Diretta/ Padova Brescia (risultato finale 1-1) streaming video DAZN: Mazzocco e Ndoj

- Claudio Franceschini

Diretta Padova Brescia, streaming video DAZN: la capolista della Serie B è ospite dei biancoscudati penultimi, all’Euganeo bella sfida in famiglia tra Pierpaolo e Dimitri Bisoli.

brescia promosso in serie a se
Brescia, Donnarumma (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA BRESCIA (1-1): MAZZOCCO E NDOJ

Inizia la ripresa tra Padova e Brescia, si riparte dallo zero a zero. Gran colpo di testa di Romagnoli ma Minelli si oppone. Mazzocco, arriva il vantaggio del Padova! Cross al bacio di Bonazzoli dalla bandierina, Mazzocco salta più in alto di tutti e supera Alfonso. Il Brescia non riesce ad imbastire azioni pericolose, sta deludendo molto Tonali. Mbakogu trova la grande girata in area, Alfonso risponde con un grande intervento. Tonali prende l’iniziativa e calcia dalla distanza: conclusione alta sopra la traversa della porta di Minelli. Ndoj! Pareggia il Brescia con un gran gol! Grandissima conclusione a giro che non lascia scampo al portiere avversario. Brescia che attacca a testa bassa nel tentativo di capovolgerla. Termina il match tra Padova e Brescia, decidono le reti di Mazzocco e Ndoj. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Per Padova Brescia è tutto pronto: prima di leggere le formazioni ufficiali per questa partita della ventiseiesima giornata di Serie B, andiamo a leggere le statistiche che ben descrivono quello che in classifica è un vero e proprio testa-coda. Il fanalino di coda Padova ha infatti raccolto appena 18 punti in ventiquattro partite, con un bilancio di appena tre vittorie, nove pareggi e dodici sconfitte, inoltre i veneti hanno segnato 23 gol e ne hanno subiti 36, dunque la loro differenza reti è pari a -13. Numeri radicalmente diversi per la capolista Brescia: le Rondinelle hanno raccolto 46 punti in ventiquattro partite, caratterizzate da dodici vittorie, dieci pareggi e due sole sconfitte, con una differenza reti di +21 grazie a ben 52 gol segnati – nettamente il migliore attacco della Serie B – a fronte di 31 reti incassate. Adesso però non è più il momento di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Padova Brescia comincia! PADOVA (3-5-2): Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella, Broh, Pulzetti, Belingheri, Longhi; Bonazzoli, Mbakogu. All. Bisoli BRESCIA (4-3-2-1): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Semprini; Bisoli, Tonali, Ndoj; Tremolada, Spalek; Torregrossa. All. Corini (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Padova Brescia non sarà disponibile: la partita infatti sarà un’esclusiva della nuova piattaforma DAZN, che fornisce a tutti i suoi abbonati l’intero pacchetto relativo al campionato di Serie B. Per assistere alle immagini dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per attivare la diretta streaming video, o comunque per collegarli al vostro televisore tramite Chromecast; in alternativa potrete installare l’applicazione direttamente su una smart tv che abbia un collegamento a internet.

I TESTA A TESTA

Aspettando la diretta di Padova Brescia, possiamo fare un tuffo nella lunga storia di questa partita che vanta la bellezza di 62 precedenti tra Serie A, Serie B, Coppa Italia e Serie C. Il dato statistico è molto interessante e l’equilibrio quasi totale: infatti contiamo 23 vittorie per il Brescia e 22 per il Padova, oltre a 17 pareggi. Le Rondinelle lombarde sono in leggero vantaggio anche nel numero dei gol segnati, 65 contro 61. Oggi però si giocherà a Padova e bisogna dire che in precedenti in terra veneta naturalmente sorridono ai padroni di casa, che hanno raccolto 17 vittorie, dieci pareggi e appena quattro sconfitte in 31 partite. La partita d’andata di questo campionato è però un ricordo nettamente favorevole al Brescia, che domenica 7 ottobre 2018 si impose con il punteggio di 4-1 allo stadio Mario Rigamonti. Per primo era passato in vantaggio il Padova al 16’ minuto con un gol di Daniel Cappelletti, ma nel secondo tempo ecco un Brescia davvero scatenato, in gol con Luca Tremolada al 61’ e poi addirittura con una tripletta di Alfredo Donnarumma, che trovò la via della rete al 72’ e poi ai minuti 86 e 89 per rendere una goleada il successo del Brescia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA NICOLO’ BARONI

La partita Padova Brescia sarà diretta oggi allo stadio Euganeo dall’arbitro Niccolò Baroni, che fa parte della sezione Aia di Firenze. Andiamo però adesso a scoprire l’intera squadra arbitrale per la partita valida per la ventiseiesima giornata di Serie B: al fianco di Baroni ci saranno i due guardalinee Valerio Vecchi e Daniele Marchi ed inoltre il quarto uomo Alessandro Prontera. Torniamo adesso al primo arbitro: Niccolò Baroni è nato a Fiesole il 6 maggio 1983 e in questo campionato di Serie B 2018-2019 ha già diretto otto partite, con un bilancio di 38 cartellini gialli, ben sette espulsioni di cui quattro per somma di ammonizioni e le altre tre per rosso diretto, tre sono anche i calci di rigore assegnati. Infine, bisogna sottolineare che questo sarà il primo incrocio stagionale con l’arbitro Niccolò Baroni sia per il Padova sia per il Brescia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Padova Brescia si gioca alle ore 21:00 di martedì 26 febbraio, ed è valida per la ventiseiesima giornata nel campionato di Serie B 2018-2019: allo stadio Euganeo nuovo appuntamento con un turno infrasettimanale che ci avvicina sempre più alla conclusione della stagione regolare. Continua a volare il Brescia, che nel fine settimana ha battuto il Crotone e ha così allungato sul Palermo, anche se i rosanero avevano il turno di riposo e dunque hanno giocato una partita in meno. Le rondinelle però non hanno intenzione di fermarsi e sembrano aver preso il ritmo giusto per coronare finalmente il sogno di tornare in Serie A (e senza passare dai playoff); per quanto riguarda invece il Padova, i biancoscudati sono caduti a Pescara e dunque sono rimasti all’ultimo posto della classifica, staccati anche dal Carpi e con la zona playout distante quattro punti; oggi conta soltanto vincere, il compito naturalmente è arduo (ci sono 28 punti tra le due squadre) ma la diretta di Padova Brescia, di cui ora andiamo a presentare le probabili formazioni, potrebbe essere la classica sfida sorprendente nel suo esito, anche perchè gli impegni ravvicinati potrebbero giocare un brutto scherzo alla squadra sulla carta favorita.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA BRESCIA

Ecco allora le formazioni attese per la diretta di Padova Brescia, nella quale avremo la sfida tra padre e figlio: Pierpaolo Bisoli contro Dimitri, il primo schiera i biancoscudati con il consueto 3-4-1-2 nel quale Pulzetti e Clemenza si giocano il posto da trequartista alle spalle di Federico Bonazzoli e Alessandro Capello, mentre a centrocampo la regia dovrebbe essere affidata nuovamente a Calvano con Broh al suo fianco, in difesa il terzetto Andelkovic-Cherubin-Trevisan sarà schierato davanti a Minelli mentre ad allargarsi saranno verosimilmente Yves Baraye e Longhi, secondo uno schieramento particolarmente offensivo. Il Brescia ovviamente non rinuncia ai suoi dettami: Eugenio Corini punta sul 4-3-1-2 con Alfredo Donnarumma (22 gol in campionato) che torna titolare insieme a Torregrossa che ha scontato la squalifica. Spalek alle loro spalle, centrocampo con appunto Dimitri Bisoli su una delle mezzali a fare compagnia a Tonali, l’altro interno dovrebbe essere Ndoj (che è favorito su Dessena) mentre in difesa attenzione a Semprini che potrebbe essere confermato su uno degli esterni, a questo punto ballottaggio Sabelli-Mateju per l’altro esterno con Cistana e Simone Romagnoli a protezione di Alfonso.

QUOTE E PRONOSTICO

La diretta di Padova Brescia porta in dote le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, per un pronostico su una sfida che naturalmente vede la capolista partire favorita: siamo ad un valore di 2,15 volte la puntata per l’eventualità del segno 2 che regola la vittoria esterna, mentre il successo del Padova (segno 1) ha una quota pari a 3,50 volte la cifra che deciderete di investire. L’ipotesi del pareggio, identificata dal segno X, vi farebbe guadagnare con questo bookmaker 3,15 volte la giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA