Diretta Brescia Trieste/ Risultato finale 77-85: Chris Wright lancia l’Alma verso la vittoria!

- Claudio Franceschini

Diretta Brescia Trieste, risultato finale 77-85: importante vittoria esterna per l’Alma che, spinta da un grande Chris Wright, espugna il PalaLeonessa e si rilancia verso i playoff.

Trieste basket
Diretta Trieste Virtus Bologna (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA TRIESTE (RISULTATO FINALE 77-85)

Brescia Trieste 77-85: al PalaLeonessa vince l’Alma, che ottiene due punti importanti per rilanciarsi in zona playoff. Il primo tempo da 37-52 condiziona l’intera partita: nel terzo quarto la Leonessa ci ha provato ma ha subito altri tre punti di parziale, tali da trasformare il quarto quarto in un garbage time nel quale i due allenatori hanno anche potuto sperimentare. Ottima la partita di Chris Wright, che nel secondo tempo è stato risparmiato prima di tornare a chiudere una gara che si stava complicando (i padroni di casa sono arrivati anche a -6), e mettendo a referto 27 punti, 8 rimbalzi e 5 assist. Brava Trieste a trovare sostanzialmente gli stessi tiri da 2 punti e dal perimetro, riuscendo di conseguenza a eseguire un piano partita che ha tolto punti di riferimento a Brescia. I punti di Awudu Abass e Gerald Beverly non sono stati sufficienti alla Germani, anche perché il secondo dei due ha iniziato a produrre quando la partita era già conclusa; Brescia continua a non trovare la continuità giusta per girare la sua classifica e arrivare a inserirsi nella lotta ai playoff, per Trieste una bella affermazione che certifica invece le sue possibilità di andare a giocare la post season. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BRESCIA TRIESTE (37-52): 3^ QUARTO

Brescia Trieste 37-52: la partita del PalaLeonessa è viva, anche se dopo un accenno di reazione la Leonessa è tornata in difficoltà nel finale del secondo quarto. Inizio roboante da parte dell’Alma, del tutto intenzionata a prendersi la vittoria: un Chris Wright formato gigante ha lanciato gli ospiti che hanno chiuso i primi 10 minuti con il parziale di 15-32. La Germani a quel punto avrebbe potuto affondare, e invece non l’ha fatto: David Moss e un Awudu Abass sempre più concreto hanno suonato la carica della squadra di casa, che comunque non è riuscita ad avvicinarsi troppo all’avversaria anche se ha reso le cose meno complicate di quanto fossero in precedenza. All’intervallo lungo si va con la sensazione che l’Alma abbia solo bisogno della spallata giusta per vincere e prendersi due punti davvero importanti, ma attenzione all’orgoglio di una Brescia mai doma che adesso avrà comunque bisogno del supporto del suo pubblico per provare a rovesciare la partita. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brescia Trieste sarà trasmessa su Eurosport 2, e dunque sarà un appuntamento riservato ai clienti della televisione satellitare (numero 211 del decoder); inoltre, come ormai abbiamo imparato, il portale Eurosport Player fornisce tutte le partite del campionato di Serie A1 con il suo servizio in abbonamento: potrete dunque seguire la sfida in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Sul sito www.legabasket.it troverete inoltre tutte le informazioni utili del caso, in particolar modo il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

BRESCIA TRIESTE (0-0): PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Brescia Trieste: la partita di andata tra queste due squadre si era giocata il 21 ottobre al PalaRubini, ed era stata una giornata storica per l’Alma che era tornata a festeggiare una vittoria in Serie A1 dopo oltre 14 anni. Tanto era passato da quel 2004 in cui i giuliani, dopo il trasferimento di Stefanel e di tutta la squadra verso Milano, erano retrocessi con il penultimo posto; lo scorso autunno allora il 90-86 sulla Germani era stato ancora più dolce, e ottenuto per di più davanti al pubblico di casa. Arturs Strautins aveva segnato 16 punti con 4/6 dall’arco diventando il miglior marcatore di giornata, ma la grande partita l’aveva giocata William Mosley: 9 punti con 4/4 dal campo, 8 rimbalzi, 2 assist e 4 stoppate in 29 minuti per 26 di valutazione. Brescia ci aveva provato con Bryon Allen (23) e Jordan Hamilton (20), ma per il primo era arrivato un 3/8 in area e per il secondo un 1/6 dall’arco, a sporcare le percentuali e impedire alla Leonessa la vittoria. Adesso siamo pronti per il secondo atto stagionale tra queste due squadre, e non vediamo l’ora di scoprire come andranno le cose: mettiamoci comodi, la diretta di Brescia Trieste prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL RITORNO DI LUCA VITALI

Avvicinandoci alla diretta di Brescia Trieste, dobbiamo ricordare che la Germani deve fronteggiare una situazione infortuni piuttosto complessa: abbiamo già detto che la vittoria di Reggio Emilia è arrivata senza il contributo di Jordan Hamilton e Jared Cunningham, ma soprattutto la squadra lombarda ha dovuto fare a meno di Luca Vitali per sei partite. Il playmaker è rientrato giusto domenica scorsa, ed è subito stato determinante per la vittoria della Leonessa: in 18 minuti sul parquet ha segnato 10 punti (2/5 dal campo, 50% nelle triple) e smazzato 4 assist per un 12 di valutazione. Le sue cifre stagionali parlano di 10,2 punti e 4,9 assist con il 72,2% da 2 e il 40,4% dall’arco: un giocatore fondamentale per esperienza e soprattutto nel dettare i tempi del gioco e nel rappresentare sempre e comunque un’alternativa alle principali bocche da fuoco, come si è ampiamente visto anche al PalaBigi. Avendo ritrovato il suo playmaker e leader dello spogliatoio, Andrea Diana sa di poter puntare ad una stagione sulla falsariga di quella precedente, magari non con il terzo posto in regular season ma certamente con la possibilità di tornare a disputare i playoff, rappresentandone poi la grande mina vagante. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Brescia Trieste si gioca per la terza giornata di ritorno nel campionato di basket Serie A1 2018-2019: al PalaLeonessa le due squadre incrociano le armi alle ore 19:05 di domenica 3 febbraio per una partita che promette scintille. La Germani ha impattato alla grande la seconda metà di campionato: vincendo contro Varese ed espugnando il campo di Reggio Emilia è riuscita a portarsi ad una sola vittoria dalla zona playoff, che aveva raggiunto lo scorso anno (con tanto di terzo posto finale in regular season) e che, nonostante la falsa partenza, rappresenta ancora l’obiettivo minimo. Adesso la Leonessa ha gli stessi punti dell’Alma, che dopo aver sorpreso tutti da neopromossa ha calato il suo rendimento ma, battendo Torino in una partita ad alto punteggio (anche grazie all’overtime) è riuscita a riprendere la marcia. Il traguardo che la società giuliana si è prefissata rimane la salvezza, ma da questo punto di vista il discorso procede a gonfie vele; di conseguenza Trieste può davvero puntare ad entrare nella post season, e anche per questo motivo è importante che si prenda la vittoria esterna. Vedremo se i ragazzi di Eugenio Dalmasson ce la faranno nella diretta di Brescia Trieste, che comincia tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Brescia Trieste promette davvero di regalarci grandi emozioni: la Germani all’inizio della stagione ha pagato i cambi nel roster e una sorta di confronto con la passata stagione, dove erano arrivati risultati insperati. Lo scotto in termini di punti persi non è stato indifferente, ma poi Andrea Diana ha dimostrato di saperci fare: brava anche la società a dargli fiducia, conoscendo l’ambiente il coach ha ripreso le redini del gruppo e ha iniziato il girone di ritorno con due preziosissime vittorie, che hanno riportato Brescia al posto che le compete. A Reggio Emilia la squadra lombarda ha giocato senza Jordan Hamilton e Jared Cunningham, ma è stato Gerald Beverly a prendere il comando: 18 punti e 9 rimbalzi con 7/13 dal campo, MVP di giornata. Trieste ha vissuto il suo periodo di crisi proprio sul più bello, ovvero nel momento di stringere i denti e archiviare la qualificazione alla Final Eight; purtroppo i giuliani non sono riusciti nell’intento perdendo quattro partite consecutive. Una situazione peggiore è stata scongiurata con una grande prova interna contro Torino: l’Alma, ripresa da due liberi di Dallas Moore e con la tripla della vittoria sbagliata, si è ripresa nel supplementare dove William Mosley è salito in cattedra, fornendo 5 punti e 6 rimbalzi che hanno portato il suo totale di giornata a 13 e 10, per una doppia doppia che, unita ai 22 e 5 assist dell’ex Chris Wright, hanno lanciato Trieste verso una vittoria fondamentale. Entrambe le squadre che si incroceranno al PalaLeonessa sanno che il campionato è lungo e che non si potrà vivere di rendita da qui alla fine, e dunque vanno a caccia di un ulteriore successo per inserirsi in zona playoff e avere qualche margine in più nelle partite che verranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA