Diretta Sassuolo Spal/ Risultato finale 1-1, streaming video: Pareggio di Petagna

- Fabio Belli

Diretta Sassuolo Spal streaming video DAZN, quote e risultato live del match della venticinquesima giornata del campionato di Serie A.

Stefano Sensi Inter
Calciomercato Inter: Stefano Sensi (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSUOLO SPAL (1-1): TRIPLICE FISCHIO 

Al Mapei Stadium-Città del Tricolore il Sassuolo viene fermato dalla Spal con un pari per 1 a 1. Nel primo tempo gli emiliani dominano anche se riescono a trovare la rete del vantaggio solo nel finale al 43′ con Peluso. Nel secondo tempo gli ospiti reagiscono ed acciuffano il pareggio al 68′ grazie al calcio di rigore trasformato da Petagna e concesso con l’aiuto del VAR per una spinta subita da Floccari, sfiorando poi addirittura il sorpasso con la traversa colta da Felipe al 73′. Il punto guadagnato oggi consente rispettivamente al Sassuolo di portarsi a quota 31 nella classifica di Serie A mentre la Spal raggiunge i 23 punti. (Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sassuolo-Spal non sarà una sfida trasmessa in diretta tv sui canali free o pay del satellite o del digitale terrestre. La partita sarà un esclusiva per gli abbonati DAZN, che potranno vedere la diretta streaming video via internet su supporti come smart tv e console, o dispositivi mobili, scaricando l’applicazione dedicata, come smartphone o tablet o anche su pc.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Arrivati al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco il risultato tra Sassuolo e Spal è sempre fermo sull’1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, gli ospiti provano a tornare in campo con lo spirito giusto per organizzare la manovra e cercare la rete del pareggio ma sono ancora una volta i neroverdi a proporsi maggiormente in fase offensiva, specialmente con gli spunti di Boga. Al 58′ anche l’autore del vantaggio Peluso rimedia un cartellino giallo.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine del primo tempo, le formazioni di Sassuolo e Spal sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Le emozioni tardano ad arrivare e solo al 31′ Boga spara largo di pochissimo. La rete di Demiral al 32′ viene invece non convalidata per un fallo di mano e ci pensa Peluso, al 43′, a spezzare l’equilibrio iniziale sfruttando l’assist di Sensi. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito Valoti tra gli ospiti al 26′.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Emilia-Romagna la partita tra Sassuolo e Spal è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a partire meglio, cercando subito di prendere in mano il controllo delle operazioni ma senza riuscire a rendersi mai realmente pericolosi. Gli ospiti sembrano in grado di poter replicare con il passare dei minuti ma quello di Petagna risulta essere uno spunto senza seguito.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Andiamo ora a vedere le statistiche prima della diretta di Sassuolo Spal, con le formazioni già pronte a scendere in campo. I neroverdi sono undicesimi in classifica con 30 punti, grazie a 7 successi, 9 pari e 8 ko, mentre dall’altra parte la squadra di Ferrara ha fatto 22 punti con 5 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte. La squadra di casa ha finora realizzato ben 34 reti, ma la difesa è stato il tallone d’Achille con 39 gol incassati. Dall’altra parte invece la Spal ha un attacco un po’ sterile con appena 21 reti fatte, mentre dietro le cose sono andate leggermente meglio degli avversari con 36 gol subiti. Andrea Petagna e Kouma Babacar sono i migliori marcatori fino a questo momento, rispettivamente con 9 e 6 reti siglate. Domenico Berardi è secondo al centro di un particolare primato in categoria, quello dei falli subiti che sono ben 70. Gian Marco Ferrari è tra i calciatori che in Serie A hanno segnato di più di testa, ben 3 dietro solo a Pavoletti, Petagna, Zapata e Mandzukic. Numeri che ci fanno capire un po’ meglio come gioca la squadra di Roberto De Zerbi. La Spal invece emerge poco nelle classifiche individuali, basando tutto sul gioco di squadra. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Sassuolo Spal, poi si gioca! SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Demiral, G. Ferrari, Peluso; Adjapong, Magnanelli, Sensi, Rogério; Boga, Matri, Djuricic. Allenatore: Roberto De Zerbi SPAL (4-4-2): A. Gomis; Bonifazi, Cionek, Felipe, Fares; Murgia, Missiroli, Valoti, Kurtic; Floccari, Petagna. Allenatore: Leonardo Semplici (agg. di Matteo Fantozzi)

GLI ALLENATORI

Ecco che per la diretta di Sassuolo Spal è tempo di mettere sotto la lente di ingrandimento i due allenatori, attesi protagonisti al Mapei Stadium nella 25^ giornata di Serie A. A fare gli onori di casa sarà ovviamente Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo dal luglio del 2018: ecco quindi che per l’allenatore di Brescia contiamo a tabella 27 presenze per la panchina neroverde, dove ha fissato a 1,33 la sua media punti. E’ invece Leonardo Semplici il tecnico della Spal, e per la precisione dal dicembre del 2014: sono numeri ben più ampi i suoi, con 179 presenze in panchina e una media punti di 1,59 a incontro. Va però detto che Semplici potrebbe anche non essere in campo oggi, visto che pochi giorni fa ha dovuto subire un intervento di urgenza. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Per la diretta tra Sassuolo e Spal è tempo ora di vedere che cosa ci propone anche lo storico che unisce questi due club, in campo al Mapei Stadium oggi per la 25^ giornata di campionato. Ecco quindi che alla vigilia di questa sfida di Serie A possiamo contare appena tre precedenti, questi segnati dal 2017 in avanti e tutti in occasione della prima serie del calcio italiano. Il bilancio è quindi ben scarno con 2 successi dei neroverdi e un solo pareggio: di fatto la squadra estense non è mai riuscita a trovare la vittoria nello scontro diretto. Va però aggiunto nella nostra analisi che risale al turno di andata del campionato di Serie A ancora in corso l’ultimo testa a testa segnato tra Sassuolo e Spal. Allora al Paolo Mazza si ricorda la vittoria neroverdi con il risultato di 2-0, ottenuto con le reti di Adjapong e Matri. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sassuolo Spal, diretta dall’arbitro Maresca oggi pomeriggio, domenica 24 febbraio 2019 alle ore 15.00, sarà una delle sfide  della venticinquesima giornata del campionato di Serie A. Con 30 punti in classifica e 12 lunghezze di vantaggio sul Bologna terzultimo, il Sassuolo può sempre dirsi più che tranquillo, ma gli ultimi risultati hanno allontanato la squadra allenata da De Zerbi dal sogno europeo. Un pareggio contro il Genoa e soprattutto due 0-3 contro Juventus ed Empoli pesano nel rendimento recente dei neroverdi che pure erano stati tra le rivelazioni assolute di questo campionato. Dall’altra parte c’è una Spal che negli ultimi tre match ha fatto registrare lo stesso rendimento degli avversari, con gli ultimi due ko contro Atalanta e Fiorentina (quest’ultimo estremamente discusso a livello arbitrale) che ha portato gli estensi a mancare la fuga in zona tranquillità, restando con soli 4 punti di distanza sul terzultimo posto.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO SPAL

Le probabili formazioni del match che si disputerà presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. I padroni di casa neroverdi schiereranno Consigli in porta e una difesa a quattro schierata rispettivamente dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con lo spagnolo Lirola, Peluso, Magnani e il brasiliano Rogerio. A centrocampo spazio a Sensi, al ghanese Duncan e a Locatelli, mentre nel tridente offensivo ci sarà spazio per Brignola, l’ivoriano Boga e il senegalese Babacar. Risponderà la Spal con il brasiliano Felipe, Bonifazi e il polacco Cionek titolari davanti all’estremo difensore Viviano. La fascia destra sarà affidata all’algerino Fares e la fascia sinistra a Regini, mentre al centro della mediana si muoveranno Murgia, lo sloveno Kurtic e Valoti. In attacco spazio al tandem Petagna-Antenucci.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente, il Sassuolo allenato da De Zerbi giocherà col 4-3-3, mentre il modulo di partenza scelto dal mister della Spal, Semplici, sarà il 3-5-2. All’andata allo stadio Paolo Mazza il Sassuolo si è imposto con un secco 0-2, con gol decisivi siglati da Adjapong e Matri. L’ultimo precedente al Mapei Stadium è terminato 1-1 con i gol di Babacar su rigore per i neroverdi dopo il vantaggio estense firmato da Antenucci. Sassuolo e Spal sono tornate ad incrociarsi in Serie A dopo gli ultimi precedenti ufficiali risalenti al campionato di Serie C/1 2005/06 (un pareggio e una vittoria dei neroverdi).

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le valutazioni dei bookmaker sulla partita, i favori del pronostico ricadono sul Sassuolo per la conquista dei tre punti in casa contro la Spal. Vittoria interna quotata 2.00 da William Hill, mentre Eurobet propone a 3.30 la quota riferita all’eventuale pareggio e Bet365 propone invece a 3.50 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per i gol realizzati nel corso della partita, la quota dell’over 2.5 viene fissata a 2.10 e quella dell’under 2.5 viene proposta a 1.67 da Bet365.



© RIPRODUZIONE RISERVATA