DIRETTA / Marsiglia Athletic Bilbao (risultato finale 3-1)streaming video e tv:Ocampos e Payet trascinano l’OM

Diretta Marsiglia Athletic Bilbao, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Vélodrome. Esito incerto nell’ottavo di Europa League

08.03.2018 - Claudio Franceschini
Ocampos_Marsiglia_Psg_lapresse_2018
Diretta Marsiglia Athletic Bilbao, Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA MARSIGLIA ATHLETIC BILBAO (3-1): OCAMPOS E PAYET TRASCINANO L’OM


E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Marsiglia e Athletic Bilbao sul punteggio di 3 a 1, al squadra di Garcia vince meritatamente trascinata da una vecchia conoscenza del campionato italiano, Ocampos che con la sua doppietta e Payet autore dell’altro gol hanno vanificato la rete del solito Aduriz su rigore che spaventa meno in vista del ritorno. I padroni di casa nel finale all’83’ hanno anche sfiorato il poker ancora quando Payet è riuscito a liberarsi sulla trequarti e ad inventarsi un passaggio per Ocampos che i è presentato tutto solo davanti a Herrerin che ha superato con un morbido tocco che Etxeita è riuscito a respingere con un provvidenziale intervento in scivolata all’altezza del dischetto del rigore. Prima della conclusione c’è stato solamente il tempo per assistere all’ultima sostituzione dell’incontro decisa da mister Garcia che ha mandato in campo Sarr al posto di Lopez. Dopo quattro minuti di recupero ed un gol annullato proprio prima del triplice fischio finale per un fuorigioco di Njie, si è così chiusa questa sfida che regala un discreto vantaggio ai francesi che comunque dovranno giocare un ottima partita in terra basca dove la squadra di Ziganda sarà spinta dai propri calorosi sostenitori.

HERRERIN SALVA I BASCHI

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Marsiglia e Athletic Bilbao il punteggio è ancora sul 3 a 1. Il neo-entrato Njie ha sfiorato subito il gol al 66′ con un bel tiro angolato di sinistro che Herrerin è riuscito a respingere con un bell’intervento in tuffo. Al 69′ primo cambio deciso da Ziganda che inserisce Lekue al posto di Balenziaga. Al 70′ ci prova poi Lopez con un preciso diagonale rasoterra che un pò debole è stato bloccato dal portiere basco. Al 71′ finisce la partita dell’esausto Germain che ha lasciato il posto a Anguissa. Al 78′ altra sostituzione per gli spagnoli che inseriscono Vesga al posto di Raul Garcia.

OCAMPOS FIRMA ANCHE IL TRIS


Il secondo tempo della sfida tra Marsiglia e Athletic Bilbao è iniziato da circa 20 minuti ed il punteggio è ancora sul 3 a 1, il tris è stato firmato ancora una volta da Ocampos al 58′: stupenda triangolo volante tra Thauvin e Payet il cui preciso cross ha pescato al centro dell’area l’ex Genoa che ha segnato con un tiro di prima intenzione che Herrerin non è riuscito a trattenere in presa. Il secondo tempo è iniziato senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Al 60′ i francesi hanno anche sfiorato il poker quando su una punizione dalla trequarti di Payet, Germain ha deviato di testa sfiorando il palo lontano della porta basca. Al 62′ primo cambio dell’incontro obbligato per Garcia che ha dovuto far uscire l’infortunato Thauvin il cui posto è stato rilevato da Njie.

ACCORCIA ADURIZ SU RIGORE NEL RECUPERO

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Marsiglia e Athletic Bilbao sul punteggio di 2 a 1, ad accorciare le distanze ci ha pensato bomber Aduriz al 48′ trasformando un calcio di rigore inesistente concesso al 46′ per un presunto fallo di mano di Rami che aveva respinto la conclusione a botta sicura del centravanti col corpo. Il capocannoniere dell’Europa League ha segnato con un tiro morbido centrale che ha sorpreso Mandanda. La rete è arrivata a sorpresa dopo una prima frazione di gioco dominata dai francesi che avevano sfiorato il tris ancora una volta al 40′ quando sul cross di Thauvin, Germain ha tentato un colpo di testa ravvicinato che è stato respinto da Herrerin in disperata uscita. Vedremo se la squadra di Garcia accuserà il colpo o ricomincierà a giocare come nel corso dei primi quarantacinque minuti.

RADDOPPIA PAYET CON UN GRAN TIRO

Quando siamo giunti al 30′ della sfida tra Marsiglia e Athletic Bilbao il punteggio è ora di 2 a 0, il raddoppio è arrivato al 14′ quando un incredibile errore in fase di disimpegno di Etxeita ha permesso a Payet di poter calciare all’altezza del dischetto del rigore da dove il numero 10 ha fatto partire un gran tiro al volo che si è insaccato imparabilmente. Al 17′ stupenda verticalizzazione proprio di Payet che ha lanciato verso la porta Germain che a tu per tu con Herrerin si è fatto respingere col corpo il tentativo rasoterra. Non passa nemmeno un minuto ed è ancora Etxeita protagonista in negativo quando al 18′ ha completamente sbagliato il retropassaggio verso il proprio portiere servendo di fatto Germain, il cui tocco di prima intenzione è stato respinto dal disperato intervento dell’estremo difensore basco.

OCAMPOS SEGNA DOPO SOLI 44″

Allo Stade Velodrome di Marsiglia i padroni di casa stanno affrontando l’Athletic Bilbao nella gara di andata degli ottavi di finale di Europa League e, quando sono stati disputati circa 10 minuti di gioco, il punteggio è già di 1 a 0, a sbloccare il punteggio ci ha pensato dopo solamente 44 secondi Ocampos: bella combinazione tra Lopez e Thauvin, il cui perfetto cross ha liberato l’ex Genoa davanti a Herrerin che ha superato con un tocco di prima intenzione. I francesi hanno eliminato nel turno precedente eliminando i portoghesi del Braga grazie alla vittoria conquistata davanti al proprio pubblico per 3 a 0 che ha vanificato il successo di misura dei lusitani. I  baschi invece hanno rischiato contro lo Spartak Mosca di Carrera: dopo  aver vinto in Russia per 1 a 3, hanno perso 1 a 2 in casa soffrendo nei minuti finali. La reazione degli ospiti non si fa attendere visto che arriva al 6′ quando Aduriz è riuscito a sfondare sulla destra accentrandosi e tentando un potente diagonale rasoterra che viene respinto coi piedi da Mandanda.

SI COMINCIA!

Sta finalmente per iniziare Marsiglia-Athletic Bilbao: il cammino europeo del Marsiglia – 3 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte – non è stato dei migliori. Male l’attacco, con soli 7 gol realizzati e 96 tiri verso lo specchio della porta avversaria. Bene invece la difesa, che ha subito soltanto 4 gol, nonostante le 3 sconfitte rimediate. Confortante il dato sul possesso palla, che si attesta sul 54 per cento. Thauvin è il calciatore più importante della rosa francese, a segno 16 volte in 28 presenze quest’anno. L’Athletic Bilbao ha un ruolino migliore (4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) ma anche una difesa peggiore (8 gol subiti). Discorso diverso per l’attacco, con 12 reti segnati e 86 conclusioni in porta. Bene il possesso (54 per cento). Il migliore giocatore della rosa è Aduriz, che ha segnato 8 gol in 26 presenze. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Marsiglia Athletic Bilbao è una delle partite che saranno trasmesse in diretta tv: lappuntamento è esclusivamente sulla televisione satellitare, al canale Sky Calcio 3 (codice dacquisto 414066 per chi non avesse sottoscritto labbonamento al pacchetto Calcio). Sarà possibile assistere alla partita anche in diretta streaming video, attivando lapplicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone; ricordiamo inoltre il programma Diretta Gol Europa League, che su Sky Super Calcio trasmette in tempo reale gli highlights e le reti da tutti i campi sui quali si gioca in contemporanea.

L’ARBITRO

Il Marsiglia ospita l’Athletic Bilbao in questa giornata di Europa League. La squadra che dirige il gioco è tutta proveniente dal Portogallo: partita infatti che viene diretta da Jorge Sousa, che avrà come assistenti Ricardo Santos e Nuno Pereira. Nei panni degli addizionali ci saranno Fabio Verissimo e Luis Godinho mentre il quarto uomo sarà Rui Teixeira. Il quarantaduenne portoghese che dirige il match ha debuttato nella massima serie nel 2003. Quest’anno ha collezionato due presenze in Champions e due in Europa League. Nel secondo campionato europeo Sousa non ha mostrato morbidezza, attribuendo ben 8 cartellini gialli ai giocatori. Nessun cartellino rosso e nessun rigore hanno però caratterizzato le partite da lui dirette. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Marsiglia Athletic Bilbao, che verrà diretta dal portoghese Jorge Sousa, va in scena alle ore 21:05 di giovedì 8 marzo: al Vélodrome grande partita per gli ottavi di andata di Europa League 2017-2018, un incrocio tra due squadre che negli ultimi anni e non solo hanno onorato gli impegni internazionali – figurano un titolo e qualche finale – e che in un modo o nellaltro si possono considerare società storiche del Vecchio Continente, anche se per svariati motivi in questo momento storico affrontano un periodo di mediocrità. Resta il fatto che quella che si dovesse qualificare per i quarti di finale di Europa League rappresenterebbe unoutsider non da poco, soprattutto perchè non è facile giocare in casa loro. Dunque ci aspettiamo una bella sfida, incerta fin da subito.

IL CONTESTO

Rudi Garcia ci riprova: il suo impatto a Marsiglia non è stato esaltante, ma adesso lex allenatore della Roma ha dimostrato di saperci fare. In campionato lotta per il secondo posto; in Europa League non è sempre stato brillante ma ha raccolto ila qualificazione (alle spalle del Salisburgo) e ha poi eliminato lo Sporting Braga, pur perdendo in Portogallo. A tale proposito, ecco il dato che deve preoccupare: in quattro trasferte europee lOlympique non ha mai vinto, raccogliendo un pareggio a fronte di tre sconfitte e segnando un solo gol, sul campo del Konyaspor. Su queste premesse, se al Vélodrome dovesse finire con un risultato in bilico lAthletic Bilbao avrebbe largo vantaggio: i baschi stentano tantissimo in campionato (quattordicesimi) e hanno vinto una sola volta in due mesi, ma hanno trovato grande slancio europeo. Sono andati a dominare sul campo dello Spartak Mosca, al ritorno hanno rischiato clamorosamente di farsi riprendere fino ai supplementari ma si sono qualificati; negli occhi hanno ancora la finale giocata nel 2012 con Marcelo Bielsa in panchina, stavolta sarà più dura ma la dimensione internazionale della squadra (un paradosso, viste le politiche del club) sono sempre state onorate.

PROBABILI FORMAZIONI MARSIGLIA ATHLETIC BILBAO

Rudi Garcia utilizza il 4-2-3-1 con Germain da prima punta e Payet alle sue spalle; spesso e volentieri Thauvin parte dalla panchina, lasciando invece campo a NJie e Ocampos (ex di Genoa e Milan) che agiscono sugli esterni offensivi. In mediana cè la quantità e la sagacia tattica di Luiz Gustavo unita alla gioventù di Maxime Lopez, che ancora una volta potrebbe avere la meglio su Sanson e Anguissa (ma il ballottaggio è aperto); in difesa invece Rolando e Rami, due che in Italia abbiamo conosciuto, proteggono il portiere Pelé con Bouna Sarr e Amavi sulle corsie laterali. NellAthletic Bilbao un nome e un cognome: Aritd Aduriz, già 7 gol in questa edizione di Europa League. Anche Cuco Ziganda punta ovviamente sul veterano, con Inaki Williams e Susaeta ai suoi lati. Raul Garcia, altro giocatore di esperienza, fa il trequartista centrale e a proteggere questa linea ci sono solitamente Iturraspe e uno tra Mikel Rico e Benat Etxebarria, che gioca leggermente meno degli anni scorsi. Venduto Laporte, a comandare la difesa cè ora Etxeita che gioca in coppia con Yeray Alvarez; De Marcos e Lekue sono i terzini, in porta Iago Herrerin è il favorito in Europa League (mentre in campionato gioca Keba Arrizabalaga). QUOTE E PRONOSTICO Chi parte favorito al Vélodrome? Secondo lagenzia di scommesse Snai il fattore campo inciderà sulla partita di Europa League, ed ecco soprattutto perchè lOlympique ha una quota di 1,90 sulla sua vittoria, per la quale ovviamente dovrete giocare il segno 1. Il successo esterno dellAthletic Bilbao, identificato dal segno 2, vale invece 4,25 volte la posta; quota non eccessiva, ma la distanza tra le due squadre cè. Vediamo anche lipotesi, per la quale dovrete chiaramente giocare il segno X: in questo caso il vostro guadagno sarebbe di 3,50 volte la cifra che punterete sulla sfida degli ottavi di andata.

I commenti dei lettori