Diretta/ Sambenedettese Albinoleffe (risultato 3-0) streaming video e tv: finita!

- Claudio Franceschini

Segui la diretta di Sambenedettese AlbinoLeffe in diretta streaming video: i marchigiani difendono il posto nei playoff, mentre i bergamaschi devono ancora pensare alla salvezza.

Sambenedettese applauso vittoria lapresse 2018
Video Sambenedettese Fano (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMBENEDETTESE ALBINOLEFFE (3-0) RISULTATO FINALE

Due cambi anche per Magi: Bove rileva Rocchi nelle zone interne di centrocampo. Mentre Ilari lascia il posto a Signori. Samb con il 3-5-2 e partita tatticamente a specchio. Fallo ingenuo in attacco per Stanco che finisce così sul taccuino dei cattivi. Poco dopo un altro cartellino: Gelonese stende Ruffini sulla sinistra. Diffidato, si allunga la lista rossoblu degli indisponibili per il Rimini. Altro doppio avvicendamento per mister Magi. E’ l’ora di Calderini. A fargli posto un esausto – ma accolto da una pioggia di applausi – Russotto. Ed esce anche l’altro vero protagonista del match: l’ingresso di Di Massimo causa il giusto tributo a Stanco, autore di una doppietta. Lascia il terreno di battaglia Sacha Cori (partita di grande sacrificio), dentro il “millenial made in Zanica” Galeandro. Doppio cambio (utile solo per le statistiche) per Marcolini: la punta Ravasio (non si vedeva da parecchio tempo, nemmeno in panchina) prende il posto del laterale Gusu. E contemporaneamente Gelli rileva Kouko, autore di una partita a due facce. Come spesso è accaduto in questa stagione. Ultimo avvicendamento: il trequartista Panaioli, proveniente dal Perugia, fa il suo esordio prendendo il posto di Gelonese. Romizi da fuori, Sala blocca. Finisce qui il match.

STANCO E RUSSOTTO SU RIGORE

Non ci sono cambi nel corso dell’intervallo, ma cominciano a scaldarsi i più “papabili”. In casa bluceleste, fluidificanti e punte giocoforza sotto la lente d’ingrandimento. Al 53esimo viene concesso un rigore ai locali. Romizi stende Russotto, il quale si appropria del pallone e batte. Il numero 32 non sbaglia e firma il raddoppio. Prima rete in ventotto presenze per Andrea Russotto, esterno adattato e trequartista naturale. AlbinoLeffe ora un po’ frastornato, la Samb trova i giusti varchi soprattutto insistendo con gli esterni. Poco dopo Stanco fissa il risultato sul 3-0. Doppia cifra dunque per il modenese che, in questo frangente, scatta sul filo del fuorigioco eludendo Gavazzi. Anche qui retroguardia bluceleste da rivedere. E festa sotto la curva del tifo più caldo marchigiano. Sussulto ospite. Kouko, di nuovo a tu per tu con Sala. L’ivoriano tira addosso al portiere che chiude lo specchio in uscita. Quanto spreca la “Celeste”.

LA SBLOCCA STANCO AL 38′

Ci prova Kouko, ancora lui. Si libera di Biondi e Miceli, ma a tu per tu con Sala angola troppo sul secondo palo. Che occasione per l’AlbinoLeffe. Nuovo corner per i seriani, ma il calcio piazzato di Romizi esce dalla linea di fondo prima di rientrare nell’area rossoblu. Ritmi sempre gradevoli al “Riviera delle Palme”: San Benedetto del Tronto sta vedendo un AlbinoLeffe per nulla intimorito dalla buona cornice di pubblico giunto nell’impianto marchigiano. Mondonico in difficoltà sulla fascia destra: cartellino giallo per il vimercatese, pure lui diffidato e dunque indisponibile per il match contro il Monza. Al 38esimo la Samb passa in vantaggio. Punizione di Romizi, palla recuperata dai rossoblu che, dopo un primo tentativo, riprendono la sfera. Calibratissimo il traversone di Rocchi per il numero 9 che, di testa, sul secondo palo, trafigge Cortinovis.
Nel finale brava la Samb ad abbassare subito i ritmi: andare negli spogliatoi in vantaggio è di vitale importanza per gli uomini di Magi.

INIZIO MATCH

Giuseppe Magi schiera la Samb con il 3-4-1-2. In porta Sala, difesa con Biondi, Miceli e Fissore. A centrocampo da destra verso sinistra Rapisarda, Rocchi, Gelonese e D’Ignazio. In avanti spazio a Ilari, in supporto di Stanco e Russotto. Albinoleffe con il 3-5-2. Tra i pali Cortinovis, in difesa Mondonico, Gavazzi e Riva. A centrocampo da destra verso sinistra Gusu, Nichetti, Sbaffo, Romizi e Gonzi mentre in attacco ci sono Kouko e Cori. Fischietto odierno nella labbra del Sig. Gino Garofalo di Torre del Greco, mentre la coppia di collaboratori è Made in Puglia: Paolo Laudato di Taranto e Francesco Bruno di Brindisi. Al quarto minuto ci prova Kouko, da fuori, di sinistro. L’estremo difensore marchigiano si rifugia in corner. Bella iniziativa personale per l’ivoriano. E sulla ripartenza Sbaffo viene atterrato irregolarmente da Biondi: inevitabile il “giallo” per il difensore di Magi. Il numero 2 era pure diffidato, salterà la partita di sabato sera contro il Rimini. Kouko sempre uomo-ovunque in questi primi dieci minuti di partita: l’ex-Maceratese vive un buon momento di forma, comprovato dal gol di sette giorni fa nell’1-1 casalingo contro il Rimini.

IN CAMPO

La diretta Sambenedettese Albinoleffe sta per iniziare: controlliamo però qualche dato importante prima di dare la parola al campo. Nelle prime 34 giornate di campionato, la Sambenedettese ha totalizzato 41 punti, vincendo 8 volte, pareggiando 17 partite e perdendone 9. La differenza reti è di poco negativa: 30 sono quelle appena realizzate e 35 sono invece le volte in cui la difesa si è fatta trovare impreparata, subendo almeno un gol. L’Albinoleffe è forte di 7 vittorie, 16 pareggi e 11 sconfitte e può contare su una differenza reti negativa. La squadra è riuscita ad andare in goal soltanto in 26 occasioni, mentre per demerito della difesa le reti incassate sono finora 30. Tutti in campo ora, si gioca!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire la diretta tv di Sambenedettese AlbinoLeffe: la partita infatti, come tutte le altre di Serie C ad eccezione di anticipi o posticipi, è esclusiva del portale elevensports.it che per la quinta stagione consecutiva fornisce l’intera gamma del torneo in diretta streaming video. Dotandovi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone potrete seguire la sfida abbonandovi al servizio oppure acquistando il singolo evento, che ha un prezzo fissato salvo eccezioni.IRET

I TESTA A TESTA

Per Sambenedettese AlbinoLeffe abbiamo a disposizione il quadro dei precedenti: totale equilibrio perché parliamo di tre pareggi e una vittoria a testa. I successi sono esterni, e sempre per 1-0: quello della Sambenedettese è arrivato nel dicembre 2017 e il gol decisivo lo ha segnato Luca Miracoli, quella dei seriani invece è dello stesso campionato, dunque praticamente un anno fa con Carmine Giorgione (oggi squalificato) a segno dopo 11 minuti. Per il resto solo pareggi: due per 0-0 e uno di questi nella partita di andata del campionato in corso, poi un 1-1 che il 26 novembre 2016 aveva rappresentato il primo episodio di questa particolare rivalità. Si era giocato al Riviera delle Palme: Sambenedettese in vantaggio con Lorenzo Sorrentino, ma all’inizio del secondo tempo Armando Anastasio, oggi terzino sinistro del Monza, aveva pareggiato i conti sancendo il risultato definitivo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sambenedettese AlbinoLeffe, partita diretta dal signor Gino Garofalo, si gioca alle ore 16:30 di domenica 14 aprile: siamo nella 35^ giornata del girone B del campionato di Serie C 2018-2019, dove la squadra marchigiana deve difendere la sua posizione nei playoff. Attualmente decima, la Sambenedettese ha due lunghezze di vantaggio su Teramo e Gubbio e un punto più sotto c’è anche la Ternana: la sconfitta sul campo del Sudtirol non ha aiutato i rossoblu a confermarsi e adesso ci sono quattro turni nei quali stringere i denti e provare a prendersi un obiettivo che sarebbe molto importante. La situazione dell’AlbinoLeffe è diversa, anche se paradossalmente i punti della squadra bergamasca sono appena 4 in meno: con un grande finale di stagione i seriani potrebbero arrivare ai playoff ma intanto sono in un quartetto che ha due lunghezze di margine sul Renate, e dunque deve evitare di giocare lo spareggio salvezza. Domenica scorsa la squadra bergamasca ha sprecato l’occasione di chiudere i conti pareggiando in casa contro il Rimini; non resta ora che aspettare che la diretta di Sambenedettese AlbinoLeffe prenda il via, nel frattempo possiamo valutare in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco leggendo le probabili formazioni della sfida.

PROBABILI FORMAZIONI SAMBENEDETTESE ALBINOLEFFE

In Sambenedettese AlbinoLeffe Giuseppe Magi deve rinunciare allo squalificato Celjak: con Zaffagnini sempre ai box sarà Fissore a giocare con Biondi e Miceli davanti ad Andrea Sala, dunque cambiando la sua posizione e lasciando eventualmente a D’Ignazio la maglia di laterale sinistro. Dall’altra parte ci sarà Rapisarda, con una mediana nella quale Ilari comanda con Rocchi e Gelonese, Francesco Signori si gioca un posto ma parte alle spalle della concorrenza. Stanco e Russotto sono favoriti su Di Massimo per l’attacco. All’AlbinoLeffe mancherà Giorgione: spazio a Nichetti al centro del campo, con Sbaffo e Romizi che giocano invece da interni di centrocampo mentre Gusu e Gelli saranno gli esterni che aiuteranno anche Sibilli e Cori, favoriti per essere gli attaccanti. In difesa Riva, Gavazzi e Mondonico schierati a protezione del portiere Cortinovis.

QUOTE E PRONOSTICO

Ecco le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Sambenedettese AlbinoLeffe: la squadra di casa parte favorita con un valore di 2,20 sul segno 1 che identifica la sua vittoria, ma si difendono bene i lombardi visto che il segno 2 per il successo esterno ha un valore pari a 3,65 volte quanto messo sul piatto. L’eventualità del pareggio, regolata come sempre dal segno X, vi farebbe guadagnare una cifra pari a 2,80 volte l’ammontare della puntata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA