Diretta Treviso Mantova/ Risultato finale 71-54: Alviti 16 punti, vince la De’ Longhi

Diretta Treviso Mantova, risultato finale 71-54: la De’ Longhi vince nettamente in casa contro la Pompea, ottima prestazione da parte di Alviti e Tessitori (basket Serie A2, girone Est).

17.02.2019, agg. alle 19:52 - Mauro Mantegazza
Fantinelli_Treviso_Ferrara_facebook_2018
Diretta Treviso Mantova - LaPresse, repertorio

DIRETTA TREVISO MANTOVA (RISULTATO FINALE 71-54)

Treviso Mantova 71-54: altra vittoria convincente per la De’ Longhi, che continua idealmente ad andare a caccia della Fortitudo Bologna. Già nel primo tempo i veneti erano stati in grado di allungare e prendersi un margine importante, nel terzo quarto la squadra di Massimiliano Menetti ha controllato la situazione e poi ha trovato un quarto periodo nel quale ha iniziato alla grande, toccando i 20 punti di vantaggio e chiudendo la pratica. Treviso manda quattro giocatori in doppia cifra con il sempre più convincente Davide Alviti a guidare il gruppo (16 punti con un ottimo 6/7 al tiro, senza errori nel pitturato); per la Pompea invece Morse ha giocato un ottimo primo tempo, ma nei secondi 20 minuti non è più riuscito a essere un fattore. Dunque ora la De’ Longhi spera sempre di prendersi una delle prime due posizioni nel girone Est di Serie A2, e comunque si conferma tra le migliori squadre che andranno a giocare i playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

TREVISO MANTOVA (36-27) 3^ QUARTO

Treviso Mantova 36-27: partita molto bella quella del PalaVerde, dove la De’ Longhi è in vantaggio ma deve accettare il fatto che la Pompea non abbia ancora mollato la presa, grazie a Morse e Ghersetti che hanno prodotto oltre la metà dei punti della squadra. Treviso cavalca invece un ottimo Alviti che, insieme a Tessitori, guida la carica della formazione veneta; per il momento invece Dominez Burnett non si è troppo rivelato, ha tirato in maniera discreta e sembra aspettare il momento giusto per diventare determinante come è in grado di fare. Nel secondo periodo Mantova è addirittura riuscita a mettere il naso avanti; qui è arrivata l’immediata risposta della De’ Longhi che con un parziale di 10-2 ha saputo ribaltare l’esito del primo tempo. Come detto però mancano ancora 20 minuti per chiuderla, la Pompea è attaccata nel punteggio e spera dunque di trovare il ritmo e le percentuali giuste per prendersi una vittoria esterna che sarebbe davvero molto importante. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Treviso Mantova non godrà di una diretta tv, ma si può usufruire della diretta streaming video abbonandosi a LNP Tv Pass, servizio tramite il quale le partite del campionato di Serie A2 – che non viene trasmesso su reti televisive nazionali – sono visibili live on demand, naturalmente dietro il pagamento di un abbonamento che può essere annuale oppure mensile. Per tutti gli appassionati sarà inoltre possibile seguire le informazioni utili sul sito ufficiale www.legapallacanestro.com, che ha anche i corrispettivi account ufficiali sui social network. In particolare consigliamo le pagine facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

TREVISO MANTOVA (0-0) PALLA A DUE

Tutto è pronto per la diretta di Treviso Mantova, nei pochi minuti che ci separano dalla palla a due andiamo a leggere alcune statistiche sul cammino finora avuto nel campionato di Serie A2 da queste due squadre che saranno in campo fra pochissimo. Per la De’ Longhi Treviso quindici vittorie e sei sconfitte su ventuno partite finora disputate per una percentuale di successi pari al 71,4%, con 1735 punti segnati e 1494 al passivo, dunque la differenza punti per la squadra di Treviso è pari a +241. In casa rendimento eccellente per i veneti con nove vittorie e due sconfitte, i problemi di Treviso in ottica primo posto sono semmai in trasferta, dove il bilancio dei è di sei vittorie e quattro sconfitte. Infine, nelle ultime cinque giornate tre vittorie nel ruolino di marcia di Treviso, che ha infatti accusato un rallentamento. Mantova risponde con numeri senza dubbio meno positivi: nove vittorie e undici sconfitte su 20 partite disputate (una da recuperare), dunque la squadra lombarda ha il 45% di successi; 1581 punti segnati e 1612 subiti per la squadra di Mantova, che ha una differenza punti pari dunque a -31. La Pompea ha evidenti difficoltà in trasferta, dove ha raccolto solo due vittorie a fronte di otto sconfitte, molto meglio in casa Mantova (7-3), mentre il bilancio delle ultime cinque partite giocate dai lombardi conta tre vittorie e due sconfitte. Adesso però la parola passa al campo: Treviso Mantova sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL TURNO PRECEDENTE

Si avvicina la diretta di Treviso Mantova, andiamo allora adesso a vedere quali sono stati i risultati delle due squadre della Serie A2 di basket nella scorsa giornata di campionato, o meglio nell’ultima uscita (che per Mantova risale a due giornate fa). Domenica scorsa Treviso ha perso sul campo di Verona in un derby veneto finito 75-70 in favore della Tezenis grazie soprattutto all’allungo piazzato da Verona tra il secondo e il terzo quarto. Treviso ha recuperato qualcosa negli ultimi 10 minuti, ma ciò non è bastato per evitare la sconfitta. A livello individuale spiccano comunque per Treviso i 16 punti di Dominez Burnett e i 15 di Matteo Imbrò. Torniamo invece indietro di ben due domeniche per Mantova, sconfitta il 3 febbraio a Imola con il pirotecnico punteggio di 103-98 in una partita decisa d’altronde solamente dopo ben due tempi supplementari che hanno naturalmente fatto lievitare il punteggio. Migliori marcatori per la Pompea Mantova a livello individuale erano stati Riccardo Visconti con 23 punti e Anthony Morse a quota 20 punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Treviso Mantova, in diretta dal PalaVerde di Villorba, si gioca alle ore 18.00 di oggi pomeriggio, domenica 17 febbraio 2019, e sarà una partita valida per la ventiduesima giornata – settima del girone di ritorno – del campionato della Serie A2 di basket 2018-2019 nel girone Est. Treviso Mantova darà alla De’ Longhi l’occasione per proseguire l’inseguimento al primo posto che vale la promozione diretta, obiettivo a dire il vero non facile perché la Fortitudo sta viaggiando ad un ritmo senza dubbio migliore rispetto a Treviso e di mezzo c’è pure Montegranaro. Pesa molto naturalmente in tal senso la sconfitta subita domenica scorsa nel derby veneto contro Verona, anche se febbraio era iniziato bene grazie a un successo ai danni di Cento. I 30 punti in classifica garantiscono comunque a Treviso il vantaggio nel pronostico contro Mantova, che di punti invece ne ha raccolti solamente 18 e di conseguenza è nel gruppo di squadre che sta lottando per conquistare un posto ai playoff dando anche uno sguardo alle spalle, perché il vantaggio sulla zona calda non è ampio e oggi rischia di ridursi ulteriormente.

RISULTATI E CONTESTO

In vista di Treviso Mantova, abbiamo già tratteggiato in breve la stagione fin qui vissuta dalle due squadre del girone Est di Serie A2. Naturalmente sta molto meglio la De’ Longhi, che ha vinto quindici partite a fronte degli appena nove successi incamerati dalla Pompea Mantova, eppure anche dalle parti di Treviso non possono essere contenti della piega che sta prendendo la stagione. Due sconfitte nelle ultime quattro partite, nel big-match contro la Fortitudo Bologna e poi nel derby di Verona, rischiano di avere posto fine alle speranze trevigiane di lottare per il primo posto, perché il gap dal vertice adesso è significativo, dunque i veneti devono pensare soprattuto a conquistare la migliore posizione possibile in ottica playoff, vero “secondo campionato” in cui però ci sarà in palio una sola promozione nella massima serie. Dall’altra parte ecco Mantova, che ha ambizioni minori ma ha pure vinto tre delle sue ultime quattro partite: i lombardi dunque stanno bene, hanno fatto passi enormi verso l’obiettivo della salvezza e adesso fanno un pensiero ai playoff. Se poi a Treviso dovesse arrivare un colpaccio a sorpresa, ecco che tutto sarebbe davvero possibile…

© RIPRODUZIONE RISERVATA