DIRETTA RENDE SICULA LEONZIO/ Risultato finale 0-2: ospiti al successo!

- Claudio Franceschini

Diretta Rende Sicula Leonzio, streaming video e tv: i calabresi sembrano essere in ripresa e puntano i playoff, anche i siciliani però arrivano da un ottimo periodo di forma (Serie C).

Doudou_Mangni_Monopoli_Rende_lapresse_2018
Diretta Rende Sicula Leonzio, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA RENDE SICULA LEONZIO (RISULTATO FINALE 0-2):

Diretta Rende Sicula leonzio: abbiamo assistito a un secondo tempo del match di Serie C abbastanza vivo ma ben poco è cambiato nel risultato e la squadra siciliana trova quindi il successore con il netto risultato di 2-0’ nella 30^ giornata del girone C. Al via della ripresa infatti i biancorossi si sono fatti subito aggressivi ma le poche occasioni da gol firmate sono tutte davvero sfortunate. Ecco quindi che al 63’ si registra la bella punizione di Franco a cui però Pane si oppone con decisione. Al 71’ ecco l’occasione fallita di riaprire il match per il Rende: Rossini trova infatti la via del gol ma l’arbitro annulla tutto per fallo. Sul finale del match poi entrambi gli allenatori optano per diverse sostituzioni: di fatto però il match non si sblocca ed è la Sicula leonzio a trovare i tre punti messi in palio. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Rende Sicula leonzio: quando l’arbitro fischia due volte per mandare le squadre negli spogliatoi ecco che il tabellone del risultato vede in vantaggio la squadra bianconera con l’ampio risultato di 2-0. Un match quindi pienamente dominato dai siciliani in quesa 30^ giornata del Campionato di Serie C: gli ospiti però sapranno gestire tale vantaggio fino al novantesimo? Intanto la Sicula leonzio ha di che festeggiare: il primo gol infatti arriva già al 8’ minuto di gioco a firma di Sonny D’angelo. Il centrocampista sblocca la sfida con un gran tiro di destro e dopo le consuete esultanze, cerca subito la doppietta pochi istanti dopo, ma in questo caso Borsellini si fa trovare pronto. Solo al 18’ si conta il primo tentativo di gol del Rende con Zivkov, facilmente parato da Pane: pochi minuti dopo ci riprova anche Negro, il cui tiro però finisce per poco fuori dallo specchio. Al 28’ del primo tempo ecco poi il raddoppio del Sicula leonzio firmato da Ferini: i bianconeri poi continuano a spingere non paghi del 2-0 ma sono costretti a rimandare alla ripresa nuove magie. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Rende Sicula Leonzio: la partita infatti è un’esclusiva del portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce a tutti i suoi abbonati la possibilità di seguire tutte le gare di Serie C (campionato e Coppa Italia) in diretta streaming video. In alternativa potrete acquistare il singolo evento pagando un prezzo fisso, in ogni caso per assistere alle immagini dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone.

SI GIOCA

Manca poco al via della diretta tra Rende e Sicula Leonzio: diamo quindi uno sguardo a qualche dato prima ad dare la parola al campo nella 30^ giornata della serie C. Numeri alla mano ci accorgiamo che il Rende ha finora disputato 28 partite, vincendone 11 (6 in casa e 5 su terreno nemico), pareggiandone 4 e perdendo 13 volte (di cui 7 da padrone di casa): sono quindi 36 i punti messi a bilancio, sufficienti per la nona piazza. La differenza reti è per un punto negativa: 34 sono i gol realizzati dai biancorossi, mentre 35 sono le volte in cui la difesa ha incassato reti per suo demerito. La Sicula Leonzio ha disputato invece 27 partite, vincendone 8, pareggiandone 8 e perdendo in 11 occasioni (6 da padrone di casa e 5 in trasferta): i bianconeri quindi registrano la 14^ posizione in classifica con 32 punti. La difesa degli ospiti in questo turno del girone C ha incassato ben 28 gol, mentre 23 sono le volte in cui la compagine siciliana è riuscita ad andare in gol in questo girone. Diamo quindi la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Come abbiamo detto nelle settimane precedenti, e ripetiamo prima di Rende Sicula Leonzio, per andare a caccia dei playoff la squadra siciliana si è affidata a Luca Miracoli: il ventiseienne è arrivato a gennaio dal Brescia dove, chiuso dalla fenomenale coppia Alfredo Donnarumma-Torregrossa, non ha trovato spazio e ha avuto una sola panchina nel corso della Serie B. Con la maglia della Sicula Leonzio ha avuto un impatto devastante: ha impiegato appena 7 minuti per realizzare il primo gol bianconero (purtroppo inutile perchè la squadra ha perso in casa contro la Cavese) e si è ripetuto due settimane più tardi nel 2-0 alla Vibonese; finora ha giocato tutti i minuti disponibili e spera di contribuire alla qualificazione ai playoff della Sicula Leonzio. Lo scorso anno lo aveva fatto con la Sambenedettese: chiamato al difficile compito di sostituire un certo Leonardo Mancuso, Miracoli aveva segnato 10 gol nella stagione regolare e tre nei playoff, nelle due partite contro il Piacenza che avevano proiettato la squadra marchigiana a degli insperati quarti di finale dove poi il Cosenza aveva avuto la meglio. (agg. dI Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Esistono cinque episodi di Rende Sicula Leonzio, con un bilancio che per il momento sorride totalmente alla squadra calabrese: i biancorossi infatti hanno battuto in tre occasioni la Sicula e, quando lo hanno fatto, non hanno mai subito gol. Un doppio 1-0 nel 2017 e il 2-0 esterno nella partita di andata, decisa dall’autorete di Devis Talarico e dal gol di Alessandro Godano. I siciliani hanno raccolto una sola vittoria, arrivata nel marzo 2018: all’Angelino Nobile il gol decisivo era stato realizzato da Gianluca Esposito. Va ricordato che queste due squadre si sono incrociate per la prima volta nel girone I della Serie D 2016-2017: il Rende come già detto aveva vinto la partita di ritorno ma il primo posto era andato alla Sicula Leonzio (con il Rende comunque ripescato). La sfida di andata era terminata con un bellissimo 2-2: Sicula Leonzio a segno due volte nei primi 19 minuti con Mattia Gallon (rigore) e Giovanni Ricciardo, ripresa ancora nel primo tempo dal rigore di Gustavo Actis Goretta e il gol di Alessandro Manes. (agg. dI Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rende Sicula Leonzio, partita diretta dal signor Giuseppe Collu, si gioca nella trentunesima giornata del campionato di Serie C 2018-2019, e le due squadre scendono in campo alle ore 14:30 di domenica 10 marzo. Al Marco Lorenzon è tornato l’entusiasmo, almeno così sembra: la vittoria contro la Virtus Francavilla ha interrotto una serie di dieci partite senza successi (con ben otto sconfitte) e poi è arrivato il pareggio di Reggio Calabria nel derby, che di fatto ha sancito una salvezza anticipata. La classifica non è ancora quella che era a metà dicembre nè potrà più esserlo, ma i calabresi hanno preso un margine utile per qualificarsi ai playoff e vogliono difenderlo; anche per questo bisognerà vincere senza discussioni la partita interna contro la Sicula Leonzio, una squadra che sta provando a salvarsi in anticipo e, con 7 lunghezze da gestire, hanno una buona base di partenza. I siciliani inoltre non perdono da quattro partite: due vittorie consecutive in casa prima di pareggiare a Pagani, un risultato forse non del tutto soddisfacente ma di certo utile nella tabella di marcia. Andiamo ora a vedere in che modo le due squadre potrebbero giocare questa partita, mentre aspettiamo che la diretta di Rende Sicula Leonzio prenda il via.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE SICULA LEONZIO

Francesco Modesto dovrebbe affrontare Rende Sicula Leonzio con lo stesso 3-4-3 che ha pareggiato il derby del Granillo: in porta Borsellini, Bei comanda una difesa completata da Sabato e Germinio e i due laterali saranno Viteritti, autore del gol decisivo nel terzo minuti di recupero, e Blaze. In mezzo al campo agiranno Awua e Franco, davanti l’unico dubbio potrebbe riguardare la presenza di Actis Goretta come prima punta anche se il favorito rimane Negro, ai suoi lati Borello e Vivacqua – tornato titolare – dovrebbero essere ancora gli esterni. La Sicula Leonzio di Vincenzo Torrente, che è stato squalificato per due giornate, giocherà con l’albero di Natale: Rossetti e Dubickas sono i due trequartisti a supporto di Miracoli, parte dunque in ritardo Gammone che potrebbe comunque trovare posto, magari a centrocampo con uno schieramento più offensivo. D’Angelo e Marano sono comunque i favoriti per operare ai fianchi di Megelaitis; Pane sarà il portiere con Laezza e Aquilanti davanti a lui, sulle fasce spingeranno Andrea De Rossi e Squillace.

QUOTE E PRONOSTICO

Rende Sicula Leonzio è stata quotata tra le altre dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker parte favorita la squadra di casa, ma il valore posto sul segno 1 per la sua vittoria (2,15 volte la somma messa sul tavolo) ci dice che sarà una sfida in equilibrio e, a conferma di questo, il valore sul segno 2 per il successo esterno è stato indicato a 3,45 volte la cifra investita. Con l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, andreste a guadagnare 3,00 volte quello che avrete deciso di spendere con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA