DIRETTA/ Parma Inter (risultato finale 0-1) info streaming video DAZN: Martinez entra e piega i ducali!

Diretta Parma Inter streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live dell’anticipo di Serie A al Tardini per la 23^ giornata

09.02.2019, agg. alle 22:37 - Mauro Mantegazza
Dimarco_gol_Parma_Inter_lapresse_2018
Diretta Parma Inter: all'andata così (Foto LaPresse)

DIRETTA PARMA INTER (RISULTATO 0-1): MARTINEZ ENTRA E PIEGA I DUCALI

L’Inter torna a sorridere al Tardini grazie ad una vittoria ottenuta ai danni di un volenteroso Parma. Un successo pesantissimo quello ottenuto dai nerazzurri, che tornano a sperare nella qualificazione in Champions League mandando un chiaro segnale alle dirette concorrenti. Al Tardini va in scena una bella partita tra due squadre che si affrontano a viso aperto. I ducali partono meglio e premono con un Gervinho scatenato. L’ex attaccante della Roma timbra anche una traversa incredibile, poi Inglese spaventa la retroguardia nerazzurra con una girata insidiosa. Gli ospiti prendono in mano il pallino del gioco nel secondo tempo, quando si vedono annullare un gol a D’Ambrosio. Il Parma cala, l’Inter cresce e dopo aver sfiorato il gol con Icardi la sblocca col nuovo entrato Martinez. Al settantanovesimo il giocatore argentino non lascia scampo a Sepe, superandolo con una conclusione di potenza.

LA SBLOCCA MARTIENZ

Siamo nel recupero di Parma Inter coi meneghini ad un passo dalla vittoria. Al settantanovesimo la squadra allenata da Luciano Spalletti è passata in vantaggio grazie ad un gol di Lautaro Martinez. Ripartenza incredibile dei nerazzurri, con Perisic e Brozovic che rubano palla a Kucka, servono Nainggolan che sforna l’assist decisivo per il nuovo entrato Martinez, bravo ad infilare Sepe in uscita. Il Parma prova subito a scuotersi con Gervinho, con l’ivoriano che spaventa l’Inter in una mischia. Gli ospiti rispondono con un tiro di Vecino, ma il centrocampista interista non trova nemmeno lo specchio della porta. All’ottantacinquesimo Inter ancora ad un passo dal gol on una conclusione di Brozovic finita sul legno.

ICARDI SFIORA IL GOL

Siamo oltre il settantesimo di Parma Inter e il punteggio è sempre fermo sullo zero a zero. Al cinquantaquattresimo i nerazzurri hanno visto annullare un gol a D’Ambrosio, che era riuscito a spingere in rete sugli sviluppi di un corner. Dopo aver consultato il VAR, il direttore di gara Iratti è tornato sui suoi passi avendo evidenziato il tocco con il braccio da parte del giocatore nerazzurro. Il Parma si spaventa e perde un po’ di brillantezza, gli uomini di Spalletti provano ad approfittarne e sfiorano ancora il vantaggio al sessantaduesimo. Ci pensa Icardi, sulla sponda di Skrinar, a colpire verso la porta: palla fuori di un soffio alla destra di Sepe.

BEL PRIMO TEMPO AL TARDINI!

Siamo durante l’intervallo di Parma Inter. Al Tardini il risultato è ancora inchiodato sullo zero a zero, con le due squadre che hanno regalato al pubblico una buona prima frazione. Bene soprattutto i padroni di casa, pericolosi nella prima parte del match. Chiude in crescendo, invece, la squadra guidata da Spalletti, con una potenziale occasione sciupata da Joao Mario che manca l’impatto con il pallone da buona posizione. Il Parma torna a squillare sul fronte offensivo poco prima del duplice fischio. Inglese si crea lo spazio da posizione defilata e con una girata manda fuori di un soffio. Squadre all’intervallo senza recupero. Nessun gol al Tardini nel primo tempo.

TRAVERSA GERVINHO!

Ampiamente superato il quarantesimo minuto del primo tempo tra Parma Inter e risultato sempre fermo sullo zero a zero. Al diciannovesimo chance per i nerazzurri con Perisic che prova a suggerisce per Icardi, il quale non riesce ad agganciare. Poco dopo grande occasione per il Parma con Gervinho che va al tiro dopo uno splendido slalom, colpendo di potenza la traversa. I padroni di casa prendono campo ma anche i nerazzurri si affacciano in avanti al ventisettesimo con un cross sballato di D’Ambrosio. I meneghini ci riprovano poco più tardi con il croato Perisic, chiuso prontamente da un’uscita tempestiva di Sepe. Bella gara al Tardini, ma ancora nessun gol.

KUCKA SPAVENTA I NERAZZURRI!

E’ cominciata da dieci minuti la partita del Tardini tra Parma Inter, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Partenza sprint da parte dei ducali, che conquistano subito un calcio d’angolo e sfiorano il gol con Juray Kucka. L’ex centrocampista di Milan e Genoa salta più alto di tutto in mischia e mette fuori di un soffio. Gli uomini di Spalletti provano subito a scuotersi ma la difesa di casa è ben piazzata e concede pochissimi spazi. Ancora padroni di casa in avanti al nono, con uno scambio tra Inglese e Siligardi, bravissimo De Vrji ad intervenire con il fisico e ad arginare l’iniziativa dell’attaccante di proprietà Napoli. Equilibrio al Tardini dopo dieci minuti di gioco, buon impatto alla gara del Parma. Inter ancora abbottonata.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Comincia Parma Inter e giusto tra pochi istanti faranno il loro ingresso in campo anche le formazioni ufficiali della sfida di Serie A, con Siligardi preferito a Biabiany per completare il tridente del Parma e Joao Mario e Nainggolan contemporaneamente in campo nell’Inter. In attesa del fischio d’inizio prendiamo in considerazione però con che numeri i due club arrivano alla 23^ giornata di Serie A. Va quindi ricordato che i ducali, fermi alla dodicesima piazza con 29 punti, a oggi hanno messo a bilancio in campionato cinque pareggi e otto vittorie, registrando però una differenza reti ancora negativa con 24 gol fatti e 30 subiti. Numeri certamente più positivi per l’Inter, che pure arriva da due KO di fila: i nerazzurri sono sempre terzi in classifica con 40 punti, ma ora hanno a bilancio dodici successi e sei sconfitte. Va poi detto che l’Inter ha finora segnato 31 gol mentre ne ha subiti 16, difesa solida ma attacco che fa fatica a segnare, sopratutto nelle ultime settimane. E’ tempo ora di dare la parola al campo, si gioca Parma Inter! PARMA: 55 Sepe; 2 Iacoponi, 22 Bruno Alves, 95 Bastoni, 28 Gagliolo; 87 Kucka, 21 Scozzarella, 17 Barillà; 27 Gervinho, 45 Inglese, 26 Siligardi. A disposizione: 1 Frattali, 56 Bagheria, 5 Stulac, 8 Diakhate, 9 Ceravolo, 14 Machin, 18 Gobbi, 23 Gazzola, 32 Rigoni, 33 Dezi, 77 Biabiany, 93 Sprocati. Allenatore: Roberto D’Aversa. INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 15 Joao Mario, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi. A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 21 Cedric, 23 Miranda, 29 Dalbert, 87 Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Parma Inter in diretta tv non sarà disponibile, perché questa è una delle tre partite della 23^ giornata di Serie A visibile in diretta streaming video in esclusiva sulla piattaforma Dazn, che detiene appunto i diritti di trasmettere tre partite di ogni turno del nostro massimo campionato di calcio, tra cui sempre quella delle ore 20.30 del sabato sera, che è oggi appunto la sfida allo stadio Tardini.

I PRECEDENTI

Aspettando la diretta di Parma Inter, possiamo ricordare che questa partita ha una storia non lunghissima ma di sicuro affascinante, perché quando il Parma è stato in Serie A è stato spesso protagonista ai massimi livelli, anche sfidando i nerazzurri. Il bilancio complessivo parla di 60 partite con 24 successi per l’Inter, 19 affermazioni del Parma e 17 pareggi; leggero vantaggio nerazzurro che si ripercuote anche nel bilancio dei gol segnati, che sono 84 per l’Inter e 75 per il Parma. I numeri degli emiliani diventano ancora migliori se considerassimo solamente le partite disputate al Tardini, campo storicamente sempre difficilissimo per l’Inter: in Emilia infatti contiamo 16 vittorie gialloblù su 30 partite, accompagnate da sette pareggi e altrettanti successi nerazzurri. Il Parma comunque sa prendersi soddisfazioni anche a San Siro, come dimostra la partita d’andata di questo campionato, giocata sabato 15 settembre e vinta per 0-1 dagli emiliani grazie al gol segnato al 79’ minuto da Federico Dimarco, giocatore uscito proprio dal vivaio nerazzurro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Parma Inter sarà una partita diretta da Massimiliano Irrati, arbitro della sezione Aia di Pistoia: con lui in campo nella 23^ giornata di Serie A a completare il sestetto anche gli assistenti Lo Cicero e Cecconi con Sacchi quarto uomo e il duo Valeri e Vuoto alle postazioni Var e Avar. Volendo conoscere meglio lo stesso fischietto toscano va detto che per Irrati la partita di oggi sarà la 12^ in stagione e la decima in serie A e proprio nel primo campionato italiano il direttore di gara ha messo a statistica finora 42 ammonizioni 2 espulsioni dirette e ha concesso 4 calci di rigore. La nostra analisi va poi completata ricordando che nella sua carriera l’arbitro Irrati ha incontrato in quattro occasioni il Parma: salgono invece a dieci i suoi precedenti con l’Inter alla vigilia di questo turno di Serie A. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Parma Inter, diretta dall’arbitro Massimiliano Irrati, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, sabato 9 febbraio 2019, presso lo stadio Ennio Tardini della città emiliana, un campo tradizionalmente difficile per i nerazzurri che però non si possono permettere altri passi falsi. Parma Inter infatti sarà uno dei piatti forti della ventitreesima giornata di Serie A, perché la squadra di Luciano Spalletti sta vivendo un inizio 2019 da incubo e un nuovo passo falso potrebbe costare molto caro a Luciano Spalletti, oltre che mettere seriamente a rischio il terzo posto dei nerazzurri, chiamati a un sussulto di orgoglio e personalità, ma naturalmente anche a miglioramenti nel gioco di una squadra che è a secco di gol nelle ultime tre partite di campionato. Il Parma di Roberto D’Aversa invece potrà giocare con la serenità di chi sta vivendo una stagione eccellente, per di più è reduce dal bellissimo pareggio contro la Juventus allo Stadium nella scorsa giornata e adesso proverà a regalare ai suoi tifosi un’altra serata da ricordare contro una big. Serenità contro voglia di riscatto: chi avrà la meglio?

PROBABILI FORMAZIONI PARMA INTER

Dando adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Parma Inter, Roberto D’Aversa dovrebbe confermare sostanzialmente la squadra che ha pareggiato in casa della Juventus, dunque con Sepe in porta protetto dalla linea a quattro con Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni e Gagliolo da destra a sinistra. A centrocampo possibili conferme per Kucka, Scozzarella e Barillà, anche se in mediana c’è qualche opzione in più da tenere presente, infine in attacco ci saranno sicuramente Inglese e Gervinho, mentre Biabiany e Siligardi sono in ballottaggio per l’ultimo posto a disposizione per completare il tridente. Nell’Inter deve cambiare più che altro l’atteggiamento, ma le certezze di formazione non sono molte perché tutti sono in discussione: si parte certamente da Handanovic e Skriniar che sono i leader di una difesa difficile da perforare (unica nota positiva), passando da Brozovic a centrocampo per arrivare a Icardi, che però deve dare segni di vita in attacco. Per il resto tutto è possibile, in questo momento è la voglia che i giocatori devono dimostrare – l’esempio del “centravanti” Ranocchia è perfetto in tal senso.

PRONOSTICO E QUOTE

I nerazzurri si giocano molto, ma hanno dalla loro parte il pronostico di Parma Inter secondo l’agenzia di scommesse Snai, che quota il segno 2 per una vittoria esterna di Luciano Spalletti a 1,70. Si sale poi già di parecchio, cioè fino a 3,85, in caso di pareggio, identificato naturalmente dal segno X. Infine, in caso di vittoria casalinga da parte del Parma, gli scommettitori che avranno creduto nel segno 1 verrebbero ripagati 4,75 volte la posta che avranno messo sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA