Diretta Miami Open 2019/ Djokovic Bautista streaming video: al via i primi incontri!

- Claudio Franceschini

Diretta Miami Open 2019, streaming video e tv: in campo Novak Djokovic e Roger Federer negli ottavi di finale del torneo di tennis, si giocano anche i primi due quarti di finale femminili.

Roger Federer Miami rovescio lapresse 2019
Diretta Miami Open 2019: Roger Federer sfida John Isner in finale (Foto LaPresse)

Siamo pronti a vivere un’altra intensa giornata al Miami Open 2019: è interessante notare come nel tabellone degli ottavi maschili inizi ad esserci una presenza sempre più fitta di giovani tennisti che stanno provando a prendersi la gloria. Li abbiamo già citati: abbiamo i classe ’96 Daniil Medvedev e Borna Coric (quest’ultimo semifinalista al Master 1000 di Shanghai), i due del 1998 Frances Tiafoe e Stefanos Tsitsipas – il greco ha raggiunto la semifinale agli Australian Open ed è attualmente nella Top Ten del ranking Atp – e il ’99 Denis Shapovalov, che in carriera ha già battuto Rafa Nadal ed è forse il più costante nel gruppo. Il “piccolino” del gruppo resta il classe 2000 Felix Auger-Aliassime: la finale di Rio de Janeiro rimane per adesso il momento migliore vissuto ma, alla prima partecipazione al Miami Open, è già stato capace di prendersi il quarto turno. In più andrebbe considerato Nick Kyrgios, anche se ormai viaggia verso i 24 anni e non è mai entrato nella Top Ten; uno tra Shapovalov e Tsitsipas arriverà sicuramente ai quarti e potrebbe vivere una sfida con Tiafoe, che ha sicuramente le armi per battere David Goffin. Tra questi giovani rampolli spuntano ancora Novak Djokovic, Roger Federer e poi anche John Isner (il campione in carica) e Kevin Anderson, che non sono pronti a cedere il testimone; dunque mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano i campi, perchè finalmente al Miami Open 2019 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

L’appuntamento con la diretta tv del Miami Open 2019 è con due emittenti: il torneo maschile sarà trasmesso in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare che potranno seguirlo su Sky Sport Arena (canale 204) usufruendo dell’applicazione Sky Go per attivare – su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone – la diretta streaming video. Il torneo femminile invece è sulla web-tv federale, al numero 64 del televisore (o anche al 224 del bouquet Sky); in questo caso la diretta streaming video è disponibile visitando il sito www.supertennis.tv. Ricordiamo anche che il portale ufficiale del Miami Open è www.miamiopen.com; i corrispettivi account sui social network, consultabili gratuitamente, sono facebook.com/MiamiOpenTennis e, su Twitter, @miamiopen.

KVITOVA PER IL PRIMO POSTO

Come abbiamo visto nel presentare le sfide odierne al Miami Open 2019, si giocano anche i quarti di finale femminili: avremo in campo soprattutto Petra Kvitova, impegnata in una sfida contro Ashleigh Barty. Vista la precoce eliminazione di Naomi Osaka, la ceca può arrivare a prendere per la prima volta in carriera la prima posizione nel ranking mondiale: se la gioca con Simona Halep, che domani affronterà la cinese Qiang Wang. Ad entrambe basterebbe arrivare in finale per festeggiare la vetta della classifica, poi eventualmente se la giocherebbero in una partita diretta che varrebbe anche il titolo del Miami Open 2019; nessuna delle due lo ha mai vinto nè è mai arrivata a giocare una finale. Attenzione poi all’altro quarto, quello che oppone Anett Kontaveit a Su-Wei Hsieh: una ha eliminato la campionessa di Indian Wells Bianca Andreescu (approfittando anche del ritiro della canadese), l’altra ha fatto fuori la numero 1 Osaka. C’è la possibilità di scalare la classifica: con una vittoria oggi l’estone si prenderebbe la quattordicesima posizione nel ranking Wta, la giocatrice di Taipei invece salirebbe un’altra piazza portandosi al numero 23. Per la Kontaveit vincere il Miami Open 2019 significherebbe addirittura arrivare al dodicesimo posto, proprio alle spalle di Serena Williams che con il ritiro dell’altro giorno ha ceduto la Top Ten alla Barty. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA

Al Miami Open 2019 si inizia a giocare nuovamente alle ore 17:00 di martedì 26 marzo: nel tabellone maschile si disputa l’intero programma degli ottavi di finale mentre nel main draw femminile avremo i primi due quarti. Purtroppo non ci sono più italiani rimasti: ancora una volta il nostro Paese non è riuscito a fare la differenza in questo torneo di tennis, l’ultimo eliminato è stato Marco Cecchinato che, caduto in due set contro David Goffin, ha spalancato la strada al belga verso un quarto turno contro Frances Tiafoe – che ha chiuso l’epopea in Florida di David Ferrer – e soprattutto privato gli azzurri di un possibile grande risultato. Il che non significa che i match del giorno siano meno interessanti: intorno alle ore 19:00 infatti giocherà Novak Djokovic, sempre a caccia del record di titoli in questo Master 1000, mentre dovremo aspettare almeno le due della nostra mattina per vedere Roger Federer. Dunque un’altra grande diretta del Miami Open 2019 ci attende oggi; non resta che metterci comodi e vedere quello che succederà.

DIRETTA MIAMI OPEN 2019: LE SFIDE DEL GIORNO

Dunque nella giornata di martedì del Miami Open 2019 abbiamo i due big, che potrebbero incrociarsi in finale: con il settimo titolo Novak Djokovic opererebbe il sorpasso ai danni di Andre Agassi e rilancerebbe la sua forte candidatura dopo il flop di Indian Wells. Il suo avversario oggi è Roberto Bautista Agut, che lo ha battuto due volte in nove precedenti e lo ha fatto appena poche settimane fa, nella semifinale di Doha (qui a Miami ha sconfitto il nostro Fabio Fognini). Per Roger Federer invece l’ostacolo da superare si chiama Daniil Medvedev: giovane russo che forse non fa parlare troppo di sè come i colleghi della NextGen, ma che è decisamente solido e lo scorso anno, nel Master 1000 di Shanghai, aveva anche strappato un set al Re che poi lo aveva eliminato nella semifinale di Basilea. Tra gli altri match in programma, sicuramente quello che stuzzica di più vede impegnati Stefanos Tsitsipas, che è il campione in carica alla NextGen Atp, e Denis Shapovalov che, unico della sua generazione, ha giocato il torneo di Rho per due anni consecutivi; poi attenzione alla sfida tra Borna Coric e un Nick Kyrgios che spera finalmente di arrivare al successo in un grande appuntamento, forse la cosa che ancora gli manca per fare quel salto di qualità che ormai è atteso da tempo ma che non è ancora arrivato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA