifica della Serie A1.

30.12.2018, agg. alle 13:46 - Claudio Franceschini
Diretta Cantù Pistoia, basket Serie A1 13^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CANTU’ PISTOIA (RISULTATO FINALE 100-79): VITTORIA TRAVOLGENTE

La gara Cantù Pistoia è terminata col risultato finale di 100-79, una vittoria travolgente per i padroni di casa che così riescono a fare un salto di qualità anche in classifica. Pronti via nell’ultima frazione di gioco Mitchell mette dentro un canestro grazie a una bella palla servita da Blakes. Riesce poi a siglare una doppia anche Bolpin che così da una scossa ai suoi in grado di accorciare ancora con Gladness. Al minuto 34 però la gara di Pistoia si può dire terminata quando anche Tassone sigla la sua prima tripla della partita creando ulteriore distanza dai suoi avversari. La gara viene dunque vinta da Cantù con ampio merito, ma lascia delle indicazioni importanti anche a Pistoia che deve lavorare su molte cose per cercare di salvare una stagione nata male e che sta continuando ancora peggio. Vedremo se avranno le forze nella seconda parte dell’annata di far vedere il loro valore. (agg. di Matteo Fantozzi)

3^QUARTO

La gara Cantù Pistoia è arrivata al quarto quarto e il risultato è di 75-56. Il terzo quarto si è concluso con il risultato parziale di 25-21. La frazione di gioco si era aperta con un tiro da tre messo dentro di Gaines, che subito dopo sigla un canestro da due e un’altra tripla ergendosi a protagonista assoluto. A lui risponde Johnson e poi si scalda il solito Blakes alla ricerca del record personale di triple in una singola partita. Si scalda anche Bolpin, pure lui bravissimo a mettere la palla dentro da tre. Cantù si porta poi sul +25 rispetto agli avversari grazie a Jefferson e ancora a Gaines. Stiamo assistendo a una bella partita con i padroni di casa che fino a questo momento però hanno dimostrato una superiorità schiacciante. (agg. di Matteo Fantozzi)

2^QUARTO

Siamo all’intervallo e il risultato di Cantù Pistoia è di 50-35. Pronti via nella seconda frazione di gioco con una schiacciata Blakes fa 28-17. Peak poi con una tripla regala un po’ di coraggio ai suoi, accorciando anche se non di molto. Nei primi minuti però Jefferson prima e Mitchell poi regalano un nuovo distacco importante a Cantù. Le triple di Blakes e Mitchell poi regalano altri punti che si riveleranno importanti. Il vero protagonista della seconda frazione di gioco di questa partita è Blakes che la chiude con un’altra tripla che permette ai suoi di chiudere addirittura 50-35. Oggi Blakes sembra davvero essere di un altro pianeta e con diversi canestri da tre ha deciso di tirare fuori il colpo migliore della casa. Staremo a vedere se Pistoia nella seconda frazione di gioco riuscirà a fare quella che potrebbe essere una vera e propria impresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

1^QUARTO

La gara Cantù Pistoia è arrivata al secondo quarto e il risultato al momento è di 30 a 20. I padroni di casa hanno iniziato con grande ritmo, dimostrando grande voglia di raggiungere il risultato. Il primo quarto è terminato col risultato 26-17 e ha visto gli ospiti messi in difficoltà soprattutto dal punto di vista della corsa. Pronti via è stato bravissimo Johnson a mettere a segno una tripla che porta la gara sul 4-3. Ancora Johnson poi si rende protagonista di un botta e riposta con Mitchell anche lui oggi molto in forma. Al quarto minuto arrivano i primi due punti di Udanoh. Il momento decisivo però è il decimo quando la tripla di Gaines porta Cantù a dare il primo strappo alla partita. Ci pensa poi Jefferson ad accorciare per riuscire a trovare la strada per far rientrare in gara Pistoia. Stiamo assistendo di certo a una partita con un buon ritmo tra due squadre che cercano di uscire da una situazione di classifica al momento non confortante. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE

Cantù Pistoia inizia a minuti: come abbiamo già avuto modo di vedere, la Oriora è reduce da un pesante ko interno contro Trento, una sfida diretta per la salvezza ma con la Dolomiti Energia che ha preso due vittorie di vantaggio e ha anche il primo scontro diretto a favore. Il secondo tempo da 43-34 è stato decisivo: Pistoia aveva recuperato lo svantaggio iniziale arrivando con il +1 all’intervallo lungo, ma non è bastato per contenere una Dolomiti Energia che ha avuto 22 punti, 5 rimbalzi e 7 assist da un Aaron Craft sempre più determinante, e capace di tirare 9/14 dal campo. La Oriora invece è stata tradita da alcuni dei potenziali protagonisti (8 punti, 2/6 e 5 palle perse per Dominique Johnson; 5 perse anche per Patrik Auda) e non è bastato il solito contributo di Ousman Krubally, autore di un’altra doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi. Ora per Alessandro Ramagli si tratta di rialzare immediatamente la testa: i toscani sono in trasferta ma devono ugualmente provare a vincere, perchè un successo al PalaBancoDesio varrebbe doppio per quella che è la situazione di classifica delle due squadre. Mettiamoci allora comodi e diamo la parola al campo senza indugiare oltre: finalmente ci siamo, la diretta di Cantù Pistoia può finalmente cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Purtroppo non sarà possibile assistere alla diretta tv di Cantù Pistoia, che non è una delle partite previste nel programma televisivo; come sempre l’appuntamento per tutti gli appassionati è sulla piattaforma Eurosport Player, alla quale è necessario abbonarsi e che fornisce la diretta streaming video di tutte le partite del campionato. Naturalmente potrete consultare il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori; i relativi account presenti sui social network sono facebook.com/legabasketa e, su Twitter, @LegaBasketA.

PARLA PASHUTIN

Quando mancano poche ore a Cantù Pistoia, è utile andare a rileggere le parole di Evgeny Pashutin dopo la netta sconfitta di Varese, nel pomeriggio di Natale: l’ottavo ko consecutivo ha portato il tecnico della Red October a dire che “se i giocatori vogliono rimanere qui devono dare il massimo e non solo il 40%, devono giocare da uomini e lottare per la squadra e i tifosi”. Il riferimento riguarda tutti, ma in particolare il quintetto titolare: Pashutin infatti ha avuto anche belle parole per giocatori come Maurizio Tassone, Andrea La Torre e Shaheed Davis, e infatti il coach ha posto l’accento sul rendimento della panchina che è stato “sicuramente la cosa migliore vista in campo”. Dal punto di vista tecnico anche l’allenatore di Cantù ha dovuto ammettere che le altissime percentuali di Varese nel primo quarto, e soprattutto le sei triple di Thomas Scrubb, hanno complicato i piani: “Abbiamo cercato di cambiare qualcosa nelle rotazioni e le cose sono andate meglio, ma è difficile recuperare uno scarto del genere quando Varese gioca così bene e c’è un pubblico simile a sostenerla”. Adesso arriva l’occasione del riscatto, da centrare immediatamente davanti ai propri tifosi e contro una squadra come Pistoia che sta faticando. (agg. di Claudio Franceschini)

INCROCIO DELICATO TRA LE ULTIME DELLA CLASSE

Cantù Pistoia verrà diretta dai tre arbitri Enrico Sabetta, Gianluca Sardella e Giulio Pepponi: alle ore 12:00 di domenica 30 dicembre è al PalaBancoDesio che si apre il programma della tredicesima giornata nel campionato di basket Serie A1 2018-2019. Si tratta di una sfida davvero delicata, e non solo per i risultati che sono maturati nel turno natalizio: la Red October è caduta sul campo di Varese nel tradizionale derby, mentre la Oriora ha perso al PalaCarrara contro Trento una partita importantissima per la corsa alla salvezza. Adesso dunque brianzoli e toscani si trovano in fondo alla classifica insieme a Reggio Emilia, e devono esclusivamente pensare alla salvezza; la striscia negativa è pesante per entrambe, in palio oggi ci sono punti davvero pesanti per perseguire l’obiettivo e dunque dovremo stare a vedere quello che succederà nella diretta di Cantù Pistoia, la cui palla a due è attesa ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nel presentare Cantù Pistoia dobbiamo rimarcare il fatto che per entrambe le squadre sia un periodo complicatissimo: in particolare per l’Acqua San Bernardo, la cui ultima vittoria risale a oltre due mesi fa. Dopo il 101-95 interno su Reggio Emilia, i brianzoli hanno perso otto partite consecutive e sono caduti nei tre derby di Lombardia. A Natale la Red October ha subito una sconfitta pesante sul campo della rivale storica Varese, una partita nella quale ha pesato il pessimo primo quarto (18-37) che ha indirizzato una partita che per il resto è rimasta in equilibrio; quattro giocatori sono arrivati in doppia cifra, ma è emblematico il fatto che nessuno di loro abbia superato il 13 come valutazione (lo ha centrato Ike Udanoh) e che Frank Gaines abbia chiuso con 19 punti ma tirato 2/8 dall’arco e perdendo 4 palloni. Non sta certo meglio la Oriora, che pure aveva vinto tre partite consecutive rilanciando le proprie ambizioni; da allora però sono arrivati tre ko che hanno riportato i toscani sul fondo della classifica. E’ possibile che una di queste due squadre, o magari entrambe, abbiano una ripresa nel corso della stagione; al momento però il principale obiettivo resta quello di arrivare davanti l’una alla altra o, più in generale, provare a lasciarsi alle spalle Reggio Emilia che è l’altra realtà che sta giocando per evitare la retrocessione. Anche per questo Cantù Pistoia ci presenterà 40 minuti davvero delicati, e noi non vediamo l’ora di scoprire come andranno le cose sul parquet del PalaBancoDesio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA