Diretta/ Fano Teramo (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Celli regala tre punti ai marchigiani

Diretta Fano Teramo streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C nella 26^ giornata del girone B

12.02.2019, agg. alle 22:20 - Mauro Mantegazza
teramo_formazione_bianca
Diretta Fano Teramo (LaPresse - immagine di repertorio)

FANO-TERAMO (RISULTATO FINALE 1-0): CELLI REGALA TRE PUNTI AI MARCHIGIANI

E’ appena terminato l’incontro tra Fano e Teramo sul punteggio di 1 a 0, a decidere quindi la sfida del Mancini è stato Celli col suo colpo di testa che ha di fatto regalato i tre punti alla squadra di casa che, con questo successo, ha raggiunto in classifica proprio gli ospiti a quota 27 e che non sono mai riusciti a rendersi pericolosi in avanti, non riuscendo nemmeno a reagire nel corso della ripresa quando si sono ritrovati sotto. Nel finale mister Maurizi le ha tentate tutte effettuando tutti i cambi a propria disposizione ma non riuscendo mai a creare pericoli concreti negli ultimi venti metri dove il Fano si è difeso con estremo ordine. (agg. Guido Marco)

FILIPPINI E CELLI SFIORANO IL RADDOPPIO

Quando siamo giunti al 75′ dell’incontro tra Fano e Teramo il risultato è ancora di 1 a 0. Dopo la sosta ripartono decisamente meglio i padroni di casa che sfiorano il raddoppio già al 54′ quando su una punizione del solito Livero, Celli ha tentato un colpo di testa che è uscito di poco fuori dallo specchio. Gli ospiti non riescono ad organizzare una reazione e così non succede praticamente nulla fino al 72′ quando Filippini ha tentato una potente conclusione che è uscita colpendo la parte esterna della rete. (agg. Guido Marco)

LA SBLOCCA CELLI DI TESTA

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Fano e Teramo sul punteggio di 1 a 0, a sbloccare il risultato ci ha pensato Celli al 40′: punizione calciata alla perfezione da Di Liviero sulla quale Celli è riuscito ad anticipare tutti con uno stacco imperioso sul dischetto del rigore. Questa difatti è stata l’unica ma finora decisiva emozione di questa prima frazione di gioco tutt’altro che entusiasmante ma che sta comunque regalando tre preziosi punti ai marchigiani. (agg. Guido Marco)

AVVIO EQUILIBRATO AL MANCINI

Allo Stadio Raffaele Mancini di Fano i padroni di casa dell’Alma Juventus stanno affrontando il Teramo nella sfida valevole per la 26^ giornata del Gruppo B di Serie C e, dopo che sono trascorsi circa 30 minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. I marchigiani cercano un successo che manca da quattro incontri nelle quali sono riusciti solamente a conquistare un punto piazzandosi così al diciassettesimo posto con 24 punti; gli ospiti invece cercheranno di bissare il successo conquistato nell’ultimo turno contro il Rimini che gli ha permesso di raggiungere il quindicesimo posto con 27 punti. Il match è stato approcciato meglio dal Fano che riesce a gestire il possesso del pallone anche se finora non è ancora riuscito a colpire negli ultimi trenta metri dove gli ospiti si stanno difendendo con estremo ordine. (agg. Guido Marco)

FORMAZIONI UFFICIALI! SI PARTE!

Mancano ormai pochi minuti al calcio d’inizio di Fano Teramo: qualche statistica può aiutarci a leggere meglio la partita del Raffaele Mancini. La squadra marchigiana sta attraversando una crisi di risultati non indifferente: non vince da quattro partite e ha perso tre di queste gare, soprattutto non vince tra le mura amiche dallo scorso 1 dicembre e gli unici due successi interni sono arrivati per 1-0. Il Fano segna pochissimo: lo ha fatto appena 13 volte in 25 partite, realizzando appena tre gol nelle ultime uscite. Su queste premesse la gara contro il Teramo non si prospetta affatto semplice, anche perché gli abruzzesi sono tornati alla vittoria dopo quattro gare; in trasferta però ci sono appena 8 punti in 12 partite, l’unica vittoria esterna è arrivata a Monza ed era il 21 ottobre. Si tratta allora di due squadre che hanno parecchi problemi e che non hanno mai trovato la giusta costanza; lo faranno oggi? Staremo a vedere se sarà così, intanto noi possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare siano proprio queste due compagini che stanno per scendere in campo, vediamo come andranno le cose nella diretta di Fano Teramo che prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DECIMO INCROCIO TRA LE DUE SQUADRE

Ci avviciniamo alla diretta di Fano Teramo ricordando che questa partita del girone B di Serie C vanta un numero abbastanza significativo di precedenti ufficiali, che sono per la precisione nove. I primi quattro risalgono alla metà degli anni Settanta, molto più recenti sono invece gli altri cinque, dal momento che dal 2016-2017 in poi sia il Fano sia il Teramo sono presenza fissa del girone B della terza serie del calcio italiano. Il bilancio complessivo ci parla dunque di ben cinque vittorie del Teramo: abruzzesi in netto vantaggio, dal momento che per il resto abbiamo due pareggi e altrettanti successi del Fano, dunque i marchigiani inseguono anche nel bilancio dei gol segnati che li vede sotto 8-12. Nella partita d’andata di questo campionato, giocata allo stadio Gaetano Bonolis di Teramo il 17 ottobre scorso, i padroni di casa vinsero per 2-1: gol abruzzesi di Lorenzo De Grazia al 18’ minuto e Nebil Caidi al 55’, per il Fano invece fu vana la rete di Alexis Ferrante al 67’. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Fano Teramo; tuttavia sappiamo che tutte le partite della Serie C sono trasmesse dal portale elevensports.it che, per la quinta stagione consecutiva fornisce, in abbonamento o acquistando il singolo evento, tutte le gare della terza divisione (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video. Per avere accesso alle immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, ricordiamo che l’abbonamento è gratuito per chi lo abbia rinnovato dalla scorsa stagione.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Fano Teramo, diretta dall’arbitro Alessandro Di Graci della sezione Aia di Como, sarà una partita della ventiseiesima giornata del girone B di Serie C, che si disputa in turno infrasettimanale. L’appuntamento è dunque alle ore 20.30 di questa sera, martedì 12 febbraio 2019, presso lo stadio Raffaele Mancini della città marchigiana. Fano Teramo può essere certamente definita come una sfida diretta in zona salvezza, sia pure con qualche differenza fra le due squadre: il Fano, che ha 24 punti in classifica ed è reduce da una sconfitta sul campo della Giana Erminio, si ritrova in una posizione molto delicata e avrebbe davvero bisogno di una vittoria per allontanarsi dalla zona più calda. Il Teramo invece ha 27 punti, grazie al successo di sabato contro il Rimini, dunque potrebbe anche gradire un pareggio che manderebbe stabili le distanze, pur con la consapevolezza che una sconfitta rimetterebbe di nuovo nei guai anche gli abruzzesi nella corsa ancora lunga verso la salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI FANO TERAMO

Proviamo adesso a dare alcune informazioni sulle probabili formazioni per Fano Teramo. I padroni di casa marchigiani di mister Epifani potrebbero proporre il 3-5-2 con Sosa, Magli e Celli davanti al portiere Voltolini; nel folto centrocampo a cinque invece possiamo mettere titolari per il Fano Vitturini, Selasi, Lulli, Lazzari e Liviero; infine Filippini e Ferrante potrebbero formare il tandem d’attacco. La risposta del Teramo di mister Maurizi dovrebbe prevedere uno speculare 3-5-2: Gomis a proteggere i pali, davanti a lui una linea a tre per la retroguardia con Polak, Caidi e Fiordaliso; a centrocampo si può invece disegnare una linea con Ventola, Persia, Proietti, De Grazia e Armeno, infine Sparacello e Infantino dovrebbero formare la coppia d’attacco.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Fano Teramo affidandoci alle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Eurobet. Grande incertezza fra i possibili esiti del match, infatti il segno 1 è proposto a 2,65, mentre si sale di pochissimo sia per il segno X, che viene quotato a 2,80, sia per il segno 2, che ripagherebbe invece 2,85 volte la posta in palio gli scommettitori che avranno creduto nel Teramo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA