Diretta Padova Verona / Risultato finale 3-0, streaming Dazn: Mbakogu e Morganella piegano gli scaligeri

- Mauro Mantegazza

Diretta Padova Verona streaming video Dazn: orario, probabili formazioni, quote e risultato live della partita di Serie B, derby veneto per la 20^ giornata

Padova_esultanza_gol_Foggia_lapresse_2018
Video Padova Lecce (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA VERONA (3-0): MBAKOGU E MORGANELLA PIEGANO GLI SCALIGERI

Grande festa sugli spalti per la grande prestazione dei padroni di casa, venti minuti alla fine per una gara che ha ormai pochissimo da dire. Mbakogu di tacco serve sulla corsa Trevisan, Dawidowicz lo stende e si becca il giallo. Tupta trova una gran conclusione da punizione, tiro destinato all’angolino ma c’è Minelli che con un grande intervento ci arriva. Rigore a favore del Verona. Sul dischetto si presenta Pazzini, Minelli intuisce e respinge. Laribi prova la conclusione, palla prima deviata e poi catturata da Minelli. Termina il match tra Padova e Verona, vince la compagine di casa in un match praticamente senza storia, grandissima prestazione della compagine guidata da Bisoli. Decide la doppietta di Mbakogu e Morganella. (agg. Umberto Tessier)

MORGANELLA CHIUDE LA GARA

Inizia la ripresa tra Padova e Verona, decide al momento Mbakogu. Mbakogu riceve sul dischetto e prova a calciare, ma il portiere avversario respinge e salva. Zaccagni cerca il cross in verticale, palla bloccate senza problemi da Minelli. Pazzini di testa prova a trovare il gol ma Minelli para facile. Mbakogu! raddoppia il Padova! Grande giocata di Bonazzoli che riceve sulla destra, con l’esterno mette al centro per Mbakogu che si infila da dietro ed impatta a due passi dalla porta. Grande conclusione di Bonazzoli che sfiora il tris, Verona in grandissima difficoltà. Morganella! Tris del Padova che mette in ghiaccio la partita! Sugli sviluppi del corner la palla finisce fuori sui piedi di Morganella, conclusione dalla distanza e Silvestri che non riesce ad opporsi. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA MBAKOGU!

Inizia il match tra Padova e Verona. Cross davvero interessante dalla sinistra di Trevisan, Broh si infila da destra e tira, palla che sfiora la traversa. Laribi ci prova da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta. La sblocca il Padova, rete siglata da Mbakogu! Cross perfetto di Longhi, Mbakogu prende il tempo agli avversari e di testa la mette sul palo lontano. Mbakogu si allarga sulla destra, mette dentro per Pulzetti che calcia di prima intenzione ma trova la parata del portiere avvrsario. Bonazzoli prova l’azione personale ma viene ben controllato da Faraoni. Ci avviamo intanto verso il ventesimo minuto di gioco, il Padova è avanti grazie alla rete siglata da Mbakogu. Il Verona fatica ad organizzare una reazione convincente. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Padova Verona in diretta tv non sarà visibile perché, come la quasi totalità delle partite di Serie B, il derby veneto sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, grande novità della stagione calcistica in corso, alla quale comunque tifosi e appassionati hanno ormai fatto l’abitudine. Per seguire Padova Verona è necessario naturalmente un abbonamento alla piattaforma streaming.

FORMAZIONI UFFICIALI!

L’affascinante derby Padova Verona comincia: davvero tutto pronto allo stadio Euganeo, e allora affacciamoci a questa sfida con alcuni dei numeri messi insieme dalle due squadre nel campionato di Serie B, di cui si gioca ora la prima giornata del ritorno. I gol segnati dal Padova sono 18 mentre quelli dell’Hellas verona sono 26. Le occasioni create dal Padova sono 12 una in più rispetto all’Hellas Verona fermo a 11. I tiri totali delle due squadre sono 208 per il Padova e 183 per i veronesi. La percentuale passaggi risulta essere di 73% Padova e 79% Hellas Verona. La forma del Padova risponde a 2 sole vittorie, 6 pareggi e ben 10 sconfitte, mentre l’Hellas Verona risponde con 8 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte. Finalmente siamo pronti a lasciare che le due squadre si affrontino e parlino sul campo: a noi è rimasto solo da leggere le formazioni ufficiali e poi ci potremo mettere comodi per gustarci la diretta di Padova Verona, si inizia a giocare! PADOVA: Minelli, Cherubin, Trevisan, Pulzetti, Calvano, Mbakogu, Broh, Morganella, Bonazzoli, Longhi, Andelkovic. All. Bisoli VERONA: Silvestri, Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Balkovec, Henderson, Gustafson, Zaccagni, Matos, Pazzini, Laribi. All.: Grosso. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Siamo quasi pronti per assistere alla diretta di Padova e Verona: prima però occorre dare uno sguardo anche allo storico che le due squadre condividono alla vigilia di questo turno di campionato, il primo del 2019. Ecco quindi che il bilancio complessivo ci riporta di ben 56 testa a testa finora occorsi dal 1930 a oggi: va poi detto che tali dati arrivano da Serie B, Coppa Italia, primo campionato e terza serie del calcio italiano. Il bilancio complessivo dunque ci riporta 21 successi da parte del Padova e 16 affermazioni del Verona con pure 19 pareggi. Fu poi proprio un pareggio anche l’ultimo risultato raccolto tra i due club e risalente, come è facile immaginare, al turno di andata della stagione di Serie B in corso. Allora in casa dell’Hellas, fu pari per 1-1 firmato da Almici e Ravanelli. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

L’atteso derby veneto fra Padova e Verona sarà una partita diretta allo stadio Euganeo dal signor Luigi Nasca, arbitro che appartiene alla sezione Aia di Bari. Con lui saranno presenti a completare la squadra arbitrale i guardalinee Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno e Pasquale Cangiano della sezione di Napoli, oltre al quarto uomo Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. Per il fischietto barese sono sei le apparizioni stagionali in cadetteria e due in Coppa Italia. In questo campionato di Serie B Luigi Nasca ha usato 31 volte il cartellino giallo (per una media di oltre cinque a partita) e si è servito in un’occasione del cartellino rosso. Inoltre va ricordato che un calcio di rigore è stato assegnato da Nasca nelle gare di Serie B dirette fino ad ora. Nessun precedente stagionale con il Verona, con il Padova c’è invece il pareggio per 0-0 in un altro derby, quello giocato dai patavini con il Cittadella. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Padova Verona, diretta dall’arbitro Luigi Nasca, si gioca oggi domenica 20 gennaio 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Euganeo. Le due squadre dunque scenderanno in campo per dare vita all’atteso derby veneto della ventesima giornata di Serie B, primo turno del girone di ritorno del campionato cadetto e anche dell’anno solare dopo la pausa invernale. Può dunque essere utile ricordare come Padova e Verona avevano terminato il girone d’andata. È sicuramente critica la situazione del Padova e basta un dato per spiegare il perché: i patavini sono ultimi con 12 punti e devono al più presto risalire la china se vorranno lottare per la salvezza. Prima della sosta c’era comunque stato un buon pareggio a Livorno per 1-1, divisione della posta a fine dicembre anche per l’Hellas che ci aveva regalato un divertente pareggio per 2-2 a Foggia. La situazione del Verona è però molto migliore di quella dei cugini: i gialloblù infatti hanno 30 punti, in piena zona playoff e con legittime ambizioni di lottare anche per le prime due posizioni che varranno la promozione diretta in Serie A a fine campionato.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA VERONA

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni per Padova Verona. Pierpaolo Bisoli dovrebbe schierare i padroni di casa secondo il modulo 3-5-2 e dunque dovremmo vedere, davanti al portiere Minelli, una retroguardia a tre composta da Cappelletti, Cherubin e Andelkovic; folto centrocampo a cinque invece per il Padova, nel quale dovremmo vedere titolari da destra a sinistra Salviato, Broh, Mazzocco, Pulzetti e Marcandella; infine il tandem d’attacco dei patavini potrebbe prevedere in campo dal primo minuto Clemenza e Mbakogu. La replica del Verona di Fabio Grosso dovrebbe passare dal 4-3-3, un modulo almeno sulla carta più aggressivo: Silvestri tra i pali; Almici terzino destro, Dawidowicz e Caracciolo centrali, Balkovec a sinistra per completare la difesa; Gustafson, Henderson e Zaccagni dovrebbero invece comporre il terzetto di centrocampo, così come Matos, Pazzini e Lee sono i titolari attesi nel tridente d’attacco dell’Hellas.

PRONOSTICO E QUOTE

L’analisi del pronostico di Padova Verona ci dice che le quote dell’agenzia di scommesse Snai favoriscono gli ospiti, sia pure con differenze molto sfumate fra i possibili esiti del derby veneto: una vittoria dell’Hellas (segno 2) è infatti quotata a 2,50. Si sale alla quota di 2,95 invece in caso di pareggio e dunque di segno X, infine una vittoria casalinga da parte del Padova – naturalmente indicata dal segno 1 – varrebbe 3,05 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA