DIRETTA CREMONESE PERUGIA/ Risultato finale 4-0, streaming Dazn: dominio grigiorosso, Nesta KO!

Diretta Cremonese Perugia streaming video Dazn: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie B per la 19^ giornata

30.12.2018, agg. alle 16:58 - Mauro Mantegazza
Croce_Cremonese_Cesena_lapresse_2018
Diretta Cremonese Perugia (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONESE PERUGIA (4-0): DOMINIO GRIGIOROSSO, NESTA KO!

Il poker siglato da Castrovilli chiude idealmente il match tra Cremonese e Perugia ma non frena gli uomini di Rastelli che, fino alla fine, mettono in ambasce l’undici di Nesta e provano a siglare il quinto gol, quasi a volersi riconciliare col proprio pubblico dopo una seconda parte di 2018 non certo da incorniciare. E nell’ultima mezz’ora, a parte la girandola dei cambi, va registrato comunque un tiro del perugino Bordin respinto da Ravaglia (75’) e uno di Vido, il migliore dei suoi, che poco dopo sfiora la rete della consolazione: nel finale ci prova ancora Terranova che va vicino al raddoppio personale e poi Carretta al 90’ ben imbeccato da un Castrovilli in stato di grazia, ma la punta non punisce Gabriel. E dopo un breve recupero il direttore fischia la fine: la Cremone se torna a vincere e lo fa in modo roboante contro un Perugia che si era presentato in Lombardia con grandi credenziali ma che torna a casa un po’ ridimensionato anche se gli ospiti pagano 15 minuti di blackout nel primo tempo e che hanno contribuito a rendere ancora più pesante il passivo finale. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Cremonese Perugia in diretta tv non sarà disponibile, ma d’altronde questa non è certo una novità per le partite del campionato cadetto in questa stagione. L’appuntamento è dunque in diretta streaming video sulla piattaforma Dazn, che detiene i diritti della Serie B e che trasmette tutte le partite, mentre in tv si può seguire solo una partita su nove in chiaro su Rai Sport.

DOPPIETTA ED EUROGOL DI CASTROVILLI!

Dopo un primo tempo in cui il suo Perugia è stato letteralmente tramortito dalla Cremonese, il Perugia di Nesta torna in campo allo “Zini” per il secondo tempo comunque mantenendo l’undici iniziale e così fa il suo collega Rastelli sull’altra panchina. Nei primi 15 minuti della ripresa, tuttavia, i biancorossi non riescono a segnare quella rete che riaprirebbe almeno parzialmente l’incontro e da segnalare solo un tiro di Verre dalla distanza, a cui risponde però lo scatenato Piccolo con un tiro con cui prova a cercare la doppietta persona (54’). Pochi secondi dopo il tecnico umbro decide per il primo avvicendamento inserendo Moscati per Dragomir, ma la scossa non c’è e anzi al minuto 60 arriva pure la mazzata definitiva con Castrovilli che non solo firma la sua doppietta personale ma pure uno dei più bei gol di questo pomeriggio di Serie B: l’attaccante grigiorosso si divincola bene tra diversi avversari e poi si esibisce in un destro a giro di gran fattura che beffa ancora Gabriel. 4-0 e storia chiusa a Cremona! (agg. di R. G. Flore)

I GRIGIOROSSI DILAGANO CON CASTROVILLI!

Dopo una partenza a razzo e il micidiale uno-due firmato da Terranova e Piccolo nel giro di appena sei minuti, la Cremonese non alza il piede dall’acceleratore e schiaccia il Perugia che alla fine del primo tempo torna negli spogliatoi col pesantissimo passivo di 3 a 0: infatti, gli uomini di Nesta non riescono a riorganizzarsi dopo la doppia mazzata in avvio, pur avendo cominciato bene, e così dopo che Piccolo ha sfiorato il bis personale al 33’, al minuto 36 c’è gloria personale anche per il suo partner d’attacco Castrovilli che proprio su un “cioccolatino” di Piccolo incorna per il tris battendo Gabriel tutto solo. 3-0 e “Zini” in delirio!” Per Rastelli tuttavia nel finale c’è una piccola tegola con Castagnetti costretto a lasciare il campo al 40’ e sostituito da Emmers. E dopo ben tre minuti di extra-time e un tiro di Carretta, salvato a Gabriel, che per poco non vale il poker si torna negli spogliatoi. (agg. di R. G. Flore)

MICIDIALE UNO DUE DI TERRANOVA-PICCOLO IN AVVIO!

Allo stadio “Zini” di Cremona va in scena l’ultimo match dell’anno per la Cremonese di Massimo Rastelli, chiamata a riscattare le ultime deludenti prestazioni al cospetto del Perugia di Alessandro Nesta, in serie positiva e intenzionato a chiudere bene l’anno. E la sfida si mostra accesa già nei primi 45 minuti con ben due ammonizioni comminate ai grigiorossi (prima Boultam e poi Terranova), mentre gli umbri si rendono pericolosi soprattutto con Vido, tra i più attivi fra i suoi. Ma l’equilibrio è destinato a durare poco dato che al minuto 15 il difensore centrale ex Sassuolo a svettare di testa su corner di Migliore e a battere Gabriel. Gol di Terranova ed esplode lo “Zini”! La reazione del Perugia c’è subito al 17’ con Vido ma è Castrovilli ad andare più vicino al raddoppio per i padroni di casa: secondo gol che arriva a stretto giro di posta per che al minuto 22 i biancorossi sono già in ginocchio, col cremonese Piccolo che realizza un piccolo gioiello che si insacca dalla distanza sotto l’incrocio: 2-0 e grigiorossi sulle ali dell’entusiasmo! (agg. di R. G. Flore)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI COMINCIA!

A pochi minuti dal via di Cremonese Perugia, in attesa dell’ingresso delle due formazioni in campo allo stadio Giovanni Zini di Cremona, possiamo ancora leggere le statistiche più significative sul cammino dei lombardi e degli umbri in questa Serie B. La Cremonese ha segnato 16 gol mentre il Perugia ne ha segnati 25. Le occasioni create dalla Cremonese sono in media 12, quelle del Perugia sono invece 15. I tiri complessivi sono 196 per la Cremonese e 213 per il Perugia. La percentuale dei passaggi riusciti per le due squadre è la stessa, vale a dire 76%. Le sanzioni disciplinari a carico sono 28 per la Cremonese e 35 per il Perugia. La Cremonese ha raccolto finora quattro vittorie, sette pareggi e sei sconfitte, mentre il Perugia ha vinto sette volte, con cinque pareggi e altrettante sconfitte a completare il bilancio degli umbri. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Cremonese Perugia avrà inizio! CREMONESE (4-4-2): Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Boultam, Arini, Castagnetti, Castrovilli; Carretta, Piccolo. A disp.: Agazzi, Volpe, Kresic, Marconi, Renzetti, Emmers, Poledri, Croce, Greco, Strefezza, Montalto. All. Rastelli PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Falasco; Kouan, Bordin, Dragomir; Verre; Han, Vido. A disp.: Leali, Perilli, Cremonesi, Felicioli, Ngawa, Sgarbi, Bianco, Kingsley, Moscati, Ranocchia, Bianchimano, Mustacchio. All. Nesta

IL PROTAGONISTA

Punto di riferimento in casa degli umbri anche alla vigilia della diretta Cremonese Perugia è senza dubbio il centrale Valerio Verre, che giusto prima di natale ha segnato la rete del pareggio contro il Cittadella, nella 17^ giornata di campionato cadetto. Verre è senza dubbio uno dei bomber di riferimento per il tecnico Alessandro Nesta e nella graduatoria in casa dei grifoni è appena secondo nelle marcature, alle spalle di Vido (in gol pochi giorni fa e fermo quindi a quota 7 reti). Dando un occhio ai numeri dello stesso centrale del Perugia (in maglia umbra solo in questa stagione dalla Sampdoria), vediamo che Verre solo nel campionato della Serie B ha messo a bilancio ben 16 presenze e un totale di 1277 minuti di gioco: sono quindi 6 le reti segnate e uno l’assist vincente servito ai propri compagni di squadra. Ci attendano quindi una grande prova da parte dello stesso Verre anche oggi. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Cremonese Perugia, che è una delle partite più interessanti nel quadro della diciannovesima giornata della Serie B, verrà diretta come abbiamo già visto dal signor Daniele Minelli, giovane arbitro che fa riferimento alla sezione AIA di Varese. Questo direttore di gara ha gestito soltanto tre incontri di Serie A e ben 85 del campionato cadetto, con statistiche che parlano di 410 cartellini gialli, 34 rossi e ben 33 calci di rigore assegnati. La Cremonese lo ha incrociato in due occasioni e ha sempre vinto, mentre il Perugia con l’arbitro varesino ha più sconfitte (3) che vittorie (2) con anche un pareggio. Per la partita di oggi allo stadio Curi, Minelli sarà assistito dai guardalinee Gianluca Sechi di Sassari e Gamal Mokhtar di Lecco. Quarto uomo sarà Alessio Clerico di Torino.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cremonese Perugia, diretta dall’arbitro Minelli, si gioca allo stadio Giovanni Zini della città lombarda alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 30 dicembre. La partita sarà valida per la diciannovesima giornata di Serie B, l’ultimo turno del girone d’andata per il campionato cadetto che nelle prossime due settimane si fermerà per l’ormai tradizionale pausa invernale. Cremonese e Perugia arrivano a questa partita in condizioni di classifica piuttosto differenti. I grigiorossi sono reduci dalla sconfitta per 3-2 nel derby lombardo contro il Brescia di Santo Stefano, la Cremonese dunque è restata ferma a quota 19 punti in classifica e ha visto assottigliarsi il proprio margine di vantaggio rispetto alla lotta per la salvezza, dunque serve un bel risultato per non passare un brutto Capodanno. D’altro canto il Perugia ha travolto per 3-0 il Foggia appena tre giorni fa e la classifica adesso sorride agli umbri di Alessandro Nesta, in zona playoff con 25 punti: per gli ospiti dunque l’obiettivo è quello di consolidare il fondamentale piazzamento fra le migliori otto squadre del campionato.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE PERUGIA

È adesso giunto il momento di scoprire quali potrebbero essere le probabili formazioni per Cremonese Perugia. Cominciando dai padroni di casa, Massimo Rastelli dovrebbe schierare la Cremonese con il 4-3-3: Ravaglia in porta; difesa a quattro con Mogos, Claiton, Marconi e Migliore da destra a sinistra; a centrocampo ecco invece il probabile terzetto con Boultam, Greco e Arini; infine il tridente d’attacco che dovrebbe essere formato da Carretta, Paulinho e Castrovilli. Passiamo adesso al Perugia di Alessandro Nesta, che dovrebbe scegliere come modulo tattico il 4-3-1-2: Gabriel estremo difensore; Ngawa, Gyomber, El Yamiq e Ngawa a formare da destra a sinistra la difesa a quattro; a centrocampo un terzetto che dovrebbe essere formato da Moscati, Bianco e Dragomir; più avanti, ecco Verre trequartista alle spalle dei due attaccanti Vido e Han.

PRONOSTICO E QUOTE

Esaminiamo infine il pronostico su Cremonese Perugia dando uno sguardo alle quote dell’agenzia Snai per la partita allo Zini. Si tratta di un pronostico piuttosto incerto, con solo un leggero vantaggio per i padroni di casa lombardi: il segno 1 è infatti quotato a 2,40, mentre si sale a 3,15 in caso di colpaccio esterno del Perugia in casa della Cremonese (segno 2). Infine, un pareggio ripagherebbe 3,00 volte la posta in palio chi avrà creduto nel segno X.



© RIPRODUZIONE RISERVATA