DIRETTA/ Cosenza Carpi (risultato finale 1-0) streaming video DAZN: decide Tutino

- Claudio Franceschini

Diretta Cosenza Carpi, streaming video DAZN: con la vittoria di Perugia i lupi intravedono la possibilità di giocare i playoff di Serie B, gli emiliani hanno abbandonato l’ultimo posto.

Pachonik Carpi Cosenza lapresse 2019
Diretta Carpi Padova (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA COSENZA CARPI (1-0): DECIDE TUTINO

Inizia la ripresa tra Cosenza e Carpi, decide al momento la rete siglata da Tutino. Baez arriva in area, scarica dietro per Sciaudone che calcia di prima. Piscitelli ci arriva. Vitale cerca la porta da distanza siderale, palla che sorvola la porta e termina fuori. Palmiero cerca il gol con un tiro dalla distanza, palla che termina fuori. Tutino pesca Baez tutto solo in area ma l’attaccante invece di calciare cerca un altro passaggio. Piscitella ci prova ma trova la grande risposta di Perina che salva il Cosenza. Sciaudone prova a calciare improvvisamente da fuori, palla deviata in calcio d’angolo. Sabbione scodella da destra per Vano che sponda al centro, Arrighini prova la girata ma non trova la porta. Termina la gara, una rete di Tutino nella prima frazione regala i tre punti al Cosenza. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA TUTINO!

Inizia il match tra Cosenza e Carpi, arbitra Ivano Pezzuto. Perina va al lancio lungo dalle retrovie, palla su Bittante che si allarga e crossa dentro. Sfila il pallone, sfuma l’azione. Baez prende palla dopo uno svarione di Pezzi e prende il palo, padroni di casa ad un passo dal vantaggio. Intervento duro di Coulibaly che si prende il primo giallo del match. Baez lascia partire il traversone da destra, in inserisce da dietro Bruccini che conclude ma non trova la porta. Tutino! Cosenza il vantaggio con il calciatore di proprietà del Napoli. Lancio dalle retrovie per l’attaccante che salta Poli e calcia nell’angolino dove il portiere non può arrivarci. Siamo giunti alla mezzora di gioco ed il Cosenza è avanti grazie alla rete siglata da Tutino. Vantaggio meritato per la compagine calabrese. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Carpi non sarà disponibile: la partita infatti sarà un’esclusiva della nuova piattaforma DAZN, che fornisce a tutti i suoi abbonati l’intero pacchetto relativo al campionato di Serie B. Per assistere alle immagini dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per attivare la diretta streaming video, o comunque per collegarli al vostro televisore tramite Chromecast; in alternativa potrete installare l’applicazione direttamente su una smart tv che abbia un collegamento a internet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tra pochi minuti comincia Cosenza Carpi: prima di leggere le formazioni ufficiali per questa partita della ventiseiesima giornata di Serie B allo stadio San Vito, ci resta il tempo per curiosare nelle statistiche stagionali di queste due squadre. Per quanto riguarda il Cosenza, abbiamo sette vittorie, nove pareggi e otto sconfitte in ventiquattro partite giocate, che hanno portato 30 punti in classifica ai calabresi. Inoltre i gol segnati sono 21 e quelli subiti 27, dunque la differenza reti per il Cosenza è pari a -6. Il Carpi risponde con numeri meno positivi: 21 punti in ventiquattro partite per gli emiliani, con cinque vittorie, sei pareggi e ben tredici sconfitte, con una differenza reti che parla di un pesante -19 a causa di 24 gol segnati a fronte però di ben 43 reti incassate, peggiore difesa del campionato per il Carpi. Adesso però non è più il momento di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Cosenza Carpi comincia! COSENZA (4-3-3): Perina; Bittante, Capela, Legittimo, D’Orazio; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Baez, Litteri, Tutino. All. Braglia CARPI (4-4-1-1): Piscitelli, Pachonik, Sabbione, Kresic, Poli; Mustacchio, Coulibaly, Pasciuti, Rolando; Concas; Arrighini. All. Castori (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Cosenza Carpi sarà un inedito assoluto, almeno allo stadio San Vito della città calabrese. Infatti la storia di Cosenza e Carpi è molto diversa: i calabresi mancavano dalla Serie B dal 2003, mentre la crescita degli emiliani risale agli anni più recenti, inoltre quando entrambe hanno militato in Serie C non erano mai comprese nello stesso girone per evidenti motivi geografici. Ecco dunque che l’unico precedente di questa partita risale naturalmente al girone d’andata, a campi invertiti. Torniamo allora a sabato 6 ottobre 2018 e allo stadio Sandro Cabassi di Carpi, quando le due formazioni ottennero un pareggio per 1-1. Erano passati in vantaggio i padroni di casa emiliani con un gol di Lorenzo Pasciuti al 47’ minuto di gioco, ma il Cosenza riuscì a salvarsi in extremis, per la precisione al minuto 89 della partita, grazie alla rete messa a segno da Jaime Baez. Come andrà invece la prima sfida di sempre a Cosenza? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cosenza Carpi sarà una partita diretta da Ivano Pezzuto, arbitro che fa parte della sezione Aia di Lecce. È però importante andare adesso a scoprire la composizione di tutta la squadra arbitrale per la sfida della ventiseiesima giornata di Serie B allo stadio San Vito della città calabrese: i due guardalinee sono Pasquale Capaldo e Marcello Rossi, il quarto uomo è invece Federico Dionisi. Nato il 13 febbraio 1984 a Lecce, il signor Ivano Pezzuto ha già diretto nove partite nel corso del campionato di Serie B 2018-2019: il suo bilancio ci parla di 34 cartellini gialli, due espulsioni (entrambe per rosso diretto) e tre calci di rigore assegnati. Quanto ai precedenti stagionali di Pezzuto con Cosenza e Carpi, per i calabresi dobbiamo ricordare la pesante sconfitta per 4-0 sul campo dello Spezia subita il giorno dell’Immacolata, mentre per gli emiliani sarà il primo incrocio stagionale con il fischietto pugliese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cosenza Carpi si gioca alle ore 21:00 di martedì 26 febbraio, ed è una delle partite che rientrano nel programma della 26^ giornata del campionato di Serie B 2018-2019: nuovo turno infrasettimanale in un campionato cadetto che procede a grande velocità verso la conclusione della sua stagione regolare. Nel fine settimana entrambe le squadre hanno vinto: il Cosenza ha fatto il colpo a Perugia e con il rigore di Bruccini si è regalato una posizione di classifica che guarda nettamente ai playoff, visto che adesso l’ottavo posto dista appena tre lunghezze. Il Carpi ha ottenuto tre punti fondamentali contro lo Spezia, una squadra con ben altra classifica: in virtù di questo risultato ha abbandonato l’ultima posizione e adesso ha due squadre alle sue spalle, deve recuperare un solo punto per giocare i playoff e cinque per salvarsi direttamente. Certo non si tratta ancora di una situazione splendida, ma certamente migliore a quella che si profilava fino a pochi giorni fa. Ora, aspettando la diretta di Cosenza Carpi, possiamo andare a vedere in che modo le due squadre possono disporsi sul terreno di gioco del San Vito, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Cosenza Carpi.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA CARPI

Nella diretta di Cosenza Carpi continua l’emergenza per Piero Braglia: Idda ha recuperato ma Dermaku è squalificato, come sappiamo Corsi è out per la stagione e allora a fare coppia centrale con Capela dovrebbe essere Hristov, con Bittante e Izco che si giocano il posto da terzino destro (dall’altra parte ci sarà Legittimo). L’argentino, arrivato con il mercato degli svincolati, potrebbe essere utilizzato come mezzala: al centro Bruccini fa le veci dello squalificato Mungo, Sciaudone confermato mentre davanti si rivede Baez, che potrebbe avere il posto a sinistra nel tridente con Garritano dall’altra parte e Litteri ancora da prima punta. Nel Carpi sarà ancora 4-3-3: torna Sabbione dalla squalifica e fa coppia con Kresic, Pachonik e Fabrizio Poli i due terzini che dovranno aiutare anche un centrocampo nel quale Rolando fa il playmaker con il supporto di Coulibaly e Pasciuti, quasi certi del posto anche per la squalifica di Jelenic. Sugli esterni offensivi spazio invece a Concas e Piscitella, che sono favoriti su Mustacchio; Karamoko Cissé e Arrighini si giocano il posto come centravanti.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Cosenza Carpi avete a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: la squadra favorita secondo questo bookmaker è quella di casa, con un valore di 1,87 volte la somma messa sul piatto per il segno 1. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 3,15 volte quanto investito mentre con il successo degli emiliani, regolato dal segno 2, andreste a vincere un corrispettivo di 4,75 volte la puntata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA