DIRETTA/ Inter-Roma (risultato finale 1-1): Handanovic salva su Kolarov

- Mauro Mantegazza

Diretta Inter Roma streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita allo stadio Meazza per la 33^ giornata di Serie A (oggi 20 aprile)

Vecino_gol_Inter_Roma_lapresse_2018
Diretta Inter Roma (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER-ROMA (RISULTATO FINALE 1-1): HANDANOVIC SALVA SU KOLAROV

Allo scadere del 93′ l’arbitro Guida fischia tre volte, Inter-Roma finisce 1-1: i nerazzurri rimangono al terzo posto in classifica mantenendo cinque punti di vantaggio nei confronti del Milan che a sua volta resta a +1 sui giallorossi, sempre in piena corsa per un posto in Champions. Nelle battute conclusive del match Spalletti getta nella mischia anche Joao Mario e Keita ma il punteggio non cambierà più, anche se nel recupero gli uomini di Ranieri per poco non la vincono in contropiede. Kolarov riesce incredibilmente a calciare in porta mentre sta cadendo, Handanovic non si fa sorprendere e compie una parata decisiva salvando la Pasqua della Beneamata che almeno esce imbattuta dallo scontro con i capitolini. {agg. di Stefano Belli}

LA PAREGGIA PERISIC!

Diretta Inter-Roma 1-1: a un quarto d’ora dal novantesimo è di nuovo parità al Meazza con i nerazzurri che sono riusciti ad annullare il gol di El Shaarawy grazie all’incornata di Perisic che al 61′ trasforma in oro il cross di D’Ambrosio e spedisce il pallone in rete alle spalle di Mirante. L’inerzia del match è completamente cambiata, i giallorossi sembrano aver finito la benzina mentre i nerazzurri hanno più energie da spendere, anche se al 69′ Pellegrini da fuori area libera il destro che non impegna più di tanto Handanovic. Gli uomini di Spalletti alzano il baricentro e aumentano il pressing nella trequarti avversaria, con la consapevolezza che vincere stasera significa consolidare il terzo posto in classifica e ipotecare l’accesso alla prossima Champions League{agg. di Stefano Belli}

ENTRANO ZANIOLO E ICARDI

Al Meazza è ricominciato dopo l’intervallo il big match della 33^ giornata di Serie A 2018-19 tra Inter e Roma, al decimo del secondo tempo la situazione vede la formazione di Ranieri sempre in vantaggio per 1 a 0. Novità nelle fila dei giallorossi a inizio ripresa con l’ingresso di Zaniolo al posto di un deludente Under che non è riuscito a lasciare la sua impronta nei primi quarantacinque minuti di gioco. Al 49′ Lautaro Martinez anticipa Juan Jesus e colpisce di testa il pallone che termina comodamente tra le braccia di Handanovic. Due minuti più tardi gli ospiti si rendono nuovamente pericolosi con Zaniolo che verticalizza per Pellegrini, l’ex-centrocampista del Sassuolo non riesce a gonfiare la rete mandnado la palla sul fondo da posizione defilata. Rispetto alla prima frazione di gioco sono aumentati i capovolgimenti di fronte, merito delle due squadre che giocano a viso aperto e pensano più ad attaccare che a difendere (anche se i nerazzurri non hanno niente da perdere in questo momento). Al 55′ entra in azione Mauro Icardi che rileva Radja Nainggolan, Spalletti si affida alla coppia di argentini per ribaltarla. {agg. di Stefano Belli}

NERAZZURRI VICINI AL PARI

Inter e Roma vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Ranieri. Stasera El Shaarawy sembra più ispirato del solito, al 33′ il Faraone scalda i guantoni di Handanovic che stavolta non ha grossi problemi a respingere il suo sinistro. Al 40′ episodio controverso nell’area di rigore giallorossa: Kolarov stende D’Ambrosio che andava a caccia del pallone, ci sarebbero ovviamente gli estremi per il calcio di rigore ma l’arbitro Guida fischia fallo in attacco di Borja Valero che sgambetta El Shaarawy. Gli uomini di Spalletti insistono e sfiorano il pari prima con Fazio che rischia un clamoroso autogol, poi con Vecino che non trova il tap-in dopo che Mirante si era fatto sfuggire il pallone, e infine con D’Ambrosio che a pochi istanti dall’intervallo bacia il palo esterno a un metro dalla porta. {agg. di Stefano Belli}

PERLA DI EL SHAARAWY!

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il parziale al Meazza tra Inter e Roma con la squadra di Ranieri in vantaggio per 1 a 0. Al 14′ i giallorossi trovano meritatamente la via del gol con l’assolo di El Shaarawy che si fa accentra e fa partire un siluro imprendibile per Handanovic: palla nell’angolino e San Siro ammutolito di fronte alla perla balistica del numero 92 che rompe gli equilibri sul terreno di gioco. Nerazzurri costretti a uscire allo scoperto e a riversarsi nella metà campo avversaria: la retroguardia ospite, orfana di Manolas, fa il possibile per chiudere tutti gli spazi davanti alla porta di Mirante, autore in precedenza di un intervento provvidenziale nei confronti di Lautaro Martinez quando il punteggio era ancora sullo 0-0. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI LAUTARO!

L’arbitro Guida ha dato il via alle ostilità tra Inter e Roma che si affrontano nel big match della 33^ giornata di Serie A 2018-19, al decimo del primo tempo il punteggio vede le due squadre sullo 0-0. Durante il riscaldamento pre-partita Manolas è stato costretto a dare forfait per un problema muscolare, con Juan Jesus che ha trovato così in extremis una maglia da titolare. Al 3′ prima palla gol per i giallorossi: Kolarov prolunga per Dzeko che dentro l’area di rigore non riesce a calciare con forza il pallone che diventa facile preda per Handanovic. Tre minuti più tardi ci prova l’esterno serbo in prima persona, il suo sinistro è potente ma non abbastanza preciso e si spegne di poco a lato. I nerazzurri timbrano il cartellino all’8′ con il colpo di testa di Lautaro Martinez, parata strepitosa di Mirante che devia la sfera sul palo e salva i capitolini dallo 0-1. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Roma sarà garantita da Sky: per la precisione, l’appuntamento con la partita allo stadio Giuseppe Meazza sarà per gli abbonati sui canali Sky Sport Uno (il numero 201), Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251. Di conseguenza, anche la diretta streaming video di Inter Roma sarà garantita solamente agli abbonati alla piattaforma satellitare, tramite il servizio garantito da Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta di Inter Roma sta per accendersi e già le formazioni ufficiali del big match stanno per fare capolino: controlliamo allora qualche dato importante segnato prima della 33^ giornata, in attesa del fischio d’inizio. Partendo dai padroni di casa ecco che i nerazzurri sono fermi al terzo gradino della classifica con 60 punti, accumulati con 18 successi e 6 pareggi a cui vogliamo aggiungere una differenza reti positiva e fissata sul 50:26. Numeri importanti anche quelli segnati dalla Roma, ferma però alla quinta piazza della classifica dl campionato con 54 punti. I giallorossi hanno poi messo a tabella 15 vittorie e 9 pareggi e inoltre hanno segnato 57 gol a fronte dei 45 incassati. E’ tempo quindi di dare la parola al campo ora, si gioca!. INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; L. Martinez. Allenatore: Luciano Spalletti ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Cengiz Under, Lo. Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Claudio Ranieri (agg Michela Colombo)

SPALLETTI CONTRO RANIERI

Occhi puntati ora sui due allenatori, protagonisti a San Siro nella 33^ giornata di Serie A per la diretta di Inter Roma. Ad aprire le porte dello stadio milanese sarà Luciano Spalletti, tecnico nerazzurro dal giugno del 2017 e pure grande ex del match , essendosi seduto a lungo sulla panchina dei giallorossi e pure in due momento di versi della sua carriera. E’ stato senza dubbio un rapporto non semplice quello tra il tecnico di Certaldo e la lupa, che ha diretto prima dal giugno del 2005 all’agosto del 2009 e poi dal gennaio del 2016 al maggio del 2017. Collega e rivale in questo turno sarà Claudio Ranieri, nuovo allenatore della Roma dal marzo del 2019 ma volto ben noto a Trigoria, essendo stato tecnico giallorosso anche dal settembre del 2009 al febbraio del 2011. Caso curioso, pure Ranieri è grande ex del match, avendo diretto in carriera l’Inter e per la precisione dal settembre del 2011 al marzo del 2012. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Inter Roma si tratta senza dubbio di una vera classica del calcio italiano e lo storico a cui possiamo fare riferimento è davvero ampio e variegato oltre che datato. Dal 1929 a oggi infatti le due squadre si sono affrontate a viso aperto in ben 198 occasioni ufficiali, queste registrate tra Coppa Italia e primo campionato italiano, oltre che all’edizione 1990-1991 della Coppa Uefa in finale e in 4 occasioni per la Supercoppa Italiana. Il bilancio compenso quindi è ben ampio e ci ricorda di 88 vittorie dei nerazzurri nello scontro diretto e 58 successi dei giallorossi, con anche 52 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Possiamo infine aggiungere per la nostra analisi che risale al turno di andata del campionato di Serie A ancora in corso l’ultimo precedente tra Inter e Roma e per la precisione alla 14^ giornata. Allora all’Olimpico ricordiamo il pareggio per 2-2 firmato da Under e Kolarov per la Lupa e Keita e Iardi per i lombardi. (agg Michela Colombo)

ARBITRA MARCO GUIDA

Inter Roma sarà diretta, come abbiamo già accennato, dall’arbitro Marco Guida, che fa parte della sezione Aia di Torre Annunziata. Adesso però è giunto il momento di presentare per intero la squadra arbitrale designata per il big-match di Serie A che andrà in scena stasera a San Siro: i due guardalinee saranno Filippo Meli e Filippo Valeriani, mentre come quarto uomo agirà Gianluca Manganiello. Al VAR avremo invece il signor Gianpaolo Calvarese, assistito da Mauro Vivenzi in qualità di assistente AVAR. Marco Guida, nato a Pompei il 7 giugno 1981 e internazionale dal 2014, è uno degli arbitri di massimo spicco nel panorama italiano, come è normale che sia per l’arbitro di Inter Roma. In questa Serie A ha già collezionato 14 presenze, con 74 cartellini gialli, una sola espulsione comminata per somma di ammonizioni e sei calci di rigore assegnati. Con l’Inter tre precedenti stagionali e altrettante vittorie, sul campo della Sampdoria e in entrambi i derby con il Milan; meno positivi i ricordi della Roma, che ha perso proprio a San Siro con i rossoneri nell’unico precedente stagionale con l’arbitro Guida. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Inter Roma, diretta dall’arbitro Guida, sarà il posticipo di lusso della trentatreesima giornata di Serie A. Appuntamento allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro, a Milano, alle ore 20.30 di questa sera, sabato 20 aprile 2019. Siamo alla Vigilia della Pasqua e il massimo campionato di calcio ci proporrà una serata di grande prestigio con una classica come Inter Roma: nerazzurri e giallorossi hanno fatto la storia, ma la partita conterà soprattutto per l’attualità, dal momento che le due squadre sono rivali per la qualificazione alla prossima Champions League. L’Inter, terza con 60 punti, parte da una posizione di forza ed anzi stasera avrà una sorta di match-point: gli uomini del grande ex Luciano Spalletti arrivano dalla vittoria con il Frosinone e se vincessero anche oggi metterebbero una seria ipoteca quanto meno su un posto tra le prime quattro. Attenzione però alla Roma di Claudio Ranieri, un altro ex: con le vittorie prima contro la Sampdoria e poi anche con l’Udinese i giallorossi sono usciti da un lungo periodo molto difficile, sono quinti con 54 punti e oggi naturalmente cercano un risultato di prestigio per avvicinare l’obiettivo fondamentale della stagione.

PROBABILI FORMAZIONI INTER ROMA

Analizziamo adesso le probabili formazioni di Inter Roma. Qualche problema a centrocampo per Luciano Spalletti, in mediana potremmo dunque vedere una coppia muscolare formata da Vecino e Gagliardini, anche se non è da escludere nemmeno l’utilizzo di un giocatore di maggiore qualità, forse Joao Mario. In difesa naturalmente ci saranno tutti i titolari e questo vale anche sulla trequarti per Politano, l’ex Nainggolan e Perisic, ma la grande domanda sulla formazione dell’Inter riguarda naturalmente la prima punta, che sarà Icardi oppure Lautaro Martinez. In casa Roma è infortunato De Rossi ma recupera Nzonzi, che dovrebbe stringere i denti per affiancare Cristante in mediana. Discorso simile per Florenzi che è dunque favorito su Marcano per giocare da terzino destro, ruolo sicuramente più congeniale all’italiano. Ballottaggio a tre fra El Shaarawy, Under e Kluivert per un solo posto sulla trequarti a fianco di Zaniolo e Pellegrini, tutti a sostegno della prima punta Dzeko.

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico di Inter Roma vede favoriti i nerazzurri, secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Il segno 1 è infatti proposto a 1,83 volte la posta in palio, mentre poi si sale già a quota 3,70 in caso di pareggio, identificato naturalmente dal segno X. Infine, una vittoria della Roma varrebbe 4,25 volte la posta per chi avrà creduto nei giallorossi e dunque nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA