Diretta Viterbese Siracusa/ Risultato finale 2-0, streaming video e tv: Luppi la chiude all’89’! (Serie C)

- Fabio Belli

Diretta Viterbese Siracusa, info streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del girone C di Serie C.

Viterbese2016
Diretta Viterbese Pisa (da facebook.com/viterbesecalcio.it)

DIRETTA VITERBESE SIRACUSA (2-0) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Enrico Rocchi la Viterbese batte in dieci uomini il Siracusa per 2 a 0. Accade tutto nel primo tempo: la partita tarda ad accendersi ma, al 32′, i padroni di casa rimangono in inferiorità numerica a causa dell’espulsione per doppio giallo di De Giorgi. Questo fatto carica ulteriormente i giocatori di mister Calabro che passano in vantaggio al 39′ grazie a Tsonev. Gli ospiti faticano a trovare un varco nonostante l’uomo in più e nel finale, precisamente all’89’, i gialloblu raddoppiano definitivamente con l’esordiente Luppi. I 3 punti guadagnati oggi consentono alla Viterbese di portarsi a quota 22 nella classifica del gruppo C staccando proprio il Siracusa, rimasto fermo a 19 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta di Viterbese Siracusa non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma tutti gli appassionati di calcio abbonati al sito Elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet del match collegandosi con la app ufficiale oppure tramite dispositivi mobili, pc o smart tv.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il risultato tra Viterbese e Siracusa è sempre di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Cognini e Lombardo al posto di Rizzo e Parisi tra gli ospiti, sono sempre i padroni di casa, nonostante l’uomo in meno, ad avere il controllo della situazione sfiorando pure la rete del raddoppio al 48′ tramite il nuovo tentativo di Tsonev, sostituito poi al 51′ da Cenciarelli. Nel Siracusa è entrato anche Souare al posto di Palermo proprio al 60′.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Viterbese e Siracusa sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Le cose sembrano mettersi male per i padroni di casa quando rimangono in inferiorità numerica dal 32′ a causa del doppio giallo e conseguente cartellino rosso rimediati da De Giorgi. Gli ospiti non approfittano al 34′ sparando alto con Di Sabatino da ottima posizione e, al 39′, i gialloblu passano comunque in vantaggio per merito di Tsonev, bravo ad approfittare di una disattenzione difensiva da parte della difesa avversaria.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Viterbese e Siracusa è di 0 a 0. I minuti scorrono sul cronometro del direttore di gara ma la partita tarda ad entrare nel vivo ed entrambe le compagini faticano a creare azioni realmente degne di nota. In ogni caso sembrano essere i padroni di casa ad esprimersi meglio, seppur in maniera abbastanza scontata. L’arbitro ha sin qui ammonito al 27′ Tiscione tra gli ospiti ed al 29′ De Giorgi tra i gialloblu.

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nel Lazio la partita tra Viterbese e Siracusa è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro il gioco delle due squadre risente in modo importante delle condizioni del campo, colpito nei giorni scorsi da neve e pioggia. Al 7′ gli ospiti provano a spingersi in avanti senza avere successo. Ecco le formazioni ufficiali: Viterbese (3-5-2) Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini; Damiani, Baldassin, Tsonev, De Giorgi, Mignanelli; Polidori, Bismark. A disp.: Demba Thiam, Schaeper, Coda, Milillo, Artioli, Coppola, Cenciarelli, Vendeputte, Luppi, Molinaro, Pacilli, Zerbin. All.: Antonio Calabro.
Siracusa (3-4-2-1) Crispino; Parisi, Turati, Bertolo; Palermo, Fricano Gio., Di Sabatino, Ott Vale; Rizzo, Tiscione; Vazquez. A disp.: D’Alessandro, Bruno, Boncaldo, Di Sabatino, Fricano Gia., Lombardo, Mustacciolo, Cognini, Russini, Talamo, Souare. All.: Ezio Raciti.

IN CAMPO

Tra pochi minuti avrà inizio Viterbese Siracusa, partita valida per la ventiquattresima giornata di campionato di Serie C girone C, andiamo allora adesso a leggere alcuni dati statistici sulle due formazioni, per avvicinarci al fischio d’inizio. I laziali hanno vinto cinque volte e pareggiato in quattro occasioni, perdendo sette partite in questa stagione. Per i gialloblu le vittorie in casa sono tre, stesso numero dei pareggi e delle sconfitte. La squadra della città di Viterbo ha messo a segno 16 reti e ne ha incassate 21. Il Siracusa ha perso ben undici volte in questa prima parte di stagione, raccogliendo dieci risultati positivi, ovvero cinque vittorie e altrettanti pareggi. In trasferta il tabellino è ancor più impietoso con una sola vittoria, due pareggi e sette sconfitte. Gli azzurri hanno messo a segno 20 reti e ne hanno incassate 28, delle quali otto fatte e 16 subite in trasferta. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Viterbese Siracusa!

I BOMBER

Stiamo analizzando i temi principali di Viterbese Siracusa, e pertanto possiamo anche parlare di quali siano i principali bomber di queste due squadre, per provare a ipotizzare cosa aspettarci offensivamente parlando. Della Viterbese dobbiamo dire che ha giocato solo 16 partite, e dunque è decisamente più indietro delle sue avversarie nel girone C: Mario Pacilli, una seconda punta, ha segnato 4 gol ed è il miglior marcatore dei laziali, precedendo Alessandro Polidori che è invece a quota 3. Nel Siracusa sta continuando a fare benissimo Emanuele Catania: per l’esterno offensivo sono arrivati 7 gol in 20 partite e la sua assenza per squalifica si sentirà davvero in questa partita del Rocchi, perchè la squadra siciliana si dovrà affidare a un Federico Vazquez che ha segnato solo 3 gol e che, soprattutto, non vede la porta dallo scorso 27 ottobre. Dunque sarà un Siracusa spuntato offensivamente quello che si presenterà sul campo della Viterbese; si potrà eventualmente puntare sulla capacità di inserimento nell’area avversaria di Filippo Tiscione, un esterno, e del centrocampista centrale Facundo Ott Vale. Entrambi hanno segnato 2 gol: non certo dei cannonieri, ma potrebbero tornare utili in questa trasferta delicata. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Andiamo a leggere il bilancio dei testa a testa che riguardano Viterbese Siracusa: partita che ha un solo precedente nella storia, e che per di più non risale a questo campionato. Entrambe le squadre sono alla terza stagione consecutiva in Serie C, ma la Viterbese è sempre stata in un altro girone (e aveva chiesto la stessa cosa per quest’anno); il fatto di aver iniziato tardi ha costretto i laziali a saltare alcune partite di inizio torneo, tra cui quella che avrebbe dovuto disputare al De Simone nel girone di andata. Dunque Viterbese Siracusa deve ancora disputarsi per la prima volta in questo campionato di terza divisione, e il suo unico precedente resta quello del maggio 2016: prime classificate nel rispettivo gruppo, si erano incrociate nella poule scudetto di Serie D. Vittoria netta, e in trasferta, della Viterbese: Daniele Ansini, Walter Invernizzi e Samuele Neglia avevano timbrato nei primi 28 minuti indirizzando la partita, nel secondo tempo era arrivato il quarto gol gialloblu ad opera di Vittorio Bernardo e solo nel finale, grazie ad un rigore di Carmine Giordano, un Siracusa rimasto in dieci nel primo tempo (espulso Emanuele Catania) era riuscito a trovare la rete della bandiera. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Viterbese Siracusa, diretta dall’arbitro Ilario Guida, domenica 3 febbraio 2019 alle ore 14.30, sarà una delle sfide nel programma della ventiquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Etruschi reduci da una boccata d’ossigeno ottenuta sul campo del Bisceglie domenica scorsa, vittoria di misura in Puglia dopo due ko consecutivi, primo successo dell’era Calabro in panchina. Con 16 partite disputate rispetto alle 21/22 delle inseguitrici, la Viterbese è ora un punto fuori dalla zona play out. Allo stadio Rocchi arriva un Siracusa che ha 19 punti in classifica come la Viterbese, ma che rispetto agli avversari di turno ha disputato cinque partite in più. Gli aretuesi sono però reduci da una sconfitta interna, col punteggio di 1-2, nel difficile derby siciliano contro il Trapani secondo in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI VITERBESE SIRACUSA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Rocchi di Viterbo. I padroni di casa etruschi schiereranno Forte in porta e una difesa a tre composta dal bulgaro Atanasov, da Rinaldi e da Sini. A Pacilli sarà affidata la fascia destra e a Mignanelli la fascia sinistra, mentre Baldassin, Damiani e Cenciarelli giocheranno come centrali di centrocampo. In attacco, spazio al tandem composto dal ghanese Ngissah e da Polidori. Risponderà il Siracusa con Crispino estremo difensore e una difesa a tre con Turati, Fricano e Bertolo schierati dal primo minuto. A centrocampo l’argentino Ott Vale e Palermo saranno i centrali, con Daffara esterno laterale di destra e Parisi esterno laterale di sinistra. L’altro argentino Vazquez e Tiscione supporteranno come trequartisti l’unica punta di ruolo della formazione aretuse, Cognigni.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Le due squadre si affronteranno tatticamente col 3-5-2 scelto dall’allenatore della Viterbese, Nicola Antonio Calabro, e col 3-4-2-1 disegnato dal mister del Siracusa, Ezio Raciti. Le due formazioni non si affrontano in un match ufficiale di campionato dal 15 maggio 2016, sfida disputata a Siracusa e valevole per i play off del campionato di Serie D: gli etruschi si imposero in trasferta in Sicilia con il punteggio di 1-2. Il match d’andata di questo campionato è invece una delle sfide che la Viterbese deve ancora recuperare.

PRONOSTICO E QUOTE

Le agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico per la vittoria in casa alla Viterbese nel match contro il Siracusa. Vittoria interna quotata 1.80 da Bwin, mentre Bet365 offre a una quota di 3.10 il pareggio e la vittoria in trasferta viene quotata 4.20 da William Hill. Le quote sui gol siglati nei 90’ dalle due squadre vedono l’over 2.5 fissato a 2.15 da Eurobet, che propone a 1.60 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA