Diretta/ Udinese Chievo (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Teodorczyk!

- Fabio Belli

Diretta Udinese Chievo, streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. Le due squadre sono in un periodo difficile.

kevin_lasagna_udinese_lapresse
Diretta Udinese Al Hilal, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA UDINESE CHIEVO (1-0 FINALE): TEODORCZYK!

Meggiorini sostituisce Stepinski al 25′ nel Chievo, e costringe subito all’ammonizione Nuytinck. Al 28′ ancora un cambio tra le fila gialloblu con Leris sostituito da Schelotto, subito dopo Fofana prova a scuotere l’equilibrio con una gran botta che costringe Sorrentino alla deviazione d’istinto. Proprio Fofana alla mezz’ora ferma una ripartenza di Meggiorini ed arriva il cartellino giallo che gli costerà uno stop in quanto diffidato. Al 37′ cambia anche l’Udinese con Teordorczyk che rileva Opoku, e al 40′ proprio il polacco ha la grande chance dal dischetto. con l’ausilio del VAR, l’arbitro Valeri sanziona un contatto in area tra Djordjevic e Pussetto. Rigore che Teodorczyk si fa parare, ma sulla ribattuta arriva il vantaggio friulano. Dopo 6′ di recupero si arriva al triplice fischio finale che chiude i conti e regala all’Udinese tre punti d’oro in chiave salvezza. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Udinese Chievo si potrà seguire in diretta tv con un abbonamento Sky, collegandosi sul canale numero 253 del satellite. Oppure in diretta streaming video via internet, disponibile per tutti gli abbonati sul sito skygo.sky.it per vedere il match su smart tv, pc o con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

ANCHE OKAKA KO

La ripresa inizia con una conclusione di Djordjevic per il Chievo che dopo 3′ manca abbondantemente il bersaglio. I ritmi sono alti ma le occasioni da gol scarseggiano alla Dacia Arena: ancora una tegola per Nicola all’11’ con Okaka che deve dare Forfait, al suo posto entra Pussetto, mentre al 13′ viene ammonito Depaoli nel Chievo. Mandragora ci prova dal limite ma senza precisione al quarto d’ora, quindi al 18′ su cross di Stepinski è Leris a trovare i tempi dell’inserimento, ma ancora una volta lo specchio della porta non viene inquadrato. C’è l’impegno ma non la precisione, al 20′ ancora un cartellino giallo, stavolta per l’Udinese, con Pussetto sanzionato per un fallo su Hetemaj. A metà ripresa, non si sblocca il risultato tra Udinese e Chievo. (agg. di Fabio Belli)

SORRENTINO ATTENTO

Al 24′ torna a farsi vedere il Chievo sul fronte offensivo, con una conclusione di Rigoni solo potente ma sin troppo facile da neutralizzare per Musso. Dopo una partenza-sprint, Udinese e Chievo calano molto i ritmi nella fase centrale del primo tempo, controllando con maggiore attenzione rispetto a un avvio di gara un po’ “allegro” delle difese. Al 35′ una punizione di De Paul finisce docilmente tra le braccia di Sorrentino, ci vogliono 5′ per registrare una risposta da parte del Chievo, con Leris che cerca senza fortuna la gran botta dalla distanza. L’ultimo brivido del primo tempo arriva nell’unico minuto di recupero con Okaka che gira a rete, trovando di nuovo Sorrentino pronto. Si va all’intervallo sullo 0-0 tra Udinese e Chievo. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI NUYTINCK!

Dopo appena 3′ il Chievo ha una grande occasione per portarsi in vantaggio, con Depaoli che arriva al colpo di testa a un passo dalla porta avversaria, ma non riesce a centrare il bersaglio. L’Udinese risponde con una conclusione potente ma centrale di DePaul che viene agevolmente controllata da Sorrentino. La grande occasione per i friulani arriva però al 9′ con una gran botta del difensore olandese Nuytinck che si stampa sul palo, col portiere del Chievo ormai battuto. Le due formazioni giocano a viso aperto e al quarto d’ora arriva la prima ammonizione per il Chievo, Leris viene sanzionato per aver fermato una ripartenza bianconera. Al 21′ D’Alessandro, toccato duro, deve dare forfait e costringe Nicola alla prima sostituzione per l’Udinese: al suo posto in campo Zeegelaar. A metà primo tempo, risultato ancora a reti bianche tra Udinese e Chievo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci pronti a Udinese Chievo: bella sfida tra due squadre che hanno bisogno di punti per provare a salvarsi. Il Chievo, come sappiamo, ha vinto solo una volta in questo campionato e, dopo il successo sul Frosinone, ha perso tre volte in quattro partite raccogliendo un pareggio a Empoli, senza essere riuscito ad abbandonare l’ultimo posto in classifica ma anzi perdendo punti dal Frosinone. All’Udinese la vittoria manca dallo stesso periodo di tempo, e curiosamente anche i friulani hanno ottenuto un solo punto nelle ultime quattro, fermando la Fiorentina alla Dacia Arena; troppo poco per rimanere tranquilli, e infatti la situazione sta peggiorando gradualmente. Ora però mettiamoci comodi, e stiamo a vedere quello che ci dirà il campo: finalmente la diretta di Udinese Chievo comincia, ecco le formazioni ufficiali della sfida! UDINESE (3-4-1-2): Musso; Opoku, Nuytinck, Troost-Ekong; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, D’Alessandro; De Paul; Okaka, Lasagna. Allenatore: Davide Nicola CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, F. Barba, Jaroszynski; Léris, L. Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; F. Djordjevic, Stepinski. Allenatore: Domenico Di Carlo (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

La diretta di Udinese Chievo ci parla di una gara che si è giocata sempre più spesso negli ultimi anni. I precedenti in Friuli sono quasi in perfetto equilibrio con 7 successi dei bianconeri, 6 dei clivensi e 4 pareggi. L’ultima volta alla Dacia Arena ci parla di una vittoria dei gialloblù per 2-1. La squadra allora di Rolando Maran passò in vantaggio con un gol di Roberto Inglese dopo un quarto d’ora. I bianconeri, all’epoca allenati da Gigi Delneri, trovarono il gol del pari alla fine del primo tempo con Cyril Thereau. Pronti via nella ripresa a riportare avanti i veneti ci pensò Valter Birsa autore del gol decisivo. Per ritrovare invece l’ultima vittoria casalinga dell’Udinese contro questo avversario bisogna tornare al febbraio del 2014 quando arrivò un secco 3-0 grazie ai gol di Antonio Di Natale, Bruno Fernandes e Badu. L’ultimo pari invece risale all’aprile del 2016, uno 0-0 che non portò a grandi emozioni se non a due espulsioni rispettivamente a Felipe da una parte e a Riccardo Meggiorini dall’altra. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA VALERI

Verso Udinese Chievo, ricordiamo che la partita sarà diretta oggi pomeriggio allo stadio Friuli-Dacia Arena da Paolo Valeri, arbitro che fa parte della sezione Aia di Roma 2. Il resto della squadra arbitrale per Udinese Chievo sarà composta dai guardalinee Giacomo Paganessi e Giovanni Baccini, dal quarto uomo Riccardo Ros, dall’addetto VAR Piero Giacomelli ed infine dall’assistente AVAR che sarà Filippo Valeriani. Tornando al primo arbitro, ricordiamo che Paolo Valeri è un fischietto internazionale che ha già arbitrato nove precedenti partite in questo campionato di Serie A 2018-2019. I suoi numeri ci parlano finora di 42 cartellini gialli, nessuna espulsione ma ben cinque calci di rigore assegnati. Quanto ai precedenti con Udinese e Chievo, bisogna sottolineare che Paolo Valeri non aveva ancora arbitrato i gialloblù nel torneo in corso, mentre con l’Udinese si contano ben due precedenti, altrettanti pareggi per 1-1 per i friulani contro Torino e Frosinone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Udinese Chievo, che viene diretta dal signor Paolo Valeri e si gioca domenica 17 febbraio alle ore 15.00, sarà un match valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Scontro salvezza con i friulani sempre più impelagati nella lotta per non retrocedere, considerando l’unico punto ottenuto nelle ultime quattro sfide disputato e lo sfortunato ko di Torino di domenica scorsa, che ha portato i bianconeri a mantenere ormai un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione. Sempre più giù anche il Chievo, ultimo in classifica e ora a sette punti dal Frosinone penultimo e a ben nove lunghezze dalla coppia Bologna-Empoli, che si divide la zona salvezza e l’ultimo posto che costerebbe la retrocessione. Dopo anni di brillanti salvezze, anche per la penalizzazione di tre punti subita a inizio stagione i veronesi sembrano appesi a un filo, capaci a loro volta di ottenere solo un punto nelle ultime quattro partite di campionato.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE CHIEVO

Le probabili formazioni che si affronteranno presso la Dacia Arena di Udine. I padroni di casa friulani schiereranno l’argentino Mussi tra i pali e una difesa a tre composta dal nigeriano Troost-Ekong, dall’olandese Nuytinck e dal ghanese Opoku, mentre mancherà per squalifica il francese e Maio, espulso per doppia ammonizione nell’ultima trasferta di Torino. Il titolare sulla fascia destra sarà il danese Stryger-Larsen mentre sulla fascia sinistra si muoverà D’Alessandro. Al centro della mediana al fianco di Mandragora si muoveranno l’ivoriano Fofana e l’altro argentino De Paul, mentre in attacco giocherà la coppia composta da Kevin Lasagna e da Stefano Okaka. Risponderà il Chievo con Sorrentino in porta, il francese Frey sull’out difensivo di destra e Barba sull’out difensivo di sinistra, con Rossettini e Bani impiegati come centrali della retroguardia. A centrocampo al fianco del senegalese Dioussé saranno schierati il finlandese Hetemaj e l’altro francese Leris, mentre Giaccherini da trequartista ispirerà la manovra offensiva del duo composto dal polacco Stepinski e dal serbo Djordjevic.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Gli schieramenti tattici vedranno l’Udinese partire con un 3-5-2 scelto come modulo di partenza dal mister Davide Nicola, mentre Mimmo Di Carlo, allenatore del Chievo, risponderà con un 4-3-1-2. Il match d’andata allo stadio Bentegodi ha fatto registrare una vittoria friulana, 0-2 con reti messe a segno da De Paul e Lasagna. Il Chievo si è invece aggiudicato i tre punti nell’ultimo precedente a Udine, 1-2 con gol di Inglese e Birsa, nel mezzo il momentaneo pareggio bianconero venne siglato da Thereau.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, i bookmaker vedono l’Udinese favorita per la conquista dei tre punti contro il Chievo. Vittoria interna quotata 1.80 da William Hill, mentre Bet365 fissa a 3.40 la quota per l’eventuale pareggio ed Eurobet propone a 4.85 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sul numero di gol segnati nel match, Bwin offre a 2.15 la quota dell’over 2.5 e a 1.65 la quota dell’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA