Diretta/ Brescia Brindisi (risultato finale 97-80): la Leonessa vince all’overtime!

Diretta Brescia Brindisi, risultato finale 97-80: con uno straripante overtime chiuso 18-1 la Leonessa si prende una vittoria davvero importante per continuare a inseguire i playoff in A1.

17.03.2019, agg. alle 21:15 - Mauro Mantegazza
David Moss Brescia urlo lapresse 2018
Diretta Brescia Brindisi (Foto LaPresse)

DIRETTA BRESCIA BRINDISI (RISULTATO FINALE 97-80)

Brescia Brindisi 97-80: vittoria importante in overtime per la Germani, che rilancia le sue ambizioni di playoff e infligge un duro colpo a una Happy Casa che ad un certo punto sembrava aver messo le mani sulla partita. Jordan Hamilton è determinante nella vittoria della Leonessa segnando 21 punti, ma nel supplementare emerge l’esperienza di David Moss che segna i canestri importanti per la sua squadra; l’allungo di Brescia nell’extra time è devastante, arriva un parziale di 7-0 con il quale Andrea Diana e i suoi ragazzi scavano il solco decisivo per condurre in porto la serata. Due liberi di Moss, la tripla di Luca Vitali e il canestro di Hamilton chiudono la contesa: il supplementare termina 18-1 a favore della Germani, con Brindisi che scompare letteralmente dal campo e torna in Puglia con una sconfitta pesante sul groppone mentre la Leonessa conferma che, giocando così, potrebbe davvero tornare ai fasti dell’anno passato o se non altro a prendersi un posto nella griglia dei playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

BRESCIA BRINDISI (46-39): 3^ QUARTO

Brescia Brindisi 46-39: l’allungo della Germani nel finale di secondo periodo consente alla squadra di casa di arrivare alla boa di metà tempo in una ottima situazione e con un vantaggio di 7 punti, minando le certezze di una Happy Casa che aveva iniziato alla grande ma che presto si è trovata in balia degli attacchi di Brescia dominati da Cunningham, miglior marcatore della Leonessa e aiutato da Awudu Abass e da tutti gli altri, perché ogni giocatore inserito nelle rotazioni da Andrea Diana ha fatto il suo. Per Brindisi Riccardo Moraschini ha assunto ormai le dimensioni del leader, e anche in questa partita si è ampiamente fatto notare; tuttavia senza Adrian Banks manca qualcosa ai pugliesi comunque bravi a rientrare in corsa nell’ultimo minuto del quarto periodo, prima delle fasi concitate che hanno chiuso il primo tempo (con anche una preziosissima tripla di Brian Sacchetti). Mancano 20 minuti per chiudere questa partita del PalaLeonessa: non ci resta che scoprire come andranno le cose in seguito. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sarà possibile assistere alla diretta tv di Brescia Brindisi, che è una delle partite trasmesse su Eurosport 2 per questa giornata di campionato, naturalmente a patto di essere abbonati; resta naturalmente valido anche l’appuntamento classico per tutti gli appassionati sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti gli abbonati l’intera gamma delle gare di Serie A in diretta streaming video. Dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per seguire la sfida, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it sono consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al Palaleonessa.

BRESCIA BRINDISI (0-0): PALLA A DUE!

Pochi minuti a Brescia Brindisi, stiamo aspettando la palla a due dell’ultima partita della giornata della Serie A di basket e possiamo proporvi adesso il commento di Frank Vitucci, allenatore della Happy Casa Brindisi, sulla partita che settimana scorsa i pugliesi avevano vinto ai danni di Torino al supplementare: “Una vittoria che intendo dedicare alla memoria di Alberto Bucci, uno dei padri della pallacanestro italiana – aveva esordito così Vitucci in conferenza stampa -. La mia squadra ha dimostrato di aver un grande carattere in due diversi momenti: nel secondo quarto reagendo a un inizio sottotono e nel finale di gara dopo aver sciupato 12 punti di vantaggio. Esser stati capaci di girare nuovamente l’inerzia del match ci dà ulteriore consapevolezza della nostra solidità mentale. La zona difensiva nel secondo quarto ha dato i suoi frutti, non sempre possiamo essere belli tecnicamente ma l’importante è mantenere la nostra identità. Ci prendiamo i due punti contro una squadra il cui valore e potenzialità non è rispecchiato dalla classifica. E’ stata una battaglia cestistica bella da assistere anche per gli spettatori”. Della partita di oggi si potrà dire altrettanto? Parola al campo per scoprirlo, Brescia Brindisi comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI DIANA

A poche ore dalla diretta di Brescia Brindisi, possiamo fare un passo indietro a domenica scorsa, quando per la Leonessa è arrivata una sconfitta casalinga contro Trento che rischia di pesare molto sull’inseguimento di Brescia a un posto nei playoff. Questo dunque era stato il commento dell’allenatore della Germani, Andrea Diana, nella classica conferenza stampa al termine della partita: “La sconfitta ci provoca un grande dispiacere: siamo arrivati a questo incontro con diverse attenuanti dovute agli infortuni di Beverly, Zerini e Sacchetti, che non si sono allenati per tutta la settimana ma hanno comunque voluto essere in campo questa sera (domenica scorsa, ndR). La verità è che dovevamo essere tutti al massimo per poter competere con Trento, la squadra difensivamente più tosta di tutta la Serie A. Abbiamo avuto un buon approccio alla partita ma non siamo riusciti a prendere il largo, concedendo delle disattenzioni che alla fine abbiamo pagato. Siamo andati all’intervallo con un vantaggio minimo, mentre invece avremmo dovuto andare negli spogliatoi con un margine più alto. Il nostro pessimo approccio al terzo quarto è però stata la chiave negativa della partita. Trento ha preso vantaggio, mentre noi abbiamo iniziato ad accusare la stanchezza. Siamo stati comunque bravi a reagire e ad arrivare a un tiro dal supplementare. Perdiamo due punti pesanti e per questo siamo molto dispiaciuti”. Oggi Brescia dovrà cercare l’immediato riscatto… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Brescia Brindisi, diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Christian Borgo e Alessandro Nicolini, è l’appuntamento dal Palaleonessa della città lombarda: si gioca alle ore 19.15 di questa sera, domenica 17 marzo 2019, per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A di basket. Brescia Brindisi si annuncia come una partita delicata soprattutto per i padroni di casa lombardi che, dopo avere perso settimana scorsa contro Trento, sono rimasti fermi a quota 18 punti in classifica e vedono abbastanza lontana la zona playoff, che è quattro lunghezze più avanti. Con una nuova sconfitta il treno potrebbe passare definitivamente, Brescia dunque deve vincere per rimanere in scia. Non sarà però facile contro Brindisi, che sta vivendo una stagione eccellente: i pugliesi domenica scorsa hanno vinto in casa contro Torino salendo a quota 26 punti in classifica, condividendo così il quarto posto con Avellino. La qualificazione ai playoff è vicina, magari anche in una posizione molto interessante sulla griglia: un colpaccio a Brescia naturalmente lancerebbe ancora di più le ambizioni di Brindisi.

RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo già evidenziato l’importanza di Brescia Brindisi nel campionato delle due squadre e in particolare per la Germani Basket Brescia, che non sta riuscendo a ripetere l’eccellente rendimento offerto appena un anno fa. La squadra di coach Andrea Diana di conseguenza in questa parte finale del campionato dovrà dare tutto per cercare di rientrare fra le migliori otto che si giocheranno i playoff, anche se la concorrenza è folta. Il problema infatti non sono nemmeno di per sé i quattro punti di distacco dall’ottavo posto ma il numero di squadre da superare per chi al momento è dodicesimo, ultimo vagone di chi insegue i playoff e comunque ha già blindato la salvezza, salvo clamorosi crolli finali. Applausi invece per Brindisi, che sta facendo benissimo: tredici vittorie e otto sconfitte per la squadra allenata dal coach Frank Vitucci, i playoff sono vicinissimi e d’ora in poi ci sarà l’occasione per rendere sempre più memorabile una stagione già molto positiva per Brindisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA