Diretta/ AlbinoLeffe Rimini (risultato finale 1-1) streaming video tv: Pari di Kouko!

- Claudio Franceschini

Segui AlbinoLeffe Rimini in diretta streaming video: la partita dell’Atleti Azzurri d’Italia è valida per la trentaquattresima giornata nel campionato di Serie C, per il girone A.

Alimi_Rimini_Giana_lapresse-2018
Video Rimini Virtus Verona (Foto LaPresse)

DIRETTA ALBINOLEFFE RIMINI (1-1): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia termina per 1 a 1 la sfida tra Albinoleffe e Rimini. Alla rete del primo tempo realizzata da Picciono al 40′ per gli ospiti, i padroni di casa sono riusciti a rispondere con il gol del definitivo pareggio nella ripresa al 75′ firmato da Kouko, scattando al limite del fuorigioco. Il punto guadagnato oggi consente rispettivamente all’Albinoleffe di portarsi a quota 37 mentre il Rimini sale a 34 punti nel girone B.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di AlbinoLeffe Rimini non è disponibile: come per tutte le partite di Serie C – compresa la Coppa Italia – anche questa è mandata in onda dal portale elevensports.it, che ancora una volta ha acquisito i diritti per la terza divisione e fornisce l’intera gamma delle partite in diretta streaming video. E’ possibile abbonarsi al servizio (in modo gratuito per chi rinnovasse dalla scorsa stagione) oppure acquistando la singola partita ad un prezzo fissato all’inizio della stagione, salvo eccezioni.

FASE FINALE DEL MATCH 

Quando manca ormai una ventina di minuti al novantesimo della sfida tra Albinoleffe e Rimini, il risultato è sempre bloccato sullo 0 a 1. Nelle prime battute del secondo tempo bisogna attendere l’ora di gioco per l’ennesima azione pericolosa di Candido, questa volta conclusa con un tiro largo su suggerimento di Kalombo. I padroni di casa replicano quindi al 64′ con il colpo di testa impreciso di Ruffini, sfruttando l’assist da parte di Sbaffo.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Albinoleffe e Rimini sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Gli ospiti biancorossi insistono in cerca della rete del vantaggio e riescono a trovarla nel finale del primo tempo. Al 40′, infatti, Piccioni insacca il pallone in rete su suggerimento di Kalombo, dopo che Cortinovis non era riuscito a bloccare il traversone del solito Candido. Ammonito Mondonico al 35′ proprio a causa di un fallo su Candido.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Lombardia la partita tra Albinoleffe e Rimini è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti tentano di passare al 6′ tramite un pallonetto impreciso di Candido. Sempre i biancorossi insistono poi conquistando due calci d’angolo, senza tuttavia riuscire a far male alla retroguardia avversaria. Formazioni ufficiali: ALBINOLEFFE 1 Cortinovis, 4 Gavazzi, 5 Sbaffo, 6 Gusu, 10 Gelli, 13 Mondonico, 16 Romizi, 17 Giorgione, 23 Sibilli, 31 Riva, 32 Cori. A disp.: 12 Athanasiou, 22 Coser, 9 Razzitti, 11 Kouko, 14 Stefanelli, 15 Nichetti, 18 Mandelli, 21 Calì, 24 Ruffini, 28 Galeandro, 29 Sabotic. All.: Marcolini.
RIMINI 1 Scotti, 3 V. Nava, 4 Venturini, 5 Ferrani, 6 Alimi, 14 Piccioni, 16 Volpe, 19 Marchetti, 26 Kalombo, 27 Candido, 30 Montanari. A disp.: 22 G. Nava, 2 Brighi, 9 Buonaventura, 10 Cicarevic, 11 Guiebre, 17 Arlotti, 18 Viti, 20 Palma, 23 Bandini, 29 Badjie. All.: Petrone.

SI COMINCIA!

Tutto è pronto per AlbinoLeffe Rimini, partita che si giocherà fra pochi minuti per la trentaquattresima giornata di Serie C nel girone B e che andiamo adesso a inquadrare con qualche numero statistico in attesa del via alla sfida. Nel campionato in corso l’AlbinoLeffe ha messo a segno 25 gol, contro i 24 del Rimini. I gol subiti sono invece 29 per l’AlbinoLeffe e 39 per il Rimini. La differenza reti è di conseguenza negativa per entrambe le squadre, pur in modo differente: -4 per l’AlbinoLeffe e -15 per il Rimini. La percentuale di precisione dei passaggi è pari al 73% per l’AlbinoLeffe e del 72% per il Rimini. I risultati dell’AlbinoLeffe in questo girone B sono sette vittorie, quindici pareggi e undici sconfitte, quelli del Rimini sono piuttosto simili con sette vittorie, dodici pareggi e quattordici sconfitte. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di AlbinoLeffe Rimini!

I TESTA A TESTA

Esaminando lo storico che unisce AlbinoLeffe e Rimini, oggi in campo per la 34^ giornata di Serie C vediamo che certo il match di oggi non risulta affatto inedito, ma anzi disponiamo di parecchi dati interessanti. Dal 2005 a oggi le due squadre si sono affrontate a viso aperto in ben 9 occasioni tra campionato cadetto e terza serie del calcio italiano: il bilancio complessivo quindi ci racconta di 5 pareggi e ben 4 affermazioni del Rimini. Mai i seriani allora hanno trovato la vittoria nello scontro diretto, ma questo turno del girone B potrebbe essere la grande chance, Va quindi aggiunto che risale al turno di andata del campionato di Serie C ancora in corso l’ultimo testa a testa segnato tra AlbinoLeffe e Rimini e per la precisione alla 15^ giornata. In tale occasione fu il Rimini ad avere la meglio di fronte al proprio pubblico e pure con il risultato di 3-2, trovato con i gol di Simoncelli, Guibre e Ferrani: furono Agnello e Sibili ad andare a segno per gli ospiti. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

AlbinoLeffe Rimini sarà diretta dal signor Mattia Pascarella e si gioca alle ore 16:30 di domenica 7 aprile: siamo nell’ambito della trentaquattresima giornata del campionato di Serie B 2018-2019, e questa dell’Atleti Azzurri d’Italia è una sfida delicatissima in chiave salvezza. Con il pareggio interno contro la Fermana, i romagnoli sono riusciti a rimanere attualmente fuori dai guai: la corsa viene fatta sulla Giana Erminio che ha solo due punti in meno, ma nello spazio di 5 punti ci sono ben otto squadre e dunque potrebbe succedere di tutto. I seriani comunque sono in un buon momento, avendo una serie utile di tre partite due delle quali vinte; è invece letteralmente crollato il Rimini, che è penultimo e rischia addirittura la retrocessione diretta. Domenica scorsa è arrivato uno 0-0 interno contro il Fano, una partita che da questo punto di vista avrebbe potuto chiudere i conti; la vittoria manca da sei giornate (quattro sconfitte) e il gol da 366 minuti. Andiamo allora a vedere quello che succederà nella diretta di AlbinoLeffe Rimini, nel frattempo possiamo valutare quelle che sono le scelte dei due allenatori nelle probabili formazioni di AlbinoLeffe Rimini.

PROBABILI FORMAZIONI ALBINOLEFFE RIMINI

Per AlbinoLeffe Rimini, Michele Marcolini pensa al solito 3-5-2: Riva, Gavazzi e Sabotic davanti a Cortinovis, Giorgione il regista di un centrocampo che viene completato da Sbaffo e Romizi con Gelli e Ruffini che saranno i due esterni che dovranno naturalmente preoccuparsi anche e soprattutto della fase difensiva. Davanti c’è Kouko, ma soprattutto Sacha Cori: arrivato a gennaio dal Monza, l’esperto attaccante si sta rivelando fondamentale nella corsa alla salvezza, e anche sabato scorso ha firmato un gol importante (su rigore). Nel Rimini attualmente le certezze sono poche: il modulo sarà il 4-2-3-1 ma potrebbe cambiare qualche interprete, per esempio a centrocampo Antonio Palma può prendere il posto di Montanari piazzandosi al fianco di Alimi, mentre sulla trequarti si candida Badjie con Cicarevic che potrebbe agire su uno degli esterni, dove i favoriti restano Kalombo e Candido. Il ruolo di prima punta se lo giocano Volpe e Piccioni; Venturini e Nava i due terzini con Marchetti e Ferrani che giostreranno come centrali di difesa davanti a Scotti.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per AlbinoLeffe Rimini indicano nei padroni di casa la squadra favorita: valore di 2,10 volte la somma messa sul piatto per il segno 1 che identifica la vittoria dei bergamaschi, mentre arriviamo a 3,65 volte quanto investito con questo bookmaker per il segno 2, da giocare per il successo in trasferta. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 3,00 volte quello che avrete pensato di puntare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA