Milan, Higuain sfida la Juventus: “Ora la Supercoppa”/ “Tutto merito di Gattuso”

Gonzalo Higuain è tornato al gol dopo 886′ in Milan-Spal ed è pronto a trascinare i rossoneri: ecco le parole del Pipita in vista della Supercoppa.

30.12.2018, agg. alle 21:12 - Carmine Massimo Balsamo
Milan, Gonzalo Higuain, foto da Lapresse
Calciomercato Juventus, ultime notizie (Foto LaPresse)

Higuain si è sbloccato e il primo pensiero per il bomber argentino è per il tecnico Gattuso. Il ringraziamento del Pipita nei confronti del mister rossonero, per aver creduto in lui in tante partite in cui il gol non è arrivato né per il centravanti, né per il Milan, è particolarmente significativo, visto che a sua volta la fiducia di Higuain potrebbe rendere più salda la panchina di Gattuso. La situazione ovviamente ha bisogno di continuità, sia per quanto riguarda i risultati del Milan, sia per quanto concerne la media realizzativa di Higuain. Ma il gol liberatorio contro la Spal potrebbe aver rilanciato non solo l’avventura del Pipita in rossonero, ma anche quella del tecnico che crede più che mai nella conquista del quarto posto, recuperando anche infortunati importanti nelle prossime settimane. (agg. di Fabio Belli)

GLI AUGURI DI BUONE FESTE DEL PIPITA

Gonzalo Higuain promosso a pieni voti dalla stampa dopo Milan-Spal, con il Pipita che è tornato protagonista dopo un periodo in chiaroscuro. L’argentino è tornato a fare gol ed ha voluto ringraziare Gennaro Gattuso, che lo ha sempre difeso e che gli ha dato sempre fiducia. E ora l’ex Real Madrid ha messo nel mirino la sua ex Juventus, avversaria del Diavolo in Supercoppa. Prima però ci sono le vacanze e Gonzalo ha voluto salutare tutti i suoi followers sui social, senza dimenticare di ringraziare tutti coloro che gli sono stati accanto nell’ultimo periodo. Ecco il suo post su Instagram: «Felice di tornare al gol.. grazie a tutti quelli che mi sono stati vicino.. grazie alla mia famiglia, agli amici, compagni, staff tecnico, società e tifosi che mi hanno accompagnato.. buone feste per tutti». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

HIGUAIN: “ORA LA SUPERCOPPA”

Gonzalo Higuain si è ripreso il Milan. Reduce da un periodo decisamente negativo, senza gol da ben 866’, il Pipita ieri ha deciso Milan-Spal: un gol da bomber vero che ha permesso a Gennaro Gattuso di blindare la panchina e ai rossoneri di muovere la classifica. Ecco l’analisi dell’argentino ai microfoni di DAZN: «E’ stata una rete importante, sono tre punti fondamentali ma spiace per tutti quelli buttati prima nelle ultime giornate: ora siamo a un punto dalla Champions League e andremo a riposarci con le nostre famiglie». Prosegue Higuain: «I tifosi? E’ normale che la gente fischi quando si aspetta qualcosa in più: io ero convinto di questo progetto in estate e spero di continuare così». Infine, una battuta sull’abbraccio con Gattuso: «Lui mi ha sempre appoggiato, dandomi affetto, stima e un rapporto diretto. Il gol è merito suo. La prossima sfida è la Supercoppa: è il primo titolo della stagione e speriamo di vincerlo».

GATTUSO: “SPERO SI SIA SBLOCCATO”

Soddisfatto mister Gattuso della vittoria e, soprattutto, del ritorno al gol del suo top player. Ringhio nelle ultime settimane ha sempre difeso l’ex Juventus, ecco le sue parole nel post-partita: «E’ un ragazzo che vive per il gol, è sempre stato un cecchino e l’ultimo periodo lo ha vissuto male. E’ stata una vera mazzata ma è un giocatore importante per noi, serve continuità e precisione perché le ha sempre avute, ci è mancato e speriamo che questo gol possa sbloccarlo a livello mentale». Infine, una battuta di Gigio Donnarumma riportata da Milan News: «È uno degli attaccanti più forti al mondo, ci servono i suoi gol e le prestazioni. Si è sbloccato dopo partite difficili che possono capitare anche a lui. È una vittoria che dedichiamo anche a Gattuso perché non ha mai mollato, ci ha sempre difesi e fatti sentire importanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA