DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA / Risultato finale 3-2: la Sir Safety ha vinto la Coppa Italia di volley maschile!

- Mauro Mantegazza

Diretta Perugia Civitanova, risultato finale 3-2: la Sir Safety, sotto 0-2 nei set, completa una grande rimonta e vince la Coppa Italia di volley maschile. Grande prestazione di Leon e Lanza

Perugia Civitanova
Diretta Perugia Civitanova (da Facebook ufficiale)

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA (RISULTATO FINALE 3-2)

Perugia Civitanova 3-2: al termine di una splendida battaglia (e un quinto set terminato 15-13) è la Sir Safety che vince la Coppa Italia 2018-2019 di volley maschile, completando una grande rimonta in un match che l’aveva vista perdere i primi due parziali. Tie break splendido: Perugia prova ad andare in fuga con il solito Leon che spinge e riesce a ottenere il mini-parziale di vantaggio, ma la Lube è sempre viva e risponde colpo su colpo, impattando a quota 8 e poi ancora sul risultato di 12-12, dopo che Pippo Lanza e Leon avevano nuovamente provato l’allungo. Punto a punto era stato nei set precedenti, punto a punto si è confermato nel tie break: Perugia si è costruita due match point consecutivi con il muro di Lanza su Juantorena, Civitanova ha annullato il primo ma sul secondo non c’è stato nulla da fare. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Perugia Civitanova in diretta tv sarà visibile in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando che è la casa della pallavolo italiana e naturalmente ci farà vivere anche tutte le emozioni della Final Four di Coppa Italia. Di conseguenza, sarà disponibile gratuitamente per tutti anche la diretta streaming video su Rai Play, particolarmente utile per quei tifosi e appassionati che questo pomeriggio non potessero mettersi davanti a un televisore ma volessero comunque seguire Perugia Civitanova. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

PERUGIA CIVITANOVA (2-2) 25-23 4^ set

Diretta Perugia Civitanova: la Sir riapre la partita, valida per la finale di volley maschile della Coppa Italia, vincendo il quarto set contro la Lube con il risultato di 25-23. Con la coppa a un passo, i cucinieri hanno fatto di tutto per chiudere l’affare ma senza riuscirci. Con Leon di nuovo in partita (prestazione praticamente impeccabile alla battuta), la squadra di Bernardi ha preso resto il largo e quindi si giocherà il trofeo solo al tie break. Questo penultimo parziale si è rivelato incredibilmente denso di emozioni e dove entrambe le formazioni si sono sfidate a viso aperto e mettendo in campo numeri e prove personali davvero impressionanti su ogni pallone. I punti finali chiaramente sono stati quelli più intensi visto che pure qualche videocheck su qualche caso dubbio ha ulteriormente acceso gli animi. Ora però servirà riprendere lucidità e la giusta freddezza: diamo di nuovo la parola al campo: chi vincerà quindi la Coppa Italia? (agg Michela Colombo)

26-24 3^ set

Diretta Perugia Civitanova: nulla da fare per la lube che deve ora puntare al quarto set per provare a vincere l’ambita Coppa Italia.  La Sir infatti beffa i cucinieri nella terza frazione di gara, appena chiusa con il successo proprio per degli umbri con il risultato di 26-24. La formazione di Bernardi, conscia di aver ben poco tempo per provare a ribaltare il risultato, finalemte ha ingranato la giusta marcia in questa frazione di gioco e riuscendo ad andare in fuga già nei primi scambi. Solo quando il tabellone del punteggio era sopra i venti punti, la Lube di De Giorgi è riuscita a recuperare il terreno perso, arrivando quindi a giocarsi punto su punto gli ultimi in palio. Un paio di erroracci sul finale hanno poi regalato a Perugia la vittoria del set: in casa Lube quindi è presto per cantare vittoria e non ci resta che attendere il prossimo parziale per scoprire chi vincerà la Coppa Italia. (agg Michela Colombo)

21-25 2^ set

Diretta Perugia Civitanova: va alla Lube anche il  secondo set del match, finale della Coppa italia di volley maschile. La formazione di Fefe De Giorgi non si inceppa e anzi chiude un brillante secondo parziale con il risultato di 25-21. Ancora una volta quindi i cucinieri si sono rivelati i più ordinati e concreti in campo, anche se ovviamente gli umbri hanno dato non poco filo da torcere. Momento decisivo del secondo set al 13-15 quando la Lube, trascinata da un eccellente Sokolov ha di fatto dettato il passo e trovato alfine di una lunga cavalcata la vittoria del secondo parziale. Il bulgaro assieme a Leal sono stati senza dubbio i miglior giocatori in campo per Civitanova e avendo ora il successo e la Coppa a un passo, di certo entrambi daranno ancora il meglio tra pochissimo. C’è quindi poco tempo per Perugia per riordinare le idee: gli umbri di Berardi si stanno battendo con grande valore, ma ora i cucinieri stanno dimostrando un altro passo. (agg Michela Colombo)

21-25 1^ set

Diretta Perugia Civitanova: va a una Lube gasatissima la prima frazione di gioco con il risultato di 21-25, proprio in favore della squadra di Fefè de Giorgi. Se la Sir si è dimostrata più efficace in battuta, i cucinieri di fatto hanno messo in campo una prestazione molto più concreta e solida in questa finale della Coppa Italia. La squadra marchigiana è più che mai affamata di vittorie dopo le tante finali perse nelle ultime stagioni e per ora ha cominciato davvero col piede giusto l’inseguimento a questo titolo nazionale. Il risultato comunque ci racconta di un match davvero appassionante e acceso ma questo era da mettere nel pronostico di inizio incontro: in finale di Coppa Italia e con due squadre piene di campionissimi come sono Perugia e Civitanova non ci si attendeva meno di un grande spettacolo di volley di altissimo livello. Per ora entrambe le squadre hanno convinto ma gli umbri sono apparsi meno omogenei e organizzati dei cucinieri. Vedremo che accadrà nel secondo set. (agg Michela Colombo)

IN CAMPO!

Tutto è pronto per Perugia Civitanova, la finale che sancirà la squadra vincitrice della Coppa Italia 2019 di volley. Ci attende dunque una sfida di altissimo livello, tra due delle migliori squadre di pallavolo non solo in Italia, ma a livello internazionale. Abbiamo già accennato al fatto che recentemente Perugia Civitanova è diventata praticamente una costante delle finali nel volley italiano, e per il momento dobbiamo aggiungere che è una costante anche l’epilogo favorevole a Perugia, dunque toccherà a Civitanova oggi invertire la tendenza. Ad esempio un anno fa, per la precisione il 28 gennaio 2018 al PalaFlorio di Bari, furono proprio umbri e marchigiani a giocarsi la passata edizione della Coppa Italia. A festeggiare fu appunto la Sir Safety di Lorenzo Bernardi, che si impose con il punteggio di 3-1 al termine di una partita incerta e combattuta (parziali 16-25, 25-22, 25-20, 27-25), in particolare nel quarto set, che finì ai vantaggi e avrebbe potuto naturalmente aprire le porte a un finale completamente diverso. Adesso però non ci si deve più voltare indietro: l’attualità si impone al centro dell’attenzione, Perugia Civitanova comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA BERNARDI

Ci avviciniamo alla diretta di Perugia Civitanova, grande finale della Coppa Italia 2019 di volley, facendo un piccolo passo indietro a ieri pomeriggio, per la precisione alla prima semifinale che ha promosso la Sir Safety Conad Perugia di Lorenzo Bernardi alla finale di oggi. Ecco dunque come l’allenatore della squadra umbra aveva commentato ieri il netto successo per 3-0 dei suoi ragazzi nella sempre affascinante sfida contro Modena del suo maestro Julio Velasco: “Abbiamo vinto 3-0 ma non è stata ancora una gara perfetta, possiamo fare di più, ma alcuni giocatori hanno qualche piccolo problemino. Ora dobbiamo recuperare le energie per la partita di domani (oggi, ndR): siamo stati molto bravi nel terzo set a sfruttare le opportunità per chiudere la gara. Siamo stati un po’ meno bravi all’inizio del secondo perché abbiamo avuto un calo che poteva costarci caro: avevamo subito recuperato il punteggio, ma poi Modena è scappata di nuovo e nel finale sono venute fuori le nostre caratteristiche e le individualità, importanti per portare a casa la vittoria”. La semifinale però è già il passato, fra poche ore a Casalecchio di Reno si tornerà in campo per giocarsi il titolo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Perugia Civitanova, diretta dagli arbitri Daniele Rapisarda e Andrea Puecher, è la finale della Coppa Italia 2019 di volley maschile dalla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) che sta ospitando in questi giorni la Final Four, appuntamento di lusso nella stagione della pallavolo italiana. Ieri le semifinali non hanno tradito le attese e oggi ecco la finale forse più attesa di tutte, Perugia Civitanova, che ci attende alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, domenica 10 febbraio 2019, quando la sfida tra Sir Safety Conad Perugia e Cucine Lube Civitanova assegnerà il primo titolo di spicco della stagione della pallavolo maschile. Per capire il livello della sfida, basterebbe dire che Perugia e Civitanova sono al comando dei rispettivi gironi di Champions League (dove finora hanno sempre vinto) e vantano anche lo stesso numero di successi in campionato, anche se la Sir Safety ha qualche punto in più. Differenze comunque minime e che non incideranno in una sfida incertissima, che promette di regalarci grandi emozioni e magari un esito deciso da pochi dettagli.

RISULTATI E CONTESTO

Perugia Civitanova sarà dunque una sfida apertissima come finale di Coppa Italia di volley, anche se forse gli umbri potrebbero avere un piccolo vantaggio, sia fisico sia psicologico. Il vantaggio fisico è facile da capire: Perugia ha giocato e vinto con un netto 3-0 la prima semifinale contro Modena, dunque ha avuto più tempo per ricaricare le pile rispetto a Civitanova, che è invece reduce da una dura battaglia nella seconda semifinale contro Trento, vinta dai marchigiani solamente al tie-break. C’è poi l’aspetto psicologico che potrebbe dare anch’esso qualcosa in più agli uomini di Lorenzo Bernardi, perché Perugia negli ultimi due anni non fallisce le finali, mentre la Lube arriva sempre all’ultimo atto ma poi puntualmente ne esce sconfitta. Anche per questo motivo, dopo la finale persa nel Mondiale per Club, Civitanova si è affidata a un vincente come Fefè De Giorgi in panchina: nella scorsa stagione Perugia e Civitanova si sono giocate in finale sia la Coppa Italia sia lo scudetto e sono sempre stati gli umbri a festeggiare, stavolta cambierà qualcosa? La Sir Safety naturalmente si augura di no, perché vuole continuare a dominare in Italia (salvo la piccola parentesi della Supercoppa), per la Lube invece è arrivato il momento di sfatare il tabù delle finali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA