Diretta Parma Spal/ Risultato finale 2-3, streaming Dazn: Valoti, Petagna e Fares la ribaltano!

- Claudio Franceschini

Diretta Parma Spal, streaming video DAZN: dopo la bella vittoria contro l’Udinese, i ducali provano a confermarsi tra le mura del Tardini per andare a caccia di un posto in Europa League.

Lazzari Barillà Spal Parma lapresse 2019 640x300
Diretta Parma Spal, Serie A 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PARMA SPAL (2-3): VIVES, PETAGNA E FARES LA RIBALTANO

Finisce una partita incredibile al Tardini, dove il Parma cade contro la Spal al termine di novantaquattro minuti scoppiettanti. I padroni di casa erano passati in vantaggio all’undicesimo del primo tempo grazie ad un penalty messo dentro da Inglese. Poi un gol annullato allo stesso attaccante per il fuorigioco di Gervinho. Al 53esimo il Parma ha trovato la via del raddoppio ancora con Inglese, illudendosi di aver in tasca i tre punti. Al settantesimo Valoti riporta in partita la Spal e dopo soli cinque minuti Petagna fissa il 2-2. Per i ducali subentra la paura, gli ospiti ne approfittano e a tre minuti dalla fine la ribaltano definitivamente con Fares. Finisce 2-3 per la Spal. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL ANNULLATO A INGLESE PER FUORIGIOCO DI GERVINHO

E’ appena ricominciato il secondo tempo di Parma Spal con il risultato sempre fermo sull’uno a zero in favore della formazione ducale. I padroni di casa allo scadere della prima frazione di gioco si erano portati sul due a zero grazie ad una ribattuta vincente di Inglese; il direttore di gara però ha dovuto fermare tutto per una segnalazione di fuorigioco sull’ivoriano Gervinho. Peccato per il Parma, perchè aveva costruito una bella azione costruita perfettamente diaBarillà. Nel secondo tempo le due squadre sono ripartite dagli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. Il Parma è in vantaggio per uno a zero ma deve necessariamente chiuderla con un altro gol per limitarsi a gestire il punteggio. Spal ancora in gara dopo la rete annullata a Inglese. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

INGLESE PER I DUCALI SU CALCIO DI RIGORE

Siamo quasi al ventesimo minuto di Parma Spal e il risultato è fermo sull’uno a zero per la compagine ducale. Bella partita al Tardini, con la squadra ospite pericolosa già all’ottavo con Simic. Bella palla di Kurtic per il compagno che per pochissimo non riesce a superare Sepe con una conclusione fuori dallo specchio di un soffio. Al decimo i padroni di casa ottengono un calcio di rigore per un intervento falloso proprio di Simic su Inglese. Il direttore di gara Abisso vede tutto e non ha dubbi nell’assegnare il penalty alla squadra di casa. Dagli undici metri va alla battuta lo stesso Inglese, la cui conclusione angolata non lascia scampo a Viviano. L’ex portiere della Sampdoria sfiora il pallone ma non riesce a deviarlo e il Parma passa in vantaggio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pronti a vivere la diretta di Parma Spal, leggiamo qualche statistica che accompagna le due squadre. Nelle ultime tre partite casalinghe i ducali non hanno mai vinto, facendo registrare due pareggi e una sconfitta e mancando la rete nelle ultime due uscite; la classifica però è rimasta assolutamente positiva grazie alle due vittorie esterne, che hanno portato a cinque il totale dei successi fuori casa. Il Parma insomma viaggia a velocità migliore quando non è al Tardini, anche se in trasferta non ha mai pareggiato mentre in casa lo ha fatto in quattro occasioni; la Spal non vince da 11 partite e in questo lasso di tempo ha perso in ben cinque occasioni, pareggiando il numero di sconfitte che erano arrivate nelle prime otto giornate. Se non altro però nella prima parte di campionato gli estensi avevano vinto quattro volte; attenzione alle reti segnate, prima di Milan e Bologna la Spal aveva fatto tre partite senza gol. Ora però è davvero arrivato il momento di accomodarci per assistere a questa partita: diamo subito la parola al campo, ecco le formazioni ufficiali di Parma Spal! PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany. Allenatore: D’Aversa. SPAL (4-4-2): Viviano; Bonifazi, L. Simic, Felipe, Fares; M. Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Missiroli; Antenucci, Petagna. Allenatore: Semplici. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista la diretta tv di Parma Spal, perchè la partita è una di quelle che per questo turno di campionato sono trasmesse su DAZN: per accedere al nuovo portale avrete bisogno di un abbonamento e di utilizzare apparecchi mobili per la diretta streaming video, dunque PC, tablet o smartphone. Potrete anche collegare il vostro dispositivo alla televisione sfruttando l’eventuale Chromecast, ma anche sfruttare una smart tv con connessione ad internet per installarvi direttamente l’applicazione DAZN.

I TESTA A TESTA

Manca sempre meno al fischio d’inizio per la diretta tra Parma e Spal: andiamo quindi a vedere che cosa ci può riservare lo storico che unisce questi due club. Numeri alla mano ci accorgiamo che prima della 21^ giornata di Serie A le due squadre si sono trovate faccia a faccia in ben 26 occasioni: tali dati risalgono dal 1946 in avanti e sono stati raccolti in occasione della cadetteria, Coppa Italia, terzo campionato italiano e Serie A. Complessivamente quindi possiamo aggiungere che sono stati 7 i successi recuperati dal Parma in questo scontro diretto, mentre ammontano a 10 le vittorie della Spal: aggiungiamo inoltre 9 pareggi rimediati al triplice fischio finale. Va poi detto che l’ultimo testa a testa recuperato tra Chievo e Spal risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso. Ecco dunque che nella 2^ giornata fu la squadra spallina ad avere la meglio al Mazza con il risultato di 1-0 firmato da Antenucci. (agg Michela Colombo)

ARBITRA ABISSO

Il derby emiliano Parma Spal sarà dunque una partita diretta dall’arbitro Rosario Abisso. Il trentatreenne fischietto della sezione Aia di Palermo ha finora arbitrato 10 gare nella Serie A 2018-2019 e per la sfida odierna allo stadio Ennio Tardini potrà contare sull’aiuto di Vivenzi e Ranghetti come assistenti di linea e di Baroni come quarto uomo. Manganiello sarà invece l’addetto alla VAR, con al proprio fianco l’assistente AVAR Lo Cicero. Abisso ha un totale di 42 cartellini gialli e un solo cartellino rosso mostrati nelle gare dirette in precedenza in questo campionato di Serie A, nelle quali ha concesso un solo calcio di rigore. Per l’arbitro siciliano si tratta della terza presenza stagionale con il Parma e della seconda con la Spal: per i ducali finora un pareggio con il Bologna e una sconfitta contro l’Atalanta, per i ferraresi invece c’è la sconfitta di San Siro al cospetto del Milan. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Parma Spal, che verrà diretta dal signor Rosario Abisso, si gioca alle ore 15:00 di domenica 27 gennaio: appuntamento allo stadio Tardini per una partita che rientra nel programma della ventunesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Sta continuando a fare benissimo il Parma, che dopo tre promozioni consecutive intravede addirittura la possibilità di una qualificazione in Europa League; sabato scorso è arrivata l’importante vittoria di Udine e così la corsa dei gialloblu prosegue, aiutata anche dal fatto che il passo delle avversarie non sia straordinario e stia aprendo a una classifica piuttosto corta, dove ci sono virtualmente tante possibilità. Dopo un grande avvio di campionato, la Spal si è invece seduta: ormai la vittoria manca dallo scorso autunno e la situazione di classifica è peggiorata fino a fare di quella estense una delle squadre a rischio retrocessione. Il pareggio interno contro il Bologna è un risultato che va catalogato come deludente: una vittoria sarebbe servita come il pane e invece ora Leonardo Semplici dovrà necessariamente provare a fare il colpo grosso al Tardini, nella diretta di Parma Spal che è attesa ormai tra pochi minuti e della quale andiamo adesso a leggere le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA SPAL

In Parma Spal, Roberto D’Aversa potrebbe perdere Stulac: il centrocampista sloveno ha qualche acciacco e dunque al suo posto si prepara Scozzarella che potrebbe giocare in cabina di regia. Stessa situazione per quanto riguarda Luca Rigoni, con Barillà preallertato; dovrebbe invece arrivare l’esordio dal primo minuto di Kucka, che sarà una delle due mezzali nel centrocampo a tre. Rimane invariata la difesa con Iacoponi e Gagliolo terzini che accompagnano i due centrali Bastoni e Bruno Alves, a protezione di Sepe; nel tridente offensivo le certezze sono ovviamente Gervinho e Inglese, Biabiany appare comunque favorito su Siligardi per l’altra corsia. La Spal perde Thiago Cionek per squalifica, dunque davanti a Viviano giocano Bonifazi, Vicari e l’ex Felipe; avanzano sulle corsie esterne Manuel Lazzari e Fares, come sempre in appoggio ad una mediana nella quale Valdifiori se la gioca con Schiattarella per la maglia di playmaker arretrato e Missiroli dovrebbe giocare insieme a Kurtic (in gol nell’ultimo turno) come interno. La coppia offensiva dovrebbe essere quella formata da Petagna e Antenucci; tuttavia Paloschi e Floccari, due ex importanti della sfida, proveranno a mettere in crisi le scelte del loro allenatore.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Parma Spal abbiamo a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker la squadra favorita per la vittoria è quella di casa, che ha una quota pari a 2,40 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto. Siamo ad un valore di 3,20 per il successo esterno della Spal mentre con il pareggio, eventualità regolata dal segno X, il vostro guadagno corrisponderebbe a 3,00 volte la cifra che avrete deciso di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA