Diretta Novara Cuneo / Risultato finale 1-3: biancorossi vicini alla salvezza

Diretta Novara Cuneo, streaming video e tv: nel derby del Piola per il girone A di Serie C la squadra di casa cerca di blindare la sua posizione nei playoff, gli ospiti vogliono salvarsi.

16.03.2019, agg. alle 16:42 - Claudio Franceschini
Cacia gol Novara lapresse 2018
Diretta Novara Cuneo, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA NOVARA CUNEO (1-3):

Diretta Novara Cuneo: se il primo tempo ha regalato emozioni non meno viva è stata la ripresa di quatta partita della 31^ giornata del Campionato di Serie C. Il triplice fischio finale sono i biancorossi a festeggiare la vittoria e pure con il pesante risultato di 3-1 che rilancia la squadra di Mister Scazzola anche in classifica in chiave salvezza. Tornando alla partita ecco che sono gli azzurri a scender in campo con maggiore energia: è già al 48’ che il numero 1 del Cuneo deve dire di no a Cacia, più che mi pericoloso. La squadra ospite al Piola però non si è affatto accontentata del risultato e già al 63’ va all’attacco con successo con Said, che approfitta con un tap in della confusione in area dopo che Di Gregorio aveva brillantemente fermato Caso. Sul finale il Novara rimane accesso e il portier impedisce il 4-0 con Jallow al 81’: pochi istanti dopo ci pensa poi Stoppa ad accorciare le distanze andando in gol. Purtroppo però la rete non basta e azzurri escono sconfitti dal Piola. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Novara Cuneo: un finale di primo tempo davvero pirotecnico per la sfida di Serie C al Piola, visto le due reti firmate dai biancorossi appena negli ultimi cinque minuti a disposizione prima che l’arbitro mandasse tutti negli spogliatoi. Al via però si ha subito l’impressione che sarà un derby piemontese davvero vivace: già al 7’ si registra la prima punizione in favore del Cuneo e la squadra di Scazzola poi sfiora il vantaggio solo due minuti dopo con Defendi: i numero 9 però spreca tutto all’ultimo e Di Gregorio ringrazia. Al 19’ ecco che il Novara trova il vantaggio con Bastoni, ma la gioia degli azzurri dura poco visto che la rete viene annullata per fuorigioco: siamo quindi ancora sullo 0-0 ma il ritmo e l’intensità della partita sono davvero importanti. E’ quindi solo al 40’ che sia Cuneo va in vantaggio: è grazie quindi all’autorete di Rigione che gli ospiti al Piola vanno in vantaggio. Ritrovato l’entusiasmo ecco che la squadra di Scazzola torna a pressare la difesa del Novara: è Kanis a impensierire già al 43’ ma dovremo attendere il 45’ perchè il numero 27 del Cuneo trovi il raddoppio. Che accadrà nella ripresa? (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Novara Cuneo: come sempre l’appuntamento con le partite di Serie C è sul portale elevensports.it, che per la quinta stagione fornisce l’intera finestra di campionato e Coppa Italia in diretta streaming video. Dovrete dunque armarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone; potrete scegliere di abbonarvi al servizio oppure di volta in volta acquistare il singolo evento, ad un prezzo fisso.

SI GIOCA

Novara e Cuneo si daranno battaglia solo tra pochi istanti per la gara valida per la 31esima giornata del campionato di Serie C girone A: in attesa del fischio d’inizio diamo un occhio anche a qualche numero fissato alla vigilia. La formazione di casa in 29 gare giocate ha vinto in 9 occasioni, ne ha pareggiate 15 e perse 5 con 37 gol all’attivo e 24 al passivo. Decisamente più complessa la situazione del Cuneo per via dei 23 punti di penalizzazione inflitti dalla federazione anche se sul campo aveva fatto bene con 10 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte con 23 gol fatti e 23 subiti. Aggiungiamo pure che il Novara in casa ha perso soltanto 3 volte anche se ha una certa propensione al pareggio ed il Cuneo in trasferta non è proprio brillantissimo con sole 3 vittorie. Diamo la parola al campo quindi, si gioca! (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Studiando i precedenti del derby piemontese Novara Cuneo, scopriamo che esiste un solo precedente tra queste due squadre: dobbiamo riferirci alla sola partita di andata di questo campionato, al Fratelli Paschiero era terminata senza reti e senza troppe emozioni, tanto che l’arbitro aveva estratto il cartellino giallo soltanto in due occasioni. Un incrocio possibile sarebbe potuto avvenire nel 2014-2015: il Novara aveva perso i playout di Serie B (contro il Varese) ed era tornato in Lega Pro dopo anni gloriosi con anche un campionato in A (2011-2012), ma in quella stagione il Cuneo era arrivato sedicesimo nel girone A della terza divisione ed era stato costretto al playout. Lo aveva perso contro il Mantova, cadendo per 1-0 al Martelli, e dunque era stato condannato alla Serie D: aveva impiegato una sola stagione per tornare al piano di sopra vincendo un girone in grande equilibrio, ma a quel punto il Novara aveva già vinto l’entusiasmante testa a testa con il Novara – fatto anche di punti di penalizzazione assegnati e poi parzialmente revocati nel finale di stagione – e dunque era tornato nel campionato cadetto. Quasi un segno del destino, ma finalmente le due squadre piemontesi si sono trovate per la prima volta nella loro storia… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRECEDENTI PARTITA

Novara Cuneo, che sarà diretta dal signor Claudio Panettella, rientra nel programma della 31^ giornata per il campionato di Serie C 2018-2019 e si gioca alle ore 14:30 di sabato 16 marzo: in uno dei tanti derby piemontesi del girone A le due squadre sono in campo al Silvio Piola per una sfida con la quale il Novara, imbattuto da quattro turni e reduce da un bel pareggio ad Arezzo, ha la possibilità di blindare la sua posizione nei playoff. Forse il campionato della squadra non è stato all’altezza delle aspettative, ma con gli spareggi potrebbe comunque arrivare la promozione e in queste ultime partite bisogna mantenere il vantaggio consistente sulla Juventus U23, provando eventualmente a scalare qualche posizione e migliorare la griglia per avere un cammino più abbordabile. Il campionato del Cuneo è stato “rovinato” dalla forte penalizzazione: sul campo i biancorossi hanno fatto 40 punti, sarebbero davanti alla rivale di oggi e guadagnerebbero a pieno merito i playoff, ma il -23 è pesantissimo e così bisogna unicamente pensare alla salvezza, provando ad evitare i playout e dunque andando a recuperare l’Albissola, cosa assolutamente possibile. Dunque sono gli ospiti che nella diretta di Novara Cuneo hanno maggiormente bisogno di vincere; ora però andiamo a vedere in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco, leggendo le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA CUNEO

In Novara Cuneo spicca la squalifica di Visconti: sarà dunque Zappa a giocare come terzino sinistro per i padroni di casa, con Tartaglia dall’altra parte e due centrali in Rigione e Bove che proteggeranno il portiere Di Gregorio. A centrocampo c’è la solita regia di Buzzegoli con Nardi e Bastoni che invece agiranno come mezzali; alle spalle dei due attaccanti Pablo Gonzalez che si è ormai convertito a trequartista, lasciando a Eusepi e Cacia il compito di guidare il reparto offensivo alla ricerca dei gol decisivi. Il Cuneo dovrebbe confermare gli undici che hanno perso a Pistoia: davanti a Gardelli ecco allora Santacroce e Cristini, con Spizzichini e Marin che giocheranno come terzini. La zona nevralgica del campo sarà presidiata da Bobb e Suljic, ai lati dei quali avremo due esterni come Carte Said e Celia; il tandem offensivo ancora una volta sarà composto, senza troppe sorprese, da Kanis e Suleyman Jallow.

QUOTE E PRECEDENTI

Per Novara Cuneo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai ci dicono che la squadra di casa è favorita, avendo una quota di 2,30 sulla sua vittoria per la quale bisognerà giocare il segno 1; vale invece 2,95 volte la somma messa sul piatto l’eventualità del pareggio che è regolata dal segno X, mentre per il successo esterno del Cuneo il valore posto sul segno 2 corrisponde a 3,20 volte quanto investito, dunque si tratta di un derby che sulla carta appare equilibrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA