DIRETTA/ Valencia Betis (risultato finale 1-0): pipistrelli in finale di Coppa del Re

- Claudio Franceschini

Diretta Valencia Betis, risultato finale 1-0: con un gol di Rodrigo – rivisto al Var, ma già convalidato dall’arbitro – i pipistrelli volano in finale di Coppa del Re, contro il Barcellona.

Rodrigo Canales Valencia Betis lapresse 2019
Diretta Valencia Villarreal (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA VALENCIA BETIS (RISULTATO FINALE 1-0)

Valencia Betis 1-0: grazie al gol messo a segno da Rodrigo al 56’ minuto, e confermato dall’on field review, i pipistrelli volano in finale di Coppa del Re. Un traguardo che mancava dal 2008, quando al Vicente Calderon era arrivato il sedicesimo titolo grazie al 3-1 sul Getafe: dopo il 2-2 dell’andata il Valencia ha confermato il vantaggio che aveva maturato con i due gol al Villamarin, di fatto rischiando pochissimo anche dopo aver sbloccato la gara del Mestalla. L’unica grande occasione per il Betis, dopo quella di Jesé Rodriguez già raccontata, è maturata a sei minuti dal termine: appena prima Cristian Tello aveva costretto Jaume Doménech alla respinta con i pugni, poi Loren ha avuto sulla testa la palla buona ma la traiettoria è terminata larga alla sinistra del portiere avversario. Sfumata questa opportunità, gli andalusi hanno continuato a tenere il pallone e la metà campo avversaria senza però riuscire a creare altri pericoli; dunque il Valencia vola in finale, troverà il Barcellona e naturalmente partirà sfavorito, ma in gara secca potrebbe succedere di tutto. Per il Betis è una delusione doppia: la finale sarà infatti disputata al Villamarin, i biancoverdi avrebbero potuto disputarla davanti ai propri tifosi. (agg. di Claudio Franceschini)

VALENCIA BETIS (RISULTATO 1-0): GOL DI RODRIGO!

Valencia Betis 1-0: ha segnato Rodrigo, e così la semifinale di Coppa del Re prende una direzione ben precisa. Se già lo 0-0 sarebbe andato bene ai pipistrelli, a maggior ragione questo vantaggio maturato al 56’ minuto pone la squadra di Marcelino con un piede nella sfida al Barcellona: il gol sbagliato da Jesé Rodriguez nel finale di primo tempo rischia di pesare come un macigno sulle speranze del Betis. Bella triangolazione tra Rodrigo e Gameiro, il numero 19 ha trovato lo spiraglio giusto per piazzare una conclusione che si è infilata bassa alla sinistra di Robles, che non ha potuto alcunchè. C’è stato qualche attimo di suspense perchè l’arbitro ha voluto rivedere l’azione con l’ausilio della Var, richiamato dagli addetti al video: tuttavia anche dopo l’on field review la decisione è stata confermata, dunque Valencia in vantaggio e adesso, per qualificarsi alla finale di Coppa del Re, il Betis ha bisogno di due gol, e per gli uomini di Quique Sétien sembra una montagna da scalare dopo essere già stati eliminati, a sorpresa, dall’Europa League per mano del Rennes. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Valencia Betis non è disponibile: la semifinale di ritorno di Coppa del Re sarà infatti un’esclusiva della nuova piattaforma DAZN, che riserva agli abbonati la visione delle immagini in diretta streaming video. Usufruendo di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone potrete sfruttare un collegamento tramite Chromecast e utilizzare lo schermo del televisore, in alternativa potrete installare direttamente l’applicazione DAZN su una smart tv che abbia connessione a internet.

VALENCIA BETIS (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Valencia Betis 0-0: il ritorno della semifinale di Coppa del Re è ancora inchiodato su una parità senza reti, un risultato che va benissimo ai padroni di casa. L’andata è terminata sul 2-2, e dunque i gol segnati al Villamarin in questo momento spingono i pipistrelli verso la finale contro il Barcellona; infatti in campo il Valencia ha praticamente puntato a girare il pallone badando bene a non scoprirsi e concedere campo al Betis che, chiamato a segnare, non ha dal canto suo creato grattacapi alla porta di Doménech. Praticamente l’unica occasione degna di nota è arrivata al 40’ quando Jesé Rodriguez, schierato questa sera da prima punta, si è ritrovato a tu per tu con il portiere avversario che è riuscito a parare: una opportunità enorme per gli andalusi, che avrebbero potuto cambiare la storia di questa semifinale. Invece negli spogliatoi si va sullo 0-0: nel secondo tempo al Betis basterebbe un gol per andare in finale, ma adesso il tempo a disposizione si è dimezzato e la strada si fa sempre più difficile… (agg. di Claudio Franceschini)

VALENCIA BETIS (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci al via di Valencia Betis: come abbiamo già visto entrambe le squadre hanno giocato in Europa League con risultati alterni. Arrivato dal girone di Champions League, il Valencia ha pescato un Celtic non nelle sue migliori versioni e ha portato a casa una doppia vittoria, favorito anche dal fatto che la squadra scozzese sia rimasta in inferiorità numerica abbastanza presto nella partita di ritorno. Delusione invece per il Betis, che nella fase a gironi aveva destato grande sensazione arrivando davanti a Olympiacos e Milan (vincendo a San Siro): il Rennes, squadra certamente con qualità ma sulla carta abbordabile, ha strappato un incredibile pareggio per 3-3 in casa ed è andato al Villamarin a vincere 3-1, rendendo inutile l’ennesimo gol di Giovani Lo Celso. Dunque adesso ai biancoverdi resta la possibilità di vincere la Coppa del Re per qualificarsi alla prossima Europa League, a meno che ovviamente il pass non arrivi dalla Liga; staremo a vedere in che modo andranno le cose questa sera, intanto noi ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perché finalmente la diretta di Valencia Betis comincia! VALENCIA (4-4-2): 1 J. Doménech; 21 Piccini, 4 Roncaglia, 5 Gabriel Paulista, 14 Gayà; 18 Wass, 10 Parejo, 17 Coquelin, 7 Gonçalo Guedes; 19 Rodrigo, 9 Gameiro. Allenatore: Marcelino BETIS (3-4-2-1): 1 Robles; 12 Sidnei, 5 Bartra, 23 Mandi; 17 Joaquin, 18 Guardado, 14 William Carvalho, 2 F. Guerrero; 6 Canales, 21 Lo Celso; 10 Jesé Rodriguez. Allenatore: Quique Sétien (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Continuando l’analisi di Valencia Betis, semifinale di ritorno della Coppa del Re, possiamo approfondire il discorso legato ai precedenti tra queste due squadre: stavolta ci concentriamo sulle partite che sono state giocate al Mestalla, tra cui spicca lo 0-0 dello scorso settembre per la quarta giornata dell’attuale Liga. Il Valencia non batte il Betis nel suo stadio ormai da tempo: sono passati più di cinque anni da quel fantastico 5-0 a favore della squadra allenata da Juan Antonio Pizzi – che avrebbe poi vinto una Copa America con il Cile – grazie ai gol di Jeremy Mathieu, Paco Alcacer (doppietta), Sofiane Feghouli e Eduardo Vargas. Più recente l’ultima vittoria degli andalusi, che è del settembre 2016: nel frattempo i biancoverdi erano stati in Segunda Division ma quel giorno avevano vinto con due gol di Ruben Castro (rete decisiva al 92’) e il sigillo di Joaquin, in mezzo il Valencia aveva recuperato un doppio svantaggio grazie a Rodrigo e Ezequiel Garay. Era l’uruguayano Gustavo Poyet, già centrocampista e simbolo del Chelsea, ad allenare la formazione andalusa. (agg. di Claudio Franceschini)

IL MOMENTO DELLE DUE SQUADRE

Nel presentare la diretta di Valencia Betis non possiamo fare a meno di parlare di quanto è accaduto nella partita di andata e in generale del momento che le due squadre stanno attraversando: i biancoverdi hanno sostanzialmente gettato alle ortiche una vittoria che sembrava fatta all’ora di gioco, con due reti di vantaggio, e si sono fatti riprendere dai pipistrelli che così arrivano da favoriti alla sfida casalinga. Se escludiamo la doppia vittoria di Europa League contro il Celtic, nel mese di febbraio il Valencia ha solo pareggiato: lo ha fatto quattro volte consecutive nella Liga, dove è imbattuto nel 2019 ma ha collezionato “solo” 11 punti in sette partite, certamente non il passo utile per provare a rimontare in chiave europea. Il termine di paragone della squadra di Marcelino è proprio il Betis, che occupa il settimo posto con tre punti di vantaggio: il ko interno contro il Rennes è stato un duro colpo per gli andalusi, che però sono in leggera flessione e infatti hanno perso quattro partite su sei nella Liga, prima di pareggiare in casa contro l’Alavés e ritrovare la vittoria sul campo del Valladolid. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Valencia Betis si gioca alle ore 21:00 di giovedì 28 febbraio, ed è valida per la semifinale di ritorno della Coppa del Re 2018-2019: al Mestalla si riparte da quanto era successo tre settimane fa, ovvero un pareggio per 2-2 al termine di una partita molto bella ed equilibrata. Con questo risultato naturalmente il Valencia parte favorito: i pipistrelli potranno permettersi di pareggiare 0-0 o 1-1 facendo valere la legge del gol in trasferta – che vale doppio – mentre agli andalusi non resta che vincere oppure sperare in un pareggio con almeno tre reti. Naturalmente il concetto generale vuole che la squadra che riuscirà a vincere la partita andrà in finale; la scorsa settimana entrambe le squadre sono state impegnate nel ritorno dei sedicesimi di Europa League, il Valencia non ha avuto problemi a eliminare il Celtic mentre il Betis è caduto a sorpresa contro il Rennes, che ha fatto il colpo grosso al Villamarin. Ora staremo a vedere quello che succederà nella diretta di Valencia Betis, di cui possiamo andare a valutare le scelte in termini di probabili formazioni da parte dei due allenatori.

PROBABILI FORMAZIONI VALENCIA BETIS

Per la diretta di Valencia Betis, i due allenatori potrebbero proporre le stesse formazioni che hanno giocato la partita di andata: certo per i pipistrelli si giocano un posto in attacco Sobrino (schierato in Europa League) e Gameiro mentre Santi Mina sembra essere sicuro del posto, a centrocampo la coppia formata da Parejo e Coquelin dovrebbe tenere le trame della manovra con Soler e Cheryshev sugli esterni, Piccini se la vede con Wass per il ruolo di terzino destro con Gayà a sinistra, davanti a Doménech ci sarà spazio per Garay e Gabriel Paulista. Il Betis manda Sidnei, Bartra e Mandi nella difesa a tre davanti al portiere Robles; Joaquin, grande ex della partita, sarà l’esterno destro dicentrocampo mentre Firpo agirà sull’altra corsia, con un reparto centrale che prevede una doppia regia da parte di Guardado e William Carvalho. Fa qualche passo avanti Lo Celso, che dovrebbe affiancare Canales sulla trequarti; la prima punta sarà Moron, che ha segnato nella partita di andata e parte favorito su Sergio Leon.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere sulla diretta di Valencia Betis avete a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker la squadra favorita è quella di casa, con una quota pari a 1,77 volte la somma messa sul piatto (dovrete giocare il segno 1) contro il valore di 4,75 che è stato posto sul segno 2, per il successo esterno della formazione andalusa. Il pareggio vi farebbe guadagnare invece una somma pari a 3,65 il valore della puntata, e per questa eventualità dovrete come sempre scommettere sul segno X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA