CALCIOMERCATO/ Roma, piace Mattheus del Flamengo, è il figlio di Bebeto. Ma occhio alla concorrenza… (esclusiva)

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, Walter Sabatini avrebbe messo nel mirino Mattheus de Andrade Gama de Oliveira, giovane trequartista figlio di Bebeto

17.01.2013 - La Redazione
bradley_florenzi_dodo
Nuovi talenti carioca potrebbero arrivare alla Roma (INFOPHOTO)

Lo abbiamo detto più volte anche in virtù di quello che è successo negli anni scorsi: attenzione ai movimenti di mercato della Roma per quanto riguarda il calcio sudamericano. Ci sono prove concrete, perché il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, è forse uno dei maggiori talent scout del calcio mondiale e a Trigoria ha già portato giocatori importanti. La mania dei brasiliani è a Roma dopo l’esplosione di Marquinhos, un difensore di soli 18 anni che ha già incantato tutti, Zeman compreso. Per questo la società giallorossa sta seguendo con particolare attenzione il campionato sudamericano Under 20, in corso in Argentina, per trovare altri giocatori di qualità e prospettiva, che garantiscano alla squadra un futuro importante. La Roma guarda in particolare al Brasile: nella giovane Nazionale brasiliana Under 20 ci sono giocatori interessanti. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net. Walter Sabatini avrebbe messo nel mirino anche Mattheus de Andrade Gama de Oliveira, meglio noto come Mattheus, classe ’94, trequartista brasiliano del Flamengo. Secondo gli addetti ai lavori è il talento più importante sfornato dal Flamengo negli ultimi anni, assieme al compagno di squadra Adryan. La particolarità del giovane Mattheus è la parentela con un ex campione del Mondo del Brasile, ovvero Bebeto, ex attaccante che ai mondiali di USA ’94 festeggiava i gol con il gesto della culla, proprio per celebrare la nascita del figlio. Che oggi è un trequartista dal piede mancino fatato, un giocatore moderno dotato anche di buona fisicità. In Italia non piace solo alla Roma: anche l’Udinese, da sempre abile nello scovare talenti importanti, ha deciso di puntare sul ragazzo. Ma la concorrenza più dura da battere è quella del Benfica e del Deportivo La Coruna, altre società attive sul mercato dei giovani e sudamericani in particolare. In patria Mattheus viene paragonato ad Hernanes, fuoriclasse della Lazio. Ama giocare dietro le punte: il suo grande talento gli permette di servire assist d’oro ai compagni d’attacco ma anche di provare l’azione personale. Un prospetto interessante che la Roma vorrebbe strappare al Flamengo. Il suo valore di mercato al momento non è molto alto, ma la vetrina del Sudamericano e la concorrenza potrebbe far lievitare il prezzo. Per questo la Roma vorrebbe…

…intervenire subito per bloccare il giocatore e prenderlo a luglio. Sabatini ha molte conoscenze in Brasile e potrebbe sfruttarle per mettere sotto contratto il giovane Mattheus. Gli obiettivi carioca della Roma ormai non si contano più: giusto poco fa avevamo segnalato un altro giocatore nel mrino dei giallorossi, il cileno Bryan Rabello, coetaneo di Mattheus così come il terzino destro Wallace, già bloccato dal Chelsea ma ancxora impossibilitato a trasferirsi in Premier League. Per la prossima estate inoltre non vanno dimenticati nè Nicola Bellomo, fantasista del Bari, nè tantomeno il centrocampista brasiliano Fernando del Gremio, classe 1992 già molto quotato su cui si sta cercando di strappare un’opzione. In questo senso potrebbe essere decisiva la cessione di Marquinho. Altri giocatori che piaccciono a Sabatini sono il difensore Alysson, dell’America Futebol Clube, l’altro centrale Bressan, classe 1993 della Juventude, e il terzino Bruno Peres del Santos. Chiaramente non potranno essere acquistati tutti nei prossimi mesi, poichè resta il problema del tesseramento extracomunitari, ma sono tutti giocatori da tenere presente per il futuro della Roma.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori