Diretta/ Bisceglie Siracusa (risultato finale 0-0) streaming video tv: pari deludente

- Mauro Mantegazza

Diretta Bisceglie Siracusa streaming video e tv: orario, risultato live, quote e probabili formazioni della partita di Serie C per la 31^ giornata del girone C

Scalzone Bisceglie delusione lapresse 2019
Video Picerno Bisceglie (Foto LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE SIRACUSA (0-0): PARI DELUDENTE

Allo stadio “Ventura”, Bisceglie e Siracusa decidono di non farsi male e danno così vita a 90 minuti tra i meno entusiasmanti non solo della loro stagione ma dell’intero campionato: lo 0-0 finale infatti non è solo figlio dell’equilibrio che regna in campo tra due compagini che si sono annullate ma pure della scarsa volontà di scoprirsi e di portare a casa un punticino che certo muove la classifica e avvicina entrambe un po’ alla salvezza data la sconfitta odierna della Paganese ma che allo stesso tempo non muove più di tanto la loro classifica. Nella ripresa, come detto, i ritmi hanno continuato ad essere ugualmente bassi e a dare il colpo di grazia definitivo al match ci ha pensato poi l’inevitabile girandola dei cambi che ha portato gli undici di Vanoli e Raciti a tirare in remi in barca pure anzitempo con gli ultimi 10’ di gara che sono diventati una sorta di allenamento: per la serie, meglio due feriti che un morto, soprattutto se in ballo c’è la salvezza, ma è probabile che il pubblico di casa non abbia propriamente gradito… (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Bisceglie Siracusa; tuttavia sappiamo che tutte le partite della Serie C sono trasmesse dal portale elevensports.it che, per la quinta stagione consecutiva fornisce, in abbonamento o acquistando il singolo evento, tutte le gare della terza divisione (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video. Per avere accesso alle immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, ricordiamo che l’abbonamento è gratuito per chi lo abbia rinnovato dalla scorsa stagione.

POCHE EMOZIONI AL “VENTURA”!

Dopo una prima frazione decisamente deludente e nel corso della quale le due compagini hanno fatto ben poco per cercare la vittoria, il secondo tempo del match tra Bisceglie e Siracusa comincia senza cambiamenti da parte dei due tecnici, Vanoli e Raciti. E nei 15’ iniziali i ritmi continuano a rimanere abbastanza compassi nonostante qualche sortita offensiva come quando al 58’ i nerazzurri pugliesi beneficiano di un calcio di punizione da posizione interessante ma non lo sfruttano a sufficienza e consentono al numero uno siracusano Crispino di intervenire agevolmente. Al minuto 63’ arriva invece qualcosa da annotare… anche se si tratta solamente del primo “giallo” della contesa che il direttore di gara mostra al brindisino Markic per un fallo commesso dal difensore. E attorno al 70’ comincia la prevedibile girandola dei cambi con i pugliesi che avvicendano Parlati con Giacomarro, mentre i siciliani optano per un triplo cambio al 73’. (agg. di R. G. Flore)

PRIMI 45′ SOPORIFERI!

Si è chiuso col punteggio di 0-0 il primo tempo, invero deludente, del match tra Bisceglie e Siracusa allo stadio “Ventura”: nonostante ambo le compagini abbiano bisogno di punti per allontanarsi dalla zona calda della graduatoria, i primi 45’ sono stati caratterizzati da poche occasioni da rete e i due estremi difensori, Cerofolini e Crispino, non hanno dovuto compiere interventi di rilievo al di là dell’ordinaria amministrazione. Ai punti tuttavia si sono fatti leggermente preferire i nerazzurri pugliesi che al 30’ si sono resi pericolosi ma a parte qualche fiammata e mischia in area avversaria c’è poco da annotare: per quanto riguarda i siciliani, invece, al 39’ è il centrocampista Daffara a mettere i brividi a tutti con un cross sul quale però nessuno dei suoi compagni riesce ad arrivare: e così dopo un solo minuto di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. (agg. di R. G. Flore)

PUGLIESI PERICOLOSI!

Allo stadio “Gustavo Ventura” il Bisceglie di Rodolfo Vanoli riceve la visita del Siracusa di Ezio Raciti per un incrocio che vede pugliesi e siciliani entrambi nelle zone basse della classifica e separati da sole due lunghezze a vantaggio dei padroni di casa. E la prima mezzora del match è caratterizzata da un buon ritmo anche se mancano i gol: infatti i ritmi sono molto bassi e a provare giusto qualche sortita è la compagine ospite pure senza mai mettere in ambasce il portiere brindisino Cerofolini. Al 15’ i nerazzurri godono di un interessante calcio di punizione ma il successivo colpo di testa di Longo è debole e il numero uno siculo Crispino blocca facilmente. Da segnalare c’è anche una mischia pericolosa in area pugliese risolta provvidenzialmente da Triarico mentre sull’altro versante il difensore Turati salva capra e cavoli alla mezzora quando si oppone a un tiro a botta sicura di Starita, concedendo solamente un corner. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Il Bisceglie è pronto ad affrontare con il sostegno del proprio pubblico il Siracusa nel match valido per la 31esima giornata del campionato di Serie C girone C: diamo un occhio a qualche dato prima di dare la parola al campo. La formazione di casa in 29 gare effettive fino a questo momento disputate ha saputo raccogliere soltanto 27 punti palesando una cronica difficoltà nel trovare la via della porta con sole 16 reti all’attivo mentre la fase difensiva è abbastanza positiva con 32 gol subiti. Gli ospiti invece in 28 gare disputate hanno ottenuto 25 punti e a loro volta sono alle prese con una certa difficoltà a trovare il gol avendo segnato soltanto 22 reti e soprattutto hanno maggiore difficoltà nella fase difensiva con 37 palloni raccolti nella propria porta. Aggiungiamo che in casa il Bisceglie ha raccolto 21 punti in 14 gare e soprattutto ha dimostrato una certa compattezza difensiva col sole 9 reti subite mentre il Siracusa in trasferta ha raccolto soltanto 8 punti su 42 punti a disposizione mettendo a segno un bottino di sole 9 reti. Diamo ora la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Andiamo a valutare e leggere i nomi dei principali bomber in Bisceglie Siracusa: continua a essere problematica la stagione dei pugliesi dal punto di vista offensivo, perché il miglior marcatore della squadra è ancora Ernesto Starita che ha segnato appena 4 gol. Si fatica ovviamente a chiamarlo bomber, ma la cosa peggiore è che solo Carmine De Sena e Vittorio Triarico (entrambi a quota 2) hanno segnato oltre a Starita più di un gol in questo girone C. Va leggermente meglio il Siracusa, ma la crisi di Emanuele Catania sta diventando importante: il capitano e veterano della squadra ha segnato 7 gol ma sono tutti nella prima parte del campionato, alle sue spalle ci sono Federico Vazquez e Filippo Tiscione con 3 marcature a testa e l’italo-argentino è fermo a questo livello dalle prime giornate del girone, dunque stiamo parlando di una partita senza troppi spunti offensivi… (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Analizzando i precedenti di Bisceglie Siracusa, scopriamo che le sfide sono appena tre e fanno tutte riferimento alle ultime due stagioni: la squadra pugliese non è mai riuscita a vincere e in due occasioni non ha segnato, si tratta delle partite che ha perso. Quella di mezzo, giocata al De Simone nell’aprile 2018, è stata pareggiata per 1-1: a segno Daniele Liotti e Eugenio D’Ursi che curiosamente avevano realizzato a distanza di un minuto l’uno dall’altro. Le altre due gare, come detto, le ha vinte il Siracusa: nel girone di andata dello scorso campionato è arrivato il successo al Gustavo Ventura timbrato da Tiziano Mucciante (che un quarto d’ora più tardi è uscito per infortunio), lo scorso 17 novembre invece è arrivato il successo interno della squadra siciliana che ha pescato la rete di Emanuele Catania, di testa, quando mancavano sette minuti al termine. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bisceglie Siracusa, diretta dall’arbitro Gino Garofalo della sezione Aia di Torre del Greco, si disputa oggi pomeriggio alle ore 14.30 all’interno della trentunesima giornata del campionato di Serie C, per il girone C. Nella scorsa giornata il Bisceglie ha pareggiato per 0-0 il derby con il Monopoli, mentre il Siracusa è reduce da una pesante sconfitta casalinga per 0-1 al cospetto della Virtus Francavilla. Analizzando più in generale la classifica, emerge che Bisceglie Siracusa sarà un vero e proprio scontro in zona salvezza: il Siracusa infatti ha appena 25 punti ed è dunque a forte rischio playout, ma d’altronde il Bisceglie è solamente di poco più avanti e con 27 punti anche i pugliesi sono a rischio. Oggi certamente ne sapremo di più: il Bisceglie potrebbe allontanare la minaccia, ma un colpaccio da parte del Siracusa varrebbe il sorpasso in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE SIRACUSA

Consideriamo ora le probabili formazioni verso Bisceglie Siracusa: Rodolfo Vanoli dovrebbe schierare i padroni di casa con il 3-5-2 che prevederebbe Mastrilli, Calandra e Markic nella retroguardia a tre davanti a Cerofolini, poi nel folto centrocampo a cinque Longo, Bangu, Parlati, Risolo e Maestrelli da destra a sinistra ed infine la coppia d’attacco che dovrebbe vedere titolari Jovanovic e Starita. La risposta del Siracusa di Ezio Raciti invece dovrebbe prevedere il 4-2-3-1, con questi possibili titolari: Crispino in porta, Di Sabatino, Turati, Bertolo e Daffara da destra a sinistra nella difesa titolare, Fricano e Palermo poi a comporre la coppia mediana e Square, Tiscione e Russini sulla trequarti, in appoggio alla prima punta Catania.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Bisceglie Siracusa, secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai. Sono favoriti i padroni di casa pugliesi, ma non di molto: infatti il segno 1 è proposto a 2,25, poi si sale a 2,95 in caso di pareggio e dunque di segno X, infine il segno 2 varrebbe 3,30 volte la posta in palio per chi avrà creduto nelle possibilità del Siracusa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA