DIRETTA/ Reggina Rende (finale 1-1) streaming video Rai: Viteritti, pari in extremis!

- Claudio Franceschini

Diretta Reggina Rende, streaming video Rai: interessante derby calabrese tra due squadre che sono in zona playoff nel girone C di Serie C, gli amaranto attraversano una piccola crisi.

Reggina Serie C
Risultati Serie C, 13^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA RENDE (FINALE 1-1): VITERITTI, PARI IN EXTREMIS!

Al 94′ il Rende ha riacciuffato il risultato nel derby calabrese contro la Reggina. 1-1 il risultato finale con il gol del pari degli ospiti arrivato al 4′ di recupero grazie a Viteritti, che ha bruciato la difesa amaranto sull’ultimo pallone del match gettato in avanti da Sabato. Una doccia fredda per la Reggina che credeva di aver ormai portato a compimento una vittoria importante. Sul banco degli imputati per la formazione di casa finisce così Tassi, che al 36′ e al 45′ ha divorato due grandi occasioni per raddoppiare e chiudere definitivamente la partita. Prima ha calciato addosso al portiere Borsellini senza servire Strambelli che si era liberato per un facile tap-in, quindi al 90′ dopo aver superato Bei, Tassi si è presentato solo davanti a Borsellini, ma ha concluso addosso al portiere avversario sia con la prima conclusione, sia con la respinta. Errori puniti dal gol dell’1-1 finale. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggina Rende sarà a disposizione di tutti sui canali Rai Sport e Rai Sport +, e dunque anche in diretta streaming video sul sito www.raiplay.it, senza costi aggiuntivi; come sempre poi il classico appuntamento con le partite di Serie C è sul portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva ha acquisito i diritti per la terza divisione. Per seguire le immagini in diretta streaming video dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone e avrete la doppia opzione dell’abbonamento stagionale (gratuito per chi lo avesse rinnovato dallo scorso anno) o dell’acquisto del singolo evento, ad un prezzo fisso.

REGGINA RENDE, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

IN GOL BELLOMO

Ripresa con la Reggina che, come da copione, cerca di mantenere il vantaggio acquisito nel primo tempo nei minuti di recupero, mentre il Rende prova a riequilibrare la situazione. Gli ospiti prendono in mano il gioco ma non riescono a gestire bene le trame offensive, all’11’ arriva un cartellino giallo per gli ospiti con Awua costretto a mandare per le terre Tulissi, bravo a scappare in velocità a ben due avversari. Il Rende prova a guadagnare metri di campo e al 17′ ha una buona chance per raggiungere il pareggio: su un calcio d’angolo battuto da Zivkov, Confente esce a vuoto e Sabato arriva al colpo di testa col numero uno avversario fuori causa, ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Al 19′ prima sostituzione tra le fila dei padroni di casa con Tassi che prende il posto di Baclet. Al 23′ arriva un cartellino giallo anche per l’autore del gol del vantaggio dei padroni di casa, Bellomo, per proteste, ma il risultato è sempre sull’1-0 per la Reggina. (agg. di Fabio Belli)

IN GOL BELLOMO

Si è chiuso 1-0 il primo tempo fra Reggina e Rende: derby calabrese senza gol fino ai minuti di recupero: dopo un ottimo inizio degli ospiti, è arrivata la reazione dei padroni di casa che hanno avuto due chance con Tulissi per sbloccare il risultato. Clamorosa quella al 37′ con il calciatore amaranto che ha sparato alto sopra la traversa solo davanti al portiere avversario Borsellini. Quindi, al 44′ Borsellini si è superato nel neutralizzare un colpo di testa dello stesso Tulissi, bravo ad inserirsi su un cross di Bellomo. L’estremo difensore del Rende è stato però costretto a capitolare al 47′, al 2′ di recupero, ed è stato proprio Bellomo a sbloccare il risultato. Rete siglata dopo un perfetto contropiede orchestrato da Baclet, che ha servito il compagno di squadra che ha appoggiato in rete la palla del prezioso vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

OSPITI BRILLANTI

Risultato ancora a reti bianche a metà primo tempo tra Reggina e Rende. Nel derby calabresi finora sono stati gli ospiti ad avere avuto le opportunità migliori per andare in gol. Un calcio di punizione di Franco e un paio di incursioni di Vivacqua, la seconda chiusa con un tiro impreciso da buone posizioni, sono il preludio al diagonale di Viteritti al 19′ che ha impegnato severamente il portiere di casa Confente, che ha dovuto allungarsi per deviare in angolo. Lo stesso Viteritti al 6′ è stato ammonito per simulazione dopo una caduta nell’area amaranto, in seguito a un contatto con Conson non sanzionato dal direttore di gara. Poco incisiva la Reggina che al 24′ ha dovuto anche incassare la sua prima ammonizione del match, con Matteo Procopio sanzionato per un intervento falloso ai danni di Franco. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Tra pochi istanti finalmente inizia Reggina Rende: in attesa del fischio d’inizio osserviamo un attimo i dati che i due club portano alla 29^ giornata di Serie C. I padroni di casa in 27 gare hanno raccolto 31 punti (ma hanno subito 8 punti di penalizzazione) e sul campo hanno conquistato 11 successi, 6 pareggi e 10 sconfitte. Aggiungiamo per la Reggina anche 34 gol fatti e 30 incassati. Gli ospiti di questa sera hanno ottenuti 35 punti (meno 1 di penalizzazione) e hanno firmato un tabellino con 11 successi, 3 pareggi e 13 sconfitte, avendo messo a segno 33 reti e subite 34. In casa la Reggina registra un buon andamento con 21 punti all’attivo (4 le sconfitte complessive) mentre il Rende è tra le migliori del torneo per rendimento esterno grazie a 17 punti in 13 gare. Diamo quindi la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

E’ esteso il quadro dei testa a testa di Reggina Rende, un derby calabrese che si è giocato anche negli anni Ottanta – in Serie C – e che nel nuovo millennio è tornato a farci compagnia nella stagione 2015-2016. Le due squadre erano in Serie D, avversarie nel girone I: al Marco Lorenzon vittoria dei biancorossi con la doppietta di Salvatore Papa inframmezzata dal gol di Carmelo Maesano, al Granillo però la Reggina – ufficialmente chiamata Reggio Calabria quell’anno – era lanciata verso le prime posizioni e aveva trovato il successo con lo stesso risultato, a segno Fabio Oggiano su rigore e Cosimo Forgione prima che Gustavo Actis Goretta accorciasse le distanze. Dal 2015 a oggi il bilancio vede il Rende in vantaggio con quattro vittorie, i successi amaranto sono invece due e i biancorossi hanno vinto le ultime due partite, compresa quella del girone di andata (uno spettacolare 3-2) e anche l’ultimo episodio al Granillo. Due giorni prima del Natale 2017 la squadra allenata da Bruno Trocini aveva passeggiato a Reggio Calabria, spinta da Actis Goretta e Riccardo Rossini nel primo tempo e poi capace anche di trovare la terza rete, autore Mohamed Laaribi direttamente sul calcio di punizione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Reggina Rende, diretta dal signor Ivan Robilotta, è l’affascinante derby calabrese che chiude il programma della ventinovesima giornata per il girone C del campionato di Serie C 2018-2019: alle ore 20:45 di lunedì 4 marzo le due squadre scendono in campo al Granillo avendo sostanzialmente lo stesso obiettivo, vale a dire la qualificazione ai playoff. Al momento entrambe ce l’avrebbero fatta: la Reggina è sesta con 40 punti mentre il Rende occupa la nona posizione della classifica con 38 punti. Il problema è che entrambe hanno giocato tutte le partite fino a qui, e dunque rischiano di farsi superare da alcune avversarie che gravitano alle loro spalle; la Reggina poi dopo un eccellente inizio di inverno, fatto di cinque vittorie e due pareggi, ha tirato il freno a mano e la sconfitta beffarda sul campo della Juve Stabia è stata la seconda consecutiva ma anche la terza nelle ultime cinque uscite, con un gol che non arriva da 292 minuti e sta iniziando a diventare un problema. Il Rende invece ha ritrovato un successo che mancava da oltre due mesi: battendo la Virtus Francavilla i biancorossi hanno interrotto una serie pessima nella quale avevano ottenuto appena due pareggi a fronte di otto sconfitte, precipitando dal secondo posto fuori dalla zona playoff. Ciononostante la società ha sempre confermato la sua fiducia in Francesco Modesto, e adesso il tecnico sa di doverla ripagare con un finale di stagione importante, così da qualificare la sua squadra ai playoff. Mentre aspettiamo la diretta di Reggina Rende andiamo allora a vedere quali potrebbero essere le scelte nelle probabili formazioni da parte dei due allenatori.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA RENDE

Nelle probabili formazioni di Reggina Rende vediamo come Massimo Drago potrebbe operare qualche modifica nel suo 4-3-3: si prepara a tornare titolare Tassi al posto di Baclet, mentre Tulissi insidia il posto di Strambelli e Abdou Doumbia come esterno nel tridente. A centrocampo Salandria potrebbe essere il nome nuovo: se la gioca con Franchini, mentre De Falco dovrebbe essere confermato in cabina di regia con Bellomo ad agire da mezzala offensiva. In difesa, a protezione del portiere Confente, giocheranno invece Gasparetto e Solini; Kirwan e Procopio saranno i due terzini. Duro colpo per Modesto, che perde Minelli e Riccardo Rossini per squalifica: nel suo 3-4-3 allora è possibile che Borello ne prenda il posto a sinistra, mentre Vivacqua se la gioca con Negro e Actis Goretta per lo spot di prima punta mentre Giannotti va verso la conferma. A centrocampo cerca una maglia Laaribi, eventualmente schierato in mezzo con uno tra Awua e Franco oppure da esterno, sostituendo Blaze; a destra dovrebbe giocare Viteritti, in difesa il posto di Minelli sarà preso da Maddaloni che con Bei e Germinio proteggerà il portiere Borsellini.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a vedere quali sono le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha previsto per Reggina Rende: secondo questo bookmaker è la squadra di casa la favorita, anche se in una situazione di equilibrio. Vale 2,00 volte la somma messa sul piatto il segno 1 che dovrete giocare per la vittoria degli amaranto, mentre un successo del Rende (che è regolato dal segno 2) vi farebbe guadagnare 3,60 volte quanto investito. L’eventualità del pareggio è quella per cui scommettere sul segno X, e in questo caso vincereste un corrispettivo di 3,00 volte la giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA