Diretta/ Sicula Leonzio Juve Stabia (risultato finale 2-3) streaming: Vespe al top!

- Fabio Belli

Diretta Sicula Leonzio Juve Stabia: info streaming video e tv, quote e risultato live del match della trentacinquesima giornata del campionato di Serie C nel girone C.

Sicula Leonzio
Diretta Sicula Leonzio Potenza (Foto LaPresse)

DIRETTA SICULA LEONZIO JUVE STABIA (2-3 FINALE) VESPE AL TOP!

Vincendo in rimonta in casa della Sicula Leonzio, la Juve Stabia ha probabilmente compiuto un passo decisivo nella corsa verso la Serie B. Dopo il 2-3 siglato da Elia, le Vespe hanno cercato a tutti i costi di mantenere il vantaggio ma sono riuscite comunque a rendersi pericolose con le loro ripartenze, sfiorando il poker con una gran botta di Torromino dalla distanza. La Sicula Leonzio avrebbe la chance del 3-3 al 43′ con un sinistro di Rossetti che esce a lato per pochi centimetri, ma il gioco era fermo per una posizione di offside. 4′ di recupero e la Juve Stabia porta a casa una vittoria probabilmente fondamentale per il salto di categoria, alla pari dello scontro diretto vinto contro il Trapani nella passata giornata di campionato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sicula Leonzio Juve Stabia non sarà una sfida trasmessa in diretta tv sui canali free o pay su satellite o sul digitale terrestre ma solo in diretta streaming video via internet, in esclusiva per tutti gli abbonati elevensports.it. Basterà collegarsi tramite smart tv o pc, oppure con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

LE VESPE RIBALTANO!

La capolista si riprende con forza la pole position per la Serie B ribaltando il risultato nella difficilissima sfida esterna contro la Juve Stabia, che si era ritrovata sotto 2-0 contro la Sicula Leonzio. Dopo il gol di Mezavilla, gli ospiti hanno continuato ad attaccare e al 23′ il brasiliano ha trovato la doppietta personale e il gol del pari, sfruttando una sponda di testa di Torromino e battendo il portiere di casa Pane con un perfetto stop e tiro. Al 26′ di concretizza il vantaggio delle Vespe: Elia sfrutta un asssist di Carlini e scarica a rete, portando il risultato sul 2-3 per la Juve Stabia in casa della Sicula Leonzio. (agg. di Fabio Belli)

IN GOL MIRACOLI E MEZAVILLA!

La Sicula Leonzio ha trovato il raddoppio in apertura di ripresa contro la Juve Stabia. Ad andare in gol è stato Miracoli al 7′ del secondo tempo, chiudendo alla perfezione un rapido scambio con Marano. E dire che a iniziare meglio la ripresa erano state le Vespe, con Canotto che si è ritrovato tra i piedi un pallone d’oro al 3′ in area di rigore, ma non riesce a trovare il tempo per la battuta a rete sprecando la chance. Viene ammonito Marzorati, poi la Juve Stabia prova a scuotere la situazione con un triplo cambio chiamato dal tecnico Caserta all’11’. Entrano Torromino, Elia e Mezavilla ed escono Melara, Marzorati e Mastalli. E subito dopo la riapre proprio il brasiliano Mezavilla, con un preciso colpo di testa su un cross di Calò. Al quarto d’ora del secondo tempo, Sicula Leonzio avanti sulla Juve Stabia col punteggio di 2-1. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE DELLE VESPE

Juve Stabia colpita dal gol di Ferrini, e al 20′ la Sicula Leonzio ha un’altra buona opportunità per andare in gol con Marano. Al 24′ le Vespe provano a scuotersi, Melara cerca di pescare il jolly dalla lunghissima distanza ma Pane respinge coi pugni. La Sicula Leonzio risponde colpo su colpo, al 33′ la Juve Stabia ha una buona chance con una conclusione di Mastalli che viene però respinta da Paponi, con un compagno di squadra che nega dunque una buona occasione al giocatore gialloblu. La Juve Stabia protesta per un contatto fra Vitiello e Ferrini in area, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 40′ ammonizione tra le fila dei padroni di casa per Marano per un fallo commesso su Paponi, mentre al 43′ viene ammonito Melara tra le Vespe per un intervento irregolare su D’Angelo. Dopo 1′ di recupero il primo tempo finisce con la Sicula Leonzio in vantaggio 1-0 sulla Juve Stabia. (agg. di Fabio Belli)

IN GOL FERRINI!

Partita la sfida allo stadio Angelino Nobile, con la Juve Stabia che ha subito una buona opportunità per sbloccare il risultato con Calò che serve Canotto, il tocco del calciatore delle Vespe si infrange contro il portiere avversario Pane che fa buona guardia. La Sicula Leonzio si riorganizza efficacemente e al quarto d’ora coglie il palo con Russo, che quasi beffa Branduani con un insidioso tiro-cross. Il gol dei padroni di casa arriva comunque al 16′, con Ferrini che risolve una giocata nell’area campana e porta la Sicula Leonzio sull’1-0 contro la Juve Stabia. Le formazioni scelte dai due allenatori dal 1′. SICULA LEONZIO (4-3-2-1): Pane; De Rossi, Laezza, Aquilanti, Squillace; Esposito, Megelaitis, Marano; D’Angelo, Russo; Miracoli. A disp.: Polverino, Ferrini, Petta, Milesi, Talarico, Cozza, D’Amico, Giunta, Palermo, Gammone, Rossetti, Dubickas, Vitale. All. Torrente. JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Troest, Marzorati, Germoni; Calò, Mastalli, Carlini; Canotto, Paponi, Melara. A disp.: Venditti, Dumancic, Schiavi, Castellano, Vicente, Lionetti, Mezavilla, Viola, El Ouazni, Di Roberto, Torromino. All. Caserta.

IN CAMPO

La diretta Sicula Leonzio Juve Stabia sta per avere inizio: controlliamo però qualche numero prima del fischio d’inizio. Dopo 7 gol subiti nelle 3 precedenti partite di campionato disputate, la Sicula Leonzio è riuscita a mantenere la sua porta inviolata nella vittoriosa trasferta sul campo della Reggina. La Juve Stabia capolista del campionato ha terminato gli ultimi due incontri, compreso il fondamentale scontro diretto vinto contro il Trapani, senza subire gol: con 54 reti messe a segno quello delle Vespe è sempre il miglior attacco del girone C. Nei 3 precedenti ufficiali disputati contro la Sicula Leonzio in campionato la Juve Stabia non ha mai subito gol. Con 30 gol messi a segno il siciliani hanno il quartultimo attacco del girone, migliore solo di Rieti, Bisceglie e Paganese. Diamo allora la parola al campo, si comincia!

I BOMBER

Sicula Leonzio Juve Stabia ci aspetta: potrebbe essere la partita della promozione diretta per le Vespe, che l’hanno sensibilmente avvicinata con la vittoria fondamentale sul Trapani. Sono 11 i gol messi a segno da Daniele Paponi, che a 30 anni potrebbe riconquistare sul campo la Serie B: il bottino stagionale è già sensibilmente migliore di quello del 2017-2018 (7 reti) anche se nel girone di ritorno l’attaccante ha segnato appena due volte, risultando comunque decisivo nel successo dei Rende e nel pareggio interno contro la Cavese. Non è un caso che nel periodo più difficile della Juve Stabia (tra gennaio e marzo ben quattro pareggi per 0-0) sia mancato soprattutto il suo contributo offensivo; il girone di andata è stato decisamente migliore per l’esperto attaccante anconetano (soprattutto tra undicesima e sedicesima giornata, due doppiette e 6 gol totali) ma se, come ormai sembra ovvio, i gialloblu completeranno la loro rincorsa alla Serie B sarà sicuramente merito, in larga misura, delle reti di questo attaccante che nella sua carriera ha anche giocato nel massimo campionato, pur senza lasciare troppo il segno a livello di marcature. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA  A TESTA

Nei cinque incroci di Sicula Leonzio Juve Stabia il dato è pessimo per la squadra siciliana: si entra nel sesto testa a testa con i bianconeri a caccia della prima vittoria. I primi due episodi di questa rivalità sono andati in scena nel 1993-1994; allora le Vespe avevano vinto entrambe le partite per 1-0, e da allora hanno confermato la loro superiorità. Quattro vittorie e un pareggio: in 450 minuti la Sicula Leonzio non è mai riuscita a segnare un singolo gol all’avversario di oggi, ha raccolto appena uno 0-0 (ottobre 2017) e nelle ultime due partite ha incassato sette reti, che hanno fatto salire il bilancio a 0-9. Vale la pena ricordare che lo scorso 12 dicembre, in un turno infrasettimanale di questo campionato di Serie C, l’attuale capolista del girone C aveva dominato al Romeo Menti: nel primo tempo era arrivata la doppietta di Daniele Paponi (primo gol su calcio di rigore), nella ripresa Luigi Viola e Roberto Vitiello avevano arrotondato il risultato fino a sancire un poker forse troppo severo per i siciliani, che oggi dunque andranno a caccia di riscatto. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sicula Leonzio Juve Stabia, diretta dall’arbitro Giovanni Ayroldi,  domenica 14 aprile 2019 alle ore 16.30, sarà una delle sfide in programma nella trentacinquesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. La Juve Stabia arriva all’appuntamento dopo la vittoria nel match più importante dell’anno: 2-0 al Trapani con i gol di Carlini e Canotto che hanno permesso alle Vespe di riportarsi a +4 sul Trapani secondo e vedere dunque vicinissimo l’obiettivo del ritorno in Serie B. La Sicula Leonzio dalla sua battendo di misura la Reggina in trasferta si è riportata a una sola lunghezza dalla zona play off e vorrebbe impreziosire la sua stagione con un risultato di prestigio contro la capolista.

PROBABILI FORMAZIONI SICULA LEONZIO JUVE STABIA

Le probabili formazioni stilate per la diretta Sicula Leonzio-Juve Stabia, sfida che andrà in scena presso lo stadio Angelino Nobile di Lentini. I padroni di casa scenderanno in campo col 4-3-3 schierato dal tecnico Vincenzo Torrente con Pane; De Rossi, Laezza, Ferrini, Squillace; Marano, Megalaitis, Esposito; D’Angelo, Miracoli, Russo. Risponderanno gli ospiti con questo undici titolare, un 4-3-3 impiegato dal mister Fabio Caserta: Branduani; Melara, Troest, Marzorati, Germoni; Calò, Mastalli, Carlini; Canotto, Paponi, Elia.

QUOTE E PRONOSTICO

Le agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico alla Juve Stabia nella sfida contro la Sicula Leonzio. Vittoria in casa quotata 3.50 da Bet365, pari proposto a 2.87 da William Hill, mentre la quota per la vittoria in trasferta viene proposta a 2.10 da Eurobet. Per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bwin quota 2.30 l’over 2.5 e 1.60 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA