Video/ Atalanta-Roma (3-3): highlights e gol della partita (Serie A, 21^ giornata)

- Stefano Belli

Video Atalanta-Roma (risultato finale 3-3): highlights e gol della partita valevole per la 21^ giornata di Serie A. Le due squadre danno spettacolo con gli orobici che rimontano tre gol.

Nzonzi Pasalic Roma Atalanta lapresse 2019 640x300
Calciomercato Roma news: Steven Nzonzi in uscita (Foto LaPresse)

Video Atalanta-Roma 3-3: ben sei gol e tanti capovolgimenti di fronte negli highlights del match valevole per la 21^ giornata di Serie A 2018-19. Del resto si affrontavano due tra le squadre più fresche e imprevedibili del campionato. La Dea si conferma micidiale in avanti mentre la Lupa, che quest’anno si è trasformata in una fucina di giovani talenti dal futuro assicurato, ancora una volta si fa raggiungere dopo aver messo la partita sui binari giusti. Nel primo tempo i giallorossi si rivelano micidiali davanti alla porta: tre tiri, tre gol per gli uomini di Di Francesco che con la doppietta del redivivo Dzeko e il tris calato dal El Shaarawy sembrano archiviare la pratica ancor prima dell’intervallo. Forse convinti di aver messo in cassaforte i tre punti, gli ospiti si rilassano e Castagne riesce ad accorciare le distanze, dando il via a un’entusiasmante rimonta. Nel secondo tempo Toloi con un colpo di testa e Zapata su assist di Ilicic riacciuffano la Roma vanificando gli sforzi compiuti in precedenza dai capitolini. E non mancano comunque i rimpianti per l’Atalanta, con il rigore sbagliato dallo stesso Zapata e la chance malamente sciupata da Ilicic che a pochi metri da Olsen litiga con il pallone e perde l’attimo di gioco. La gestione del match nei novanta minuti rimane il principale tallone d’Achille per la Roma che così fallisce il sorpasso sul Milan che conserva così al quarto posto in classifica; tra l’altro nel prossimo turno i capitolini ospiteranno proprio i rossoneri nello scontro diretto che rappresenterà il piatto forte della 22^ giornata, e non potranno nemmeno fare affidamento su Cristante e Nzonzi che nonostante la diffida si sono fatti ammonire e così Di Francesco dovrà reinventarsi nuovamente il centrocampo. La squadra di Gasperini dimostra, ancora una volta, di avere tutte le carte in regola per ottenere un posto nelle coppe europee.

LE DICHIARAZIONI

Duvan Zapata grande protagonista, nel male (rigore sbagliato) e nel bene (autore del definitivo 3-3): “Siamo rimasti sempre in partita, anche sullo 0-3 non ci siamo mai arresi e abbiamo continuato a crederci e a lottare su ogni pallone. Peccato aver regalato il primo tempo agli avversari, negli spogliatoi il mister è stato bravo a convincerci che la partita non fosse già finita, così siamo tornati in campo più agguerriti che mai. Il rigore? Volevo piazzarla ma l’ho alzata troppo, succede”.

Il commento di Eusebio Di Francesco ai microfoni di Sky Sport: “Nel primo tempo non avevamo sbagliato nulla, non mi capacito di questi cali di tensione, non è la prima volta che ci succede, è assurdo vedere due squadre completamente diverse con gli stessi giocatori. Evidentemente a livello di testa c’è qualcosa che continua a non andare, l’Atalanta mette in difficoltà chiunque ma è inaccettabile sul 3-0 farsi rimontare, ingenuo da parte nostra prendere il gol di Castagne a trenta secondi dall’intervallo”.

Queste, invece, le parole di Gian Piero Gasperini: “Nel primo tempo, per merito della Roma e per demerito nostro, abbiamo concesso troppi spazi e gli avversari giustamente ci hanno punito. Nella ripresa è servita una grandissima prestazione per evitare una sconfitta che sembrava già scritta. Quasi quasi c’è il rammarico per non averla completamente ribaltata, purtroppo abbiamo un grosso problema con i rigori: non riusciamo a trasformarne uno, meno male che Zapata ha saputo farsi subito perdonare ma ormai l’inerzia della partita era tutta a favore nostro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA