RISULTATI EUROPA LEAGUE / Classifica aggiornata: Lazio ko a Nicosia, addio al primo posto nel girone

- Michela Colombo

Risultati Europa league: classifica aggiornata dei gironi. Il Milan vince a valanga e resta in corsa per i sedicesimi, la Lazio perde e dice addio al primo posto nel gruppo H.

spartak_mosca_twitter_2017
Risultati Europa league, la formazione dello Spartak Mosca (da twitter ufficiale)

Ecco i risultati finali nelle partite di Europa League: la Lazio cade a Nicosia e dice addio al primo posto nel gruppo H. Brutta serata da parte dei biancocelesti, che incappano nella seconda sconfitta del torneo; l’Eintracht Francorte invece domina su un Marsiglia ormai rassegnato (4-0) e si prende la vittoria del girone. Il secondo gol dell’Apollon, che a questo punto è terzo con 4 punti, porta la firma di Sasa Markovic; la Lazio adesso dovrà temere le possibilità di un sorteggio nel quale sarà inevitabilmente meno “protetta”. Tra gli altri risultati, spicca il 4-0 del Chelsea: insieme a Eintracht e Salisburgo, i Blues sono l’unica squadra a punteggi pieno in Europa League. Colpo grosso del Besiktas che rimonta da 0-2 andando a vincere sul campo del Sarpsborg: il gol al 90′ di Lens (doppietta) fa salire i turchi al secondo posto in un girone apertissimo. Incredibile invece l’andamento del gruppo J, perché il Siviglia perde a Liegi e lo Standard si rimette in corsa, anche se agli andalusi basterà battere in casa il Krasnodar per passare il turno, in virtù della doppia sfida diretta comunque a favore nei confronti dei belgi. Tra due settimane dunque avremo gli ultimi risultati di Europa League per la fase a gironi, quelli della sesta giornata che ci daranno il quadro completo delle 24 squadre qualificate ai sedicesimi di finale cui si aggiungeranno, come ormai noto, le otto retrocesse dalla Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO, LAZIO SOTTO A NICOSIA

Siamo all’intervallo nei risultati di Europa League attesi per la serata: la Lazio in questo momento perde la presa sul primo posto nel gruppo H, perchè si trova sotto contro l’Apollon per effetto del gol di Faupala e l’Eintracht continua a dominare, a segno dopo due minuti con il solito Luka Jovic e poi capace di raddoppiare grazie all’autorete di Luiz Gustavo, che certifica il drammatico girone giocato dall’Olympique Marsiglia. Dunque non servirebbe nemmeno battere i tedeschi nell’ultima giornata, perchè in questo momento i punti di vantaggio dell’Eintracht sono 6; nelle altre partite è successo poco ma il Chelsea, in superiorità numerica, cavalca la doppietta di Olivier Giroud per avere ragione del Paok Salonicco e confermarsi a punteggio pieno, come lo stesso Eintracht e il Salisburgo. Prosegue l’ottima Europa League da parte del Sarpsborg che ha già un doppio vantaggio sul Besitkas, mentre nel finale di primo tempo il Genk si è portato in vantaggio a Malmoe. Adesso una breve pausa, prima di tornare a vedere quali saranno i risultati di Europa League che matureranno nei secondi tempi. (agg. di Claudio Franceschini)

IL MILAN VINCE, BETIS QUALIFICATO

Nei risultati di Europa League, troviamo la missione compiuta da parte del Milan: i rossoneri soffrono tantissimo e vanno anche sotto per effetto del gol di Dave Turpel, ma trovano la forza di reagire e affondano il Dudelange per 5-2. Due autoreti e i gol di Hakan Calhanoglu e Fabio Borini: il Milan dunque si porta a quota 10 punti nel gruppo F, ma non può ancora festeggiare la qualificazione ai sedicesimi. Al Villamarin però arrivano buone notizie: il Betis passa il turno battendo l’Olympiacos, dunque i greci sono dietro di tre punti. All’andata i rossoneri hanno vinto 3-1 contro i greci: al Pireo possono perdere con un gol di scarto per passare il turno, chiaramente non sarà una partita semplice ma Gennaro Gattuso confida di potercela fare. Tra gli altri risultati, mentre aspettiamo la partita della Lazio – ininfluente, se non per il primo posto nel girone – spicca la goleada dello Sporting Lisbona che si qualifica a braccetto con l’Arsenal; il Salisburgo continua la sua marcia a punteggio pieno battendo il Lipsia e vincendo anche il secondo dei derby della Red Bull. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

I risultati di Europa League che stanno maturando all’intervallo ci stanno presentando una situazione non eccezionale per il Milan: i rossoneri si stanno complicando la vita da soli, perchè dopo essere passati in vantaggio con il solito Patrick Cutrone hanno incassato la rete del pareggio da parte di Dominik Stolz, e dunque in questo momento hanno un punto di vantaggio sul Betis che, dopo aver sbagliato un rigore, è passato nel finale grazie a Canales. Il risultato del Villamarin sta bene al Milan, che in questo momento potrebbe permettersi di pareggiare al Pireo; già ai sedicesimi il Betis, anche se manca un tempo per chiudere le partite. Qualificazione ormai ottenuta per Arsenal e Sporting Lisbona che stanno vincendo in trasferta su Vorskla e Qarabag; bene anche l’Akhisar, a sorpresa in vantaggio a Krasnodar, e l’Aek Larnaca la cui vittoria sullo Zurigo sarebbe però inutile, se non che complicherebbe i piani degli svizzeri di prendersi il primo posto nel girone. Avanti anche il Celtic a Trondheim, e il Bate Borisov sul MOL Vidi in un girone nel quale il Chelsea è già sicuro del primo posto; vedremo come andranno le cose nei secondi tempi di queste partite. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN IN CAMPO A SAN SIRO

Siamo finalmente arrivati all’appuntamento con i risultati di Europa League che riguardano la prima delle italiane in campo: il Milan ospita il Dudelange e per Gennaro Gattuso, che si trova in piena emergenza, è il momento opportuno per lanciare dal primo minuto due giovani come Stefan Simic, che gioca in difesa con Cristian Zapata e Cristian Rodriguez, e Alen Halilovic che finalmente viene svelato al pubblico. L’unico risultato possibile è la vittoria: in caso contrario i rossoneri non sarebbero eliminati, ma già con i tre punti non ci sarebbe la certezza assoluta di passare il turno visto che l’Olympiacos avrebbe sempre la possibilità di andare a sorpassare con una vittoria al Pireo. I rossoneri ovviamente sperano anche che il Betis freni la corsa dei greci; dovranno però guardare unicamente a loro stessi e poi eventualmente valutare i risultati degli altri (in questo caso il solo esito della sfida del Villamarin). Ci prepariamo allora a gustare questa serata di Europa League, piatto davvero ricco; ricordiamo nel frattempo che si sono già concluse le due gare di Mosca e Astana, con la vittoria del Rapid Vienna – che si rimette incredibilmente in corsa – e la vittoria della Dinamo Kiev, che strappa il primo posto nel girone ai kazaki. Torniamo a dare la parola ai campi: si gioca in Europa League! (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PRIME PARTITE

Sta per iniziare la quinta giornata dell’Europa League e siamo impazienti di conoscere quali saranno i risultati che arriveranno dai campi: come abbiamo detto prima, giunti al penultimi turno della fase i punti messi in palio risulteranno davvero determinanti. Tra i primi incontri che avranno luogo ormai tra pochi minuti fissiamo ora la nostra attenzione su quello atteso ad Astana tra Astana e Dinamo Kiev, visto che si tratta di un vero scontro al vertice nel girone K. Di fatto la formazione di casa come quella ucraina vantano i medesimi punti 8 e occupano quindi i primi gradini: solo in fondo troviamo Rennes e Jablonec che con rispettivamente 3 e 2 punti possono già dirsi fuori dai giochi per quanto riguarda la qualificazione agli ottavi di finale. Ecco perchè lo scontro diretto di questo pomeriggio sarà di certo determinate: vedremo che ci dirà il campo, si gioca!

IL SIVIGLIA A CACCIA DEL PRIMO POSTO

Altro grande protagonista di questa fase a gironi dell’Europa League, di cui attendiamo i risultati questa sera è senza subbio il Siviglia, che questa sera alle ore 21.00 affronterà in Belgio lo Standard Liegi. Il club spagnolo questa sera non solo giocherà per mettere in sicurezza la sua qualificazione ai prossimi ottavi di finale, ma pure per contenere al Krasnodar anche il titolo di testa di serie del girone J. La graduatoria infatti vede proprio il Siviglia e il Krasnodar in vetta entrambi a quota 9 punti, seguito dalla squadra belga forma a 6 e dal Akhisar che da fanalino di coda non ha messo a segno neanche un punto finora. L’impresa suona ardua quindi per il Siviglia, almeno sulla carta, ma di certo i biancorossi appaiono ben ottimisti, visto poi i grandi risultati che stanno cogliendo in Liga. Nel massimo campionato spagnolo infatti il Siviglia è ora primo in classifica con ben 26 punti: Barcellona e Atletico Madrid sono ben vicini, ma di certo è un grande momento per Machin e i suoi.

IL CHELSEA A PUNTEGGIO PIENO

L’abbiamo seguito lungo tutta questa fase a gironi del torneo Uefa e di certo anche oggi, nell’attesa dei risultati di Europa League di questo quinto turno non possiamo non dare spazio al Chelsea di Maurizio Sarri. La formazione inglese è di certo tra le miglior di questa edizione: non solo i Blues hanno già messo in sicurezza la propria partecipazione agli ottavi di finale del torneo, ma pure hanno già di fatto messo in tasca anche lo status di testa di serie. La classifica nel girone L è infatti ben chiara: il Chelsea è in testa con ben 12 punti e soprattutto vanta un vantaggio di bene 6 punti sul Mol Vidi, primo rivale, mentre di fila troviamo poi Bate e Paok fermi a quota 3 punti. Altra chicca registrata da Sarri è pure la statistica dei gol: il Chelsea ha sempre vinto e ha incassato appena una rete da parte degli avversari, realizzandone 6.

LAZIO IN CAMPO PER IL PRIMO POSTO

Tra i risultati di Europa League più attesi vi è ovviamente quello del match previsto questa sera a Cipro tra Apollon e Lazio, e dove i biancocelesti di fatto si giocano non tanto il passaggio del turno ma lo status di “testa di serie” nella prossima fase del torneo. La situazione nella classifica del girone H in fatti è ben chiara: in vetta troviamo i tedeschi dell’Eintrach Francoforte che vantano 12 punti (e il vantaggio nello scontro diretto proprio contro i ragazzi di Inzaghi): subito dietro per ad appena tre punti di svantaggio ecco la Lazio che oggi dovrà di certo vincere contro i ciprioti. Un bel passo indietro le altre due squadre del girone H e quindi Apollon e Marsiglia, che vantando alla vigilia della quinta giornata della fase a gruppi appena un punto testa di certo hanno già detto via a ogni speranza di approdare alla prossima fase dell’Europa league. Di fatto oggi tra Lazio e Eintracht sarà sfida a distanza per la vetta: chi vincerà?

LE PARTITE DELLA 5^ GIORNATA

Oggi giovedì 19 novembre 2018 torna di scena il secondo torneo per club del continente e gli appassionati sono impazienti di conoscere quali saranno i risultati di Europa League che arriveranno questa sera dai campi impegnati. Come al solito il programma è ben fitto e le partite previste parecchio interessanti: a rendere il tutto ancor più speciale il fatto che ormai siamo arrivati alla quinta e penultima giornata di questa fase a gironi. Di fatto i tre punti messi in palio e i risultati per i match di Europa league oggi si riveleranno determinanti per fissare promozioni, lotte per lo status di testa di serie ai prossimi ottavi di finale e eliminazioni dal tabellone della manifestazione. Tornando ora ai risultati di Europa league e ovviamente al programma degli incontri previsti oggi ecco che sono due le partite che avranno inizio già alle ore 16.50 e quindi Astana-Dinamo Kiev e Spartak Mosca-Rapid Vienna.  Il calendario si fa più corposo in serata con ben 14 match che avranno inizio alle ore 18.55: gli ultimi 8 incontri invece avranno luogo alle ore 21.00.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: FOCUS SULLE ITALIANE

Ovviamente sono sempre due le squadre italiane le protagoniste più attese anche questa sera, dedicata alle partite e ai risultati di Europa league: parliamo ovviamente di Milan e Lazio che oggi punteranno alla vittoria per mettere in sicurezza la qualificazione agli ottavi di finale del torneo Uefa. Da programma i primi a scendere in campo saranno i rossoneri: alle ore 18.55 a San Siro avrà infatti inizio la sfida tra Milan e Dudelange, incontro che vede la squadra di Gattuso ben decimata, ma decisa a strappare un risultato importante. Non meno motivati saranno ovviamente anche i biancocelesti di Inzaghi, che saranno in campo a Cipro alle ore 21.00 contro l’Apollon Limassol. La squadra capitolina di fatto ha già messo in sicurezza il passaggio agli ottavi di finale dell’Europa league, ma dovrà vincere se vorrà almeno competere con l’Eintracht per il titolo di testa di serie.

RISULTATI EUROPA LEAGUE E CLASSIFICHE

GIRONE A

RISULTATO FINALE Bayer Leverkusen Ludogorets 1-1 – 69′ Marcelinho (L), 85′ Weiser (B)

RISULTAO FINALE Zurigo Aek Larnaca 1-2 – 38′ Giannou (A), 74′ Khelifi (Z), 85′ Trickovski (A)

CLASSIFICA: BAYER LEVERKUSEN 10, ZURIGO 9, Aek Larnaca 5, Ludogorets 3

 

GIRONE B

RISULTATO FINALE Rosenborg Celtic 0-1 – 42′ Sinclair

RISULTATO FINALE Salisburgo Lipsia 1-0 – 74′ Gulbrandsen

CLASSIFICA: SALISBURGO 15, Celtic 9, Lipsia 6, Rosenborg 0

 

GIRONE C

RISULTATO FINALE Bordeaux Slavia Praga 2-0 – 49′ De Preville, 95′ Koundé

RISULTATO FINALE Zenit Copenaghen 1-0 – 59′ Mak

CLASSIFICA: ZENIT 11, Slavia Praga 7, Copenaghen 5, Bordeaux 4

 

GIRONE D

RISULTATO FINALE Anderlecht Spartak Trnava 0-0

RISULTATO FINALE Fenerbahçe Dinamo Zagabria 0-0

CLASSIFICA: DINAMO ZAGABRIA 13, FENERBAHCE 8, Spartak Trnava 4, Anderlecht 2

 

GIRONE E

RISULTATO FINALE Qarabag Sporting Lisbona 1-6 – 5′ rig. Dost (S), 14′ Zoubir (Q), 20′ Bruno Fernandes (S), 34′ Nani (S), 65′ A. Diaby (S), 75′ Bruno Fernandes (S), 81′ A. Diaby (S)

RISULTATO FINALE Vorskla Arsenal 0-3 – 11′ Smith Rowe, 27′ rig. Ramsey, 41′ Willock

CLASSIFICA: ARSENAL 13, SPORTING LISBONA 10, Vorskla 3, Qarabag 3

 

GIRONE F

RISULTATO FINALE Betis Olympiacos 1-0 – 39′ Canales (B)

RISULTATO FINALE Milan Dudelange 5-2 – 21′ Cutrone (M), 40′ Stolz (D), 49′ Turpel (D), 66′ aut. S. Cruz (M), 70′ Calhanoglu (M). 78′ aut. Schnell (M), 80′ Borini (M)

CLASSIFICA: BETIS 11, Milan 10, Olympiacos 7, Dudelange 0

 

GIRONE G

RISULTATO FINALE Spartak Mosca Rapid Vienna 1-2 – 20′ Zé Luis (S), 80′ Muldur (R), 91′ Schobesberger

RISULTATO FINALE Rangers Villarreal 0-0

CLASSIFICA: Villarreal 7, Rapid Vienna 7, Rangers 6, Spartak Mosca 5

 

GIRONE H

RISULTATO FINALE Apollon Lazio 2-0 – 31′ Faupala, 82′ S. Markovic

RISULTATO FINALE Eintracht Marsiglia 4-0 – 2′ Jovic, 17′ aut. Luiz Gustavo, 62′ aut. B. Sarr, 67′ Jovic

CLASSIFICA: EINTRACHT 15, LAZIO 9, Apollon 4, Marsiglia 1

 

GIRONE I

RISULTATO FINALE Malmoe Genk 2-2 – 42′ Pozuelo (G), 53′ Paintsil (G), 65′ Lewicki (M), 67′ Antonsson (M)

RISULTATO FINALE Sarpsborg Besiktas 2-3 – 1′ Muhammed (S), 6′ Heintz (S), 62′ Lens (B), 66′ Vagner Love (B), 90′ Lens (B)

CLASSIFICA: Genk 8, Besitkas 7, Malmoe 6, Sarpsborg 5

 

GIRONE J

RISULTATO FINALE Krasnodar Akhisar 2-1 – 24′ Serginho (A), 49′ Gazinski (K), 57′ Ari (K)

RISULTATO FINALE Standard Liegi Siviglia 1-0 – 62′ Djenepo

CLASSIFICA: Krasnodar 12, Siviglia 9, Standard Liegi 9, Ahkisar 0

 

GIRONE K

RISULTATO FINALE Astana Dinamo Kiev 0-1 – 29′ Verbic

RISULTATO FINALE Jablonec Rennes 0-1 – 55′ Grenier

CLASSIFICA: DINAMO KIEV 11, Astana 8, Rennes 6, Jablonec 2

 

GIRONE L

RISULTATO FINALE Bate Mol Vidi 2-0 – 22′ Signevich, 85′ Ivanic

RISULTATO FINALE Chelsea Paok 4-0 – 27′ Giroud, 37′ Giroud, 60′ Hudson-Odoi, 78′ Morata

CLASSIFICA: CHELSEA 15, Bate 6, Mol Vidi 6, Paok 3

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA