DIRETTA/ Genoa-Inter (risultato finale 0-4) streaming DAZN: poker nerazzurro!

- Claudio Franceschini

Diretta Genoa Inter, streaming video DAZN: a Marassi i nerazzurri vanno a caccia di riscatto immediato e devono vincere per blindare la loro qualificazione alla prossima Champions League.

Perisic Romero Inter Genoa lapresse 2019
Calciomercato Inter: Ivan Perisic con la maglia nerazzurra (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA-INTER (RISULTATO FINALE 0-4): POKER NERAZZURRO!

Al Ferraris l’Inter travolge il Genoa per 4 a 0 e rafforza il terzo posto in classifica, approfittando dei passi falsi delle inseguitrici e avvicinandosi al Napoli che dopo aver perso contro l’Empoli rimane comunque a +9 sui nerazzurri. Che nelle battute conclusive del match trovano anche il modo di calare il poker con Gagliardini (doppietta personale per il centrocampista): inutile la parata di Radu, il pallone era già tutto dentro, anche se per questione di millimetri, la goal line technology fa suonare l’orologio dell’arbitro Mariani che convalida la rete. Allo scadere del 90′ il direttore di gara manda tutti sotto la doccia senza nemmeno concedere recupero, con i giocatori del Genoa che escono tra i fischi del pubblico. {agg. di Stefano Belli}

RADU NEGA IL GOL A POLITANO

Alla mezz’ora del secondo tempo il punteggio di Genoa-Inter vede la formazione di Spalletti sempre in vantaggio per 3 a 0. Partita che a questo punto non ha assolutamente più nulla da dire, con i nerazzurri avanti di tre gol e che giocano con l’uomo in più rispetto agli avversari, rimasti in dieci per l’espulsione di Romero a fine primo tempo. Gli uomini di Prandelli provano a rendere il passivo un po’ meno pesante ma non c’è verso di violare la porta di Handanovic, aiutato dai difensori che non fanno passare praticamente nulla nella loro area di rigore. Questa sera l’Inter sembra essersi finalmente ritrovata e soprattutto ha ritrovato Mauro Icardi: un gol e un assist, niente male per uno che non calcava il campo da quasi due mesi. Al 73′ Radu ci mette del suo per negare il gol del 4 a 0 a Politano con un gran colpo di reni. {agg. di Stefano Belli}

TRIS DI PERISIC!

Diretta Genoa-Inter 0-3: al 55′ è aumentato ulteriormente il vantaggio dei nerazzurri che ora sono avanti di tre gol e con l’uomo in più. Il gol del tris porta la firma di Ivan Perisic: Mauro Icardi, sul filo del fuorigioco, confeziona l’assist per il croato che si presenta tutto solo davanti a Radu e non gli scampo, piazzandola nell’angolino. Serve però il via libera del VAR per verificare la posizione di partenza dell’argentino, che seppur di pochissimo è regolare. Poco prima gli uomini di Prandelli erano quasi riusciti ad accorciare le distanze con Kouamé che non è riuscito a sorprendere un attentissimo Handanovic. {agg. di Stefano Belli}

ICARDI RITROVA IL GOL!

Il primo tempo di Genoa-Inter va in archivio sul parziale di 2 a 0 in favore della squadra di Spalletti che a metà gara sembra aver già ipotecato i tre punti. L’episodio forse decisivo del match arriva al 39′ quando Romero trattiene Icardi all’interno dell’area di rigore: per l’arbitro Mariani si tratta di chiara occasione da gol, calcio di rigore per i nerazzurri e rosso diretto per il numero 17 che lascia i suoi in dieci uomini. Dagli undici metri l’attaccante argentino non sbaglia e firma così il raddoppio, venendo abbracciato da tutti i suoi compagni. Prandelli si tutela e ripristina la difesa a quattro sacrificando Sanabria per far posto a Biraschi: in questa maniera, però, il potenziale offensivo dei grifoni si riduce notevolmente, sarà complicatissimo in inferiorità numerica annullare il doppio svantaggio. {agg. di Stefano Belli}

GAGLIARDINI SBLOCCA LA CONTESA

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il risultato al Ferraris tra Genoa e Inter con la formazione di Spalletti che conduce per 1 a 0. Con il passare dei minuti i nerazzurri alzano il baricentro e i ritmi di gioco, cercando con insistenza la porta di Radu. Ci prova Nainggolan all’11’ da fuori area ma il belga non riesce ad angolare la sfera che diviene facile preda per l’estremo difensore di Prandelli. Al quarto d’ora la Beneamata trova la via del gol: cross di Asamoah per il velo di Perisic, il pallone finisce sui piedi di Gagliardini che con grande sangue freddo firma la rete che apre le danze in quel di Marassi. Grazie al gol l’Inter gioca con più fiducia e al 20′ va a un passo dal raddoppio con Icardi che potrebbe bagnare il ritorno in campo con un gol, invece l’argentino esagera e stampa il pallone sul palo, graziando così i liguri. {agg. di Stefano Belli}

POCHE EMOZIONI A INIZIO GARA

Al Ferraris l’arbitro Mariani ha dato il via alla sfida valevole per la 30^ giornata di Serie A 2018-19 tra Genoa e Inter, al decimo del primo minuto il punteggio resta sullo 0-0. Ritmi bassi nelle fasi iniziali del match con le due squadre che tentennano nel rompere gli indugi. I nerazzurri provano ad avanzare verso la trequarti avversaria ma gli uomini di Prandelli chiudono bene tutti gli spazi nella loro metà campo, impedendo a Icardi di rendersi pericoloso dalle parti di Radu. L’attaccante argentino, che ha finalmente ritrovato una maglia da titolare, da stasera è chiamato a riconquistare la fiducia dei compagni e l’affetto dei tifosi: non sarà semplice, dopo tutte le polemiche divampate nelle settimane precedenti. Al 10′ ci prova Perisic che viene chiuso in calcio d’angolo da Pedro Pereira{agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Inter non è disponibile sui canali tradizionali: dovrete infatti affidarvi alla piattaforma DAZN (alla quale è necessario abbonarsi) e seguire così questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Due alternative alla tradizionale diretta streaming video sono un collegamento tramite Chromecast dei vostri dispositivi al televisore oppure, sfruttando una smart tv con connessione a internet, l’installazione diretta dell’applicazione DAZN sul vostro schermo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per la diretta di Genoa Inter: prima però che le formazioni ufficiali del match scendano in campo diamo uno sguardo pure ai numeri segnati da questi due club alla vigilia della 30^ giornata di Serie A. Considerando quindi pure la classifica del Campionato vediamo che i liguri stazionano alla undicesima piazza in virtù dei 33 punti, ottenuti con 8 successi e 9 pareggi: aggiungiamo per i rossoblu pure 34 gol fatti e 44 subiti e quindi un bilancio reti negativo. Altro genere di numeri per l’Inter assisa alla terza posizione: i nerazzurri con 16 successi e 5 pareggi hanno messo a tabella ben 53 punti e inoltre registrano una differenza gol positiva con 43 reti fatte a fronte delle 25 subite. Diamo allora la parola al campo ora, si gioca! GENOA (4-3-2-1): I. Radu; Pedro Pereira, C. Romero, Zukanovic, Giu. Pezzella; Lerager, Radovanovic, Rolon; Sturaro, Kouamé; Sanabria. Allenatore: Cesare Prandelli INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti (agg Michela Colombo)

I PREDECENTI

Per la diretta tra Genoa e Inter è tempo ora di considerare pure il ricco storico che i due club condividono alla vigilia della 30^ giornata del Campionato di Serie A. I dati certo non ci mancano: dal 1926 a oggi infatti si contano ben 112 precedenti finora occorsi tra i due club e pure tutti in occasione della Serie A come della Coppa Italia. Il bilancio complessivo è netto e chiaro: ecco infatti ben 60 affermazioni dei nerazzurri nello scontro diretto contro le 23 vittorie dei liguri, a cui vogliamo aggiungere 9 pareggi ottenuti. Va poi detto che risale al turno di andata del Campionato di Serie A in corso l’ultimo testa a testa tra Genoa e Inter e per la precisione alla 11^ giornata. Allora fu una grande vittoria nerazzurra a san Siro con il risultato di 5-0, trovato con i gol di Gagliardini (doppietta), Politano, Joao Mario e Nainggolan. (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Verso la diretta di Genoa Inter, dobbiamo spendere qualche parola in più per Cesare Prandelli e Luciano Spalletti, perché il loro confronto è uno dei migliori possibili tra allenatori italiani degli ultimi anni. Ottime carriere sia per Prandelli sia per Spalletti, comprese importanti esperienze all’estero: l’ex c.t. della Nazionale è stato riportato in Italia proprio dal Genoa a dicembre e naviga verso quella che dovrebbe essere una tranquilla salvezza nonostante la partenza di Piatek a gennaio, per il Genoa un problema non da poco. Spalletti invece sta vivendo una stagione decisamente particolare alla guida dell’Inter, con il caso Icardi che rischia di condizionare anche il futuro dell’allenatore, perché l’intero ambiente nerazzurro sembra ormai essere spaccato in due. Di certo sarà fondamentale arrivare tra le prime quattro per qualificarsi alla prossima Champions League, poi capiremo quale potrà essere il futuro dei nerazzurri e di conseguenza anche quello del suo allenatore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Genoa Inter, partita diretta dal signor Maurizio Mariani, fa parte del programma della 30^ giornata nel campionato di Serie A 2018-2019: interessante turno infrasettimanale a Marassi, con calcio d’inizio alle ore 21:00 di mercoledì 3 aprile. Dopo essere stata la prima squadra a frenare la corsa della Juventus, il Genoa è malamente caduto a Udine: confermata la mancanza di continuità per il Grifone, ma soprattutto un’ultima parte di stagione nella quale le motivazioni scarseggiano, al netto degli ultimi punti da raggranellare per certificare una salvezza che non dovrebbe comunque essere un problema. Rischia invece l’Inter, battuta in casa dalla Lazio dopo aver vinto il derby: il ko di domenica sera ha portato i nerazzurri a -10 dal Napoli, ma soprattutto ha rimesso in discussione la qualificazione alla Champions League. Il destino è ancora tutto nelle mani della Beneamata, che però dovrà guardarsi dalla pressione della Lazio e dell’Atalanta che, al momento, appaiono le avversarie più agguerrite. Mentre attendiamo il calcio d’inizio di Genoa Inter possiamo allora vedere in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Luigi Ferraris, analizzando al meglio le probabili formazioni di questa sfida.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA INTER

Cesare Prandelli affronta Genoa Inter con il solito 4-3-3: nessun provvedimento disciplinare per Pedro Pereira e Zukanovic, che dunque compongono due quarti di una difesa che sarà completata da Cristian Romero e Giuseppe Pezzella, il quale prenderà il posto dello squalificato Criscito. Nel tridente offensivo si rivede Sanabria, che sabato ha riposato in vista di questa partita: con lui Lazovic e Kouamé che partono dagli esterni, a centrocampo invece Lerager e Rolon sono favoriti su Sturaro e giocheranno come mezzali, con la consueta regia di Radovanovic (prezioso acquisto di gennaio). Nell’Inter non si è ancora risolto il caso Icardi: l’attaccante argentino dovrebbe lasciare spazio a Keita Balde Diao che giocherà come prima punta, vista l’indisponibilità di Lautaro Martinez. Con lui Politano e Perisic sugli esterni, poi Nainggolan che dovrebbe tornare titolare sulla trequarti; in difesa Miranda prende ancora il posto dell’infortunato De Vrij, sulle corsie i favoriti restano D’Ambrosio e Asamoah con Handanovic tra i pali. A centrocampo Gagliardini più di Vecino per affiancare Brozovic, ma è una scelta che Spalletti opererà all’ultimo.

QUOTE E PRONOSTICO

E’ ovviamente la squadra nerazzurra quella favorita per Genoa Inter: le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai ci dicono che il valore posto sul segno 2, per il successo esterno, vale 2,05 volte la somma giocata e che il segno 1 ha un valore che sfiora il doppio, siamo infatti a 4,00 per l’eventualità della vittoria rossoblu. Con l’ipotesi del pareggio, regolata come sempre dal segno X, andreste a guadagnare una cifra corrispondente a 3,20 volte quello che avrete pensato di mettere sul piatto con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA