Diretta/ Empoli Spal (risultato finale 2-4): trionfo di Semplici, toscani nei guai!

- Mauro Mantegazza

Diretta Empoli Spal streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita allo stadio Castellani per la 33^ giornata di Serie A (oggi 20 aprile)

Andreazzoli Genoa
Aurelio Andreazzoli sarà esonerato dal Genoa? (Foto La Presse)

DIRETTA EMPOLI SPAL (RISULTATO FINALE 2-4)

Empoli Spal 2-4: partita scoppiettante allo stadio Carlo Castellani, ma alla fine fa festa solamente la Spal, che si aggiudica questo fondamentale scontro nella lotta salvezza in Serie A. I ferraresi di Leonardo Semplici salgono a quota 38 punti in classifica e adesso vedono davvero vicina la salvezza, perché i punti di vantaggio sul terzultimo posto proprio dell’Empoli sale a nove lunghezze, mentre la squadra di Aurelio Andreazzoli resta pericolosamente ferma a 29 punti. Era passato in vantaggio per primo l’Empoli con gol di Caputo, poi Petagna su rigore e Floccari avevano ribaltato il punteggio prima dell’intervallo. Vi abbiamo già descritto anche il gol di Traoré per il temporaneo pareggio e il nuovo vantaggio della Spal firmato da Petagna. Resta da descrivere il finale: l’Empoli inevitabilmente deve esporsi a qualche rischio in più e al minuto 88 si fa trafiggere per la quarta volta. Petagna stavolta fa da uomo assist per Antenucci, che calcia a giro e trova l’angolino alto alla sinistra dell’incolpevole Dragowski. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERSO IL FINALE

Empoli Spal 2-3: inizio di secondo tempo pirotecnico per questa delicata sfida salvezza di Serie A allo stadio Carlo Castellani. Subito, al secondo minuto di gioco di questa ripresa, è arrivato il pareggio dei padroni di casa grazie al gol di Traoré, che sfrutta l’ottima rifinitura da parte di Mchedildze e si inserisce in corsa, calciando di prima intenzione e battendo Viviano per il 2-2. L’Empoli prova ad insistere sulle ali dell’entusiasmo e si rende di nuovo pericoloso nei minuti seguenti, anche se va registrato pure il cartellino giallo ai danni dello stesso Traoré per un fallo ai danni di Kurtic. La Spal però è spietata quando attacca e torna avanti al 60’ grazie alla doppietta personale di Petagna, che riceve palla dal compagno di reparto Floccari, si gira e con un potente tiro di destro trova l’angolo imparabile per Dragowski. L’attaccante della Spal verrà poi ammonito per essersi tolto la maglia, ma è sicuramente un’esultanza ben giustificata da parte di Petagna. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Empoli Spal sarà garantita da Sky: per la precisione, l’appuntamento con la partita allo stadio Carlo Castellani sarà per gli abbonati sul canale Sky Sport 255. Di conseguenza, anche la diretta streaming video di Empoli Spal sarà garantita solamente agli abbonati alla piattaforma satellitare, tramite il servizio garantito da Sky Go.

INTERVALLO

Empoli Spal 1-2: questo il risultato al riposo della delicata sfida salvezza di Serie A allo stadio Carlo Castellani. La prima notizia di cronaca è stata purtroppo un infortunio per Maietta: il difensore dell’Empoli si deve arrendere a problemi muscolari già al 13’ minuto, tanto che Aurelio Andreazzoli è costretto ad operare il primo cambio, inserendo Rasmussen. Il risultato si sblocca invece al 22’ minuto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo: un primo colpo di testa di Krunic fa da torre e libera Caputo sul secondo palo, l’attaccante trova la deviazione di testa da pochi passi e porta in vantaggio l’Empoli. I toscani si erano già fatti vedere con una bella percussione di Traorè, che era stato però fermato da Bonifazi al momento decisivo. Al 32’ ecco di nuovo l’Empoli con Krunic, che però svirgola e non sfrutta un assist di testa da parte di Dell’Orco. La risposta della Spal arriva al 37’: Floccari cade in area per un contatto con Nikolaou, dopo il consulto VAR Gianluca Rocchi decreta il rigore che Petagna trasforma. Al 44’ addirittura la Spal ribalta: cross di Lazzari e gol da bomber di razza per Floccari, che con un colpo di testa da manuale anticipa il difensore e trafigge Dragowski. Dal punto di vista disciplinare, da segnalare che l’arbitro ha ammonito Lazzari e Cionek della Spal. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Empoli Spal sta per avere inizio ma prima di dare la parola al campo, dove le formazioni ufficiali stanno facendo il loro ingresso, controlliamo qualche dato interessante. Alla vigilia della 33^ giornata di Serie A il match si configura come uno scontro salvezza: i toscani sono fermi alla 18^ piazza con appena 29 punti e un tabellino che ci racconta di 7 vittorie e 8 pareggi oltre che una differenza reti affatto positiva e fissata sul 40:59. Va un poco meglio per gli esterni che comunque con 35 punti in classifica non possono considerarsi totalmente al sicuro per la fine di stagione. I biancazzurri comunque finora hanno messo a tabella 9 vittorie e 8 pareggi e inoltre hanno segnato 30 reti a fronte delle 45 incassate finora. E’ tempo ora di dare spazio al match, Empoli Spal vanno in campo! EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta, Nikolaou; Di Lorenzo, Traore, Capezzi, Bennacer, Dell’Orco; Krunic, Caputo. Allenatore: Aurelio Andreazzoli. SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Bonifazi, Vicari; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Costa; Floccari, Petagna. Allenatore: Leonardo Semplici. (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Ci avviciniamo alla diretta di Empoli Spal ed è tempo ora di fissare la nostra attenzione pure sui due allenatori che si sfideranno oggi al Castellani per il primo campionato italiano. Come è noto, sulla panchina dei toscani ha fatto ritorno Aurelio Andreazzoli che ha quindi spodestato Iachini dopo che la dirigenza lo aveva esonerato il 5 novembre scorso. Ora l’allenatore di Massa è però tornato a pieno titolo e punta chiaramente alla salvezza: i numeri segnati finora sono in questo senso incoraggianti, visto che in appena cinque occasioni ha fissato una media punti a match di 1,40. Dall’altra parte ecco però Leonardo Semplici tecnico della Spal ormai da parecchio tempo e che pure sta facendo di tutto per assicurare la permanenze degli estensi in Serie A. I numeri segnati però alla guida della Spal dal tecnico di Firenze sono davvero importanti: 187 presenze e una media punti a incontro di 1,59. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

In attesa di poter dare la parola al campo per la sfida di Serie A tra Empoli e Spal sarà ben utile ora andare a prendere in considerazione pure lo storico che interessa le due squadre chiamate in campo. I dati certo potrebbero essere più ricchi: dal 1946 in avanti Empoli e Spal si sono affrontati a viso aperto in appena 21 occasioni, queste registrate tra cadetteria, terzo e primo campionato italiano. Il bilancio complessivo non è certo equilibrato con 12 successi della Spal nello scontro diretto e solo due vittorie per l’Empoli, con pure 7 pareggi rimediati. Possiamo però aggiungere che risale al turno di andata del Campionato di Serie A in corso l’ultimo testa a testa segnato tra estensi e azzurri e per la precisione alla 14^ giornata. Allora fu pareggio per 2-2 il risultato finale con Kurtic a segno per la Spal e Caputo e Krunic in gol per l’Empoli. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Empoli Spal, diretta dall’arbitro Rocchi, è una delicata sfida salvezza che spicca nel programma della trentatreesima giornata di Serie A, alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 20 aprile 2019, presso lo stadio Carlo Castellani della città toscana. Alla vigilia di Pasqua, come tradizione la Serie A scende in campo e sicuramente sarà notevole il valore della posta in palio in Empoli Spal. I toscani di Aurelio Andreazzoli sono reduci da un buon pareggio sul campo dell’Atalanta, ma con 29 punti in classifica sono terzultimi, posizione che all’Empoli non basterebbe al termine del campionato per salvarsi. Sta sicuramente meglio la Spal, che grazie alla meritata pur se discussa (per la formazione bianconera) vittoria contro la Juventus è salita a 35 punti: Leonardo Semplici respira, ma lo farebbe ancora di più se la sua Spal tornasse da Empoli con un risultato positivo, confermando o addirittura aumentando il margine di vantaggio sulla terzultima. Esigenza naturalmente opposta per l’Empoli, perché senza una vittoria la situazione dei toscani diventerebbe senza dubbio più critica.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI SPAL

Analizziamo adesso le probabili formazioni attese per Empoli Spal. Aurelio Andreazzoli è alle prese con un lunghissimo elenco di infortunati (Silvestre, Pajac, La Gumina, Ucan, Diks, Antonelli e Farias). L’unica buona notizia per l’Empoli è che torna Maietta a dirigere la difesa, perché ha scontato la squalifica. Per scarsità di alternative resta aperto un solo ballottaggio per Andreazzoli: chi affiancherà Caputo in attacco tra Oberlin e Mchedlidze? Molta più abbondanza per Leonardo Semplici: da segnalare comunque la squalifica di Fares, che sarà sostituito da Costa come esterno sinistro del 3-5-2 della Spal. Attenzione a un affaticamento muscolare per Kurtic, potrebbe eventualmente giocare titolare Schiattarella; in attacco il solito dubbio su chi affiancherà Petagna, ma potrebbe essere favorito Floccari.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico di Empoli Spal, delicata sfida salvezza nella quale il fattore campo potrebbe fare la differenza, secondo l’agenzia di scommesse Snai. Infatti il segno 1 è quotato a 2,05, mentre in caso di segno 2 si arriverebbe a 3,75 volte la posta in palio. Valore intermedio infine per il pareggio, perché il segno X è quotato a 3,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA