CALCIOMERCATO ROMA/ Ultime notizie, su Manolas si allunga l’ombra della Juventus?

Calciomercato Roma, ultime notizie 2 gennaio: Cengiz Under e Manolas al centro dell’attenzione, Karsdorp può tornare al Feyenoord

02.01.2019, agg. alle 21:29 - Mauro Mantegazza
rick_karsdorp_roma_2018
Rick Karsdorp (laPresse)

La clausola rescissoria da 36 milioni che potrebbe portare Kostas Manolas lontano dalla Capitale resta una carta per gli estimatori del difensore greco per chiudere in maniera potenzialmente veloce la trattativa. E una manifestazione d’interesse concreta sarebbe stata avanzata dalla Juventus, che pur sta seguendo più piste per rinforzare il reparto centrale di difesa. La prima scelta dei bianconeri resta l’olandese De Ligt, gioiello dell’Ajax il cui costo però potrebbe lievitare oltre i 36 milioni già citati. Nel caso in cui i Lancieri tirassero troppo sul prezzo, la Juventus potrebbe ripiegare su Manolas, giocatore che gode da sempre del gradimento di Max Allegri. La situazione resta in evoluzione, un passaggio di Manolas alla Juventus potrebbe comunque concretizzarsi non prima di giugno, escludendo questa finestra del mercato invernale. (agg. di Fabio Belli)

KARSDORP SUL PIEDE DI PARTENZA?

Rick Karsdorp potrebbe lasciare la Roma già in questo calciomercato di gennaio, ponendo fine (almeno per il momento) alla sua esperienza italiana, durata un anno e mezzo e costellata dagli infortuni che hanno impedito a Karsdorp di mostrare tutto il suo valore. Il terzino destro olandese dunque sarebbe vicino a tornare al Feyenoord, club che lo cedette proprio ai giallorossi nell’estate 2017. Secondo quanto riferisce il sito de La Gazzetta dello Sport, le due società avrebbero trovato una bozza di accordo per il prestito, con l’auspicio che Karsdorp in patria possa ritrovare la continuità di utilizzo per rilanciarsi, prospettiva che a Roma in questo momento appare piuttosto complicata. Le modalità dell’operazione vanno ancora definite negli ultimi dettagli: i giallorossi vorrebbero utilizzare la formula del prestito secco, mentre gli olandese vorrebbero una garanzia su un eventuale riscatto, ma l’affare appare comunque più che fattibile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DENDONCKER PRIMO NOME PER IL CENTROCAMPO

Tanti nomi girano per quanto riguarda il centrocampo della Roma in questo calciomercato che ufficialmente comincerà solo domani ma che sta già regalando molte ipotesi e indiscrezioni – ma non ci si aspetta a dire il vero colpi clamorosi. Ovunque, merita di essere evidenziato il nome del belga classe 1995 Leander Dendoncker, attualmente in prestito al Wolverhampton, ma di proprietà dell’Anderlecht, che è il primo obiettivo della Roma per rinforzare il centrocampista a gennaio. Quella di Dendoncker a dire il vero è stata finora una stagione piuttosto sfortunata, con poche presenze, ma la Roma potrebbe dargli l’occasione per rilanciarsi e sarebbe un affare non troppo complicato da completare. Julian Weigl del Borussia Dortmund e Diadie Samassekou del Salisburgo sono le due alternative per rinforzare la mediana di Eusebio Di Francesco già a gennaio. Per giugno invece la Roma segue Hector Herrera, Hamed Traorè e Sandro Tonali, ma in questi casi è difficile fare previsioni già in questo momento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANOVRE IN DIFESA

Concentriamo adesso la nostra attenzione sulle mosse di Monchi per quanto riguarda la difesa della Roma in questo calciomercato di gennaio. Il direttore sportivo giallorosso è pronto a cedere Ivan Marcano e William Bianda, due giocatori che hanno trovato ben poco spazio in questi mesi nelle scelte di Eusebio Di Francesco e che dovrebbero di conseguenza fare le valigie al più presto. Il primo tornerà in Spagna, lo vuole il Siviglia che sarebbe naturalmente una destinazione molto gradita per Marcano, mentre Bianda andrà in prestito in serie B e piace al Crotone che dovrà migliorare il proprio rendimento nel girone di ritorno dopo una pessima andata. Due cessioni richiedono però almeno un acquisto, per non lasciare troppo sguarnita la retroguardia in caso di necessità: al loro posto infatti potrebbe arrivare Iago Maidana, brasiliano di proprietà del San Paolo ma in prestito all’Atletico Mineiro, che andrebbe a completare numericamente la difesa della Roma e farebbe esperienza nel nostro calcio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL FUTURO DI MANOLAS

Kostas Manolas non è in discussione adesso, ma nel calciomercato della Roma il difensore greco ha comunque un posto di primo piano perché potrebbe essere proprio Manolas il principale indiziato per una cessione pesante nella prossima estate. Il greco, che si è affidato a Mino Raiola come procuratore, ha una clausola di 36 milioni di euro, una cifra molto bassa visto il valore di Manolas e che potrebbe ingolosire diversi acquirenti: Il Messaggero dunque lancia l’allarme in ottica giugno e per questo motivo il direttore sportivo Monchi valuta diversi profili per sostituire il greco. Fra i nomi sul taccuino del ds giallorosso troviamo Gianluca Mancini dell’Atalanta e Joachim Andersen della Sampdoria, due dei difensori che si sono messi più in evidenza nel girone d’andata di questo campionato, oltre a Daniele Rugani che nella Juventus sta trovando ben poco spazio. Qualche contatto in più c’è già stato per Andersen, nell’ambito dei colloqui avvenuti nelle scorse settimane relativi ad un possibile ritorno di Patrik Schick alla Sampdoria in prestito, ma il difensore danese sarà un pezzo pregiato del prossimo calciomercato estivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DE ROSSI VERSO IL RINNOVO

A modo suo, Daniele De Rossi è un nome caldo per il calciomercato della Roma. Nel caso del capitano, Sio parla naturalmente del rinnovo di contratto per indossare la maglia giallorossa anche nella prossima stagione. La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla situazione attuale, partendo dal fatto che De Rossi ha rinunciato alle vacanze di Capodanno con la sua famiglia per rimanere a Roma e curarsi, fatto che naturalmente ha colpito molto società e tifosi per l’ennesima dimostrazione di attaccamento alla causa della Roma. De Rossi, alle prese con una lesione alla cartilagine, vorrebbe continuare per un altro anno e la società è d’accordo, l’unica incognita è legata alle condizioni fisiche del centrocampista di Ostia. Una rottura comunque sarebbe clamorosa e si potrebbe verificare solo se arrivassero notizie davvero brutte da questo punto di vista, dunque l’auspicio è naturalmente che la storia tra De Rossi e la Roma possa vivere un nuovo capitolo nella stagione 2019-2020… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIEGO PEROTTI IN USCITA?

Diego Perotti è un altro possibile nome in uscita nel calciomercato della Roma? Come si legge sulle colonne de La Stampa in edicola oggi, il Torino è alla ricerca di un giocatore bravo sia ad attaccare che a difendere, abile a sfornare l’ultimo passaggio per Andrea Belotti ma anche a dare una mano in media e il profilo perfetto – sostiene il quotidiano piemontese – sarebbe appunto quello del giallorosso Diego Perotti. L’argentino piace da tempo ai granata ma l’alto ingaggio ed il costante impiego da parte di Eusebio Di Francesco hanno sempre frenato ogni trattativa. La notizia però è che oggi il quadro della situazione potrebbe essere più favorevole alle speranze del Torino. In questa stagione infatti Perotti ha visto poco il campo e non solo per problemi fisici, che pure hanno frenato l’argentino che ha accumulato la miseria di 218 minuti in partite ufficiali tra Serie A e Champions League. Il prestito in un’altra piazza dunque è una ipotesi che potrebbe farsi molto più concreta in questo mese e il Torino osserva interessato, pronto a muoversi se ce ne sarà la possibilità. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA ROMA RESISTE ALL’ARSENAL PER UNDER

Nel calciomercato della Roma continua a tenere banco il nome di Cengiz Under. Come vi avevamo già riferito ieri, ci sarebbe infatti pronta un’offerta di 60 milioni di euro da parte dell’Arsenal, cifra sicuramente succulenta ma nemmeno così alta per uno dei talenti più promettenti del calcio internazionale, al quale qualcuno ha anche ipotizzato un futuro da Pallone d’Oro. Ecco perché la Roma resiste: a Trigoria non hanno alcuna intenzione di cedere Under e, se questo proprio dovesse accadere, la società giallorossa vorrà guadagnare certamente più di 55 milioni di sterline (circa 60 milioni di euro), che è l’offerta messa per ora sul piatto dall’Arsenal. Altro dettaglio non trascurabile: una cessione del genere, se mai dovesse accadere, sarebbe preferibile per molti motivi in estate, anche se i Gunners certamente faranno un tentativo già in questa sessione di calciomercato di gennaio.

CALCIOMERCATO ROMA: IL PUNTO SU CENGIZ UNDER

La prima parte di stagione di Cengiz Under ci dice che il giocatore turco ha collezionato sei gol e otto assist tra campionato e Champions League. Il classe 1997, che è stato premiato come miglior giocatore turco all’estero, ha segnato contro il Viktoria Plzen sia all’andata che al ritorno e anche al Cska Mosca in Champions League, mentre in Serie A Under è andato a segno contro Frosinone, Inter e Parma. Proprio sabato scorso al Tardini la prestazione di Cengiz Under è stata eccellente, con l’assist per il gol di Bryan Cristante e poi la rete del definitivo 2-0, tanto che Eusebio Di Francesco lo aveva elogiato così nelle interviste post-partita: “È già di livello internazionale perché è arrivato in semifinale di Champions, gioca in Nazionale e ha delle qualità importanti. È migliorato tantissimo negli smarcamenti e nella capacità di attaccare la profondità. Questo lo trovi nella continuità e negli atteggiamenti, oltre che nella sua disponibilità e intelligenza calcistica”. Per tutti questi motivi, difficile che la Roma voglia privarsi (a gennaio poi…) di Cengiz Under, a meno che si scateni un’asta che porti la cifra ben oltre i 60 milioni di euro…

© RIPRODUZIONE RISERVATA