Diretta/ Avellino Reggio Emilia (risultato finale 91-59): grande vittoria irpina!

Diretta Avellino Reggio Emilia, risultato finale 91-59: vittoria netta da parte della Scandone che domina dall’inizio alla fine, la Grissin Bon resta ultima nella classifica di basket A1.

17.03.2019, agg. alle 20:44 - Mauro Mantegazza
avellino_trento_basket_lapresse_2017
Diretta Avellino Reggio Emilia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA AVELLINO REGGIO EMILIA (43-31): 3^ QUARTO

Avellino Reggio Emilia 91-59: vittoria dominante da parte della Scandone, che si impone al PalaDelMauro continuando la sua corsa nelle prime posizioni della classifica. Una serata senza senso, se non all’inizio: la Grissin Bon, che resta ultima in graduatoria e rischia sempre più la retrocessione, ci ha provato ma si è staccata oltre la doppia cifra di punti alla fine del secondo periodo e poi è affondata. Ottima per la Sidigas la prestazione del solito Sykes (29 punti e 6 assist), miglior marcatore di una squadra nella quale fanno il loro anche Caleb Green e Harper e con un Ojars Silins che nel secondo tempo mette a posto le sue statistiche; Reggio Emilia in questo momento è poca cosa, ha provato ad affidarsi alle percentuali dall’area ma non è riuscita a vincere il duello fisico con gli avversari, quando poi ha provato a tirare dall’arco ha fatto ancora peggio. Positiva la partita di Dixon e Gaspardo ma le buone notizie si fermano qui: la Grissin Bon deve immediatamente ritrovarsi, in questo momento sarebbe retrocessa. (agg. di Claudio Franceschini)

AVELLINO REGGIO EMILIA (43-31): 3^ QUARTO

Avellino Reggio Emilia 43-31: nel secondo quarto la Scandone riesce a gestire in maniera intelligente un vantaggio che aveva costruito nel primo periodo, e arriva così all’intervallo lungo con un margine che sembra già piuttosto rassicurante. Ci sono tre giocatori in doppia cifra per Avellino, e sono i soliti noti: Sykes, Caleb Green e Harper che frustano la retina di Reggio Emilia trovando anche ottime percentuali dall’arco, e costringendo invece la Grissin Bon a tirare malissimo dalla linea dei tre punti. Dixon e Gaspardo sembrano gli unici in grado di tenere botta, ma è troppo poco e anche loro non sono impeccabili nel primo tempo al PalaDelMauro; così Avellino prova a mettere subito le sue mani sulla partita e, a differenza di settimana scorsa, non essere costretta alla grande rimonta per portare a casa i due punti. Ad ogni modo, vedremo nel secondo tempo in che modo procederà questa sfida che potrebbe essere ancora lunga. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Avellino Reggio Emilia, che non è tra le partite trasmesse per questa giornata di campionato; tuttavia l’appuntamento classico per tutti gli appassionati è sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti gli abbonati l’intera gamma delle gare di Serie A in diretta streaming video. Dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per seguire la sfida, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it sono consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al PalaDelMauro.

AVELLINO REGGIO EMILIA (0-0): PALLA A DUE!

A pochi minuti dalla palla a due di Avellino Reggio Emilia, parliamo degli ospiti della Grissin Bon. La situazione degli emiliani non è facile, la classifica è pessima e settimana scorsa è arrivata l’ennesima sconfitta, pur prevedibile contro l’Olimpia Milano. Ecco dunque come Stefano pilastrini aveva commentato l’ultima prestazione dei suoi ragazzi: “Ci abbiamo provato, abbiamo giocato con determinazione e impegno, ora però dobbiamo dimenticare Milano, questa è una gara che non ci deve né deprimere né illudere. Come qualità possiamo e dobbiamo fare meglio, ma stiamo lavorando e credo si stia vedendo. Dobbiamo stare attenti a non pensare che questa sia la partita di riferimento, quando troveremo le rivali delle nostra fascia affronteremo elementi meno qualitativi ma ci sarà maggior agonismo. Se devo pensare ad aspetti importanti per noi, ci sono stati momenti in cui non abbiamo costruito i nostri tiri e su quello dobbiamo essere molto efficaci, perché la nostra squadra ha la possibilità di costruirsi un buon tiro ogni azione. Quando non è successo ci siamo esposti al loro contropiede con cui Milano ha fatto il parziale”. L’attualità però adesso si impone: parola al campo, Avellino Reggio Emilia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI VUCINIC

In attesa della diretta di Avellino Reggio Emilia, possiamo adesso fare un passo indietro alla scorsa giornata della Serie A di basket. Per la Sidigas è un ricordo lieto, dal momento che i ragazzi di coach Nenad Vucinic vinsero una importante sfida in zona playoff contro Varese, dunque rileggiamo le parole proprio di Vucinici nella conferenza stampa al termine dell’incontro: “Complimenti ai nostri giocatori, che hanno mostrato cuore e durezza nel secondo tempo della partita. È stato deludente all’inizio constatare che il duro lavoro degli allenamenti non stava dando i suoi frutti, come si è potuto vedere nel primo tempo della partita, ma abbiamo dimostrato di essere uomini e di poterla portare a casa. Varese è una squadra difficile contro cui giocare, sono molto cinici e giocano davvero bene ma abbiamo dimostrato nel finale di poter prendere tiri importanti anche contro difese solide. L’ingresso di Sabatino nel secondo quarto? Con Filloy e D’Ercole fuori dai giochi per infortuni, le rotazioni sono chiaramente molto corte. Sabatino, dopo l’infortunio accusato un mese e mezzo fa, ha ripreso ad allenarsi molto bene e quindi non ho avuto problemi a schierarlo così presto: questo gesto non rappresentava nessun segnale e nessuna ‘punizione’ per i suoi compagni”, ha tenuto a precisare con chiarezza l’allenatore di Avellino. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Avellino Reggio Emilia, diretta dagli arbitri Maurizio Biggi, Mark Bartoli e Matteo Boninsegna, si gioca alle ore 19.00 di questa sera, domenica 17 marzo 2019, presso il PalaDelMauro della città campana per la ventiduesima giornata della Serie A di basket 2018-2019. Avellino Reggio Emilia a dire il vero sulla carta è una partita dal pronostico ben chiaro, perché la Sidigas sta vivendo una stagione certamente molto migliore rispetto a quella della Grissin Bon. La classifica è impietosa in tal senso, perché ci ricorda che Avellino ha 26 punti e condivide il quarto posto con Brindisi, in piena zona playoff e in forma come testimonia il successo nella scorsa giornata contro Varese. Reggio Emilia invece arriva da una sconfitta nel posticipo contro Milano: il problema naturalmente non è di per sé la comprensibile sconfitta contro l’Olimpia, quanto il bilancio complessivo di una stagione che vede la Reggiana ultima a quota 10 punti, a pari merito con Pistoia.

RISULTATI E CONTESTO

Avellino Reggio Emilia, come abbiamo visto, sarà un match tra due squadre che vivono stagioni completamente differenti. Sulla carta dovrebbe essere un’impresa abbastanza semplice per la Sidigas Avellino di Nenad Vucinic, ormai da qualche anno tra le migliori realtà del basket italiano. L’obiettivo degli irpini sarà quello di agguantare almeno il quarto posto per avere il vantaggio del fattore campo quanto meno nei quarti playoff, se poi arrivasse qualcosa di più naturalmente sarebbe ancora meglio. Per avvicinare il traguardo naturalmente si devono vincere partite come quelle in casa contro l’ultima in classifica, e qui dunque passiamo alle dolenti note firmate da Reggio Emilia. Per la Grissin Bon è meglio non evocare il passato, che ci ricorderebbe ben due finali scudetto raggiunte pochissime stagioni fa da Reggio Emilia, per la quale sembra invece passata un’epoca da quei fasti. Nemmeno il cambio in panchina finora ha dato la svolta alla Reggiana: per la salvezza ci sarà molto da combattere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA