DIRETTA BRESCIA CROTONE/ Risultato finale 2-0, streaming video DAZN: autogol decisivo

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Crotone, streaming video DAZN: la capolista del campionato di Serie B ospita gli squali, che sono terzultimi e rischiano seriamente la retrocessione in terza divisione.

Firenze DallOglio Crotone Brescia lapresse 2019
Diretta Crotone Cremonese (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA CROTONE (RISULTATO FINALE 2-0): AUTOGOL DECISIVO

Termina qui la diretta di Brescia Crotone col risultato finale di 2-0. Al minuto 80 arriva l’autorete di Salvatore Molina che regala i tre punti alle rondinelle. La squadra di casa ritrova anche il bomber Donnarumma, entrato in campo a venti dalla fine al posto di Luca Tremolada e che non rinuncia a mettere la ciliegina sulla torta nel finale. Dato clamoroso del match sono le conclusioni del Crotone che in novanta minuti non è riuscito a tirare mai né in porta né fuori. Una gara dominata dunque dalla sempre più capolista della cadetteria. Con questo risultato ora il Palermo è dietro di quattro punti anche se la squadra siciliana deve recuperare ancora una partita. Dall’altro lato sempre più complicata si fa la classifica dei pitagorici che a oggi sarebbero retrocessi e che potrebbero veder fuggire Foggia e Livorno che hanno delle gare da recuperare. Più che il risultato preoccupa molto la prestazione dei rossoblù che non hanno avuto nemmeno un’occasione e hanno passato gran parte della gara nella loro area di rigore. (agg. di Matteo Fantozzi)

CORDAZ DECISIVO!

La diretta di Brescia Crotone arriva alla metà del primo tempo col risultato che è al momento sullo 0-0. Pronti via le due compagini tornano sul rettangolo verde di gioco con gli stessi ventidue effettivi. Pronti via Bisoli con una percussione centrale cerca di creare un problema, Morosini libero non riesce a deviarla con convinzione e Cordaz in due tempi riesce a bloccarla. Semprini alza troppo la gamba, i calabresi chiedono un secondo cartellino giallo per l’esterno ma l’arbitro lascia correre fischiando solo la punizione. Palla messa dentro con Pettinari che di testa schiaccia sfiorando il gol. Cresce poi il Brescia con Morosini che prima calcia alto e poi trova un Cordaz miracoloso sulla sua strada. La gara è ancora in equilibrio, vedremo se qualcuno dalla panchina potrà entrare e fare la differenza magari decidendo il match. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

Siamo all’intervallo della diretta di Brescia Crotone e il risultato è di 0-0. Al minuto 27 palla dentro di Tremolada che è in buona posizione, ma viene fermato in fuorigioco. Al trentesimo le rondinelle protestano contro Benali che dopo un fallo getta via il pallone, l’arbitro non lo ammonisce. Semprini e Sabelli vengono ammoniti con la gara che si innervosisce all’improvviso. Ci prova poi Molina da lontano, la sfera però termina di molto sopra la traversa. Ndoj si libera sulla sinistra, Morosini cerca la girata di destro ma la palla termina fuori. Ancora Morosini che calcia di destro, la palla coglie l’esterno della rete con Cordaz che c’era. Vedremo se nella ripresa Eugenio Corini e Giovanni Stroppa decideranno di effettuare delle sostituzioni per cercare di cambiare marcia a una gara che al momento ha regalato non poche emozioni ma dove non ci sono stati gol. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA MOROSINI

La diretta di Brescia Crotone volge alla metà della prima frazione di gioco e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Passano appena ventitré secondi e Morosini calcia di destro appena fuori area, la palla termina sul fondo senza spaventare Cordaz. Poco dopo ancora Morosini in area di rigore supera il portiere avversario, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Al 17mo arriva il primo giallo della partita, l’arbitro ammonisce Cistana delle rondinelle. Prima vera occasione cinque minuti dopo quando Spalek mette una bella palla tagliata in area di rigore per Sabelli, questi ci prova di testa ma l’impatto seppur interessante non è vincente. La sfera infatti termina sul fondo senza spaventare il portiere ospite. La gara è ancora lunga e può accadere di tutto, ma al momento i pitagorici sono sembrati piuttosto in affanno chiusi nella loro metà campo e senza mai proporsi in avanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Brescia Crotone che ci attende fra pochi minuti ci porta ad analizzare un testacoda interessante anche attraverso i numeri. Le rondinelle sono state quasi perfette fino a questo momento con ben 43 punti grazie a 11 successi, 10 pari e 2 soli ko. Dall’altra parte c’è una squadra che è terzultima a 19 punti, avendo accumulato 4 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte. I lombardi hanno il miglior attacco della categoria con 50 reti fatte, anche grazie al capocannoniere della categoria Alfredo Donnarumma che ha segnato 21 reti e tiene a distanza di otto gol il secondo Mancuso del Pescara. La difesa fino a questo momento ha subito appena 31 reti, due in più ne hanno presi gli avversari nonostante i 24 punti di differenza in classifica. A determinare questo c’è un attacco dei pitagorici che ha siglato appena 21 reti, con il migliore Simy che è appena a 5 reti fatte. Tra i calciatori che hanno completato più assist nella categoria c’è Ernesto Torregrossa, a cinque, questi ha segnato anche 9 reti in coppia proprio con Donnarumma. I pitagorici detengono però un record altrettanto importante, nella top five dei passaggi completati c’è Mario Sampirisi che ne ha conclusi ben 1142 fino a questo momento. Adesso però leggiamo le formazioni di Brescia Crotone: si gioca! BRESCIA: 1 Alfonso, 2 Sabelli, 4 Tonali, 6 Ndoj, 7 Spalek, 15 Cistana, 18 Romagnoli, 23 Morosini, 25 Bisoli, 29 Semprini, 32 Tremolada. A disposizione: 22 Andrenacci, 5 Gastaldello, 8 Martinelli, 9 Donnarumma, 14 Dall’Oglio, 19 Lancini, 21 Cortesi, 24 Viviani. Allenatore: Eugenio Corini. CROTONE: 1 Cordaz, 5 Golemic, 6 Rohden, 8 Spolli, 10 Benali, 15 Gomelt, 19 Marchizza, 20 Molina, 29 Pettinari, 31 Sampirisi, 33 Mraz. A disposizione: 12 Festa, 2 Curado, 3 Cuomo, 7 Firenze, 11 Machach, 16 Milic, 17 Kargbo, 18 Barberis, 21 Zanellato, 23 Vaisanen, 25 Simy, 27 Valietti. Allenatore: Giovanni Stroppa. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Crotone non è prevista: come sempre infatti il campionato di Serie B è in esclusiva sulla piattaforma DAZN, e dunque questa partita si potrà seguire su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone dopo essersi abbonati. Il servizio di diretta streaming video potrà essere sfruttato anche collegando (tramite Chromecast) i vostri dispositivi al vostro televisore, ma sul vostro schermo potrete eventualmente installare direttamente l’applicazione, a patto di avere una smart tv con connessione a internet.

TESTA A TESTA

Per la diretta tra Brescia e Crotone è tempo dunque di esplorare lo storico che unisce i due club, alla vigilia della 25^ giornata del Campionato di Serie B. Dando un occhio alle statistiche ricordiamo appena 17 precedenti registrati questi dal 2005 a oggi e tutti in occasione del secondo campionato italiano. Il bilancio complessivo quindi ci ricorda di 6 successi in favore della leonessa e 6 affermazioni degli squali, con pure 5 pareggi al triplice fischio finale: di fatto è un quadro molto equilibrato fino ad oggi. Va poi aggiunto che risale al turno di andata del campionato di Serie B in corso l’ultimo precedente segnato tra Brescia e Crotone. In occasione della sesta giornata si ricorda dunque il pareggio per 2-2 segnato allo Scida: andarono allora in gol Budimir, Donnarumma e Dall’Oglio. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Come abbiamo visto prima, la partita di oggi tra Brescia e Crotone sarà diretta dal fischietto di Pordenone Riccardo Ros, che nella 25^ giornata di Serie B si avvarrà della collaborazione degli assistenti Bresmes e Cipressa, oltre che di Giuccini, chiamato in qualità di quarto uomo. Volendo mettere proprio Ros sotto la lente di ingrandimento scopriamo che l’arbitro in stagione ha già diretto 9 incontri, otto dei quali in occasione del campionato cadetto: qui i numeri ci riportano di 35 ammonizioni comminate, due espulsioni decise e nessun calcio di rigore ancora concesso. Ampliando la nostra analisi possiamo inoltre ricordare che nella sua lunga carriera lo stesso Riccardo Ros ha collezionato ben 4 precedenti con il Brescia: salgono però a 6 i suoi testa a testa con il Crotone, diretto sempre in Serie B. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Brescia Crotone, diretta dal signor Riccardo Ros, è valida per la venticinquesima giornata nel campionato di Serie B 2018-2019: allo stadio Rigamonti si gioca sabato 23 febbraio con calcio d’inizio alle ore 15:00. Le rondinelle continuano a volare, e sono prime in classifica: il pareggio colto in extremis contro il Palermo ha permesso alla squadra di Eugenio Corini di confermare il punto di vantaggio sui rosanero, ma ovviamente la corsa del Brescia viene fatta sulla terza della graduatoria e cioè in termini di promozione diretta, un obiettivo che sta diventando sempre più concreto. Il Crotone invece deve ancora uscire dalla zona retrocessione: se la stagione regolare finisse oggi gli squali sarebbero in Serie C senza nemmeno passare dai playout. Il ritorno di Giovanni Stroppa, che è un ex avendo giocato sei mesi nel Brescia (con promozione in Serie A), non ha sortito gli effetti sperati: certo 5 punti nelle ultime cinque sono un dato positivo ma l’ultima vittoria è datata 25 gennaio, e dunque bisogna riprendere la marcia. Stiamo a vedere quello che succederà nella diretta di Brescia Crotone, intanto possiamo valutare in che modo i due allenatori intendono mettere in campo le loro squadre.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA CROTONE

Problemi per Eugenio Corini, che in Brescia Crotone deve fare a meno dello squalificato Torregrossa: torna però Alfredo Donnarumma che sarà al fianco di Leonardo Morosini, ma attenzione a Tremolada autore del gol del pareggio a Palermo. Spalek sarà come sempre il trequartista, a centrocampo ballottaggio Ndoj-Dessena per il centrodestra con la conferma di Tonali in regia e di Dimitri Bisoli dall’altra parte del campo. In difesa, come al solito, Cistana e Simone Romagnoli si piazzano davanti ad Alfonso, con Sabelli e Martella ad occupare le corsie. Il Crotone gioca con il 3-5-2: si rivede Rohden che dunque potrebbe giocare come mezzala al fianco del playmaker Benali, Barberis l’altro interno di centrocampo mentre sulle fasce potrebbero agire Sampirisi e Milic. In difesa, a protezione di Cordaz, sono favoriti Vaisanen, Spolli e Golemic; nel reparto avanzato invece altra possibilità per il giovane Machach e per Stefano Pettinari, in alternativa spazio a Molina o Firenze (che può anche fare la mezzala).

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a leggere le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha previsto per Brescia Crotone: la squadra favorita è ovviamente quella di casa, con un valore di 1,83 volte la puntata sul segno 1 che identifica la sua vittoria. L’eventualità del pareggio è regolata dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare 3,30 volte quello che avrete investito con questo bookmaker, mentre il successo esterno degli squali corrisponde a una vincita di 4,50 volte la cifra messa sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA