Diretta/ Udinese Bologna (risultato 2-1) streaming video e tv: La decide Pussetto

- Claudio Franceschini

Diretta Udinese Bologna, streaming video e tv: le due squadre giocano un delicatissimo incrocio per la salvezza alla Dacia Arena, i friulani hanno quattro punti sui felsinei terzultimi.

Dijks Bologna Spal lapresse 2019
Diretta Bologna Cagliari, Serie A 27^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA UDINESE BOLOGNA (RISULTATO 2-1): PUSSETTO REGALA IL SUCCESSO AI FRIULIANI

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Udinese e Bologna sul punteggio di 2 a 1. La sfida della Dacia Arena è stata decisa da una rete realizzata da Ignacio Pussetto al 79′ quando ha insaccato con un bel colpo di testa il preciso cross proveniente dalla destra di Larsen. I friulani riescono quindi a conquistare un successo fondamentale per la lotta salvezza visto che, con questi tre punti, la squadra di mister Nicola ha portato a sette i punti di vantaggio sulla zona retrocessione ed il Bologna. La squadra di Mihajlovic, dopo un ottimo primo tempo, è calata vistosamente nella ripresa faticando a creare pericoli nella metà campo avversaria, gli emiliani sembravano accontentarsi del pareggio che l’attaccante argentino ha però vanificato col suo gol. A parte la classica girandola di sostituzioni non è praticamente successo nulla fino al triplice fischio di chiusura che ha così regalato tre preziosissimi punti alla squadra di casa.(agg. Guido Marco)

PUSSETTO SFIORA IL VANTAGGIO

Il secondo tempo dell’incontro tra Udinese e Bologna è iniziato da circa 20 minuti ed il risultato è ancora di 0 a 0. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. La prima emozione arriva già al 48’ quando Larsen ha calciato con potenza da fuori area, Skorupski ha respinto con sicurezza coi pugni. Al 51’ ancora friulani vicino al gol con Pussetto che lanciato in velocità ha calciato trovando però la parata del portiere ospite. Il Bologna riesce a reagire al 61′ col solito Orsolini che, dopo essersi accentrato, ha calciato con potenza da fuori area costringendo Musso ad una difficile parata in tuffo. (agg. Guido Marco)

PALACIO DOPO DE PAUL

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Udinese e Bologna sul punteggio di 1 a 1, a sbloccare il risultato è stato De Paul al 24′ quando con freddezza ha spiazzato Skorupski insaccando nell’angolino un calcio di rigore concesso per un fallo commesso da Poli ai danni di Pussetto. Gli ospiti hanno pareggiato al 39′ quando su un cross di Orsolini, Palacio ha appoggiato in rete da due passi. La squadra di Mihajlovic è riuscita a riequilibrare il risultato dopo aver sfiorato già prima la marcatura: al 30′ con lo stesso Palacio, il cui pallonetto è stato alzato oltre la traversa da Musso che si è ripetuto due minuti più tardi al 32′ quando ha respinto coi pugni un’insidiosa punizione di Orsolini. Vedremo se nella ripresa gli emiliani continueranno ad attaccare con la stessa intensità mostrata nel corso dei primi quarantacinque minuti. (agg. Guido Marco)

PALO DI MBAYE

Alla Dacia Arena di Udine i padroni di casa dell’Udinese stanno affrontando il Bologna nell’incontro valido per il 26^ turno di Serie A e, dopo circa 20 minuti di gioco, il risultato è di 0 a 0. Vero e proprio scontro salvezza tra i friulani che reduci da due vittorie consecutive si sono allontanati di quattro lunghezze proprio dagli emiliani  che invece hanno perso le ultime due contro la Roma e la Juventus. Il primo brivido arriva al 12′ quando Santander ha tentato un rasoterra da fuori area che ha costretto Musso ad una complicata respinta in tuffo che è finita tra i piedi da Mbaye che da ottima posizione ha incredibilmente sprecato centrando la parte interna del palo opposto. (agg. Guido Marco)

FORMAZIONI UFFICIALI

Ci avviciniamo al fischio d’inizio della diretta di Udinese Bologna: è tempo quindi di scoprire i numeri che i due club registrano alla vigilia della 26^ prima che le formazioni i ufficiali facciano il loro ingresso in campo. Numeri alla mano vediamo che entrambe le squadre non se la stanno passando bene: in classifica i friulani sono solo 16^ con 22 punti, mentre i felsinei ne registrano appena 18 e vantano la 18^ piazza. Va poi aggiunto che a oggi i bianconeri hanno messo a bilancio solo 5 successi e 7 pareggi, mentre la loro differenza reti è negativa, con solo 19 gol fatti a fronte dei 31 subiti. Non va meglio per i rossoblu che hanno finora ottenuto appena tre affermazioni positive e 9 pareggi: inoltre sono stati solo 19 i gol fatti contro i 38 subiti. E’ tempo ora di dare spazio al campo, si gioca! UDINESE (3-5-2): Musso; Ekong, De Maio, Nuytinck; Ter Avest, Larsen, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Okaka. All. Nicola BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; A. Poli, Dzemaili, Soriano; Orsolini, Santander, Palacio. All. Mihajlovic (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Udinese Bologna sarà trasmessa in esclusiva per i clienti del pacchetto Calcio della televisione satellitare: canale Sky Sport 253, utilizzando il codice 420439 gli abbonati Sport potranno comunque acquistare il singolo evento. Come sempre ci sarà la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video, sfruttando l’applicazione Sky Go che potrà essere attivata senza costi aggiuntivi su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

In vista della diretta di Udinese Bologna è tempo ora di vedere che cosa ci riporta anche lo storico che vedere protagonisti i due club, attesi oggi alla Dacia Arena per la Serie A. Numeri alla mano ci accorgiamo infatti che dal 1950 in avanti le due formazioni si sono affrontate a viso aperto in 77 occasioni, registrate tra cadetteria, Serie A e pure coppa Italia. La statistica generale è sorprendentemente molto equilibrata: in tutto si contano 20 pareggi, con 28 vittorie dei friulani nello scontro diretto e 29 affermazioni dei felsinei. Ricordiamo subito che risale al turno di andata del campionato di Serie A ancora in corso l’ultimo testa a testa tra Udinese e Bologna e per la precisione alla settima giornata di andata. Segnaliamo dunque che allora al Dall’Ara furono i rossoblu ad avere la meglio con il risultato di 2-1, ottenuto con i gol di Santander e Orsolini: solo Pussetto trovò la via del gol per gli avversari. (agg Michela Colombo)

ARBITRA MASSA

La diretta di Udinese Bologna sarà nelle mani di Davide Massa, arbitro della sezione aia di Imperia: alla Dacia Arena poi non mancheranno gli assistenti Di Liberatore e Carbone oltre che Giua in qualità di quarto uomo, e il duo Pairetto-Bindoni alle postazioni Var e Avar. Alla vigilia della 26^ giornata di Serie A apprendiamo che in stagione Massa ha già diretto 18 incontri di cui 10 nel primo campionato: qui sono stati messi a tabella 52 cartellini gialli, un rosso e pure tre calci di rigore. Ampliando la nostra analisi ricordiamo che Massa, in carriera, ha messo a tabella ben 14 precedenti con l’Udinese: sono 11 invece i testa a testa segnati contro il Bologna, che quindi conosce bene il fischietto di Imperia. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Udinese Bologna, che sarà diretta dal signor Davide Massa, si gioca alle ore 15:00 di domenica 3 marzo: siamo nella ventiseiesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019, alla Dacia Arena dove quello che succederà nei 90 minuti potrebbe essere determinante per la salvezza. I felsinei infatti sono terzultimi, e stanno impostando la loro corsa sui friulani che, prima di battere il Chievo e tornare così al successo, erano la squadra appena sopra. Adesso i punti di vantaggio sono 4, ma naturalmente per Davide Nicola non è ancora il momento di rilassarsi: i bianconeri hanno vinto appena due partite nelle ultime 12, e soprattutto non ottengono un successo esterno da fine settembre, ancora contro il Chievo e dunque un girone fa. Il Bologna ha dato la sensazione di poter cambiare passo con l’arrivo di Sinisa Mihajlovic in panchina: il tecnico serbo ha battuto l’Inter all’esordio poi pareggiare contro il Genoa, il calendario in seguito non gli ha dato una mano perché sono arrivate le sconfitte contro Roma e Juventus pur giocando anche meglio delle due grandi. Da oggi però inizia un ciclo che prevede Cagliari, Sassuolo e Chievo in casa con di mezzo le trasferte di Torino (sponda granata) e Bergamo: l’imperativo è fare almeno 9 punti per uscire dalla zona calda. Vedremo se i primi tre arriveranno oggi nella diretta di Udinese Bologna, intanto noi valutiamo le possibili scelte dei due allenatori leggendo le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE BOLOGNA

Ecco allora come Nicola e Mihajlovic potrebbero affrontare Udinese Bologna: i friulani ritrovano Okaka e Sandro ma ancora non al top, in più perdono Fofana per squalifica e dunque in mezzo al campo dovrebbe giocare Ingelsson, che sarà una delle due mezzali al fianco di Mandragora con De Paul che ancora una volta abbasserà la sua posizione, lasciando spazio al tandem Pussetto-Lasagna in attacco. Sugli esterni dovrebbero agire Stryger Larsen e Zeegelaar; in difesa titolare l’ex De Maio che sarà schierato sul centrodestra, la posizione centrale davanti a Musso dovrebbe competere a Nuytinck e dunque sulla sinistra della linea arretrata agirà Troost-Ekong. Anche il Bologna ha un centrocampista squalificato, cioè Pulgar: si candida Nagy a prenderne il posto, Andrea Poli e Soriano restano ovviamente confermati come interni mentre davanti Palacio è disponibile, ma in caso non fosse ancora al top sarebbe Edera a giocare (favorito su Orsolini) in un tridente completato da Nicola Sansone e Santander. Ibrahima Mbaye e Dijks giocano in qualità di terzini, in mezzo alla difesa avremo invece Danilo e Lyanco (in vantaggio su Helander) a protezione di Skorupski.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Udinese Bologna indicano nella squadra di casa la favorita per la vittoria: il segno 1 che identifica questa ipotesi vale infatti 2,40 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto, contro l’eventualità del successo esterno che, regolata dal segno 2, vi farebbe guadagnare un valore di 3,25 volte la puntata. Il segno X è quello sul quale dovrete scommettere per il pareggio, e la vincita in questo caso corrisponderebbe a 3,05 volte la somma giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA