Diretta/ Virtus Verona Ravenna (risultato finale 1-2) streaming e tv: colpo Raffini!

- Fabio Belli

Diretta Virtus Verona Ravenna: info streaming video e tv, quote e risultato live del match della trentacinquesima giornata del campionato di Serie C nel girone B.

Momente Virtus Verona gol lapresse 2018
Diretta Fano Virtus Verona, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA VIRTUS VERONA RAVENNA (1-2 FINALE) COLPO RAFFINI!

Una volta conquistato il pareggio, nel secondo tempo la Virtus Verona sembrava padrona della partita, e alla mezz’ora ha avuto una grande chance per piazzare il sorpasso, con Giorico tutto solo a centro area davanti a Venturi che ha calciato alto con lo specchio della porta spalancato. Errore fatale che ha permesso al Ravenna di organizzarsi: e grazie ai cambi, con gli ingressi in campo di Gudjohnsen e Raffini, i romagnoli hanno fatto loro la partita. Al 40′ l’islandese ha servito proprio Raffini che, dopo aver saltato il diretto marcatore, non ha lasciato scampo a Giacomel. 1-2 che ha gelato la Virtus, che non è più riuscita a reagire. Il Ravenna vola in zona play off, si complica la corsa salvezza degli scaligeri. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Virtus Verona Ravenna non sarà una sfida trasmessa in diretta tv sui canali free o pay su satellite o sul digitale terrestre ma solo in diretta streaming video via internet, in esclusiva per tutti gli abbonati elevensports.it. Basterà collegarsi tramite smart tv o pc, oppure con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

PARI DI ONESCU!

Allo stadio Gavagnin-Nocini il secondo tempo inizia senza cambi ma con la Virtus Verona più determinata offensivamente. Al 5′ Grbac ha la grande chance per il pareggio, ma non riesce a centrare la porta concludendo in area. Il pari arriva comunque all’9′ grazie al romeno Onescu, che sfrutta l’ennesimo sfondamento operato da Danti e realizza l’1-1, il suo primo gol in questo campionato. All’11’ Danti è ancora incontenibile e costringe Jidayi all’ammonizione, quindi un tentativo di Giorico sorvola la distanza. Virtus Verona trasformata e il Ravenna corre ai ripari con un doppio cambio al quarto d’ora, Selleri ed Eleuteri prendono il posto di Maleh e di Esposito. Al 20′ Virtus ancora pericolosa con un fallo a girare di Ferrara, quindi al 24′ entra un’altra punta nei romagnoli con Raffini che prende il posto di Galuppini. Al 25′ della ripresa il risultato è sull’1-1 tra Virtus Verona e Ravenna. (agg. di Fabio Belli)

ACUTO DI NOCCIOLINI!

In chiusura di primo tempo il Ravenna ha trovato il gol del vantaggio sul campo della Virtus Verona. A sbloccare il risultato in favore dei romagnoli è stato Nocciolini al 39′, sfruttando nel migliore dei modi un pallone giocato in profondità da Galuppini. Precedentemente era arrivato il primo cartellino giallo della partita, con Ronchi del Ravenna ammonito per un fallo commesso su Manfrin. Prima del gol del Ravenna le emozioni sono arrivate davvero col contagocce, con la Virtus Verona a dir poco evanescente sul fronte offensivo. Solo una punizione di Manfrin, finita alta sopra la traversa, aveva procurato un sussulto appena prima del gol degli ospiti. Il primo tempo si chiude però con una buona occasione per i veneti al 42′, con Ferrara che arriva al colpo di testa da buona posizione in area, ma senza centrare il bersaglio: si arriva dunque all’intervallo col Ravenna che conduce 0-1 in casa della Virtus Verona. (agg. di Fabio Belli)

POCHE EMOZIONI

Nella prima metà del primo tempo tra Virtus Verona e Ravenna accade poco o nulla: il primo affondo è del Ravenna ed arriva addirittura al 12′, con una punizione battuta da Galuppini come cross sul secondo palo, sulla quale Giorico ripiega difensivamente in calcio d’angolo. Poco dopo si fanno vedere i padroni di casa con un destro di Danti che non ha fortuna, quindi al 16′ ci prova il romeno Onescu con un colpo di testa che finisce a lato sulla sinistra. Lampi di Virtus Verona in un inizio di gara molto blando da entrambe le parti, al 21′ gli scaligeri hanno una buona occasione per rompere l’equilibrio con Danti che innesca bene Ferrara, che nello slancio riesce superare Ronchi in marcatura ma poi calcia a lato da ottima punizione, col risultato che resta ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

IN CAMPO

Sta per accendersi la diretta tra Virtus Verona e Ravenna: esaminiamo allora qualche numero in attesa del fischio d’inizio. Nelle prime 34 giornate di campionato, la Virtus Verona è riuscita ad andare in gol 33 volte, facendosi trovare impreparata in ben 44 occasioni. I punti totalizzati finora sono 37; mentre le vittorie sono 7, i pareggi 16 e le sconfitte 11. Il Ravenna ha invece totalizzato in tutto 50 punti, segnando 34 volte e subendo 33 gol. Le vittorie totali sono 13, i pareggi 11 e le sconfitte 10. Diamo quindi la parola al campo, si gioca!

I TESTA  A TESTA

Partita dalla tradizione decisamente recente, Virtus Verona Ravenna vive oggi il suo secondo episodio nella storia: mai era successo, prima di questo campionato, che le due squadre si incrociassero in partite ufficiali. Questo perché la Virtus Verona è stata impegnata spesso in Serie D e nei campionati minori, ma anche per l’organizzazione in gironi della Serie C (o Lega Pro). Finalmente in questa stagione veneti e romagnoli sono venuti a contatto: hanno subito sviluppato una classifica diversa e questo era vero anche in occasione della partita di andata, perché il Ravenna correva già per un posto nei playoff mentre la Virtus Verona era il fanalino di coda del girone B, impegnata nella corsa alla salvezza che la riguarda anche oggi. Eppure, incredibilmente, era stata la squadra di Luigi Fresco a prendersi una vittoria esterna: al Bruno Benelli la partita era stata decisa al 57’ minuto grazie al tiro di Andrea Trainotti, che aveva sorpreso il portiere del Ravenna Spurio. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Virtus Verona Ravenna, diretta dall’arbitro Davide Curti,  domenica 14 aprile 2019 alle ore 20.30, sarà una delle sfide in programma nella trentacinquesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. L’ultimo pareggio in casa senza reti contro l’Imolese ha permesso agli scaligeri di ottenere il loro ottavo risultato utile consecutivo. Virtus ora a +2 dalla zona retrocessione e chiamata ad ospitare un Ravenna che appare ormai sicuro del raggiungimento dei play off, settimo in classifica dopo il pari interno contro la capolista Pordenone: una crescita eccellente rispetto allo scorso campionato, in cui i romagnoli appena tornati tra i professionisti si ritagliarono una meritata ma sofferta salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI VIRTUS VERONA RAVENNA

Le probabili formazioni stilate per la diretta Virtus Verona Ravenna, sfida che andrà in scena presso lo stadio Gavagnini di Verona. I padroni di casa scenderanno in campo col 4-3-1-2 schierato dal tecnico Luigi Fresco con Giacomel; Lavagnoli, Rossi, Sirignano, Manfin; Onescu, Giorico, Casarotto, Grbac; Nolé, Danti. Risponderanno gli ospiti con questo undici titolare, un 3-5-2 impiegato dal mister Luciano Foschi: Venturi; Ronchi, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Papa, Selleri, Esposito, Bresciani, Raffini, Nocciolini.

QUOTE E PRONOSTICO

Le agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico alla Virtus Verona nella sfida contro il Ravenna. Vittoria in casa quotata 2.25 da Bet365, pari proposto a 2.90 da William Hill, mentre la quota per la vittoria in trasferta viene proposta a 3.10 da Eurobet. Per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bwin quota 2.50 l’over 2.5 e 1.50 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA