Diretta/ Frosinone Inter (risultato finale 1-3) streaming e tv: tris Vecino!

- Claudio Franceschini

Segui Frosinone Inter in diretta streaming video: allo Stirpe i nerazzurri cercano i punti per blindare terzo posto e qualificazione in Champions League, i ciociari possono ancora salvarsi.

inter icardi spalletti
Diretta Inter Chievo, Serie A 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FROSINONE INTER (RISULTATO FINALE 1-3): TRIS VECINO!

Il Frosinone ha cercato fino all’ultimo di pervenire al pareggio, ma alla fine è stata l’Inter a portare a casa tre punti importantissimi in chiave Champions League. Ciociari costretti a capitolare definitivamente nel recupero per un gol di Vecino, che concretizzando un contropiede non ha potuto sbagliare tutto solo davanti a Sportiello. Era stato Icardi in precedenza a mancare due ottime occasioni per chiudere il match, prima calciando con uno scavetto addosso a Sportiello e poi cercando da due passi un gol mancato con lo specchio della porta spalancato. Il Frosinone ha cercato di colpire ancora con una punizione di Ciano, poi con un tiro al volo di Dionisi, appena entrato, ma il sigillo finale è stato del centrocampista uruguaiano. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Inter sarà disponibile solo per gli abbonati alla televisione satellitare: i canali cui fare riferimento sono infatti Sky Sport Uno (201), Sky Sport Serie A (202) o eventualmente anche Sky Sport 251. In assenza di un televisore la partita si potrà seguire anche in diretta streaming video: basterà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e attivare senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go a disposizione di tutti i clienti.

ACCORCIA CASSATA!

Si è improvvisamente riaperta la sfida allo stadio Benito Stirpe: sullo 0-2 l’Inter sembrava in pieno controllo della partita e invece il Frosinone è riuscito a rientrare nel match: al 16′ della ripresa è arrivato il gol dell’1-2, con i padroni di casa a segno con Cassata. Rete realizzata grazie a un errore di Borja Valero che innesca Daniel Ciofani, servizio per Cassata che conclude, col pallone che Handanovic riesce solo a toccare e che si insacca. Al 18′ proprio Cassata accusa un problema fisico, Baroni lo sostituisce inserendo Ciano a caccia di peso offensivo per rincorrere il pareggio. Al 20′ però è Capuano a evitare il tris nerazzurro, con un tocco di Nainggolan che aveva anticipato Sportiello. Al 24′ buona occasione per il pari per il Frosinone: una punizione dal limite di Ciano si abbassa improvvisamente e sfiora l’incrocio dei pali. Subito dopo Spalletti richiama in panchina Perisic ed inserisce Keita. (agg. di Fabio Belli)

L’INTER GESTISCE

Partenza al piccolo trotto nel secondo tempo per l’Inter, attenta soprattutto a gestire il prezioso doppio vantaggio sul campo del Frosinone. La ripresa è iniziata senza cambi e con un destro di Nainggolan finito comunque abbondantemente fuori. Ammonito Vecino al 3′ per un intervento falloso su Paganini, sulla conseguente punizione è attento Handanovic in presa alta, sventando il cross di Beghetto. Al 5′ è Chibsah che, dopo aver ricevuto palla da Cassata, tenta la conclusione di potenza, ma il suo destro finisce col sorvolare la traversa. Al 9′ mancata combinazione tra Nainggolan e Icardi, mentre al 10′ è Ciofani a tentare la conclusione, una girata di testa su traversone di Beghetto che si spegne sul fondo. Inter ancora avanti 0-2 sul campo del Frosinone. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA PERISIC!

Si va negli spogliatoi senza recupero, con l’Inter in vantaggio 0-2 allo stadio Benito Stirpe di Frosinone: al 37′ del primo tempo infatti i nerazzurri hanno trovato il raddoppio. Calcio di rigore assegnato dall’arbitro Massa per un fallo commesso da Chibsah che ha cinturato Skriniar nell’area gialloazzurra. A sorpresa Icardi lascia il rigore al compagno di squadra croato che è comunque impeccabile nella trasformazione, spiazzando Sportiello per il secondo gol interista. Il Frosinone non riesce a produrre reazioni tangibili ed anzi Politano al 41′ ha la grande chance per il tris, lanciato da Icardi a tu per tu con Sportiello che riesce però ad evitare il terzo gol interista chiudendo bene lo specchio della porta. Ammoniti nel Frosinone Paganini per un intervento a braccio largo su Asamoah e Chibsah per il fallo da rigore commesso. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA NAINGGOLAN!

L’Inter si è portata in vantaggio allo stadio Benito Stirpe di Frosinone: autore del gol nerazzurro al 19′ è stato Radja Nainggolan, che ha concretizzato una bella azione manovrata dei nerazzurri con cross ben calibrato dalla destra da D’Ambrosio e perfetta scelta di tempo del giocatore belga, che ha schiacciato la sfera alle spalle di Sportiello. Una rete che riesce a scuotere una situazione un po’ compassata in cui l’Inter non riusciva ad alzare i ritmi. La reazione del Frosinone comunque c’è ed al 23′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Paganini stacca bene di testa eludendo la marcatura avversaria, ma il pallone finisce alto: una buona occasione per i ciociari, ma al 27′ del primo tempo l’Inter conduce 0-1 sul Frosinone. (agg. di Fabio Belli)

POSSESSO PALLA NERAZZURRO

Primo quarto d’ora a ritmi blandi tra Frosinone ed Inter e poche emozioni sotto porta. Al 3′ un sinistro di Daniel Ciofani deviato da Skriniar finisce tra le braccia di Handanovic, quindi i nerazzurri iniziano un persistente ma sterile possesso palla. La prima conclusione a rete per la squadra di Spalletti arriva al 7′ con Politano, col pallone che si perde abbondantemente sul fondo. Così come una conclusione di Asamoah all’11’, che finisce a lato anche complice una deviazione di Icardi. L’Inter cerca con una certa insistenza le conclusioni da fuori, ma anche Perisic è impreciso al 12′. 2′ dopo buona chiusura di Cassata su una discesa di Asamoah, tra Frosinone e Inter è ancora 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Frosinone Inter comincia tra pochi istanti: se i ciociari possono ancora pensare alla salvezza è grazie alle due vittorie consecutive contro Parma e Fiorentina, prima volta in tutto il campionato di Serie A in cui sia arrivato più di un successo per volta. Nel quadro stiamo comprendendo anche la stagione 2015-2016: questa è la prima volta in assoluto in cui il Frosinone abbia vinto, nel massimo torneo di calcio, almeno due gare in serie. Al momento non basta ancora per salvarsi, ma intanto nel girone di ritorno la squadra di Marco Baroni ha ottenuto 13 punti: sono già più dell’intero bottino arrivato all’andata (10), mentre nelle 15 partite allenate Marco Baroni ha fatto 15 punti con la media esatta di un punto ad uscita, con Moreno Longo i punti erano stati 8 in 16 partite e dunque calcolo semplice anche qui, mezzo punto per gara. Vediamo se i ciociari avranno un ulteriore guizzo oggi (ma contro un’avversaria decisamente più tosta), leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Frosinone Inter e lasciamo che a parlare siano le squadre sul terreno di gioco, perchè al Benito Stirpe finalmente si gioca! FROSINONE: 57 Sportiello; 6 Goldaniga, 15 Ariaudo, 25 Capuano; 7 Paganini, 66 Chibsah, 24 Cassata, 16 Valzania, 33 Beghetto; 89 Pinamonti, 9 Ciofani A disposizione: 22 Bardi, 3 Molinaro, 4 Simic, 5 Gori, 8 Maiello, 17 Zampano, 18 Dionisi, 20 Trotta, 21 Sammarco, 23 Brighenti, 28 Ciano, 32 Krajnc All.: Baroni INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 20 Borja Valero; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 10 Lautaro, 11 Keita Balde, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 21 Cedric, 23 Miranda, 29 Dalbert, 87 Candreva All.: Spalletti (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA MASSA

Abbiamo già visto che Frosinone Inter sarà diretta dal signor Davide Massa: sezione AIA di Imperia, 37 anni, uno dei nostri internazionali che in Champions League si è fermato alla fase a gironi, mentre in Europa League ha diretto l’andata dei sedicesimi tra Krasnodar e Bayer Leverkusen. In patria invece Massa ha per il momento 13 direzioni stagionali, tutte in Serie A: qui ha ammonito in 71 occasioni (media alta, oltre i 5 gialli a partita), con una sola espulsione e ben 5 rigori fischiati. Riguardo le due squadre che si affrontano questa sera allo Stirpe, è recente l’incrocio con il Frosinone che aveva perso lo scorso marzo una importante partita per la salvezza contro l’Empoli; l’Inter invece si è trovata Massa alla direzione lo scorso 29 settembre, e i nerazzurri avevano vinto 2-0 nella partita in cui Lautaro Martinez aveva trovato il primo gol in Serie A. A chiudere i conti, ad un minuto dal 90’, era stato invece Matteo Politano lui pure alla prima marcatura ma questa volta con la sua nuova squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Frosinone Inter, che sarà diretta dal signor Massa, si gioca alle ore 20:30 di domenica 14 aprile e vale per la 32^ giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Una partita che è importante per entrambe le squadre: sicuramente per i nerazzurri, che dopo il pareggio interno contro l’Atalanta hanno confermato il vantaggio sulla Dea e aumentato quello sul Milan, e dunque in questo momento stanno riuscendo a tenere a bada la concorrenza per la qualificazione alla Champions League. Il calendario pone una bella occasione per Luciano Spalletti, che vincendo al Benito Stirpe avvicinerebbe sensibilmente l’obiettivo; tuttavia l’Inter deve stare attenta ad un Frosinone che ha ancora orgoglio e lo sta dimostrando nelle ultime giornate. La vittoria sorprendente di Firenze, la seconda consecutiva, tiene in corsa i ciociari almeno dal punto di vista dell’aritmetica; tuttavia per salvarsi bisogna recuperare 7 punti al Bologna e davanti c’è anche l’itEmpoli, soprattutto il ritmo che i felsinei hanno trovato con il ritorno di Sinisa Mihajlovic non è buon segnale per Marco Baroni, che comunque ha intenzione di continuare a lottare fino a quando la matematica glielo permetterà. Adesso possiamo andare a valutare le potenziali scelte dei due allenatori per questa serata: mentre aspettiamo la diretta di Frosinone Inter analizziamo nel dettaglio quelle che sono le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE INTER

Frosinone Inter sarà affrontata da Marco Baroni con il consueto 3-5-2: Nicolò Brighenti fa le veci di Salamon in difesa e si affianca a Goldaniga e Marco Capuano per proteggere Sportiello. A centrocampo verso il forfait Sammarco, al massimo disponibile per la panchina: dunque il regista sarà Maiello che sarà aiutato da Valzania a giostrare la manovra, mentre Chibsah come sempre sarà la mezzala di interdizione. Sulle corsie laterali spingeranno Paganini e Andrea Beghetto con la fascia destra più offensiva, davanti sicuro del posto Ciano mentre Pinamonti (di proprietà dell’Inter) se la deve vedere con Trotta e Daniel Ciofani, quest’ultimo match winner a Firenze. L’Inter giocherà senza Brozovic: Luciano Spalletti dovrebbe sostituirlo con Borja Valero che agirà di fianco a Vecino nella cerniera mediana che si piazza davanti a De Vrij e Skriniar, mentre i terzini saranno nuovamente D’Ambrosio e Asamoah con Handanovic tra i pali. Lo spagnolo potrebbe avanzare il suo raggio d’azione sulla trequarti, ma qui il favorito rimane Nainggolan; nel caso comunque Gagliardini potrebbe giocare la terza consecutiva da titolare. Politano e Perisic percorreranno le corsie laterali dando una mano a Icardi, che ha già ritrovato il gol e adesso punta a quello su azione.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente per Frosinone Inter le quote indicate dall’agenzia di scommesse Snai danno totalmente ragione ai nerazzurri: per la loro vittoria dovrete giocare il segno 2 e il guadagno sarebbe pari a 1,70 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo ad un valore di 5,25 volte la puntata per il segno 1 che regola il successo interno dei ciociari. L’eventualità del pareggio è quella per la quale dovrete scommettere sul segno X: la vincita corrisponderebbe a 3,75 volte l’ammontare della giocata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA